Informazioni sul trattamento

La Ginecomastia è l'anomalia che può presentarsi in alcuni uomini che presentano delle mammelle voluminose. I pazienti che ne soffrono si rivolgono alla chirurgia plastica per rimuovere l'eccesso di grasso attraverso una liposuzione, oppure, se si tratta di eccesso di tessuto ghiandolare, bisognerà asportarlo interamente attraverso un'apposita incisione. Dipendendo dai casi bisognerà avviare entrambe le procedure. Si interviene per via periareolare e l'intervento consente di eliminare il problema a fondo senza possibilità che si ripresenti.

Durata intervento
90 minuti
Anestesia
Locale con sedazione
Ospedalizzazione
Non prevista
Recupero
2 giorni
Effetti
Immediati
Risultati
Duraturi

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Operazione
  • Fascia
  • Controlli

Vantaggi

  • Aumenta l'autostima
  • E'un procedimento veloce e sicuro
  • Si risolve con anestesia locale
  • Non richiede ospedalizzazione

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati, anche se raggiungono la perfezione intorno ai 6 mesi. Per quanto riguarda gli effetti secondari esiste il rischio di flebite, ematomi, problemi di cicatrizzazione, infezione, necrosi dell'areola, gonfiore e sanguinamento.

L'intervento

Il chirurgo realizzerá un'incisione nella zona dell'ascella attraverso la quale estrarrá la ghiandola mammaria che è la causa dell'eccesso di volume mammario. In alcuni casi questa parte del procedimento non è necessaria e si puó risolvere il problema solo con una liposuzione. In questo caso verrá comunque praticata un'incisione nella zona dell'ascella e si interverrá con una cannula. Spesso vengono combinati i due trattamenti.

Dopo l'intervento

Dopo l'intervento e per alcune ore il paziente sentirá un leggero fastidio nel petto, simile a punture di aghi. Nelle prime 48 ore il paziente dovrá stare a riposo assoluto, sdraiato in posizione semi inclinata. I 15 giorni seguenti dovrá limitare l'attivitá fisica, compresa la guida. Dopo 25-30 giorni potrá riprendere l'esercizio fisico; fino a questo momento dovrá indossare una fascia contenitiva giorno e notte.

Controindicazioni

La ginecomastia è controindicata nei fumatori e nelle persone con problemi di alcolismo; non si raccomanda neanche nei casi di malattie cardiovascolari, sistemiche o autoimmuni, così come nei casi di problemi di coagulazione.

Il contenuto pubblicato in Guidaestetica.it (sito web e App) in nessun caso può, né pretende sostituire l'informazione fornita individualmente da uno specialista della chirurgia e medicina estetica o aree relazionate. Questo contenuto è puramente orientativo e non è un suggerimento medico né un servizio medico di riferimento. Realizziamo un lavoro e sforzo costante per mantenere un alto standard e precisione nell'informazione offerta, nonostante questo non si garantisce la esattezza e adeguatezza dell'informazione contenuta o collegata.

Esperienze

Vedi tutte

Sono un ragazzo di 40 anni e per molto tempo ho praticato sport solo per eliminare questo petto sporgente antiestetico, rendendomi anche psicologicamente infelice perché non vedevo risultato. Poi un giorno per scherzo ho cominciato a vedere su internet in cosa consiste la Ginecomastia (pensando di non averla) e per curiosità ho mandato una mail a guidaestetica. Mandai foto e mi risposero diversi dottori, cominciai a sudare freddo perché il gioco stava diventando realtà in quanto si trattava di fare un intervento che mi spaventava. Tra tutti i dottori, dopo accurata visione delle recensioni, ho scelto il Dott. Andrea La Padula che già solo per telefono mi rassicurò in tutto. Ho fatto l’intervento e ho realizzato un sogno della mia vita, avere un petto “piatto”. Intervento e post operazione tutto ok senza un minimo di dolore, raccomando il dott. Andrea La Padula sia a livello professionale che umano. Cura nei particolari, pulizia, premuroso nel chiamarmi visto che eravamo distanti, è sempre disponibile.

