Laser CO2 frazionato

Vale la pena
81%
Vale la pena
Basato su 23 esperienze
Prezzo medio
375 €
Prezzo medio
Secondo 31 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • Non richiede riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati permanenti

Cos’è il Laser CO2 frazionato?

funzionamento del laser co2

Come funziona il laser C02

I laser utilizzati per i trattamenti estetici sono tanti, la tecnologia alla base è sempre la stessa, ma ognuno di loro ha delle caratteristiche specifiche.

Uno dei laser più conosciuti e più diffusi è il Laser CO2 frazionato, un macchinario che permette di intervenire con soddisfazione su gran parte degli inestetismi cutanei, dalle rughe superficiali fino alle macchie della pelle. Il suo grande vantaggio, rispetto ad altri trattamenti più invasivi, è che interviene unicamente sull'inestetismo da trattare, lasciando il resto dell'epidermide inalterata.

Il Laser CO2 frazionato è un laser al biossido di carbonio ed è una versione più aggiornata ed evoluta del Laser CO2. Con questo sistema, spiega il Prof. Mario Dini,  il raggio di luce emesso dal laser colpisce solamente dei punti molto precisi, lasciando intatto il resto della superficie della pelle. L’azione del laser induce un processo di rigenerazione dei tessuti, ottenendo l’effetto detto di “skin resurfacing” e stimolando la produzione di elastina e collagene, due sostanze fondamentali per mantenere la pelle giovane ed elastica. Proprio per questo motivo è un trattamento molto indicato per il fotoringiovanimento della pelle del viso, del collo e delle mani.

Questa tecnica permette non solo che il fastidio e disagio del paziente venga ridotto, ma permette anche che il recupero e la guarigione possano avvenire in tempi rapidi, dal momento che non si tratta di un metodo ablativo.

Per cosa si usa il Laser CO2 frazionato?

laser co2 cicatrici acne

*Video ceduto dal Dott. Logatto

Gli usi del Laser CO2 frazionato possono essere davvero tanti, come afferma anche il Dott. Antonello Tateo:

  • macchie senili
  • macchie solari
  • melasma
  • cloasma
  • cicatrici traumatiche (anche da acne, varicella, etc)
  • pori dilatati
  • rughe degli occhi
  • rughe delle labbra
  • rughe del collo
  • ringiovanimento delle mani

Per chi è indicato il trattamento con il Laser CO2 frazionato?

Laser co2 risultati

*Immagine ceduta da Clinica Laser

Tutti pazienti, uomini e donne, che hanno raggiunto il completo sviluppo fisico e che godono di una buona salute possono sottoporsi a un trattamento con il Laser CO2 frazionato.

Tuttavia, ci sono alcuni casi specifici in cui è sconsigliato utilizzare questa tecnica perchè si potrebbero formare delle alterazioni della pigmentazione della pelle. Il Dott. Giacomo Urtis chiarisce di quali casi si tratta:

  • persone con carnagione scura
  • pazienti che hanno assunto il farmaco anti acne Roaccutane nell'ultimo anno
  • soggetti con infezioni cutanee attive (batteriche o virali)

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti