Dott. Marco Giannini

Dott. Marco Giannini

(17 Opinioni)·100% lo consigliano
Dai un'opinione
Via Di Montecarlo, 12, Montecarlo, Lucca
Dott. Marco Giannini
Dott. Marco Giannini
(17 Opinioni)·100% lo consigliano

Informazioni

Il Dott. Marco Giannini ha conseguito un Master di ll livello in Chirurgia Estetica Morfodinamica, è Specialista in ORL Patologia Cervico Facciale ed è Perfezionato in Medicina e Chirurgia Estetica del Viso.

Il Dottore può offrire tutti gli interventi di Chirurgia e Medicina Estetica, lavorando in Equipe con Chirurghi Estetici altamente specializzati e si avvale di collaborazioni e strutture di ottimo livello.

Si occupa in particolare di Chirurgia Maxillo Facciale Ricostruttiva ed Estetica, con particolare riguardo alla Rinoplastica Estetico-Funzionale, Lipofilling, Blefaroplastica, Otoplastica, Mentoplastica, Medicina Estetica del viso.

Il Dottore riceve a Milano, La Spezia, Firenze, Lucca, Montecarlo di Lucca, Marina di Pietrasanta.

______________________________________________________________________________

Focus sulla Rinoplastica Morfodinamica:

La Rinoplastica è un intervento che molti conoscono come utile per rimodellare il naso e renderlo più bello esteticamente. In realtà la Rinoplastica oggi deve essere morfofunzionale nel senso che un naso "bello" deve essere anche un naso che respira, che non si muove durante i movimenti della respirazione nè mentre si parla provocando brutte flessioni delle cartilagini: facciamo attenzione a come parlano alcuni "divi" della televisione: e non quando recitano, ma nelle interviste! E ci renderemo conto di questi problemi funzionali, perchè se il naso noi ce lo "portiamo a giro" tutti i giorni e se non ci sono i trucchi della cinepresa sono guai.

Le tecniche sono essenzialmente due, la Rinoplastica Chiusa, detta anche da alcuni autori "Tradizionale" e la Rinoplastica Aperta, con tutte le sotto varianti per entrambe: con innesti di cartilagine prelevata dal setto nasale o dall'orecchio (con un piccolo taglietto invisibile), con posizionamento di piccole protesi di materiale anallergico non riassorbibile, con osteoplastiche, con riduzione delle narici; tutte tecniche che servono a correggere difetti Morfologici e Funzionali.

La Rinoplastica Aperta prevede un accesso tramite una piccola (3-5 mm) incisione nell'angolo tra naso e labbro che diventa introvabile dopo alcune settimane.

La Rinoplastica Chiusa si può effettuare con l'ausilio delle fibre ottiche per avere una migliore visione.

Entrambe le tecniche sono valide, e la strategia migliore è adottare quella più adatta al caso da trattare.

Si esegue sempre una profilassi preoperatoria con antibiotici.

L'anestesia può esser sia generale con infiltrazione locale, sia una sedazione profonda farmacologica con accurata anestesia locale. La scelta di una o l'altra tecnica dipende dalle caratteristiche del paziente e dell'intervento che effettuiamo.

Il post operatorio è oggi più semplice. Rarissimamente oggigiorno si tamponano le Rinoplastiche e quando l'intervento lo richiede non si usano più le famigerate garze ma schiuma di lattice semplice e indolore da rimuovere. Il naso operato si protegge sempre con una medicazione esterna effettuata con cerotti e uno "scudo" che un tempo era di gesso e oggi è di materiale termoplastico che si rimuove dopo una settimana, i cerotti si tengono ancora per una altra settimana quindi quindici giorni in tutto per quanto riguarda la medicazione.

Si effettua anche una profilassi intraoperatoria anti infiammatoria e antidolorifica, per cui il dolore post-operatorio è rarissimo e comunque trattabile con comuni analgesici, i "lividi" invece sono assicurati, ecchimosi che durano da tre a quindici giorni e assumono tutte le varianti cromatiche dal blu al verde.

Per la parte funzionale in molti casi è possibile effettuare un intervento di minima invasività sui turbinati nasali ipertrofici con le radiofrequenze, ma anche per questo ne riparliamo... oppure scrivetemi!

______________________________________________________________________________

Focus sulla Medicina Estetica:

Il Viso

I "trucchi" per mantenere nel tempo un viso e un collo giovane oggi giorno sono ben conosciuti,saltando le ovvie "basi" : astensione dal fumo e vivere in ambienti privi di smog, oggi fortunatamente esistono farmaci che migliorano la circolazione del sangue e l'ossigenazione dei tessuti che hanno anche risultati estetici.

I "rimedi" della medicina estetica contro l'invecchiamento,ma anche alle cattive abitudini spesso obbligate dalla vita moderna,ci sono: una buona base si puo' ottenere con il peeling come lo" yellow peel" che puo' con le varie tecniche di applicazione togliere le macchie e ridare lucentezza alla pelle,ma anche, andando in profondita' controllata, rimuovere gli effetti del "fotoinvecchiamento" o migliorare le cicatrici lasciate dall'acne.

Un'altra grande arma oggigiorno e' l'acido ialuronico, che puo'essere usato come biorivitalizzante con micro iniezioni ( needling) per ridare turgore e pastosita' alla pelle, come riempitivo per spianare le piccole rughe, ma anche (la tecnica piu' recente) nella ricostruzione plastica delle zone del viso che si sono svuotate .

Certamente in questo momento la tossina botulinica e' la terapia piu' usata in medicina estetica, forse alcune volte in maniera un po' eccessiva, ma e' un farmaco che se usato nella maniera corretta, moderata, non solo migliora l'aspetto e "toglie un po' di anni" , ma addirittura diminuisce, se eseguita in maniera costante e ordinata, il processo di invecchiamento.

La luce pulsata ha indicazione sia nella cura dell'acne in fase attiva sia come fotoringiovanimento, ma il suo uso principale è nella depilazione permanente, terapia eccellente nei soggetti afflitti da peli superflui sul viso (baffi,basette e pizzetto) compresi quelli che uniscono i due sopraccigli.

A proposito di sopraccigli, una correzione di difetti del viso poco conosciuta è la ricostruzione del sopracciglio con l'autotrapianto, nei soggetti che per trauma o per depilazione selvaggia sono privi di questa struttura esteticamente importantissima.

E i Fili di trazione??

E vogliamo poi parlare del Lipofilling?

E il povero Collo?

Alcuni difetti del collo spesso compromettono un aspetto del viso giovanile e un corpo tonico e sexy. Se i muscoli del collo si evidenziano in maniera eccessiva o la del tessuto sottocutaneo fa vedere il profilo delle strutture profonde come la laringe, che nella donna si dve più intuire che vedere; se le righe che qualche spiritoso anni fa chiamò collane di Venere sono visibili anche a distanza; se è presente un accumulo di grasso localizzato o diffuso vuol dire che per troppo tempo è stata trascurata questa parte del corpo, o che disordini generali hanno portato sofferenza alle strutture superficiali e profonde con risultati inestetici.

Sono molti gli interventi effettuati dal Dottor Giannini sul Viso e sul Collo:

  • Una biorivitalizzazione con acido ialuronico eseguita con la tecnica dei microaghi per dare sostegno ai tessuti e stimolare contemporaneamente il tessuto collagene di supporto.
  • Un peeling, ad esempio lo Yellow peeling, tonifica e stimola la cute accellerandone il turnover e con questi stimoli dare una contrazione simulando un effetto lifting davvero notevole e duraturo nel tempo se effettuiamo il supporto con gli appositi farmaci post-peeling.
  • Una microliposcultura superficiale e profonda effettuata con le cannule di ultima generazione, nate per consentire con la tecnica adatta un effetto retroattivo cicatriziale tale da ottenere un risultato paragonabile al lifting classico con le incisioni retroauricolari.
  • Fili di trazione, riassorbibili e non.
  • Lipofilling

Possibilità di videoconsulta:

  • No

Finanziamento o agevolazioni di pagamento:

  • No

Modalità di pagamento accettate:

  • Altro

Opinioni (17)

4.5
17 Opinioni · 100% lo consigliano

Sono soddisfatta, il medico è scrupoloso e competente. Risultato soddisfacente

Per ora felice attendo le altre sedute

Esperienza completa (Mesoterapia):
Mesoterapia esperienza

Medico cortese e competente. Ho fatto la prima visita e mi ha spiegato le modalità dell'intervento (rinoplastica) nei dettagli. Bravo Doc!

Bravo, disponibile all'ascolto, spiegazioni soddisfacenti.

Vedi più opinioni
Contatta i centri Verificati che possono offrirti il trattamento.

Esperienze (1)

Mesoterapia esperienza

Prima seduta fattaaa!!! Sono molto felice anche del prezzo che ho trovato in offerta per ora ho prenotato 5 sedute. Premetto che non ho molta adiposità nell’interno cosce, ma non riesco a eliminarlo con la palestra né altro. Pesavo 89 chili...

Leggi di più

Immagini (13)

Video (2)

Contatta i centri Verificati che possono offrirti il trattamento.

Domande risolte (74)

Rinoplastica, Frenulo naso-labiale
Risposta del centro · 12 mar 2019

Salve, la punta del naso viene tirata verso il basso parlando da due muscoli che riduciamo per dare loro meno forza. Raramente è sufficiente per dare un aspetto gradevole alla punta, ma con una simulazione siamo in grado di trovare la tecnica...

Leggi di più
Settoplastica dopo rinoplastica?
Risposta del centro · 7 mar 2019

Salve, un anno è il tempo giusto da aspettare, se i disturbi respiratori lo permettono. La settoplastica le può rimediare anche l’asimmetria delle narici. Comunque se non vengono posizionati tamponi troppo grosso non ci sono problemi nemmeno...

Leggi di più
Rinofiller punta del naso
Risposta del centro · 23 feb 2019
Salve, il Rinofiller è una tecnica "additiva" ed è in grado di correggere dislivelli e piccole asimmetrie aumentando il volume delle zone depresse. E basta. Per alzare la punta sono necessarie altre tecniche. Salute.
Vedi altre risposte alle domande

Articoli (3)

Vedi altri articoli
Contatta i centri Verificati che possono offrirti il trattamento.