Liposcultura

Vale la pena
99%
Vale la pena
Basato su 55 esperienze
Prezzo medio
4.001 €
Prezzo medio
Secondo 78 specialisti
  • Anestesia locale
  • 1 giorno
  • 1-3 ore di intervento
  • 1-7 giorni di riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati permanenti

Cos’è la liposcultura?

Pre e post intervento di liposcultura

*Immagine ceduta dal Dott. Tommaso Anniboletti Chirurgo Plastico

Questo termine è utilizzato per indicare interventi di chirurgia estetica volti al rimodellamento della silhouette tramite l’utilizzo di adipe in eccesso. Le cellule adipose vengono prelevate dal chirurgo che provvede a “purificarle” attraverso l’utilizzo di centrifughe di ultima generazione che permettono di filtrare il lipoaspirato separandolo dalle componenti superflue, ovvero gli oli, il siero e il sangue.

A differenza della liposuzione o lipoaspirazione, dove il grasso viene esclusivamente aspirato e rimosso per donare al corpo una silhouette più snella, questo trattamento permette un vero e proprio rimodellamento del profilo corporeo tramite azioni di riempimento che donano armonia all’intera figura. Ad oggi sono disponibili diversi tipi di tecniche liposcultoree, alcune meno invasive di quella chirurgiche, che prevedono l’utilizzo di laser e macchinari di ultima generazione. Il vantaggio del trattamento è la possibilità di modificare il proprio corpo senza ricorrere all’inserimento di sostegni, protesi o corpi estranei, regalando così al paziente un risultato naturale molto soddisfacente.

Il Dr. Lapalorcia spiega come il grasso, in seguito all'applicazione di varie tecniche preparatorie, possa poi essere utilizzato per riempire e modellare varie zone del corpo e volto, come fianchi glutei, ma anche la zona pettorale e addominale.

Il grasso trattato viene iniettato nelle regioni da scolpire tramite l’inserimento di cannule che permettono un posizionamento estremamente preciso. Negli ultimi anni, la disponibilità di innovative microcannule di 0,8 o 0,9 mm di diametro hanno permesso di intervenire con facilità anche nelle piccole zone del volto, come la zona palpebrale e quella orbitaria, per la correzione e il rimpolpamento delle rughe d’espressione o anche nella zona del naso e degli zigomi per modificarne il profilo.

Questo trattamento è spesso effettuato a completamento di un intervento di liposuzione addominale o di altre zone critiche, o in seguito a un importante perdita di peso, dopo la quale è necessario ridefinire i volumi e le proporzione del corpo. Il Dr. Biagi sostiene che questa tecnica sia particolarmente indicata in quest'ultimo caso perché permette di avere ottimi risultati anche con tessuti epidermici molto sottili e rilassati, andando a creare un vero e proprio “effetto lifting”. Le pelle si adatta perfettamente ai nuovi volumi creati dalle cellule trapiantate, permettendo così una vera e propria “ristrutturazione biologica” che non comporta l’utilizzo di protesi esterne.

La richiesta di questo intervento è più frequente tra le pazienti donne, ma è perfettamente adatto anche per un paziente uomo.

Chi è il candidato ideale per la liposcultura?

Prima e dopo intervento di liposcultura dei glutei

*Immagine ceduta dal Dott. Matteo D'ambrosio

La liposcultura è particolarmente indicata per coloro che desiderano rimodellare il proprio corpo, attraverso una ridefinizione e ridistribuzione dei volumi.Il nostro corpo a volte presenta degli accumuli adiposi che sono difficilmente eliminabili con l’esercizio fisico o con regimi alimentari ipocalorici, per poterli eliminare è necessario un intervento chirurgico.

Il Dr. Pier Luigi Canta ricorda che questo trattamento non rappresenta un’alternativa per combattere l’obesità, è da considerarsi piuttosto un metodo utile a rimodellare il proprio profilo corporeo eliminando i cuscinetti di grasso localizzati in alcune parti del corpo come glutei, cosce, caviglie e ginocchia. Il profilo ideale è quindi un soggetto che gode di buona salute, normopeso con accumuli di adipe localizzati, e con un buon tono e  un alto grado di elasticità della pelle.

Soggetti in una situazione di leggero sovrappeso possono sottoporsi all'intervento, sebbene i risultati che potranno essere ottenuti saranno sicuramente meno validi e dipenderanno in gran parte dall'elasticità della pelle. Dato l’importante ruolo svolto dal tessuto epidermico in questo tipo di trattamento è importante ricordare che l’età può costituire un limite al raggiungimento di risultati ottimali. Nelle persone più anziane la perdita dell’elasticità naturale della pelle potrebbe compromettere l’esito dell’operazione.

Detto questo, come specificato dal dr. Pietro Lorenzetti,  non esistono dei veri e propri limiti di età, sarà il vostro chirurgo di fiducia a valutare il vostro caso e a consigliare l’intervento migliore per voi.

Come scegliere il chirurgo per la mia liposcultura?

Curriculum vitae di un medico

La liposcultura è un intervento chirurgico e come tale necessita di alcuni accorgimenti per la scelta del medico che eseguirà il trattamento, al fine di evitare spiacevoli conseguenze. L’AICPE ha pubblicato un elenco con sei buone norme per scegliere il proprio chirurgo:

  • scegliere un medico specializzato in chirurgia plastica, affidarsi a uno specialista è sempre una buona scelta, sull’anagrafe dell’ordine dei medici potrete consultare facilmente i titoli di studio del vostro medico.
  • valutare l’esperienza del medico, in questo internet può esserci di grande aiuto, tramite una rapida ricerca web potremo vedere se il nostro medico ha ricevuto dei riconoscimenti o se partecipa costantemente a congressi e aggiornamenti.
  • valutare la struttura in cui si svolgerà l’intervento, accertarsi che si tratti di una struttura ben equipaggiata, che rispetti gli standard igienici e che si avvalga di un’equipe professionale.
  • creare un rapporto di fiducia, il feeling tra medico e paziente è di fondamentale importanza, durante le visite non esitare ad esporre tutti i tuoi dubbi sull’argomento.
  • consultare foto di prima e dopo, questa ricerca è importante per poter valutare la sensibilità medica e gusti estetici del medico e se gli interventi da lui realizzati sono conformi alle nostre aspettative.
  • i prezzi non dovrebbero ricoprire un ruolo primario per la scelta del proprio medico, è possibile chiedere preventivi a diversi medici per poter valutare il miglior rapporto qualità prezzo non fermandosi così alla scelta di un’offerta speciale.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti