Criolipolisi

Vale la pena
90%
Vale la pena
Basato su 29 esperienze
Prezzo medio
307 €
Prezzo medio
Secondo 28 specialisti
  • Non è necessaria
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • Non richiede riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati permanenti

Cos'è la criolipolisi?

Come funziona la criolipolisi

*Video ceduto dal Dottor Fabio Quatra

Ci sono zone del nostro corpo che presentano degli accumuli di grasso e cellulite difficili da smaltire, nonostante lo sport e la dieta. In questi casi esiste la possibilità di trattare il grasso localizzato senza dover ricorrere alla chirurgia, questo innovativo trattamento si chiama criolipolisi, nota anche come liposuzione senza chirurgia.

Già da vari decenni, il freddo viene utilizzato per distruggere alcuni tessuti cutanei, come le verruche o altre lesioni dermatologiche. La criolipolisi, detta anche crioliposcultura, è una tecnica non invasiva di medicina estetica volta a rimuovere i depositi di grasso localizzato sfruttando le potenzialità del raffreddamento. La parola "criolipolisi" deriva dal greco e significa letteralmente: distruzione (lisi) del grasso (lipo) attraverso il freddo (crio). Questo metodo è diventato molto popolare negli ultimi anni perché consente ai pazienti di liberarsi efficacemente dei cuscinetti adiposi, senza doversi sottoporre a interventi di chirurgia estetica e con costi più accessibili.

Secondo il Dott. Marco Viganò le cellule adipose sono più vulnerabili se sottoposse a processi di raffreddamento, per questo motivo gli adipociti vengono eliminati a freddo senza danneggiare la pelle. La criolipolisi agisce come segue:

  • Gli acidi grassi contenuti nelle cellule grasse si cristallizzano
  • Le cellule si autodistruggono progressivamente in un periodo che varia tra le 6 settimane a 3 mesi seguenti al trattamento
  • Le cellule di grasso muoiono e vengono gradualmente eliminate dall'organismo attraverso i normali processi fisiologici (bile, urine)

Esistono diverse marche di apparecchiature utilizzate per la criolipolisi medica. Le macchine utilizzate in Italia devono avere la certificazione CE (Commissione Europea). Negli Stati Uniti, è la FDA (Food and Drug Administration) che certifica le macchine. Tra i dispositivi più noti troviamo CoolSculpting ®, Cryolism ®, Crystal ® Crystal cryolipolysis ®.

Chi è il paziente ideale?

Eliminazione del grasso addominale con criolipolisi

*Immagine ceduta dal Dott. Domenico Valente

Il paziente ideale è una persona normopeso con depositi adiposi localizzati resistenti alla dieta e agli sport. Pertanto,  uomini e donne che godono di buona salute e che hanno raggiunto la maggiore età possono sottoporsi a questo trattamento. Il Dr. Ignazio Sapuppo sottolinea che, nonostante i buoni risultati della criolipolisi, questa tecnica non può essere paragonata alla liposuzione chirurgica che permette la rimozione di maggiori quantità di tessuto adiposo.

La criolipolisi non è un trattamento indicato per per perdere peso e non è adatta a pazienti affetti da obesità o in forte sovrappeso, i quali dovranno prima effettuare una dieta dimagrante o orientarsi verso altri tipi di interventi. Infine, la criolipolisi non è indicata per i pazienti che soffrono di crioglobulinemia, orticaria da freddo, malattia di Raynaud, ernia, eczema o lesioni nella zona da trattare o per soggetti con pacemaker. Inoltre, non è raccomandato per le donne in gravidanza o in allattamento.

A quale specialista rivolgersi?

Criolipolisi gambe e interno coscia

*Immagine ceduta dal Dott. Olivieri D'amelio

È importante che ad eseguire la sessione di criolipolisi sia un medico qualificato e certificato. Gli specialisti più indicati per questo tipo di trattamento sono un medico estetico o un chirurgo plastico ed estetico.

Anche le estetiste e i centri estetici possono eseguire la criolipolisi, ma bisogna tenere presente che la macchina utilizzata non sarà equivalente a quella medica ma avrà una potenza minore. I dispositivi estetici non sono in grado di raggiungere temperature tanto basse quanto gli apparecchi medicali e quindi risultano meno efficaci, saranno necessarie più sessioni.

Bisogna sempre tener presente che un cattivo utilizzo della macchina (scarsa regolazione della temperatura) può causare la necrosi dei tessuti, quindi è essenziale affidarsi a un buon specialista.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti