Filler

Vale la pena
95%
Vale la pena
Basato su 78 esperienze
Prezzo medio
314 €
Prezzo medio
Secondo 158 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • 1-3 ore di intervento
  • Non richiede riposo
  • Effetti immediati
  • Risultati temporanei

Cosa sono esattamente i filler?

Cosa sono i filler

*Video ceduto dal Prof. Giulio Basoccu

I filler sono diventati il trattamento d’eccellenza per modellare e ringiovanire il viso. Hanno il vantaggio di essere veloci da applicare e in più sono meno costosi delle operazioni di Chirurgia Plastica. Inoltre, sono anche meno invasivi, non hanno nessun rischio di lasciare cicatrici e i risultati si vedono in tempi abbastanza rapidi. Tutto questo ha fatto sì che questo trattamento sia diventato attualmente uno dei più popolari e più conosciuto in Medicina Estetica (anche tra i vip), attirando su di se sempre più curiosità da parte di donne e uomini alla ricerca di una soluzione rapida e non dolorosa per esaltare la propria bellezza e ritrovare maggiore sicurezza in sé.

Il termine deriva dall’inglese “fill” che significa riempire, e questa è precisamente la loro funzione. La Società Italiana di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica li definisce come una tecnica infiltrativa - eseguita quindi con una o più iniezioni - nella quale si utilizzano sostanze in grado di aumentare e correggere i volumi della parte del corpo in cui vengono iniettate.

Esistono tre tipologie, suddivise in base alla loro durata:

  • filler riassorbibili
  • filler di lunga durata
  • filler permanenti

La SICPRE avverte, però, che quelli permanenti sono quelli meno utilizzati trai tre, perché hanno una maggiore casistica di effetti collaterali e complicanze.

Per cosa vengono utilizzati i filler?

Filler dove si usa

*Video ceduto dal Dott. Massimo Dolcet

Il trattamento di acido ialuronico, oltre ad avere un’azione idratante e rimpolpante, permettono di intervenire sul profilo e sull’ovale del viso rendendolo più armonico senza cambiare la fisionomia, andando ad integrare là dove ci sono rughe e piccoli difetti, precisa la Dott.ssa Alice Maini.

Questi hanno un utilizzo principalmente estetico, ma sono molto versatili e possono essere utilizzati per molti scopi diversi:

  • riempire le rughe superficiali e profonde (soprattutto codice a barre e rughe della marionetta)
  • modellare il naso e nascondere il gibbo (rinofiller o rinoplastica non chirurgica)
  • aumentare il volume delle labbra e disegnare il profilo della bocca
  • aumentare il volume degli zigomi
  • riempire le guance molto scavate
  • riempire le occhiaie incavate
  • modellare o aumentare il mento
  • modellare il contorno della mandibola
  • correggere atrofie e asimmetrie facciali (dovuti a danni traumatici o acquisiti e imperfezioni congenite)
  • delineare i profili del viso (Face Contouring)
  • ringiovanire le mani scavate dal tempo
  • riempire le cicatrici infossate e da varicella
  • riempire le cicatrici da acne
  • aumentare il volume dei glutei
  • aumentare il volume dei polpacci

In passato i filler sono stati impiegati anche per aumentare il volume del seno senza ricorrere alla chirurgia, ma attualmente questa pratica è vietata in Italia.

Chi può effettuare un filler?

Filler controindicazioni

*Video ceduto dal Dott. Franco Vercesi

Data l’ampiezza dello spettro degli usi i pazienti che potrebbero essere interessati nel loro utilizzo sono moltissimi, e possono essere spinti verso questo trattamento da motivazioni diverse.

Questi trattamenti possono essere adatti a diverse tipologie di pazienti, sia uomini che donne, senza particolari limitazioni d’età, purché siano maggiorenni o che abbiano raggiunto comunque il pieno sviluppo fisico e che godano di una buona salute psico-fisica.

In genere, non si riscontrano particolari controindicazioni - soprattutto nel caso di acido ialuronico. Tuttavia è sempre obbligatorio informare il proprio medico riguardo eventuali allergie o patologie pregresse, in modo che possa valutare se è possibile effettuare il trattamento con sicurezza. Il Dott. Daniele Fasano sottolinea che è particolarmente importante informare il medico riguardo a: reazioni allergiche all’anestesia, episodi di herpes e se si hanno assunto farmaci o sostanze anticoagulanti nei giorni precedenti al trattamento. Infine, non possono essere somministrati durante la gravidanza e l’allattamento.

Bibliografia

Collaboratori del trattamento

Dott. Tommaso Savoia
Dott. Tommaso Savoia
(134 Opinioni)
Contattare
"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti