Smagliature

Vale la pena
94%
Vale la pena
Basato su 15 esperienze
Prezzo medio
217 €
Prezzo medio
Secondo 88 specialisti
  • Non è necessaria
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • Non richiede riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati temporanei

Cosa si intende per trattamento per le smagliature?

Prima e dopo cura Smagliature

Immagine ceduta dal Dott. Antonio Licata

Le strie distensae o strie atrofiche sono i nomi scientifici delle tanto odiate “smagliature”. Questo inestetismo colpisce sia la donna che l'uomo, dipende dalle alterazioni atrofiche della pelle e si presenta sotto forma di linee circoscritte alle zone più a rischio di accumulo di grassi. Quasi l'80% delle donne ne soffre, soprattutto dopo la gravidanza, ma possono comparire già dalla pubertà (25% delle ragazze contro il 10% dei ragazzi). Inoltre, sebbene siano completamente indolori, a volte, possono generare una sensazione di prurito o oppressione. Fortunatamente, esiste un'intera gamma di soluzioni e rimedi per mitigare o cancellare questo antiestetico inestetismo.

Le smagliature si formano in varie zone del corpo, come glutei, addome, gambe. Come dicevamo insieme alla cellulite è uno degli inestetismi più frequenti soprattutto nel mondo femminile. Si presentano come fasci di linee longitudinali e parallele di colore che varia dal rosa al biancastro. Sono delle vere e proprie cicatrici che rimangono sulla pelle, dopo che questa è stata sottoposta a una tensione eccessiva.

Il Dott. Re Massimo spiega che la loro comparsa è dovuta alla lesione delle fibre elastiche e del collagene presente nel tessuto cutaneo. Generalmente, sono il risultato di un cambiamento ormonale o di una modificazione repentina dei volumi del corpo, come in seguito a un dimagrimento importante o una gravidanza. In questi casi la pelle perde elasticità e il derma, lo strato più profondo della cute subisce una lesione dovuta a uno sfibramento. Inizialmente il loro colore tende ad essere rossastro o violaceo, con il passare del tempo raggiungono una colorazione bianco, grigia, in questa fase è più difficile intervenire per eliminarle.

Come si formano?

Trattamento per smagliature

*Immagine ceduta dal Dott. Massimo Ceva 

Per poter spiegare in modo dettagliato come si forma questo inestetismo è necessario partire da una breve descrizione dei vari strati che compongono la pelle: 

  • epidermide: è la parte più superficiale della pelle, al suo interno sono contenute le cellule incaricate di dare il colore alla pelle, ovvero quelle che sintetizzano la melanina.
  • derma: questo strato è attraversato da vasi sanguigni, terminazioni nervose, inoltre contiene i bulbi pliliferi e le ghiandole sudoripare. Questo strato è incaricato dell'invecchiamento cutaneo, infatti è ricco di collagene ed elastina, due sostanze che col tempo tendono a diminuire dando alla pelle un aspetto meno turgido. 
  • ipoderma: è l'ultimo strato, quello più profondo dei tre, qui è presente il pannicolo adiposo sottocutaneo.

In seguito a stress eccessivi, la pelle subisce dei micro traumi che danneggiano il derma, provocandole. Questo avviene soprattutto dopo perdite o aumenti di peso, cambi ormonali e gravidanze. Vediamo nel dettagli quali sono le fasi che portano alla nascita di queste striature:

  • Infiammazione: la sensazione è quella di pelle "tirata", in questa fase potrebbe esser avvertito bruciore, prurito e più in generale fastidio. La pelle è sottoposta a uno sforzo che supera le sue capacità elastiche, a questo punto l'attività delle cellule che producono collagene si altera modificando la struttura del derma.
  • Rigenerazione: sebbene l'attività dei fibrolasti continui, le fibre di collagene si rompono. La conseguenza della rottura è la comparsa delle striature rossastre sulla cute. Questo è il momento migliore per intervenire con trattamenti estetici al fine di minimizzare le smagliature.
  • Cicatrizzazione: con il passare dei giorni la frattura nel derma si cicatrizza, dando alla smagliatura il tipico colore bianco grigio. Una volta raggiunto questo stadio sono quasi impossibile da riparare.

Gli obiettivi dei trattamenti antismagliature

Prevenzione smagliature

Durante la gravidanza la pelle è sottoposta a una tensione che potrebbe creare le smagliature.

Prima di sottoporsi a un trattamento anti smagliature è importante sapere che è impossibile rimuoverle completamente senza un intervento chirurgico, come ricordato dal Dott. Re Massimo. I trattamenti estetici aiutano a cambiare l'aspetto della pelle, camuffando le antiestetiche striature. In particolare le azioni previste sbiancano e levigano le smagliature più recenti o pigmentano quelle più vecchie, rendendo così il tessuto cutaneo uniforme e senza discromie.

Esistono diversi tipi di trattamenti per eliminarele, ma è importante ricordare che la prevenzione è fondamentale, prendersi cura della propria pelle mantenendola idratata permette di rallentare la comparsa di questo inestetismo. In commercio esistono molti prodotti cosmetici e oli idratanti, insieme al proprio medico sarà possibile trovare la crema o il prodotto più adatto.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti