Laserlipolisi

Vale la pena
69%
Vale la pena
Basato su 24 esperienze
Prezzo medio
2.687 €
Prezzo medio
Secondo 21 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • 1-3 ore di intervento
  • 1-7 giorni di riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati permanenti

Che cos’è la Laserlipolisi?

Il Dr.Serraglio spiega la laserlipoterapia

*Video ceduto da MCE ITALIA - MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA

Il trattamento di Laserlipolisi rappresenta una vera e propria rivoluzione nell’ambito della Chirugia Estetica. Si tratta infatti, di una tecnica di liposcultura mininvasiva che utilizza un laser, volto ad asportare il tessuto adiposo in eccesso. Mentre la liposuzione e la liposcultura tradizionale hanno sempre comportato il limite della perdita di elasticità delle zone trattate, con questa nuova tecnica questo non avviene. La tecnica Laserlipolisi è stata brevettata nel 2003 dal Dott.re Angelo Serraglio, specializzato in Medicina e Chirurgia Estetica. Il Dott.re Serraglio è anche il fondatore di MCEITALIA, che ci spiega il vantaggio della LLA, cioè la Liposuzione Laser Assistita, è la poca invasività, non lascia alcuna cicatrice e ha una durata relativamente breve. La tecnica si limita a sfruttare al meglio le proprietà della luce laser emessa a una determinata frequenza e che ha un’azione termica approfondita.

Possiamo definire, dunque, la Laserlipolisi come una tecnica di liposcultura mininvasiva all'avanguardia che permette di sciogliere l’accumulo di grasso in eccesso e la cellulite, sfruttando la tecnologia laser. Il grasso liquefatto viene successivamente aspirato attraverso delle microcannule. Come ci spiega il Dott. Federico Greco, specialista in Chirurgia Plastica, Chirurgia Estetica e Medicina Estetica che applica il trattamento Laserlipolisi con lo SmartLipo Multiplex, MPX, la rivoluzione sta nel fatto che la sonda laser in questione può usare due frequenze diverse: una scioglie il grasso e l’altra è in grado di ricompattare e stirare la pelle attraverso il riscaldamento cutaneo. 

Il risultato, quindi, grazie all'azione combinata del laser, non è solo di dimagrimento ma allo stesso tempo di lifting. Si tratta di una procedura efficace e poco invasiva, le cannule vengono inserite attraverso delle micro incisioni che lasciano cicatrici pressoché invisibili.

Come funziona?

Prima e dopo trattamento di liposuzione soft

*Immagine ceduta dal Dott. Giovanni Profeta

La laserlisi sfrutta il principio fisico della foto-termolisi, ovvero il processo che provoca la rottuta della membrana delle cellule adipose in conseguenza all'aumento della temperatura cutanea. Per provocare questo processo viene utilizzata la moderna tecnologia laser, che è in grado di riscaldare in profondità i tessuti raggiungendo una temperatura che varia tra i 47/48 gradi centigradi, come spiegato dal Dott. Franco Vercesi. Questo surriscaldamento è insufficente a provocare un ustione, ma permette lo scioglimento del grasso che in parte, sarà successivamente eliminato dal nostro organismo naturalmente e in parte verrà aspirato con delle cannule sottilissime.

La dimensione delle cannule usate è molto ridotto, varia tra 1 e 3 mm e alla fine del processo non è necessario alcun punto di sutura, vengono applicati sono dei cerotti per favorire la cicatrizzazione. Questo metodo è in grado di eliminare i vari cuscinetti adiposi e di dare una nuova armonia ai contorni del corpo, stimolando la rigenerazione del collagene che, a sua volta, provoca un miglioramento del tono cutaneo, generando un vero e proprio effetto lifting.

La Laserlipolisi non prevede traumi di nessun tipo, è abbastanza rapida, dura infatti in media 30-90 minuti. Si può eseguire in ambulatorio con un’anestesia locale e il paziente può tornare a casa 2 ore dal termine della seduta, senza la necessità di un ricovero. Dalle successive 24 ore il paziente può riprendere vita normale. La poca invasività del trattamento, che per questo motivo è anche conosciuto anche come liposuzione soft, permette di trattare anche aree molto delicate come l'ovale del volto e il sottomento. In generale, le zone su cui è consigliata la laserlipolisi sono:

  • il girovita
  • il mento
  • interno ed esterno cosce
  • natiche
  • braccia
  • viso 
  • petto maschile
  • collo

Chi è il candidato ideale per un trattamento di Laserlipolisi?

Laserlipolisi addome e cosce

*Immagine ceduta da Dott. Dario Bazzano

La laserlipolisi è indicata come trattamento di rimodellamento del corpo, maschile o femminile. È consigliata a tutti quei pazienti che desiderano ridurre le zone di grasso in eccesso senza sottoporsi a tecniche invasive come la liposuzione chirurgica o il lifting. È bene ricordare che, alla pari di tutti i trattamenti snellenti di medicina estetica, questa soluzione è indicata per rimuovere i cuscinetti adiposi che non possono essere eliminati con la dieta o con l'attività fisica, come specificato dal Dott. Marco Viganò. La LLA non è una cura per l'obesità e dà migliori risultati su soggetti normopeso o con un leggero sovrappeso, in questo caso saranno necessarie più sedute. 

Come sempre, prima di sottoporsi al trattamento è imprescindibile una visita approfondita con il medico per stabilire la compatibilità del paziente, che deve essere in una stato di buona salute e non soffrire di gravi patologie.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti