Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Si può rimuovere un neo senza fare rimanere traccia?

Anonimo · Torino (Città) · 4 gen 2019

Buongiorno, vi faccio questa domanda in quanto sono andato da una dermatologa e mi ha detto "sei sicuro di volerlo togliere? Rimarrà una bella cicatrice", poi da un chirurgo estetico che mi ha detto "no, non rimarrebbe una grande cicatrice, però qualcosina rimarrebbe, quasi impercettibile", dopodiché un dermochirurgo mi ha detto "non rimarrebbe alcun segno, solo un alone bianco e poi dopo qualche settimana va via tutto. Chi ha ragione tra questi, io darei ragione al chirurgo estetico ad occhio.

14 Risposta

14 Risposte

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    Miglior risposta
    5 gen 2019 ·

    9315 Risposte

    il modo migliore per togliere un neo è la chirurgia, che fatta da un chirurgo estetico, è la migliore possibile ed esteticamente minima e non penalizzante. Dr.Peroni Ranchet

  • Studio Medico Serini - dermatologo milano

    14 gen 2019 ·

    861 Risposte

    No non si può. L'asportazione chirurgica lascia un esito migliore del laser e permette una conferma istologica di benignitá. I nei non vanno tolti col laser. Mai. Punto. Chi lo fa sbaglia gravemente. Cordiali saluti. Studio Medico Serini, dermatologo Milano

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    8 gen 2019 ·

    15024 Risposte

    Se indicato asportarlo, consulti un chirurgo plastico per una asportazione chirurgica.

  • Gentile paziente,
    dipende tutto dal tipo della sua neoformazione e dalla tecnica che si decide di utilizzare.
    Nel caso di un nevo pigmentato l'indicazione è chirurgica e, anche nella migliore delle ipotesi, resterà pur sempre una cicatrice per quanto poco apprezzabile.
    Nel caso di una asportazione laser, una volta caduta la crosticina, noterà la cute arrossata e poi via via riprendere il proprio colore naturale, ma ciò non esclude possibili complicanze nel percorso di guarigione e/o cicatrizzazione.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott.ssa Cristiana Duranti

    8 gen 2019 ·

    297 Risposte

    Personalmente ogni volta che uso il laser su i nei .
    specifico che ognuno di noi ha la propria cicatrizzazione . Persone si fanno un piccolo taglio permane un gran segno , altre con un grande taglio non permane nesssun segno.
    Quindi ognuno di noi ha il proprio modo di cicatrizzare a secondo la predisposizione .

  • Dott.ssa Paola Corner

    7 gen 2019 ·

    131 Risposte

    Se il neo è benigno, ovvero visto con il dermatoscopio serio da un dermatologo esperto, può essere asportato con il laser Q-Switched! Forse saranno necessarie 2 sedute per non essere troppo invasivi! Si è vero che esiste la possibilità che resti una macchietta più chiara, poiché il laser distrugge pure i melaniciti! Ma le probabilità sono meno del 20%! Invece non si deve usare il laser CO2 poiché la guarigione è più lenta e spesso rimane una macchia rossastra che guarisce molto lentamente. Dott.ssa Corner Paola

  • Dott. Tommaso Savoia

    7 gen 2019 ·

    61 Risposte

    La risposta in parte dipende dal tipo di nevo e dalla estensione in profondità dello stesso (quanto bisogna andare in profondità per rimuoverlo completamente e in sicurezza), dalla tecnica se chirurgica o laser, dall'area del viso o del corpo se sotto tensione o se lungo una piega naturale. Dal punto di vista biologico un minimo di segno rimane sempre, ma l'importante è che sia poco visibile o mascherabile ad occhio nudo. Quindi la risposta più vicina è quella del chirurgo estetico ma deve sempre giudicare non solo il segno eventualmente che le rimane ma cosa ha tolto che comunque non si vedrà più

  • Skin Center

    6 gen 2019 ·

    5 Risposte

    Il metodo più sicuro per togliere un neo in modo da lasciare una cicatrice quasi impercettibile è il laser. Tuttavia, tale tecnica può essere effettuata solo sui nevi dermici già maturi. Per cui le consiglio di consultare un bravo dermatologo per verificare la possibilità di fare il laser CO2. Dr. Domenico Piccolo, Dermatologo, Skin Centers Avezzano, Pescara, L'Aquila.

  • Se la diagnosi del neo esprime giudizio di benignità
    si puo’ procedere ad asportazione con Plexer,seguendo scrupolosamente i “consigli” post-procedura non si avranno segni residui secondo la mia personale esperienza.
    Dssa Benvenuto

  • Dott. Stefano Malloggi

    5 gen 2019 ·

    449 Risposte

    Buongiorno i nevi vanno sempre asportati chirurgicamente per poter fare un esame istologico, questo comporta una cicatrice la cui visibilità dipende dal chirurgo ma ancor più dalla risposta dei suoi tessuti, cordiali saluti, Dr Malloggi

  • Dott. Alessandro Morelli Coghi

    5 gen 2019 ·

    221 Risposte

    Buongiorno, purtroppo ogni incisione chirurgica prevede la formazione di una cicatrice. starà poi alla abilità del chirurgo la possibilità che la cicatrice sia poco o quasi nulla visibile. però un piccolo segno rimane sempre

  • Dott. Massimo Laurenza

    5 gen 2019 ·

    6959 Risposte

    Il mio maestro diceva “dove passa il bisturi qualcosa resta sempre!” Se poi si usano laser o altre macchine che bruciano il risultato è ancora peggiore. Il neo va comunque asportato chirurgicamente, qualsiasi altra pratica è contraria ad una corretta pratica medica.

  • Dott. Nicola Catania

    5 gen 2019 ·

    1032 Risposte

    la chirurgia lascia sempre una traccia
    saluti
    nicola catania

  • Nessuno puo’ ,Con assoluta certezza , dire che non rimarrà nemmeno un leggero alone. Cordiali saluti

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.