Trapianto capelli

Vale la pena
96%
Vale la pena
Basato su 13 esperienze
Prezzo medio
3.279 €
Prezzo medio
Secondo 36 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • 3-6 ore di intervento
  • 7-10 giorni di riposo
  • Risultati visibili dopo un mese
  • Risultati permanenti

Che cos'è il trapianto di capelli?

Trapianto capelli contro calvizie

*Video del Dott. Mauro Conti - HairClinic Bio Medical Group

L’alopecia o la calvizie è un disturbo che produce una perdita anormale di capelli sul cuoio capelluto o su altre aree del corpo dove sono presenti i peli. La causa più comune negli uomini è ereditaria. Nelle donne, sebbene la causa più comune sia dovuta all'eredità genetica, ci sono anche altre condizioni mediche che possono essere associate alla perdita dei capelli.

A partire dall'età di 25 anni, un uomo su quattro inizia a soffrire di calvizie, oltre i 50 anni, il 50% degli uomini è calvo, e nella vecchiaia il numero aumenta fino ad arrivare al 98%.

Il trapianto di capelli offre una soluzione a questo problema. Si tratta di un trattamento molto efficace quando si desidera recuperare i capelli persi dalle aree che sono state colpite. Per questo motivo, aiuta anche a recuperare l'autostima e migliorare la qualità della vita. Questa procedura è oggi molto comune e viene impiegata fin dagli anni '50, ma la sua tecnica ha conosciuto dei cambiamenti nel corso degli ultimi anni. 

La procedura chirurgica comporta lo spostamento dei capelli del paziente da un'area in cui questi hanno una maggiore presenza alle aree in cui si è verificata la caduta, per questo motivo si parla anche di autotrapianto dei capelli. Secondo l'American Society of Dermatologic Surgery, la procedura ha un alto tasso di successo purché vi sia una quantità sufficiente di capelli donati. Le tecniche più popolari e moderne sono denominate FUSS, FUT e FUE. Ognuna di queste tecniche è molto sicura e i loro effetti collaterali o complicazioni sono minimi.

Chi è un candidato per un trapianto di capelli?

Risultato autotrapianto capelli

*Immagine ceduta dal Dott. Rodolfo Eccellente

Una volta che il medico ha studiato il caso e raccolto tutti i dati del paziente e le sue informazioni cliniche, il medico stabilirà se il candidato potrà sottoporsi all’intervento. Secondo gli specialisti del centro Estetica Medica, se il paziente, uomo o donna, gode di buone condizioni di salute non ci sono limiti di età per sottoporsi al trapianto capillare. I migliori candidati sono quelli che presentano una quantità adeguata di peli e capelli nelle aree del collo e su entrambi i lati della testa. Inoltre, un altro elemento da prendere in considerazione oltre alla quantità, è quello della qualità del colore, della condizione e della consistenza dei bulbi piliferi donatori.
 
Alcuni specialisti, raccomandano che i candidati al trapianto abbiano tra i 30 ei 40 anni. In questo modo, il trattamento avrà anche una funzione preventiva.

Infine, gli esperti di Estetica Medica evidenziano che in alcuni casi è controindicato sottoporsi a questo intervento: in presenza di alopecia cicatriziale o altre gravi patologie; quando non ci sono sufficienti capelli nell’area donatrice; quando il paziente soffre di problemi di coagulazione; quando il paziente soffre di diabete o anche in caso di disturbi psicologici o di una mancanza di gestione realistica delle aspettative rispetto ai risultati dell’intervento.

Come trovare il mio chirurgo?

Trapianto dei capelli effetti

*Immagine ceduta dal Prof. Michele Roberto

Questo tipo di procedura viene eseguita da due tipi di specialisti: un chirurgo specializzato in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e in trapianto di capelli oppure uno specialista in Dermatologia e Tricologia.
È importante sottolineare che il medico deve avere studi specifici ed esperienza in questo tipo di procedura.

Uno strumento che può essere utilizzato nelle fasi di ricerca del proprio medico è quello messo a disposizione dalla Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici e Chirurghi, dove è possibile consultare il curriculum formativo dei medici in modo da essere certi che il professionista sia un vero esperto nell’esecuzione di questo trattamento.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti