Ilaria Berselli
Ilaria Berselli
Copywriter e redattrice con esperienza in giornalismo e comunicazione. I suoi articoli sono incentrati soprattutto su attualità, salute e benessere.
Creazione: 29 feb 2016 · Aggiornamento: 6 mar 2019

Informazione addizionale

Navigazione

  • Introduzione
  • Cos'è la mesoterapia?
  • Quali sono le sostanze iniettate durante la mesoterapia?
  • La tecnica della mesoterapia
  • Quali sono gli usi della mesoterapia?
  • Chi può eseguire questo trattamento?
  • Quale specialista può eseguire una sessione di mesoterapia?
  • Cosa succede durante la prima consulenza?
  • Come è la procedura?
  • Cosa succede dopo la procedura?
  • Quali sono i risultati da aspettarsi?
  • Effetti collaterali e possibili rischi
  • Dubbi e domande frequenti
  • Testimonianze
  • Bibliografia

Introduzione

La mesoterapia è una procedura medica che è stata introdotta a partire dal 1952 dal medico francese Michel Pistor per il trattamento di dolori reumatici e che comprende l'iniezione di una miscela di vitamine, ormoni ed enzimi nello strato intermedio della pelle. Fin da subito, i medici hanno scoperto che la mesoterapia può essere utilizzata anche per scopi cosmetici, e attualmente, è uno dei trattamenti preferiti per la lotta contro la cellulite, contro le rughe e anche per la perdita di capelli.

*Video ceduto dalla Dott.ssa Ambrosanio Rosa

Cos'è la mesoterapia?

Il termine mesoterapia deriva dalla parola greca "mesos" che significa "media" e "therapeia" che significa "curare medicalmente". Questa è una tecnica che prevede l'iniezione di farmaci o altre sostanze a livello locale, con un’azione soprattutto lipolitica e linfodrenante, spiega la Dott.ssa Sara Russo. Le iniezioni possono essere eseguite a livello intraepidermico, intradermico superficiale o profondo, e queste iniezioni vengono realizzate da 0,1 a 13 mm sotto la pelle. Si tratta di un trattamento non invasivo e indolore, che ha il vantaggio di essere applicato direttamente alla zona interessata in modo che i prodotti iniettati raggiungano più velocemente l’area specifica sulla quale devono agire.

La mesoterapia può essere utilizzare per diversi inestetismi della pelle, dalle rughe alla cellulite e anche per la calvizie.

È un trattamento ideale per integrare peeling, laser, radiofrequenze e iniezioni di tossina botulinica. Viene anche usato per migliorare il processo di guarigione delle ferite perché contribuisce alla produzione di collagene.

È importante distinguere tra mesoterapia per scopi medici ed estetici, ma qui parleremo solo dei benefici della mesoterapia estetica.

farmaci mesoterapia

Quali sono le sostanze iniettate durante la mesoterapia?

Le seguenti sostanze possono essere iniettate da sole o combinate, a seconda delle esigenze del paziente. I prodotti più utilizzati in mesoterapia sono:

  • vitamine: per il loro effetto antiossidante
  • zinco, selenio e ferro: utili come antiossidanti e antinfiammatori
  • silicone organico: protegge le membrane cellulari e aiuta nella sintesi del collagene e nell'idratazione della pelle
  • dimetilamminoetanolo (DMAE): aiuta l’idratazione e dona un effetto tensore alla pelle
  • acido ialuronico: favorisce l'elasticità e la compattezza della pelle, oltre a idratare
  • glicerina: aiuta l’idratazione
  • la fosfatidilcolina: aiuta a eliminare il tessuto adiposo
  • plasma ricco in piastrine: può essere somministrato anche mediante mesoterapia e aiuta a combattere l'invecchiamento

Per la perdita dei capelli, la mesoterapia, viene utilizzata in combinazione con sostanze come vitamine, antiossidanti, dutasteride e minoxidil.

Per lottare contro il rilassamento cutaneo, sostanze come il DMAE e l'acido ialuronico sono spesso utilizzate per migliorare il tono della pelle e per idratare in profondità. Inoltre, favoriscono la produzione di collagene e migliora la microcircolazione.

Per trattare la cellulite, il silicio organico è una delle sostanze più comunemente usate perché, oltre ad agire sulle cellule adipose, aiuta a rigenerare le fibre della pelle e a migliorare la "buccia d'arancia". La pentossifillina è un'altra sostanza impiegata lo stesso per il suo effetto positivo sulle cellule adipose, oltre che per la sua capacità di promuovere l'attività dei vasi sanguigni e migliorare la circolazione.

mesoterapia lipolitica

*Immagine ceduta dallo Studio Ottaviani

La tecnica della mesoterapia

La tecnica utilizzata per la mesoterapia è nota come nappage intradermico. Viene eseguita a mano o con l’ausilio di apposite pistole e prevede iniezioni realizzate a distanza di 2 o 3 secondi una dall’altra e a una profondità compresa tra i 2 e i 4 mm come spiegano gli operatori del centro Estetica Medica Samo.

