Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Come riuscire a dimagrire

Naif · Termini Imerese · 17 nov 2016

Buongiorno sono una ragazza di 30 anni,sin dall adolescenza sono stata sempre una ragazza robusta.fino ai 19anni pesavo 67 kg,poi con la gravidanza ne ho.preso 20,ma dopo un anno dopo il parto sono riuscita a riperderli,forse anche con l aiuto dell allattamento,sette anni fa mio marito ha iniziato a lavorare come panettiere e pizzaiolo,e aimè in casa prodotti da forno non mancavano mai,quindi sono ingrassata tantissimo.oggi peso 85kg e vorrei tantissimo dimagrire,anche perche ho un ernia al disco,spondilosi e il mio medico mi ha.detto.che devo assolutamente dimagrire.e da due mesi che mi.sono messa a dieta il pane bianco l ho eliminato,la pasta la mangio ma.spesso integrale come anche il riso,le fritture le evito...insomma cerco di evitare tutto cio che non e concesso in una dieta,anche se ogni tanto mi concedo il dolce tipo una volta a settimana.il mio problema.e.che non bevo molto e forse anche per questo ho molta ritenzione idrica ,ma e anche vero che quando cerco di impegnarmi e bevo tutti il giorno mi capita di non urinare molto,e non capisco il perché bevendo molto,quindi mi ritrovo nella bilancia due kg in.piu.insomma in due mesi ho perso quasi 4kg.pochissimo perche comunque la bilancia oscilla.a dimenticavo in qst.due mesi andavo quasi ogni giorno a camminare a passo scelto x un ora,dico andavo perche e due settimane che mi sn fermata,perche non vedo molto risultati e mi sono scoraggiata.vi prego vorrei un consiglio perche sono disperata nche perche la schiena ne risente e mi affatico per qualsiasi movimento.la mia.altezza e di 1,65 quindi direi che non e il mio peso ideale,poi io e mio marito vorremmo avere un altro bambino ma non vorrei partire da questo peso,significherebbe arrivare al parto 100 kg rischioso x la salute.mi scuso.se.mi.sono dilungata.ma ho bisogno di un aiuto.grazie

9 Risposta

9 Risposte

  • Biosphera Med

    Miglior risposta
    19 nov 2016 ·

    4871 Risposte

    Gentile Naif,
    sicuramente sia per la sua salute sia per il progetto di una seconda graidanza è importante che lei riesca a perdere peso; è importante non affrontare da sola questo percorso ma affidarsi ad un nutrizionista di fiducia.
    Cordiali Saluti
    Staff Medico Biosphera Med

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    21 nov 2016 ·

    7757 Risposte

    Le consiglio di farsi seguire da un esperto nutrizionista.

  • Cara paziente,
    il consiglio è quello di affidarsi ad un medico nutrizionista che possa seguirla e guidarla in un percorso sicuramente non semplice.
    Vanno sicuramente considerati gli aspetti psicologici ed emozionali della situazione.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott.re Marco Marchetti

    18 nov 2016 ·

    3 Risposte

    Gentile signora, dispiace leggere le sue parole.
    Il consiglio migliore che mi sento darle è affidarsi ad uno specialista, un dietologo oppure un biologo nutrizionista, seguire le sue indicazioni anche se comportano sacrifici e rinunce ed avere pazienza.
    Non sempre infatti le terapie alimentari garantiscono risultati immediati.

  • Dr. Ciuti Paolo

    18 nov 2016 ·

    54 Risposte

    Dalla sua mail si capisce che ci sono delle contraddizioni:da una parte il bisogno o desiderio di dimagrire dall'altro affidarsi alla dieta senza una adeguata attivita' fisica e col fai da te..allo stesso tempo la sua costituzione certo non l'aiuta....perdere 4 chili in 2 mesi è un buon inizio.....il problema è che poi ci si ferma se non seguiti da professionisti...e non parlo solo di dieta....ma di tutto cio' che contestualmente serve per ottenere un certo risultato....valuatazione del quadro ormonale ad esempio,,del quadro emolipidico,e glicemia e se c'è un'insulinoresistenza,studio costituzionale e dello stress ossidativo,studio dell'assorbimento del cibo attraverso la valutazione delle eventuali intolleranze alimentari igG mediate e della flora intestinale del tenue e colon(microbionte)..questo perche' non sempre è sufficiente ridurre le calorie per dimagrire....anzi spesso è il modo di rallentare il metabolismo.

  • Dr. Silvio Piccolelli

    18 nov 2016 ·

    8 Risposte

    Cara Signora purtroppo per risolvere il suo problema, che le sta peggiorando la qualità della vita, l'unica soluzione è affidarsi ad un professionista che la possa seguire da vicino e possa supportarla per tutta la terapia dietologica nei diversi aspetti che si incontrano in un percorso del genere per poter ottenere un risultato soddisfacente duraturo e sicuro per la sua salute. Contatti un medico che si occupa di dietologia e si faccia seguire.
    Cordiali saluti Dr. Silvio Piccolelli

  • Dott. Massimo Laurenza

    18 nov 2016 ·

    3291 Risposte

    Dimenticavo, 4 kg in un mese sono molti forse troppi

  • Dott. Massimo Laurenza

    18 nov 2016 ·

    3291 Risposte

    Gentile signora tutto quello che lei fa non serve assolutamente a nulla, sono solo sacrifici inutili che la fanno soffrire e non dimagrire almeno quanto è necessario. Lei deve consultare un medico nutrizionista che le studierà una dieta personalizzata con la quale dimagrirà lentamente perché altrimenti perderà una forma gradevole. Non si dovrà mai pesare se non glielo dice il medico. Tutto questo per avere un buon risultato durerà almeno un anno durante il quale i prodotti da forno se li dovrà dimenticare. Altre soluzioni preconfezionate o sono inefficaci o truffe

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    17 nov 2016 ·

    4599 Risposte

    Occorre una dieta scentifica, non artigianale per avere risultati.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.