Informazioni sul trattamento

Durata intervento
1-2 ore
Anestesia
Generale o locale
Ospedalizzazione
DH - 1 giorno
Recupero
5-7 giorni
Effetti
Immediati
Risultati
Duraturi

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Esame senologico
  • Analisi
  • Operazione
  • Medicazione
  • Controlli

Vantaggi

  • Rende proporzionato il volume dei due seni
  • Corregge eventuali asimmetrie tra le due mammelle
  • Aumenta l'autostima di una donna

Risultati attesi e rischi

I risultati ottenuti con una mastoplastica additiva sono permanenti e definitivi anche se in realtà il seno operato invecchia come qualsiasi altra parte del corpo per cui è impossibile pensare che il risultato ottenuto con l’operazione si mantenga inalterato negli anni. Anche le protesi mammarie invecchiano e sebbene siano studiate per durare tutta la vita della paziente possono rompersi spontaneamente e quindi devono essere sostituite. I principali rischi e le possibili complicazioni di una mastoplastica additiva sono il sieroma e l’ematoma, la esposizione della protesi mammaria, la contrattura capsulare, la rotazione della protesi mammaria, lo spostamento delle protesi, le pieghe cutanee e la rottura della protesi.

L'intervento

La mastoplastica additiva è l’intervento chirurgico che ha lo scopo di aumentare le dimensioni del seno rimodellandone allo stesso tempo la forma nei casi di insufficiente sviluppo o di riduzione di volume del seno dopo una gravidanza o una drastica dieta. Può essere monolaterale (ad esempio nelle asimmetrie mammarie) oppure come più spesso avviene bilaterale. L’intervento può essere eseguito in anestesia locale con sedazione farmacologica o in anestesia generale. La scelta dipende dalle preferenze della paziente e dal grado di difficoltà dell’operazione. Per effettuare una mastoplastica additiva è necessario utilizzare delle protesi mammarie in silicone, dei dispositivi medici autorizzati per questo scopo dal Ministero della Salute. Le protesi mammarie possono essere inserite attraverso tre vie di accesso che sono quella ascellare, quella periareolare (intorno alla emi-circonferenza inferiore o superiore dell’areola mammaria) e quella sottomammaria (a livello del solco sottomammario). Una volta introdotte nel corpo le protesi possono essere collocate al davanti del muscolo grande pettorale e immediatamente dietro la ghiandola mammaria, al di dietro del muscolo grande pettorale o in dual plane. La scelta della protesi mammaria adeguata (ne esistono di varie misure e forme) dipende dal volume e dalla forma del seno di partenza. A fine intervento vengono posizionati due drenaggi aspirativi che hanno lo scopo di rimuovere i fluidi che si raccolgono nelle prime ore dopo l’operazione intorno alla protesi mammaria. I punti di sutura sono in genere riassorbibili e non devono essere rimossi. La mastoplastica additiva tradizionale ha in genere una durata di circa 1 ora e mezza, ma in alcuni casi puó arrivare anche a 2-3 ore.

Dopo l'intervento

I tempi di recupero da un intervento di mastoplastica additiva sono a grandi linee 3-5 giorni per riprendere l’attività fisica quotidiana come muovere le braccia senza difficoltà, lavarsi, guidare, etc. La doccia può essere effettuata già 5-7 giorni dopo l’operazione mentre per il bagno in vasca o in piscina si devono attendere almeno 15 giorni. Prima di poter fare sforzi con le braccia come ad esempio sollevare oggetti pesanti da terra devono trascorrere almeno 15-21 giorni in modo da evitare che la contrazione del muscolo pettorale possa provocare uno spostamento della protesi mammaria. L’attività sportiva può essere ripresa dopo 15 giorni se non coinvolge le braccia mentre si deve attendere almeno un mese per gli altri esercizi. In tutte le pazienti è indicato l'utilizzo di un reggiseno elastico contenitivo o di altro tipo, secondo prescrizione medica, anche per un mese dopo l'intervento.

Controindicazioni

La mastoplastica è sconsigliata nelle donne che non possono affrontare in sicurezza un intervento chirurgico e in quelle in gravidanza.

