Ingrossamento pene

Vale la pena
92%
Vale la pena
Basato su 15 esperienze
Prezzo medio
2.750 €
Prezzo medio
Secondo 11 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • 1-7 giorni di riposo
  • Effetti immediati
  • Risultati permanenti

Cosa si intende per ingrossamento del pene?

Sin dall’infanzia molti uomini sono sottoposti a pressioni sociali riguardanti la loro virilità. Il confronto con i coetanei durante la pubertà, periodo di grandi cambiamenti fisici e di scoperta del proprio corpo, può sfociare in un vero e proprio disagio psicologico, meglio noto con il nome Sindrome dello spogliatoio. Un complesso insieme di emozioni di disagio e inadeguatezza che spesso accompagna i ragazzi nella loro vita adulta, nei casi più gravi compromettendone le relazioni sociali e la vita di coppia.Tutte queste attenzioni e paure si concentrano maggiormente sul pene, da sempre simbolo della virilità mascolina e spesso oggetto di comparazioni tra compagni.

Storia dell’intervento dell'ingrossamento del pene

tavola dell'apparato genitale maschile

Apparato genitale maschile

La dimensione del proprio organo genitale ha da sempre preoccupato un gran numero di uomini, che sin dall’antichità hanno ricercato metodi più o meno invasivi per aumentarne il volume. Il Prof. Alberto Roggia ci spiega che le più antiche testimonianze di chirurgia estetica peniena risalgono al famoso Papiro di Edwin Smith, che è considerato ad oggi il più antico trattato di medicina, poiché risalente all’epoca egizia del 3000 a.C.

Il Dr. Giuseppe Sito ci spiega che la chirurgia cosmetica dell’organo sessuale maschile era particolarmente in uso nel Giappone Imperiale, dove i samurai erano soliti inserire piccole quantità di siliconi naturali nel prepuzio, o inserire biglie di vetro sotto lo strato di pelle prepuziale per aumentare il piacere femminile durante l’amplesso. Mentre le prime indicazioni moderne di trattamenti di chirurgia estetica sono raccolte nell'illustre testo di tecnica chirurgia “De Curtorum Chirurgia per insitionem”, scritto nel 1597 da Gaspare Tagliacozzi, cattedratico bolognese ritenuto uno dei padri della medicina estetica.

Oggi le tecniche di allargamento del pene si sono notevolmente evolute, permettendo a coloro che si sottopongono a questo tipo di interventi di ottenere ottimi risultati duraturi nel tempo.

Cos’è la lipopenoscultura?

processo di allargamento del pene

Processo di allargamento del pene

La lipopenoscultura è un intervento chirurgico che consente agli uomini di aumentare la circonferenza del pene sfruttando le potenzialità della tecnica del lipofilling, come spiegato dalla Clinica Estetica Europa. Questo tipo di trattamento ha uno scopo esclusivamente estetico, infatti non apporta miglioramenti a livello della potenza sessuale, né risulta essere un rimedio per eventuali disfunzioni erettili o altri problemi funzionali dell’apparato genitale, che rimangono competenza di uno specialista in andrologia.

Questa tecnica ha il vantaggio di essere poco invasiva e, infatti le cellule adipose che andranno a costituire il filling vengono prelevate da un’altra zona del corpo del paziente, come la zona sovrapubica, le cosce o i glutei. Il grasso prelevato viene poi centrifugato con potenti macchinari per poter separare la componente oleosa e a questo punto inserito nell’asta peniena attraverso l'ausilio di microcannule. Le incisioni effettuate dal chirurgo sono millimetriche e nascoste tra le pieghe della pelle, questo dona al risultato finale un aspetto naturale e molto soddisfacente agli occhi del paziente.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti