Informazioni sul trattamento

La Blefaroplastica è l'operazione chirurgica che consiste nella rimozione della pelle in eccesso dalle palpebre superiori o inferiori o da entrambe. L'intervento è particolarmente facile e consiste nell'incisione nella palpebra di una parte di pelle che viene rimossa con laser e ricucita nella stessa linea dell'occhio, facendo scomparire la cicatrice. Nel postoperatorio si soffre un po' a causa delle tumefazioni e del dolore attorno alla zona operata ma dopo un mese si potrà godere appieno dei benefici di tornare a vedere con gli occhi ben aperti.

Durata intervento
1-2 ore
Anestesia
Locale con sedazione
Ospedalizzazione
Non prevista
Recupero
2-3 giorni
Effetti
20 giorni
Risultati
Duraturi

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Operazione
  • Medicazione
  • Controlli

Vantaggi

  • Ringiovanisce lo sguardo
  • Riduce l'aspetto stanco
  • Aumenta l'armonia degli occhi rispetto al viso
  • Rende il viso più proporzionato

Risultati attesi e rischi

I risultati non sono immediati, ma iniziano a notarsi dopo 20 giorni dall'intervento. Riguardo alle complicazioni, oltre a quelle di ogni operazione, dobbiamo segnalare il rischio che venga eliminata troppa pelle e il paziente non riesca a chiudere gli occhi completamente. Dopo l'intervento possono comparire ematomi, infezioni, cisti e occhiaie. In alcuni casi possono esserci problemi di cicatrizzazione. Si può anche verificare la caduta della palpebra superiore (ptosi) o che il margine della palpebra si rovesci esternamente (ectropion). Può inoltre manifestarsi vista sfocata.

L'intervento

Il chirurgo effettua due incisioni: una nella piega della palpebra superiore e l'altra nella zona delle ciglia inferiori. Attreverso queste il medico estrarrà l'eccesso di grasso e eliminerà la pelle in eccesso. Viene stirata la parte laterale delle palpebre inferiori affinchè il risultato sia naturale. Dopo i punti di sutura generalmente si mette collirio e una crema lubrificante.

Dopo l'intervento

Il medico consiglierà al paziente 7- 10 giorni di riposo e che stia coricato con la testa leggermente alzata. Il paziente dovrà usare collirio per 3 - 4 settimane. È normale che i primi giorni gli occhi siano gonfi e compaiano ematomi. Il chirurgo può raccomandare l'applicazione di impacchi freddi. Si deve evitare l'esposizione al sole per 1 mese, in seguito bisognerà proteggere le cicatrici con protezione solare per alcuni mesi.

Controindicazioni

La blefaroplastica è controindicata nei casi di persone che soffrono di ipertensione arteriosa, diabete e malattie coronariche. Non si raccomanda neanche ai pazienti che non producono lacrime (occhi secchi) o che soffrono di glaucoma, distacco della retina, etc.

Il contenuto pubblicato in Guidaestetica.it (sito web e App) in nessun caso può, né pretende sostituire l'informazione fornita individualmente da uno specialista della chirurgia e medicina estetica o aree relazionate. Questo contenuto è puramente orientativo e non è un suggerimento medico né un servizio medico di riferimento. Realizziamo un lavoro e sforzo costante per mantenere un alto standard e precisione nell'informazione offerta, nonostante questo non si garantisce la esattezza e adeguatezza dell'informazione contenuta o collegata.

Informazioni mediche verificate da:

Esperienze

Vedi tutte

Mi sono sottoposta a questo tipo di trattamento perché non è eccessivamente invasivo avevo voglia di vedermi un pochino diversa. Le mie paure prima dell'intervento erano: la paura di sentire dolore e la paura di non vedermi come mi aspettavo. Invece tutto e ' andato per il meglio niente dolore solo un po' di gonfiore i primi tre giorni ma poi a 10 gg di distanza sono pienamente soddisfatta del risultato anche se il massimo del risultato si vedrà dopo circa 2 mesi. Io mi sono trovata benissimo il mio medico e' stato cordiale e mi ha spiegato ogni minimo dettaglio che mi faceva. La spesa direi ottima.

È stato un intervento che mi ha ringiovanito lo sguardo dato che era il mio punto di forza del mio viso con questo intervento è tornato tale

A due settimane dall'intervento il risultato è molto soddisfacente. Il dr Ernesto Buccheri contattato sul forum si è mostrato molto competente e alla mano. Posto una serie di foto .Ad oggi 3 novembre 2017 sono passati due settimane dall'intervento la prima foto si riferisce al preoperatorio la seconda a distanza appunto di 14 gg. La foto con i punti al secondo giorno dall'intervento e la foto senza punti dopo 6 giorni dall'intervento .

Mi sono documentata e ho cercato un' offerta Gli effetti definitivi non sono stati immediati ma dopo due mesi ero discretamente soddisfatta . Purtroppo per poca disponibilità economica non ho potuto ottenere i risultati desiderati ma va meglio rispetto a prima . Vi consiglio di non accontentarvi se potete . Le cicatrici sono state eseguite sopra le sopracciglia poi con il laser si sono attenuate e con il trucco non si nota più nulla la borsa sopra l’occhio non c’è piu

Sono una donna di 55 anni, anche se negli ultimi anni mi vedevo invecchiata non mi ero accorta che tutta quella pesantezza era in gran parte dovuta alla tendina che oramai mi copriva gli occhi....fino al giorno in cui ho dovuto fare la foto per il badge dove lavoro e il risultato è stato scioccante...Ho eseguito l’intervento a Trieste nel reparto di chirurgia estetica con il dott. Ramella. Il decorso post operatorio è stato ottimo. Nessun dolore e nessun ematoma (ho messo ghiaccio per due giorni regolarmente), solo gonfiore che nell’arco di due settimane è sparito. Gia’ dopo 20 giorni, alla normale distanza di visione nessuno notava segni o tracce di cicatrici. A distanza di due mesi anche senza trucco posso dire che i residui cicatriziali li vedevo solo con lo specchio make up che ingrandisce 5X... Sono felicissima di averlo fatto.

Il 22 giugno mi sono decisa e ho fatto la blefaroplastica dal dottor Gatti, ovviamente in anestesia locale. L'operazione dura una quarantina di minuti e dopo 7 giorni mi ha tolto i punti. Nonostante per i risultati definivi devo aspettare ancora un po', sono molto soddisfatta!! Finalmente ho alleggerito lo sguardo!

Mamma di 44 anni, ho sempre avuto gli occhi gonfi, pieni di rughe e che mi donavano un aspetto vecchio e stanco. Ho finalmente deciso di sottopormi alla blefaroplastica completa grazie all'offerta del Dott. Bufo, persona gentile, rassicurante e circondata da staff professionale ed amichevole allo stesso tempo. Mi sono recata nella sua clinica di Milano (vengo da Roma) e in una giornata ho eseguito l'intervento e sono tornata a casa in aereo. L'ho eseguita 10 giorni fa ed il risultato è già ottimo, certo, le rughe non spariscono! Non ho avuto ecchimosi, solo un po' di gonfiore nei primi tre/quattro giorni. Sono felicissima e consiglierei questo trattamento col Dott. Bufo a chiunque, so che capiterebbero in mani esperte e rassicuranti. Grazie ancora!

Temi del forum

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
Chi si opera o si è operato di blefaroplastica?
Contenta · Catania (Città)
Contenta
Membro Plus
606 3 dic 2018
606 3 dic 2018
Blefaroplastica non chirurgica
LeilaCattalini · Mantova (Città)
LeilaCattalini 32 29 ott 2018
32 29 ott 2018
Sono troppo giovane per fare un'operazione alle palpebre?
jessiepink · Pomezia
jessiepink 2 30 nov 2018
2 30 nov 2018

Pubblicità

Video

Vedi tutto

Promozioni

Vedi tutte
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte

Buongiorno, il giorno 12 novembre mi sono sottoposta ad una blefaroplastica superiore e ad una rinoplastica per deviazione del setto. Ad oggi ho ancora tanti bruciori e gonfiori agli occhi e la cicatrice è molto tesa e dura, poi sopra la sacca lacrimale (dove il chirurgo ha inciso) si è creata una pallina che oltre ad essere antiestetica dà anche dolore. Il naso è ancora molto gonfio e la punta (attualmente molto più grossa della mia precedente) è molto dura e dolorante. Il mio chirurgo mi dice che è tutto nella norma e che è normale avere ancora questi fastidi, che la pallina sopra l’occhio massaggiandola si riassorbirà. Potete confermarmi il tutto, o devo rivolgermi ad un altro professionista per un consulto? Vi ringrazio anticipatamente.

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

Quello che descrive è normale visto il tempo trascorsi ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Nulla di grave ma non mi piace che mi vengono delle rughette sopra le palpebre quando chiudo e riapro gli occhi, ho notato che dipende dalla mia stanchezza, appena sveglio sono più gonfio in quella zona e non capita mai, invece di notte prima di dormire, oppure già alle 21 circa, ho già questo problema, e i miei occhi così non mi piacciono per niente perché sembrano quelli di un vecchio. Ho 19 anni. Quindi qualcosa si potrebbe fare tanto per sapere? Non è che sia un problemone perché comunque sono più sull'occhio destro e poi forse si presentano solo se tengo lo sguardo più appesantito, invece se rimango sveglio e concentrato meno, ma lo stesso accade un po'.

Dr. Rodolfo Eccellente

Miglior risposta

Non deve fare niente. E' normale avere pieghe di cute durante il movimento ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Buongiorno a tutti, avrei sempre voluto modificare la forma e la dimensione dei miei occhi,come potrei fare per ottenere ciò? Ho visto un paio di ritocchini di Megan Fox e mi piace un sacco il modo in cui sono cambiati il taglio dei suo occhi... cosa potrei fare per ottenere ciò?

per un cambiamento di questo tipo occorre un lifting con cantopessi. In parte si può ottenere anche col botulino. Dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Circa un mese fa ho fatto filler solco lacrimale. Non solo non ha risolto il problema, anzi direi che è molto peggiorato, le borse sono più gonfie e il colore è più scuro, mentre prima del trattamento questo problema non lo avevo. Questo mi dà un'aria molto stanca e segnata, cosa che mi sta togliendo la voglia di guardarmi allo specchio, perciò ho pensato di risolvere con una blefaroplastica inferiore. Si può prendere in considerazione anche se ho fatto da poco il filler?

Gentile Patrizia, direi che può cominciare ad effettuare la prima visita specialistica per considerare la blefaroplastica inferiore con riposizionamento e ridistribuzione del grasso eccedente. Conseguentemente il professionista scelto deciderà le tempistiche adeguate per ottenere il miglior risultato ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Articoli