L'informazione pubblicata da Guidaestetica.it è puramente orientativa e con lo scopo di far capire in maniera generale in cosa consiste un trattamento in condizioni normali. Questa informazione NON si puó considerare in nessun caso come un consiglio medico.

Esperienze

Vedi tutte
Il grande giorno mi ha portato quello che madre natura non mi ha mai dato. Sono sollevata e felice di aver affrontato tutto con serenità! Il chirurgo mi ha inserito protesi Allergan da 370 - 325cc. Niente anestesia generale ma locale con sedazione, è come dormire praticamente! Mi sento bene nonostante le fasce tirano un pochino ma è tutto molto sopportabile! Fatelo, vi farà sentire meglio con voi stesse
259 commenti
CIAO a chiunque legga queste mie parole!! La mia esperienza riguarda un intervento di mastoplastica additiva grazie al quale, finalmente, ho anche io l'attributo FEMMINILE per ECCELLENZA: il SENO! L'intervento è stato eseguito il 22/05/2017, in anestesia locale con sedazione: una pace totale!! Un bellissimo sonnellino tranquillo e rilassante. Zero dolore, zero paura, grazie anche (o forse soprattutto) all'intera equipe del mio chirurgo, il Dottore Antonio Savanelli, a partire dagli infermieri ,passando per anestesista e l' aiuto chirurgo. Le protesi inserite sono rotonde alto profilo 450cc marca Polytech, e il loro posizionamento è in dual plane, poiché avevo troppa poca copertura di tessuti per poterle posizionare sottoghiandola: si rischiava la vista dei bordi superiori delle protesi: Effetto ORRENDO! Partivo da una seconda bruttina e infelice e ho richiesto una quarta. Per ora, dopo 9 giorni, il seno è ancora di marmo durissimo!! Un tantino dolorante, ma il peggio è passato: i più difficili sono i primi 2 giorni, ma con buone dosi di antidolorifico tutto si aggiusta. LO RIFAREI ALTRE MILLE VOLTE
187 commenti
Ciao a tutte, intervento fatto senza complicazioni il 19 giugno :) Messe protesi Polytech 330 anatomiche extra profilo da entrambi i lati! da una Zero ad un Terza :) Il mio chirurgo dott. Rovatti voleva mettere le 290.. ma mi ha visto parecchio insistente sulla grandezza che mi ha accontentata cercando anche di avvicinare il più possibile il seno. Ho un torace molto largo essendo alta 1.80 e non avendo mai avuto seno, né allattato né nulla c'era davvero poca pelle e zero grasso...solo le ghiandole con le cisti !!! Comunque dopo 16 gg posso dire che il decorso procede...posso già guidare e le devo massaggiare per ammorbidirle, ho reggiseno post operatorio e fascia di giorno e solo reggi di notte... soprattutto ora riesco a dormire su un fianco... ed è fantastico dopo 15 gg di mummia!!! appena riesco carico le immagini :)
136 commenti
è andato tutto bene anestesia totale non mi sono accorta di niente niente freddo niente nausea cammino e ho mangiato.alla fine è stata sottoghiandola protesi tonde 325 purtroppo la destra sotto è unnpo più piatta perché non me la sono sentita di correggere il capezzolo leggermente tuberoso!sono salita in sala operatoria alle 14 30 e uscita alle 5...finalmente ho avuto coraggio . ..stamattina mi hanno sedata perché l'attesa mi stava agitando ...lo consiglio a tutte!
184 commenti
Ciao ragazze. Mi ero ripromessa di aggiornare la mia esperienza ed eccomi qui : sono passati due mesi da quel 20 maggio, giorni in cui mi sono sottoposta all'intervento. I dolori e le mille paure quotidiane sembrano un lontano ricordo, sono felice e soddisfatta della mia esperienza e della mia decisione, anzi, come sempre immaginato, l'unico rammarico è non averlo fatto prima....ma, per correttezza verso chi legge, devo scrivere che il traguardo per un seno armonico e "perfetto" come lo desideravo è ancora lontano e la paura di non raggiungere questa armonia c'è. Come potete notare dalle foto appena pubblicate, il seno destro continua ad essere più gonfio rispetto al sinistro, ma la cosa che mi piace poco è la piega che si è formata sopra le cicatrici che fanno scendere i capezzoli verso il basso. Ad ottobre avrò un altro controllo col chirurgo, magari per allora il difetto sì attenuerá ma dubito che la cosa vada a sparire e la cosa mi rattrista un po'. Voi cosa mi raccontate? Ann, Katiuscia, dex, come state? Come prosegue il vostro decorso? Per le nuove che mi leggono, qualcun'altra ha avuto il mio stesso problema col solco cicatriziale?
218 commenti
Ciao a tutte!! x il mio 40° compleanno ho deciso di concretizzare un desiderio che nutro da almeno 20 anni.. e voilà l ho finalmente fatto! venerdì 27/1 mi sono sottoposta all'intervento presso la Deaclinic di Milano, col dr. Rufo! Ero eccitatissima, ma oggi è stato ancora meglio...finalmente, dopo 6 giorni, alla prima visita di controllo le ho viste!!!!! ❤️❤️❤️. Sono ancora molto gonfie, la destra sta già scendendo un po, la sinistra invece è ancora alta! il kir è molto soddisfatto e anch'io! devo però dire che vedermi con col seno è stato stranissimo, son rimasta senza parole!! i dolori patiti nei primi 3-4 gg oggi passano davvero in secondo piano, e comunque, anche nei momenti più difficili, non mi sono MAI PENTITA! Al max rammaricato x aver aspettato così tanto, ma si sa, non sono spicciolini!!
778 commenti

Temi del foro

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
178 Oggi 17:23
19 Oggi 14:04
116 Ieri 23:54

Video

Vedi tutto

Promozioni

Vedi tutte
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte

Mi sono operata il 19 di mastoplastica addittiva mettendo protesi rotonde sotto ghiandolari di diversa dimensione . I drenaggi stanno diminuendo ed ho zero dolore . Tuttavia il seno destro , quello con la protesi più grande , mi sembra più gonfio e rigido al tatto rispetto all'altro . E' normale che guariscano in tempi diversi se hanno protesi di diverse dimensioni o mi devi preoccupare ? Il chirurgo mi ha vista ieri e palpandolo non mi ha detto nulla . Grazie

Per il momento nessuna risposta

Articoli

Vedi tutto

Foto

Vedi tutte
Mastoplastica additiva
Mastoplastica additiva 8 lug 2017

Mastoplastica additiva. Protesi tonde. Dual plane . Postoperatorio ad un anno.

Dott. Stefano Di Giulio

Centri in primo piano

Vedi tutto

Dott. Pardo Alfonso

43 raccomandazioni

Il Dott. Alfonso Pardo si avvale di un'esperienza ventennale maturata attraverso la formazione, il conseguimento della Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e la lode ed il perfezionamento pluriennale continuo presso le più prestigiose Scuole di Chirurgia Plastica ed Estetica di Svizzera, Francia, Belgio.Il rigore nella scelta della tecnica più appropriata ed adatta al singolo caso, il senso estetico, i risultati naturali, il dialogo e l'ascolto costante del paziente, delle sue motivazioni ed esigenze, sono i caratteri che lo contraddistinguono.Il Dott. Pardo si occupa personalmente del trattamento globale del paziente dalla prima visita, all'intervento chirurgico, ai controlli postoperatori, non vi è quindi alcuna delega di competenze. Per maggiori dettagli consulti il C.V in calce.Elenco di interventi di Chirurgia EsteticaChirurgia Estetica del SenoMastoplastica additivaMastoplastica riduttivaLifting del seno o mastopessiMastoplastiche estetiche delle malformazioni mammarie: asimmetria mammaria, Sindrome di Poland, mammella tuberosaGinecomastiaChirurgia Estetica della SilhouetteGluteoplastica, protesi gluteeTrattamento della cellulite e cuscinettiLiposcultura e Liposuzione delle cosce, fianchi, glutei, addome, braccia, collo..Lipomodelage e Lipofilling corpoLifting delle cosce e delle bracciaLipoaddominoplasticaMini-addominoplasticaAddominoplastica classicaDiagnosi e terapia degli esiti da dimagrimenti importanti da chirurgia dell'obesità e/o dieteCheck up e trattamento dell'invecchiamento del visoTrattamenti combinati delle rughe mediante:Botulino, Fillers (acido ialuronico)Biorivitalizzazione/Stimolazione del viso, collo, decolleté..Aumento e definizione delle labbra, zigomi, mento, ovale visoRinofiller o rinoplastica medicaBlefaroplastica delle palpebre superiori ed inferioriChirurgia estetica della regione peri-orbitaria e dello sguardoLipostruttura del visoLifting totale del viso e colloLifting parziale o mini-liftingOtoplasticaDermochirurgiaDiagnosi e terapia delle neoformazioni cutanee benigne: cisti sebacee, nevi melanocitici, nevi congeniti giganti, nevi displastici, lesioni precancerose, cisti congenite della faccia…Diagnosi e terapia dei tumori cutanei maligni: epiteliomi basocellulari e spinocellulari, lentigo maligna, melanoma cutaneo….Diagnosi e terapia delle neoformazioni benigne dei tessuti molli: lipomi, fibromi, neurofibromatosi, dermatofibromi, angiomi…Altri campi d'interesse:Onco-Plastica cutanea convenzionata (Asportazione dei tumori cutanei del viso e del corpo e ricostruzione )Ricostruzione mammaria post-oncologica.Curriculum Vitae del Dott. Alfonso PardoIl Dott. Alfonso Pardo si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode e consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nel 1989. Si specializza in Chirurgia plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode nel 1996.1986: si aggiudica, come studente in Medicina, una borsa di studio della FiMSIC finalizzata ad uno stage pratico presso il Dipartimento di Chirurgia dell'University Central Hospital di Oulu in Finlandia1990: frequenta in qualità di Assistente volontario il Reparto di Chirurgia Plastica presso la IIª Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli1994: frequenta, in qualità di Visiting-Fellow, il Dipartimento di Chirurgia Plastica dell'Hopital Universitarie Brugmann e l'Unità di Chirurgia Plastica- Estetica della Clinique Cavelles adi Bruxelles1997: è Chirurgo Assistant bénévole presso il Reparto di chirurgia plastica ed estetica della Clinique Bizet di Parigi1997-1998-1999: ricopre il ruolo di Chirurgo Attaché Spécialiste presso il Dipartimento di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica del Centre Hopitalier Universitarie (C.H.U.) di Rennes, Francia1999: Award-winning, si aggiudica il premio per la migliore comunicazione scientifica del 44° Congresso Nazionale della Società Francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SOFCPRE) a Parigi1999: X° Meeting Annuale EURAPS, Madrid2000: è vincitore di una borsa di studio semestrale offerta dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano,IEO, per il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva2000: Fellowship in chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella presso il Reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano2000: Relatore all' 11° Meeting Annuale EURAPS, Berlino2001: Fellowship in chirurgia della mano presso l'Institut Français de Chirurgie de la Main di Parigi 2001-2002: ricopre il ruolo di Chef de Clinique presso il Reparto di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica dell'Ospedale Regionale Sion-Hérens-Conthey, Svizzera 2005: Fellowship in Chirurgia Estetica presso il Reparto di Chirurgia Estetica de LaClinic, Montreux , SvizzeraNegli anni successivi alla formazione ha partecipato a numerosi congressi, meetings, seminari, workshops, corsi nazionali ed internazionali anche in veste di relatore. Si aggiorna continuamente sulle tecniche più all'avanguardia, sicure e riproducibili inerenti alla sua specializzazione. Ha partecipato a numerose pubblicazioni e comunicazioni scientifiche sia in qualità di autore che di co-autore ed é stato insignito del Premio Best Paper per il suo lavoro scientifico "The tuberous breast syndrome based on a series of 22 operated patients" presentato al 44° Congresso Nazionale della Societé Française de Chirurgie Plastique Reconstructive et Esthétique nel 1999 e selezionato per la pubblicazione su Year Book of Plastic, Reconstructive and Aesthetic Surgery, Mosby Stati Uniti, nel 2001.

Catania (Città) Catania

Dott. Diego Dedola

47 raccomandazioni

Il Dott. Diego Dedola, segue il paziente fino all'obiettivo prefissato in un percorso personalizzato con gentilezza, umanità e professionalità.Offre tutti i servizi di medicina estetica e chirurgia plastica associati ai trattamenti laserterapici di ultima generazione.L'eccellenza unita ai prezzi contenuti ci permettono di correggere un difetto del corpo per migliorare la percezione che abbiamo di noi senza intaccare l'armonia psicofisica, ma ottimizzando la bellezza che è già presente, ma che con il tempo è leggermente sbiadita.Il Dottore riceve negli studi di Genova (Villa Montallegro),Chiavari, Savona ,Albenga,Como, Brescia ,Milano e La Spezia.Ha conseguito il Master fellowship presso lo Tsurumai Hospital a Nagoya in Giappone dopo un periodo di 6 mesi alla Scuola chirurgica del Prof.Y,Nimura e H.NaginoIl Dr. Diego Dedola ha conseguito inoltre i diplomi in medicina estetica e del benessere presso S.I.E.S di Bologna nel 2009/2010 ed è relatore ai Congressi di Chirurgia estetica.Il dottore si avvale delle migliori tecnologie laser e delle migliori tecnologie per la cura della cellulite, delle adiposità localizzate,delle smagliature e degli esiti da acne.Il Dr. Dedola effettua i seguenti interventi chirurgici:Blefaroplastica superiore ed inferiore con lifting del sopracciglioMinilifting cervicale, medio ed inferiore del volto e del colloTrapianto di capelli con tecnica F.U.E. e F.U.S.S.Rinoplastica e correzione ali nasaliOtoplasticaMastoplastica additiva con protesi, Ginecomastia, Mastoplastica sospensiva e MastopessiAddominoplastica, Lifting delle braccia e delle cosceAumento volumetrico del gluteo e del polpaccio con protesiLipofilling labbra, seno, gluteiLipolaser e liposcultura del corpoIl Dr. Dedola si occupa di terapia laser per:epilazione progressivamente definitivarimozione tatuaggifotoringiovanimento (viso, collo, decoltè, mani)capillari\teleangectasie delle gambecouperoseteleangectasie del voltoangiomidiscromie (macchie)cicatrici post acneasportazione nevi e neoformazioni volto e corposmagliaturecicatrici, cheloidirugheIl Dr. Dedola utilizza i seguenti laser:laser frazionato non ablativoIPL (luce pulsata)laser Nd:YAG 1064nmlaser Q-SwitchedIl Dr. Dedola attua i migliori protocolli terapeutici per la cura delle adiposità localizzate che si avvalgono di:MesoterapiaIntralipoterapia con AqualyxIl Dr. Dedola si occupa inoltre di correzione delle rughe e ringiovanimento della pelle utilizzando esclusivamente i migliori prodotti e le più moderne tecniche (ad esempio impianto di filler con microcannule):tossina botulinica ( anche per iperidrosi e cefalea)fillers all'acido ialuronicobiorivitalizzazioniOssigenoterapiaIl Dottore si avvale della collaborazione di specialisti in Dermatologia e Venereologia, oltre a colleghi in Chirurgia Plastica, ed esegue ogni intervento di chirurgia del volto e del corpo con l'obiettivo di ridonare armonia,naturalezza e ringiovanimento.

Genova (Città) Genova

Dott. Vincenzo Colabianchi

5 raccomandazioni

Il DOTT. VINCENZO COLABIANCHI è Chirurgo Plastico specializzato in Brasile (S. Paolo) in chirurgia estetica, plastica e ricostruttiva.Dal 1988 ad oggi ha partecipato alle attività delle più autorevoli scuole di Chirurgia Brasiliana.La ricerca e l'innovazione in ambito professionale, uniti a una lunga esperienza, ne costituiscono il punto di forza.Il successo dell'attività del dottor Colabianchi passa attraverso la personalizzazione del trattamento, la naturalezza dei risultati e la soddisfazione dei pazienti.Il DOTT. VINCENZO COLABIANCHI è specializzato in chirurgia del volto (blefaroplastica, rinoplastica, lifting e minilifting, lipofilling, otoplastica) e chirurgia del corpo (mastoplastica addittiva, mastoplastica riduttiva, mastopessi, ginecomastia, addominoplastica e miniaddominoplastica, liposcultura, lipofilllig gluteoplastica)Il DOTT. VINCENZO COLABIANCHI esercita la professione nelle sedi di BOLOGNA, SPOLETO e L'AQUILA.

Bologna (Città) Bologna