Esistono 3 varianti di questa tecnica - come sottolinea anche il Dott. Stefano Marcelli - che si differenziano per il livello di profondità raggiunto dalle infiltrazioni:

  • nappage intradermico superficiale
  • nappage intradermico profondo
  • nappage intradermico nella piega cutanea
mesoterapia addome

Quali sono gli usi della mesoterapia?

La mesoterapia è utilizzata per molti scopi diversi, sia come mesoterapia antalgica, che come mesoterapia medica, estetica e anche come mesoterapia omeopatica. I suoi campi di applicazione sono molto vari e spaziano dalla Reumatologia, fino alla Stomatologia o alla Medicina dello Sport.

In Medicina Estetica è usata per trattare diverse aree, come indicato anche da Derma 2.0:

  • rughe
  • invecchiamento di viso, collo, décolleté e mani
  • rilassamento cutaneo
  • cicatrici da acne
  • macchie della pelle
  • smagliature
  • cellulite
  • adiposità localizzate
  • alopecia o perdita dei capelli

Quando la mesoterapia viene utilizzata per il ringiovanimento del volto prende il nome  di Mesolift. Consiste nell'infiltrazione di una soluzione di acido ialuronico e vitamine per idratare e tonificare la pelle. In poche sedute la pelle risulta più tonica e la carnagione più  unificata. Attenzione però, questo trattamento non è adatto per le pelli con molte rughe o lassità cutanea elevata.

Quando invece la mesoterapia viene impiegata per contrastare la cellulite, il medico inietta una miscela di prodotti lipolitici e drenanti che colpiscono le cellule adipose più superficiali. Sarà necessario eseguire almeno 10 sessioni con cadenza settimanale, come ricorda la Dott.ssa Sara Russo.

Per il trattamento dell’alopecia androgenetica il medico può iniettare diversi tipi di miscele, ad esempio un cocktail vitamine, PRP o acido ialuronico non reticolato. La mesoterapia aiuta a fermare la perdita di capelli e a rinforzare i follicoli piliferi.

Per ottenere maggiori risultati si consiglia in genere di utilizzare la mesoterapia come trattamento ancellare da associare con altre opzioni complementari.

mesoterapia significato

*Immagine ceduta dal Dott. Stefano Di Giulio

Chi può eseguire questo trattamento?

La mesoterapia è adatta a tutti coloro che desiderano migliorare una parte del viso o del corpo e che hanno una o più delle seguenti indicazioni:

  • rughe su viso, collo, décolleté e mani
  • perdita di tono della pelle
  • grasso localizzato
  • pelle a buccia d'arancia o cellulite
  • perdita dei capelli

È importante aggiungere che prima di eseguire il trattamento, il medico dovrà condurre una valutazione approfondita, per valutare se la mesoterapia sia effettivamente la tecnica più adatta per la vostra patologia, sia in base al grado dell’inestetismo che in base alle aspettative rispetto al trattamento e allo stato di salute del paziente.

La mesoterapia, per quanto non invasiva, presenta comunque delle controindicazioni e non può essere eseguita durante la gravidanza o l'allattamento. Inoltre è sconsigliata in pazienti che soffrono di allergie, malattie cutanee, problemi di coagulazione o circolatori, cancro o malattie infettive.

mesoterapia farmaci da iniettare

Quale specialista può eseguire una sessione di mesoterapia?

Il professionista che esegue questo trattamento dovrebbe essere sempre un medico estetico, un dermatologo o un chirurgo plastico, preparato nella somministrazione di questo tipo di terapia. Si consiglia di verificare il ramo di specializzazione del vostro medico sul portale dell’Ordine dei Medici e Chirurghi per verificare che si tratti di un professionista qualificato e accreditato.

Ti consigliamo inoltre di cercare le opinioni degli ex pazienti su Internet e, se possibile, di visualizzare anche le immagini dei risultati

mesoterapia cellulite

*Immagine ceduta dalla Dott.ssa Sara Russo

Cosa succede durante la prima consulenza?

Durante il primo appuntamento con il vostro dottore, il medico redigerà la vostra storia clinica per rilevare eventuali controindicazioni. Il medico spiegherà la procedura, i vantaggi e gli svantaggi della mesoterapia, il numero di sessioni previste per raggiungere i risultati stabiliti e si formulerà un preventivo.

Ricorda, anche se non è un trattamento invasivo, è importante che il tuo medico ispiri fiducia e ti faccia sentire a tuo agio. Se necessario non esitare a consultare più d uno specialista.

mesoterapia gambe

Come è la procedura?

Prima di iniziare il medico pulirà la pelle dell'area da trattare e dopodichè applicherà una crema anestetica. Quindi eseguirà più iniezioni nell'area, la quantità di iniezioni dipenderà dallo scopo del trattamento e dalla dimensione della regione su cui si vuole lavorare. Ogni sessione dura approssimativamente dai 15 ai 30 minuti e, generalmente, le iniezioni non sono dolorose, affermano gli specialisti del Matteotti Medical Group.

