Iperidrosi

Vale la pena
100%
Vale la pena
Basato su 7 esperienze
Prezzo medio
446 €
Prezzo medio
Secondo 102 specialisti
  • Non è necessaria
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • Non richiede riposo
  • Risultati visibili dopo una settimana
  • Risultati temporanei

Che cos'è l’iperidrosi?

iperidrosi mani

Iperidrosi mani

Il termine iperidrosi indica una condizione di sudorazione eccessiva e incontrollabile, precisano gli esperti del Centro Studi Gised.

Avere le mani sudate o sudare in qualsiasi altra parte del corpo è totalmente normale e succede a tutti, ed è anzi uno dei tanti meccanismi naturali e automatici che il nostro organismo utilizza per regolare la sua temperatura e per smaltire le sostanze di scarto. Eppure, quando la sudorazione diventa eccessiva, può diventare spesso fonte di grande disagio e imbarazzo.

Quando l’atto di sudare si trasforma in un vero e proprio incubo, chi ne è affetto, può sentirsi spinto all’isolamento, generando ulteriore stress e imbarazzo che aumentano ulteriormente la sudorazione e portano a non riuscire più a vivere spontaneamente anche le più semplici attività quotidiane, come lavorare a contatto con i colleghi, frequentare le lezioni universitarie o semplicemente uscire con gli amici durante il tempo libero. Ed è proprio in questi casi che entrano in gioco i diversi rimedi per ridurre l’iperidrosi.

Questa ipersudorazione dipende dall’attività delle ghiandole sudoripare, che sono presenti in tutto il corpo, ma sono localizzate in particolare in alcuni punti precisi:

  • viso
  • ascelle
  • palmi delle mani (iperidrosi palmare)
  • piante dei piedi (iperidrosi plantare)

Tuttavia, l’iperidrosi non è una patologia che colpisce molte persone, infatti interessa soltanto l’1-2% della popolazione sia maschile che femminile, spiega il Dott. Maderna dell’Istituto Auxologico Italiano.

Quali sono le cause dell’iperidrosi?

Il Dott. Claudio Cordani chiarisce che le ragioni che innescano l’iperfunzione delle ghiandole sudoripare e quindi l'iperidrosi non sono collegate al clima o alla temperatura dell'ambiente in cui ci si può trovare, ma sono piuttosto riconducibili a fattori costituzionali, psicologici o emotivi.

Infatti, il chirurgo sottolinea come l’ansia e il nervosismo possano, senza dubbio, rappresentare un elemento aggravante per questo disturbo.

Come trovare il medico giusto

Iperidrosi palmare

Quando l'eccessiva sudorazione diventa un vero e proprio ostacolo nella propria vita quotidiana bisogna rivolgersi a un medico chirurgo, specialista o in Dermatologia o in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, evitando i rimedi naturali fai da te e cercando, piuttosto, una diagnosi precisa e affidabile.

In alcuni casi il medico potrà anche suggerire di rivolgersi a uno specialista in Neurologia in modo da eseguire alcuni esami diagnostici specifici che possano aiutare a capire al meglio l’entità del disturbo.

Prima di eseguire qualsiasi trattamento o terapia è fondamentale verificare sempre che il proprio medico sia effettivamente un professionista accreditato ed iscritto all’albo dei Medici e Chirurghi.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti