Trattamenti senza chirurgia per eliminare le guance

Trattamenti senza chirurgia per eliminare le guance
Silvia Pedruzzi
Silvia Pedruzzi
Si occupa di giornalismo e social media da oltre dieci anni. Salute, benessere e Medicina Estetica sono i temi principali su cui si concentrano i suoi articoli.
Creazione: 13 feb 2018 · Aggiornamento: 13 feb 2018

Gli zigomi sono una delle parti più a vista del nostro viso, e di sicuro sono una delle parti su cui è più facile notare il passare del tempo. Fattori come la legge di gravità o l'aumento di peso possono colpire negativamente l'ovale del viso, facendo ingrandire le guance e farle diventare anche un poco cadenti.

Anche se ci sono visi rotondi molto belli, la cosa certa è che, nella maggior parte dei casi, questa rotondità può rappresentare un problema a livello estetico, perché trasmette la sensazione che la persona abbia qualche chilo di troppo.

Le bolle di Bichat

Le bolle o le borse di Bichat sono cumuli di grasso che si trovano giusto sotto gli zigomi. La loro principale funzione è supportare la struttura del viso. Ma, come segnalavamo precedentemente, il trascorrere del tempo e la comparsa di flaccidezza tipica dell'avanzare dell'età, come anche l'aumento di peso, possono far sì che queste borse o bolle diventino più grandi e diano luogo a un viso con angoli poco definiti.

Esiste un intervento chirurgico chiamato bichectomia con cui si realizza l'estrazione del volume in eccesso delle borse e si ottiene un viso più lungo e stretto. Ma negli ultimi anni c'è una tendenza a scommettere su trattamenti estetici meno invasivi, quindi la chirurgia diventa l'ultima opzione nella maggior parte dei casi.

↪️ Potrebbe interessarti anche questo articolo: Viso affusolato senza le bolle di Bichat

Ridurre le guance senza chirurgia

shutterstock-615404885.jpg

Qualsiasi intervento che implichi entrare in una sala operatoria (anche se lieve) ha bisogno dell'uso di anestesia generale o locale e di un processo di recupero che può essere più o meno lungo, il che significa assentarsi al lavoro almeno qualche giorno. Proprio per questo motivo, la maggior parte delle persone preferisce trattamenti che non siano invasivi e che permettano di tornare alla propria attività quotidiana sin da subito.

I trattamenti non chirurgici che cercano di ridurre il volume delle guance si concentrano soprattutto in dissolvere i cumuli di grasso affinché il corpo li elimini in maniera naturale. In questo modo l'ovale del viso resta più definito.

La tecnica più impiegata in questi casi è la mesoterapia facciale, che utilizza vitamine, minerali e acido ialuronico per rivitalizzare la pelle e migliorare il suo aspetto. Per ridurre le guance si possono utilizzare diversi prodotti iniettabili. Alcune delle sostanze che si impiegano sono lipolitiche; si occupano di aiutare il corpo a dissolvere il grasso e a trasformarlo in acqua affinché possa essere espulso attraverso l'urina.

Altra alternativa che si utilizza molto è la carbossiterapia. In questo caso si infiltra CO2 che si occupa di liquefare il grasso e di permettere che il corpo lo possa espellere attraverso l'urina.

L'uso di un prodotto o di un altro dipende, in molte occasioni, dalle condizioni personali del paziente, ma entrambi i trattamenti sono validi.

Quante sedute di mesoterapia occorrono per ridurre il volume delle guance?

Questo dipende da ogni paziente, ecco perché gli specialisti devono sempre realizzare un trattamento personalizzato per ogni persona. Bisogna però tenere in conto che il grasso vecchio (quello che è da più tempo nel corpo) è sempre più difficile da eliminare.

Di solito occorrono dalle 3 alle 10 sedute, che si possono realizzare in una o due volte alla settimana.

Recupero e cure

La mesoterapia facciale sulle guance è indicata nelle persone a partire dai 25-30 anni. La fase di recupero dura dalle 2 alle 4 ore, essendo necessari dai 4 ai 7 giorni per notare gli effetti.

Di solito questo tipo di trattamento non ha alcun effetto secondario, ma possono apparire piccoli ematomi sulla zona trattata, che spariranno in alcuni giorni.

Per quanto riguarda le cure, si raccomanda di non prendere sole per le 24-48 ore successive alla seduta di mesoterapia e applicare una buona protezione solare. È consigliabile anche usare creme idratanti che contengano vitamina K1.

Questi trattamenti non hanno controindicazioni né effetto rebound. Tuttavia, bisogna considerare che molte volte le guance hanno un volume maggiore rispetto al normale a causa di una dieta sbagliata. Ecco quindi che è sempre raccomandabile seguire una dieta sana dopo una seduta di mesoterapia sulla zona delle guance, per evitare che il problema si ripresenti.

shutterstock-176503100.jpg

Ma, nel caso si riproduca un aumento delle guance, si può sempre ripetere il trattamento senza alcun tipo di problema.

Quali effetti si ottengono?

Durante il trattamento e una volta terminato lo stesso, il paziente noterà che il grasso delle guance sparisce in maniera lenta, e che l'ovale del viso resta più definito. L'obiettivo della tecnica è di eliminare il grasso e ritrarre la pelle, per questo di solito si combinano mesoterapia e applicazione di creme che abbiano un effetto tonificante.

Dato che il grasso si espelle attraverso l'urina, è importante che durante il periodo del trattamento il paziente beva almeno due litri di acqua al giorno.

Combinazione di trattamenti

In alcuni casi può essere conveniente combinare diversi trattamenti per ottenere migliori risultati. È abbastanza normale combinare l'uso di mesoterapia con altre tecniche come la radiofrequenza o il laser, specialmente se la zona presenta flaccidezza e se si desidera migliorare sia il volume che la tonicità.

Queste tecniche ottengono buoni risultati velocemente e in sicurezza, evitando ai pazienti di dover entrare in una sala operatoria, quindi senza dolore e cure complicate. Ma bisogna dire anche che nel momento in cui si decide di sottoporsi a un trattamento dermoestetico bisogna sempre fare in modo di mettersi nella mani di professionisti qualificati che lavorino in centri preparati per realizzare questo tipo di interventi.

↪️Cosa pensi di questi trattamenti? Ne realizzerai qualcuno? Raccontaci tutti i dettagli nel nostro forum!

Ti interessa questo trattamento?
Ti informeremo totalmente gratis!

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.

0 commenti

Consulta il dottore