Ciao ragazzi ho 30 anni,da adolescente ho avuto sempre areole sporgenti causando sempre un po' di imbarazzo con le magliette colorate per via di questa protuberanza visibile.bhe una settimana fa ho fatto l'intervento al medical clinic di Catania dott Alfio Scalisi (4spa) oggi ho la visita di controllo,il post operatorio è stato tranquillo dolori sopportabili con qualche antidolorifico…fatelo ragazzi allego foto pre-intervento

Sono affetto da ginecomastia bilaterale vera, che negli ultimi due anni è andata peggiorando, modificando la forma dei miei pettorali e causandomi anche fastidio e dolore nei capezzoli in caso di pressione eccessiva nell'esercizio fisico e nell'intimità sessuale....con tutti i disagi che ne conseguono. Ho saputo che è operabile in regime SSN, cerco informazioni per VELOCIZZARE l'iter anche se so che i tempi di attesa sono lunghi ma sono disposto ad aspettare pur di poter risolvere questo problema

Purtroppo la ginecomastia causa problemi fisici e psicologici mi vergogno ad andare in piscina o al mare non mi faccio vedere mai completamente nudo neanche dalla mia donna con cui convivo già da due anni vi sogna far finta di niente quando qualcuno ti dice che ciai le tette vorrei che qualcuno mi dicesse cosa devo fare e se è possibile farmi aiutare un po' economicamente non so se questo messaggio arriverà qualcuno o è solo un sondaggio Buona giornata !!

"Salve mi chiamo Fabrizio età 20 anni , un anno fa ho perso del peso da 94 a kg a 64 mi è rimasta della pelle in eccesso su gambe (lato esterno) , petto , addome sto cercando un bravo chirurgo che opera anche con esenzioni è che possa risolvere questo mio grande problema , un problema che mi condiziona molto , che mi imbarazza , che mi rende infelice in estate faccio fatica a togliermi anche la maglietta pur di non mostrare la zona alta (petto)

Ho conosciuto il dottor Campisi a Rimini, da lì ho intrapreso con lui l’idea di ben due interventi: miniaddominopastica e ginecomastia. Ho perso ben 40 kg nel 2012 quindi mi trascinavo questo seno (dato dall’obesità e dalla genetica) e questa pelle molle nella parte bassa dell’addome. Due ore di intervento in day hospital, una settimana di convalescenza e adesso dopo 6 mesi dall’intervento sono molto molto felice.

Non penso abbiano aspirato bene la parte laterale. Vedremo quando ci sarà il risultato definitivo ma secondo me è così. Il petto destro può andare ma l'altro mi sembra uguale a prima. Speriamo di riuscire a sistemare la cosa... La mia paura è che per me serviva un'altra tecnica, forse la round block per eliminare anche pelle

Temi del forum

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
Chi si opera o si è operato di ginecomastia?
RobertoEsposito · Roma (Città)
RobertoEsposito 23 25 ott 2018
23 25 ott 2018
PSEUDO GINECOMASTIA dove operarsi
Matteopiovan · Ivrea
Matteopiovan 9 12 dic 2018
9 12 dic 2018
Post operatorio ginecomastia
ezio71 · Gallarate
ezio71 25 16 nov 2018
25 16 nov 2018

Pubblicità

Video

Vedi tutto

Promozioni

Vedi tutte
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte
Smettere di usare fascia Utente123 · 3 dic 2018

Salve, ieri ho fatto un controllo col chirurgo, dopo essere stato operato di ginecomastia vera, il 12 settembre 2018, e mi ha detto che non ho più bisogno della fascia contenitiva anche se ho gonfiore, perchè dice che serve solo per non far formare siero, secondo voi è giusto così? o dovrei continuare ad usarla?

A distantanza non possiamo che confermare un parere diretto dato dal chirurgo che l'ha operata... Cordialmente Dr Leonardo Ioppolo Chirurgo plastico EBOPRAS CALABRIA ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Salve, sono passati 2 mesi e mezzo, e il gonfiore post intervento di ginecomastia vera, risulta sempre uguale, a eccezione che usando la fascia contenitiva dopo che la tolgo, c'è meno gonfiore ma dopo che non la uso per qualche oretta (per esempio per la doccia), ritorna di nuovo il gonfiore di prima, faccio anche dei massaggi con olio ogni giorno, i capezzoli sono migliorati, ma il gonfiore persiste.Come è possibile che ancora rimane uguale a prima se non peggiorato...

per avere un complesto assestamento occorrono anche sei mesi. Dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Salve, il mio ragazzo soffre di ginecomastia di tipo ghiandolare e vorremmo sapere se è possibile intervenire chirurgicamente, tempi di recupero e costi. Grazie in anticipo

Gentile signora, per valutare la presenza della ghiandola va fatta un'ecografia. L'intervento per ginecomastia ha un costo compreso tra i 4.000 e i 5.500 euro, con tempi di recupero immediati; meglio attendere un paio di settimane prima di riprendere l'attività sportiva e fare sforzi particolari. Resto a disposizione per ulteriori chiarimenti. ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Articoli

Vedi tutto
Ginecomastia vera o ginecomastia falsa?

Ginecomastia vera o ginecomastia falsa?

Scopriamo insieme la differenza tra ginecomastia vera e ginecomastia falsa, quali sono i sintomi e i trattamenti attuabili per risolvere...

Guidaestetica.it  · 11 dic 2018

Foto

Vedi tutte

Centri in primo piano

Vedi tutto
Dott. Pardo Alfonso

Dott. Pardo Alfonso

53 raccomandazioni

Il Dott. Alfonso Pardo si avvale di un'esperienza ventennale maturata attraverso la formazione, il conseguimento della Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e la lode ed il perfezionamento pluriennale continuo presso le più prestigiose Scuole di Chirurgia Plastica ed Estetica di Svizzera, Francia, Belgio.Il rigore nella scelta della tecnica più appropriata ed adatta al singolo caso, il senso estetico, i risultati naturali, il dialogo e l'ascolto costante del paziente, delle sue motivazioni ed esigenze, sono i caratteri che lo contraddistinguono.SpecializzazioniIl Dott. Pardo si occupa personalmente del trattamento globale del paziente dalla prima visita, all'intervento chirurgico, ai controlli postoperatori, non vi è quindi alcuna delega di competenze. Elenco di interventi di Chirurgia EsteticaChirurgia Estetica del SenoMastoplastica additivaMastoplastica riduttivaLifting del seno o mastopessiMastoplastiche estetiche delle malformazioni mammarie: asimmetria mammaria, Sindrome di Poland, mammella tuberosaGinecomastiaChirurgia Estetica della SilhouetteChirurgia Rigenerativa, Lipoemulsione, LipofillingGluteoplasticaLiposcultura e Liposuzione delle cosce, fianchi, glutei, addome, braccia, collo..Lipomodelage e Lipofilling corpoLifting delle cosce e delle bracciaLipoaddominoplasticaMini-addominoplasticaAddominoplastica classicaDiagnosi e terapia degli esiti da dimagrimenti importanti da chirurgia dell'obesità e/o dieteCheck up e trattamento dell'invecchiamento del visoMedicina e Chirurgia rigenerativa per invecchiamento viso e decollétéMicrofat e Nanofat viso per il trattamento dei segni dell'invecchiamento visoTrattamenti combinati delle rughe mediante:Botulino, Fillers (acido ialuronico)Biorivitalizzazione/Stimolazione del viso, collo, decolleté..Aumento e definizione delle labbra, zigomi, mento, ovale visoRinofiller o rinoplastica medicaBlefaroplastica delle palpebre superiori ed inferioriChirurgia estetica della regione peri-orbitaria e dello sguardoMicro, NanofatLipostruttura del visoLifting totale del viso e colloLifting parziale o mini-liftingOtoplasticaDermochirurgiaDiagnosi e terapia delle neoformazioni cutanee benigne: cisti sebacee, nevi melanocitici, nevi congeniti giganti, nevi displastici, lesioni precancerose, cisti congenite della faccia…Diagnosi e terapia dei tumori cutanei maligni: epiteliomi basocellulari e spinocellulari, lentigo maligna, melanoma cutaneo...Diagnosi e terapia delle neoformazioni benigne dei tessuti molli: lipomi, fibromi, neurofibromatosi, dermatofibromi, angiomi…Altri campi d'interesse:Onco-Plastica cutanea convenzionata (Asportazione dei tumori cutanei del viso e del corpo e ricostruzione )Ricostruzione mammaria post-oncologica.Curriculum Vitae del Dott. Alfonso PardoIl Dott. Alfonso Pardo si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode e consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nel 1989. Si specializza in Chirurgia plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode nel 1996.1986: si aggiudica, come studente in Medicina, una borsa di studio della FiMSIC finalizzata ad uno stage pratico presso il Dipartimento di Chirurgia dell'University Central Hospital di Oulu in Finlandia1990: frequenta in qualità di Assistente volontario il Reparto di Chirurgia Plastica presso la IIª Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli1994: frequenta, in qualità di Visiting-Fellow, il Dipartimento di Chirurgia Plastica dell'Hopital Universitarie Brugmann e l'Unità di Chirurgia Plastica- Estetica della Clinique Cavelles adi Bruxelles1997: è Chirurgo Assistant bénévole presso il Reparto di chirurgia plastica ed estetica della Clinique Bizet di Parigi1997-1998-1999: ricopre il ruolo di Chirurgo Attaché Spécialiste presso il Dipartimento di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica del Centre Hopitalier Universitarie (C.H.U.) di Rennes, Francia1999: Award-winning, si aggiudica il premio per la migliore comunicazione scientifica del 44° Congresso Nazionale della Società Francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SOFCPRE) a Parigi1999: X° Meeting Annuale EURAPS, Madrid2000: è vincitore di una borsa di studio semestrale offerta dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano,IEO, per il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva2000: Fellowship in chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella presso il Reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano2000: Relatore all' 11° Meeting Annuale EURAPS, Berlino2001: Fellowship in chirurgia della mano presso l'Institut Français de Chirurgie de la Main di Parigi 2001-2002: ricopre il ruolo di Chef de Clinique presso il Reparto di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica dell'Ospedale Regionale Sion-Hérens-Conthey, Svizzera 2005: Fellowship in Chirurgia Estetica presso il Reparto di Chirurgia Estetica de LaClinic, Montreux , SvizzeraNegli anni successivi alla formazione ha partecipato a numerosi congressi, meetings, seminari, workshops, corsi nazionali ed internazionali anche in veste di relatore. Si aggiorna continuamente sulle tecniche più all'avanguardia, sicure e riproducibili inerenti alla sua specializzazione. Ha partecipato a numerose pubblicazioni e comunicazioni scientifiche sia in qualità di autore che di co-autore ed é stato insignito del Premio Best Paper per il suo lavoro scientifico "The tuberous breast syndrome based on a series of 22 operated patients" presentato al 44° Congresso Nazionale della Societé Française de Chirurgie Plastique Reconstructive et Esthétique nel 1999 e selezionato per la pubblicazione su Year Book of Plastic, Reconstructive and Aesthetic Surgery, Mosby Stati Uniti, nel 2001.UbicazioneLa sede principale dello studio del Dott. Pardo Alfonso si trova a Catania.