La tecnica prevede l'applicazione di iniezioni nello strato intermedio della pelle ad una profondità non superiore a 4 mm. Queste iniezioni possono essere eseguite punto per punto (profondità di 4 mm) o sequenziale (profondità di 2 mm) e possono essere eseguite a mano o con pistole. Per trattare la cellulite, le iniezioni devono essere un po' più profonde e verranno applicate punto per punto.

Una volta terminata la sessione, il medico potrebbe eseguire anche un massaggio drenante. In questo modo, gli effetti delle iniezioni verranno ulteriormente potenziati.

Normalmente occorrono da 10 a 12 sedute di mesoterapia, il numero varia a seconda dell'area da trattare e delle esigenze di ciascun paziente. Le sessioni possono essere distanziate di 15 giorni o di 4 settimane.

Mesolift viso

Cosa succede dopo la procedura?

Il medico raccomanderà di applicare del ghiaccio o degli impacchi freddi sulla zona trattata, oppure delle creme per ridurre il rischio di lividi e gonfiore. È normale dopo la seduta avvertire prurito, sensibilità o bruciore della pelle.

È meglio indossare abiti larghi il giorno della seduta per ridurre i disagi. Bisogna evitare di fare attività fisica, prendere il sole, bere alcolici o fumare nei giorni successivi al trattamento. A casa, si potrà massaggiare delicatamente l'area per evitare che si gonfi e che si formino dei noduli.

Nel caso del Mesolift per il viso, il medico prescriverà creme speciali da applicare a casa per mantenere i risultati.

mesoterapia effetti

*Immagine ceduta da ManaraSalus

Quali sono i risultati da aspettarsi?

A seconda del trattamento, i risultati saranno visibili già dalla prima sessione, ma in genere si possono apprezzare maggiormente dalla terza o quarta seduta. Tuttavia, è importante continuare a svolgere le sessioni prescritte dal medico per ottenere risultati duraturi e soddisfacenti. Inoltre, si consiglia di effettuare sessioni di mantenimento ogni 8-12 mesi per prolungare i risultati.

Oltre agli effetti positivi dal punto di vista dell’estetica, la Dott.ssa Sara Russo, sottolinea che la mesoterapia aiuta anche sintomi associati alla cellulite come il senso di pesantezza delle gambe.

mesoterapia controindicazioni

Effetti collaterali e possibili rischi

La mesoterapia è di solito un trattamento sicuro, ma è possibile che sei soggetto a rischio si possano presentare i seguenti effetti collaterali:

  • allergia a una delle sostanze utilizzate
  • gonfiore
  • lividi
  • arrossamento
  • ipersensibilità della zona trattata
  • prurito
  • infezione
  • formazione di cisti o noduli sottocutanei

Dubbi e domande frequenti

  • Che sostanze si usano per la mesoterapia? “Le sostanze utilizzate possono essere diverse a seconda della zona da trattare e il medico le seleziona anche in base alla sua esperienza. In più non tutte le sostanze va bene per tutti i pazienti”, Dott. Solomon Lia
  • Ci sono limiti di età per la mesoterapia? “No, può essere effettuata a qualsiasi età”, Dr. Ignazio Sapuppo
  • La mesoterapia è dolorosa? “Il paziente può avvertire un minimo fastidio”, Dott. Marco Gerardi
  • Dopo quanto tempo dalla gravidanza si può fare la mesoterapia? “Non appena si finisce di allattare e non ci sono problemi” Dott.ssa Cristiana Duranti
  • Posso fare la mesoterapia se soffro di diabete? “Non esiste una controindicazione assoluta, ma bisogna procedere con molta cautela. Ogni iniezioni può aprire la strada a germi e batteri e i pazienti diabetici sono più soggetti ad infezione. Inoltre i farmaci usati non devono interagire con l’insulina”, Dott.ssa Alice Panzeri
  • Quali controindicazioni ci sono per la mesoterapia? “Essenzialmente non ci sono controindicazioni, a meno che non si abbia avuto in passato reazioni avverse o reazioni allergiche ai prodotti che vengono iniettati. Quindi le controindicazioni dipendono dal tipo di prodotto usato, non dalla metodica in sé”, Studio medico BiospheraMed
  • La mesoterapia fa dimagrire? “L’obiettivo della mesoterapia è quello di migliorare l’aspetto della pelle a buccia d’arancia. Per dimagrire è meglio puntare su altri trattamenti”, Dott. Gianluca Campiglio

Testimonianze

“Ogni volta gli effetti sono stati buoni e le gambe hanno cambiato aspetto” Leggi l’esperienza completa

Rit_9124 - Cosenza (Città), Cosenza

“Mi sentivo appesantita e non solo, l'aspetto delle mie gambe e dei glutei era terribile dato il peggioramento della ritenzione idrica” Leggi l’esperienza completa

Alessandra1021 - Vasto, Chieti

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."