Vedi tutto

Foto

Vedi tutte

Centri in primo piano

Vedi tutto
Dott. Pardo Alfonso

Dott. Pardo Alfonso

53 raccomandazioni

Il Dott. Alfonso Pardo si avvale di un'esperienza ventennale maturata attraverso la formazione, il conseguimento della Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e la lode ed il perfezionamento pluriennale continuo presso le più prestigiose Scuole di Chirurgia Plastica ed Estetica di Svizzera, Francia, Belgio.Il rigore nella scelta della tecnica più appropriata ed adatta al singolo caso, il senso estetico, i risultati naturali, il dialogo e l'ascolto costante del paziente, delle sue motivazioni ed esigenze, sono i caratteri che lo contraddistinguono.SpecializzazioniIl Dott. Pardo si occupa personalmente del trattamento globale del paziente dalla prima visita, all'intervento chirurgico, ai controlli postoperatori, non vi è quindi alcuna delega di competenze. Elenco di interventi di Chirurgia EsteticaChirurgia Estetica del SenoMastoplastica additivaMastoplastica riduttivaLifting del seno o mastopessiMastoplastiche estetiche delle malformazioni mammarie: asimmetria mammaria, Sindrome di Poland, mammella tuberosaGinecomastiaChirurgia Estetica della SilhouetteChirurgia Rigenerativa, Lipoemulsione, LipofillingGluteoplasticaLiposcultura e Liposuzione delle cosce, fianchi, glutei, addome, braccia, collo..Lipomodelage e Lipofilling corpoLifting delle cosce e delle bracciaLipoaddominoplasticaMini-addominoplasticaAddominoplastica classicaDiagnosi e terapia degli esiti da dimagrimenti importanti da chirurgia dell'obesità e/o dieteCheck up e trattamento dell'invecchiamento del visoMedicina e Chirurgia rigenerativa per invecchiamento viso e decollétéMicrofat e Nanofat viso per il trattamento dei segni dell'invecchiamento visoTrattamenti combinati delle rughe mediante:Botulino, Fillers (acido ialuronico)Biorivitalizzazione/Stimolazione del viso, collo, decolleté..Aumento e definizione delle labbra, zigomi, mento, ovale visoRinofiller o rinoplastica medicaBlefaroplastica delle palpebre superiori ed inferioriChirurgia estetica della regione peri-orbitaria e dello sguardoMicro, NanofatLipostruttura del visoLifting totale del viso e colloLifting parziale o mini-liftingOtoplasticaDermochirurgiaDiagnosi e terapia delle neoformazioni cutanee benigne: cisti sebacee, nevi melanocitici, nevi congeniti giganti, nevi displastici, lesioni precancerose, cisti congenite della faccia…Diagnosi e terapia dei tumori cutanei maligni: epiteliomi basocellulari e spinocellulari, lentigo maligna, melanoma cutaneo...Diagnosi e terapia delle neoformazioni benigne dei tessuti molli: lipomi, fibromi, neurofibromatosi, dermatofibromi, angiomi…Altri campi d'interesse:Onco-Plastica cutanea convenzionata (Asportazione dei tumori cutanei del viso e del corpo e ricostruzione )Ricostruzione mammaria post-oncologica.Curriculum Vitae del Dott. Alfonso PardoIl Dott. Alfonso Pardo si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode e consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nel 1989. Si specializza in Chirurgia plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode nel 1996.1986: si aggiudica, come studente in Medicina, una borsa di studio della FiMSIC finalizzata ad uno stage pratico presso il Dipartimento di Chirurgia dell'University Central Hospital di Oulu in Finlandia1990: frequenta in qualità di Assistente volontario il Reparto di Chirurgia Plastica presso la IIª Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli1994: frequenta, in qualità di Visiting-Fellow, il Dipartimento di Chirurgia Plastica dell'Hopital Universitarie Brugmann e l'Unità di Chirurgia Plastica- Estetica della Clinique Cavelles adi Bruxelles1997: è Chirurgo Assistant bénévole presso il Reparto di chirurgia plastica ed estetica della Clinique Bizet di Parigi1997-1998-1999: ricopre il ruolo di Chirurgo Attaché Spécialiste presso il Dipartimento di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica del Centre Hopitalier Universitarie (C.H.U.) di Rennes, Francia1999: Award-winning, si aggiudica il premio per la migliore comunicazione scientifica del 44° Congresso Nazionale della Società Francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SOFCPRE) a Parigi1999: X° Meeting Annuale EURAPS, Madrid2000: è vincitore di una borsa di studio semestrale offerta dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano,IEO, per il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva2000: Fellowship in chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella presso il Reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano2000: Relatore all' 11° Meeting Annuale EURAPS, Berlino2001: Fellowship in chirurgia della mano presso l'Institut Français de Chirurgie de la Main di Parigi 2001-2002: ricopre il ruolo di Chef de Clinique presso il Reparto di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica dell'Ospedale Regionale Sion-Hérens-Conthey, Svizzera 2005: Fellowship in Chirurgia Estetica presso il Reparto di Chirurgia Estetica de LaClinic, Montreux , SvizzeraNegli anni successivi alla formazione ha partecipato a numerosi congressi, meetings, seminari, workshops, corsi nazionali ed internazionali anche in veste di relatore. Si aggiorna continuamente sulle tecniche più all'avanguardia, sicure e riproducibili inerenti alla sua specializzazione. Ha partecipato a numerose pubblicazioni e comunicazioni scientifiche sia in qualità di autore che di co-autore ed é stato insignito del Premio Best Paper per il suo lavoro scientifico "The tuberous breast syndrome based on a series of 22 operated patients" presentato al 44° Congresso Nazionale della Societé Française de Chirurgie Plastique Reconstructive et Esthétique nel 1999 e selezionato per la pubblicazione su Year Book of Plastic, Reconstructive and Aesthetic Surgery, Mosby Stati Uniti, nel 2001.UbicazioneLa sede principale dello studio del Dott. Pardo Alfonso si trova a Catania.