Catania (Città) Catania

Dr. Sandro Canossa

Dr. Sandro Canossa

16 raccomandazioni

Il Dr. Sandro Canossa è un medico chirurgo, specializzato in Chirurgia Plastica Ricostruttiva. Il Dr. Sandro Canossa ha incominciato la sua carriera subito dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chriurgia, frequentando dal 1994 al 1999 la Divisione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed il Centro di Ricostruzione della Mammella dell'Ospedale Bellaria di Bologna. Il Dr. Sandro Canossa ha conseguito anche la specializzazione in Scleroterapia presso l'Università di Modena, ed ha perfezionato la sua formazione nella branca della Chirurgia Riparatrice dell’area orbito-palpebrale e nella Mask-lift presso il centro CMCFOCH-Sureseness di Parigi e a San Paolo, in Brasile, studiando con il Prof. Arlindo Girard Jacob. Inoltre, ha lavorato come incaricato della Croce Rossa Internazionale anche presso il  reparto di Chirurgia Plastica e Traumatologica dell'ospedale di Zenica, nell’ambito degli aiuti per la Bosnia. Nel corso delle sue attività, il Dott. Canossa, ha pubblicato numerosi lavori scientifici ed ha partecipato a diversi congressi, sia in Italia che all’estero, nel campo della Chirurgia Plastica ed Estetica.Il Dr. Sandro Canossa si avvale delle tecniche e metodologie più sofisticate e cerca il benessere inteso come un equilibrio sia interiore che esteriore, attraverso l'esecuzione di interventi di diverso tipo, da quelli per il viso a quelli per il corpo. Tra questi interventi di chirurgia estetica troverete: Lifting del viso; Rinoplastica; Otoplastica; Blefaroplastica; Trapianto dei capelli; chirurgia del seno (Mastoplastica additiva, riduttiva, Mastopessi); Liposuzione e liposcultura; Addominoplastica; Labioplastica.Inoltre, realizza anche trattamenti meno invasivi: Botox; Acido Ialuronico; Radiofrequenza multipolare con campo magnetico pulsato (non chirurgico); Ossigeno-ozonoterapia; Biorivitalizzazione con plasma autologo ricco di piastrine; ristrutturazione autologa con cellule staminali adipose.Dal 2001, il Dott. Canossa, ricopre il ruolo di Direttore Sanitario del Poliambulatorio SC di Modena, dove è disponibile per ricevere i suoi pazienti su appuntamento.

Modena (Città) Modena

Dott.ssa Francesca Nocetti

Dott.ssa Francesca Nocetti

21 raccomandazioni

Iscritta all’Ordine dei Medici e Chirurghi di Modena n. 0000005063La Dott.ssa Francesca Nocetti è specialista in Chirurgia Generale. Dal punto di vista professionale, la Dott.ssa Francesca Nocetti ha diretto la propria attenzione prevalentemente alla Medicina Estetica, considerando questa disciplina di fondamentale importanza per il recupero e il raggiungimento della piena armonia tra corpo e mente e considerandola anche un'ottima alternativa alla chirurgia.La Dott.ssa Francesca Nocetti esegue trattamenti e interventi in diversi poliambulatori e centri polispecialistici, inoltre collabora come assistente con il Dott.De Fazio, specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica.La Dott.ssa Francesca Nocetti è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche ed è referente per alcune aziende e laboratori di ricerca nel campo medico-estetico.La Dott.ssa Francesca Nocetti si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Modena nel 1996, e nell’anno successivo si è iscritta all’albo dei medici e chirurghi della provincia di Modena. Nel 2002 ha ottenuto la specializzazione in Chirurgia Generale (sempre presso l’università di Modena), per la quale ha anche ricevuto una borsa di studio. Durante gli anni della specializzazione ha potuto praticare la professione presso il Reparto di Chirurgia Generale II e la cattedra di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva diretta dal Prof. F.Ferrara; ha inoltre affiancato il Prof. G.De Santis presso il Reparto di Ortopedia dove si realizzano interventi di Chirurgia Plastica-Ricostruttiva e Microchirurgia ed ha approfondito la pratica della Medicina Estetica presso lo studio della Dott.ssa P.R.Russo.SpecializzazioniTra i numerosi trattamenti eseguiti dalla Dott.ssa Francesca Nocetti segnaliamo: biostimolazionee biorivitalizzazione; fili di sostegno; terapia all'ossigeno iperbarico; trattamenti laser; trattamento delle adipositàlocalizzate; dieta proteica Pentadiet; scleroterapia per i capillari; ringiovanimento dei genitali.Ubicazione La Dott.ssa Francesca Nocetti riceve nella città di Modena.

Modena (Città) Modena