Catania (Città) Catania

Rigeneralab - Centro di medicina rigenerativa

Rigeneralab - Centro di medicina rigenerativa

Rigenelab è il primo centro specializzato per l'utilizzo delle terapie e trattamenti a base di plasma ricco di fattori di crescita piastrinici, che permettono di sfruttare le risorse biologiche del paziente stesso per favorire la risoluzione di patologie e inestetismi estetici, e favorire il ritorno a condizioni di salute e benessere.SpecializzazioniI medici e operatori del centro Rigeneralab sono specializzati in terapie ambulatoriali realizzati con i fattori di crescita contenuti nel sangue (PRP), una tecnica applicata in numerosi campi della medicina e che ha potuto offrire risultati di successo sia in ambito medico-sportivo e traumatologico che in Medicina Estetica, specialmente per trattamenti anti-aging e di tricologia, così come nel trattamento delle ferite più complesse.In Medicina Estetica ed Anti-aging, il plasma ricco aiuta a contrastare l'invecchiamento e migliorare l'aspetto della pelle, restituendole compattezza e luminosità e migliorandone sia tono che elasticità. Può essere applicato su viso, collo, decolleté e mani: la pelle appare più turgida, luminosa e compatta nell'arco di qualche mese, non appena i cicli di metabolismo cellulare beneficiano dello stimolo dato dal trattamento.In Chirurgia Estetica queste possibilità vengono sfruttate favorendo un decorso migliore e tempi di guarigione più rapidi.In Tricologia stimolano l'attività delle cellule dei bulbi piliferi ancora presenti nel cuoio capelluto su aree diradata e con miniaturizzazione dei capelli, in caso di alopecia androgenetica o alopecia areata. Per chi si sottopone ad autotrapianto di capelli il plasma ricco di piastrine ne coadiuva il decorso, favorendo il più rapido attecchimento dei bulbi impiantati e ne stimola la crescita al fine di migliorare il risultato.Attraverso un piccolo prelievo - simile a quello che si esegue per un esame del sangue – si isola il plasma che viene quindi concentrato. Il plasma viene usato perche contiene tutti gli elementi che accelerano il processo di guarigione e riparazione dei tessuti nella zona di applicazione. L’utilizzo del plasma autologo, inoltre, consente di evitare tutti gli eventuali rischi ed effetti collaterali dell’infiltrazione di una sostanza esterna, perché le piastrine che compongono il plasma iniettato sono già presenti nell’organismo del paziente e quindi vengono solo ottimizzate le funzioni biologiche.UbicazioneIl centro Rigenelab si trova a Torino.

Torino (Città) Torino

Dott. Aldo Cappelli - Cr Medica

Dott. Aldo Cappelli - Cr Medica

5 raccomandazioni

Il CR MEDICA CHIRURGIA ESTETICAè costituito da un insieme di chirurghi estetici professionisti estremamente preparati a livello nazionale e internazionale che operano nei diversi settori dell'estetica. L'obiettivo del nostro staff medico specializzato, composto dal dottor Stefano Rosso, Aldo Cappelli e Alfredo Zambardino è riunire figure professionali capaci di creare risposte altamente qualificate per ogni tipo di intervento estetico desiderato. Quello che rende il nostro centro speciale è proprio l'elevata sinergia tra i nostri membri dello staff, che vi seguiranno scrupolosamente dal periodo pre-operatorio al post-operatorio.Il nostro motto è “star bene con se stessi per star bene con gli altri".Il nostro centro medico èsicuramente la soluzione migliore.I nostri interventi riguardano:ringiovanimento del volto: biolifting, fillers, peelinglifting del voltorinoplasticaotoplasticablefaroplastica (superiore/ inferiore)liposculturaaddominoplasticamastoplastica additivamastoplastica riduttivamastopessi o lifting del seno

Napoli (Città) Napoli

Pubblicità