Selene Cabibbo
Selene Cabibbo
Dopo gli studi in Filosofia si specializza nella scrittura per il web e nel copywriting. I suoi interessi e le sue esperienze professionali spaziano dal settore culturale a quello estetico.
Creazione: 29 feb 2016 · Aggiornamento: 21 mar 2019

Informazione addizionale

Navigazione

  • Introduzione
  • Cosa sono le occhiaie?
  • Tipi di occhiaie
  • Medicina estetica o chirurgia?
  • A quale specialista rivolgersi?
  • Cosa avviene durante la prima visita?
  • Trattamenti anti occhiaie
  • Risultati
  • Rischi e complicazioni
  • Dubbi e domande frequenti
  • Bibliografía

Introduzione

Le occhiaie sono spesso associate a un' occhio spento, affaticato e invecchiato. I pazienti che si rivolgono a un medico estetico per combattere questo inestetismo, lamentano spesso di avere un aspetto del viso sempre stanco e uno sguardo triste. Fortunatamente, al giorno d'oggi, esistono soluzioni mediche e chirurgiche che possono risolvere il problema, quando trucco e sonno non sono sufficienti per nascondere gli indesiderati cerchi blu.

Cosa sono le occhiaie

*Immagine ceduta da Dott.ssa Silvia Scevola

Cosa sono le occhiaie?

Le occhiaie sono degli affossamenti di colore nero bluastro che si estendono per tutta la lunghezza dell'occhio, partendo dal dotto lacrimale, si possono presentare anche come un gonfiore della zona suboculare, creando le così dette "borse sotto gli occhi".

Gli specialisti del Victoria Medical Center precisano che le occhiaie sono un fenomeno fisiologico che appare nei momenti di maggiore stanchezza dell'occhio. Le cause della loro comparsa sono differenti: stanchezza, cattiva qualità del sonno, passare molte ore davanti al computer, una dieta ricca di sodio, lo stress e l'alcool. Oltre agli aspetti legati alle abitudini di vita del soggetto, anche l'ereditarietà e un tessuto perioculare poco idratato, giocano un ruolo importante nella comparsa delle occhiaie.

tipi di occhiaie

Esistono diversi trattamenti a seconda del tipo di occhiaie

Tipi di occhiaie

Esistono diversi tipi di occhiaie e ognuno di essi può essere trattato con un intervento adeguato. È importante individuare la propria tipologia per poter scegliere un trattamento mirato, indagando le cause della loro comparsa e prevenirne il ritorno. 

  • Affossamento suboculare: questo tipo di occhiaie generalmente è caratterizzato da un incavo a livello della palpebra inferiore. Sono causate principalmente dall'invecchiamento che comporta il progressivo scioglimento della massa grassa della palpebra, dando un aspetto invecchiato a tutto il volto. Il trattamento adatto a questo tipo di occhiaie consiste nel riempire l'avallamento. Sono anche conosciute con il termine inglese di tear trough deformit.
  • Borse: sono dovute a un processo detto ptosi, ovvero un accumulo di grasso nella parte inferiore dell'occhio che forma una vera e propria tasca, dando all'occhio un senso di gonfiore. Anche questo tipo di occhiaia è principalmente causata dall'invecchiamento cutaneo, si interviene rimuovendo l'accumulo adiposo e riempiando gli avallamenti con del filler, per ripristinare i volumi corretti.
  • Iperpigmentazione: a volte l'area suboculare può presentare un'ombreggiatura più scura che varia dai toni bluastri a rosso violacei. È di origine costituzionale e spesso è ereditaria. Le occhiaie blu e viola sono presenti in soggetti con una pelle molto sottile, che lascia intravedere i capillari sanguigni a cui è dovuto il caratteristico colore. L'equipe del Victoria Medical Center ci spiega che le occhiaie di colore rossastro sono causate da una vasodilatazione dei vasi sanguigni e possono essere trattate coagulando i vasi, procedura che richiede una particolare precisione da parte del medico, per non intaccare il bulbo oculare.
  • Occhiaie combinate: sono occhiaie che soddisfano diversi criteri, sono spesso cave e iperpigmentate. Sono necessarie varie azioni combinate per poter trattare questo inestetismo.

Medicina estetica o chirurgia?

A seconda del tipo di occhiaia saranno possibili una o più soluzioni. La chirurgia estetica ha il vantaggio di eliminare definitivamente le occhiaie, mentre la medicina estetica può ottenere risultati molto buoni immediatamente, senza intervento chirurgico. Tuttavia è importante affidarsi al proprio specialista, grazie alla sua esperienza potrà consigliarti e orientarti verso la migliore opzione per trattare le tue occhiaie.

Specialista per trattamento occhiaie

Rivolgiti sempre a uno specialista autorizzato.

A quale specialista rivolgersi?

La scelta dello specialista varia in base al tipo di trattamento a cui desideri sottoporti. Se vuoi eliminare definitivamente le occhiaie attraverso la chirurgia, avrai bisogno di un chirurgo estetico. Se, al contrario, desideri ricorrere a una soluzione medica, potrai rivolgerti a un medico estetico o a un chirurgo estetico.

Per questo motivo, ti consigliamo di affidarti sempre un professionista autorizzato, competente e abilitato. Innanzitutto, ti invitiamo a effettuare una ricerca sul sito web dell'Albo Nazionale dei Medici, per verificare che il tuo professionista sia abilitato a svolgere la professione medica in Italia. Inoltre, puoi consultare associazioni riconosciute del settore come l'ISAPS, la SIME o la SICPRE, per verificare che il tuo medico ne faccia parte.

Non esitare a consultare vari forum per leggere i commenti e opinioni dei precedenti pazienti. Troverai anche immagini di prima/dopo, molto utili per avere un'idea dei risultati raggiunti dal tuo medico.

La prima visita

Durante la prima visita il medico ti consiglierà il trattamento adatto al tuo problema

Cosa avviene durante la prima visita?

Durante la prima visita, il medico stilerà il tuo quadro clinico completa e ti porrà alcune domande per individuare la causa del tuo problema. A questo punto comincerà la visita vera e propria, volta a determinare con maggiore certezza l'origine delle tue occhiaie e i trattamenti appropriati per porvi rimedio. Ti verranno proposte diverse soluzioni, il medico ti spiegherà la procedura di ognuna di esse, i loro vantaggi e svantaggi, e ne approfitterà per rispondere a tutte le tue domande. Durante questa prima consulta, ti fornirà anche una stima dettagliata del costo totale di ciascun trattamento.

Se decidi di effettuare un trattamento per eliminare le occhiaie, il chirurgo ti darà un secondo appuntamento per effettuare direttamente il trattamento estetico, o per pianificare un intervento, nel caso tu voglia fare ricorso alla chirurgia estetica .

*Video ceduto dal Centro Clinico Agorà

Trattamenti anti occhiaie

Di seguito troverai i principali trattamenti estetici e interventi chirurgici, utilizzati per trattare o eliminare le occhiaie:

AFFOSSAMENTO SUBOCULARE

  • Iniezioni di acido ialuronico
    La soluzione più semplice per trattare questo tipo di occhiaie è iniettare l'acido ialuronico come riempitivo. È una sostanza riassorbibile che ha una durata media di 1 anno. Le iniezioni vengono effettuate in 10 minuti direttamente nell'ambulatorio medico e non sono dolorose. Tuttavia, puoi applicare una crema di tipo anestetico 1 ora prima delle iniezioni se hai paura di provare fastidio. Puoi riprendere la normale attività non appena esci dall'ufficio, osservando fin da subito i primi risultati. Dopo le iniezioni potrebbero comparire dei lividi, che scompariranno dopo pochi giorni.
  • Lipofilling
    È una procedura chirurgica riempitiva, attraverso la quale il medico preleverà prima il grasso del paziente da alcune zone donatrici, quindi lo tratterà attraverso delle centrifughe e lo inietterà nelle occhiaie per appianare il dislivello. A differenza dell'acido ialuronico, il lipofilling fornisce un risultato definitivo, sebbene circa il 30% del grasso iniettato potrebbe essere assorbito dal corpo entro i primi 3 mesi. Il lipofilling offre anche la possibilità di trattare le aree limitrofe del viso interessate dalla perdita di volume che necessitano di un filling.
  • Lifting
    Alcuni pazienti presentano un cedimento della zona suboculare che arriva ad interessare anche lo zigomo. In questi casi il lifting del volto offre la possibilità di stirare le occhiaie e di riposizionare gli zigomi nella posizione corretta.

BORSE SOTTO GLI OCCHI

  • Blefaroplastica inferiore
    L'unica soluzione possibile per eliminare le borse sotto gli occhi è la blefaroplastica inferiore. Questo è un intervento di chirurgia estetica che mira a rimuovere la pelle in eccesso sotto l'occhio, allo scopo di ringiovanire lo sguardo. Spesso, viene associato a una blefaroplastica superiore per ottenere un ringiovanimento totale, aprendo nuovamente l'occhio. La blefaroplastica viene eseguita in sala operatoria, in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale per un maggior comfort del paziente. Una volta rimosso l'eccesso di pelle e di grasso, il medico procederà a riempire la cavità con il lipofilling durante l'intervento stesso, in alternativa eseguirà a posteriori iniezioni di acido ialuronico per raggiungere risultati ottimali.

OCCHIAIE PIGMENTATE

Per quanto riguarda le occhiaie pigmentate, tutte le soluzioni a disposizione rientrano nell'ambito della medicina estetica e sono mimimamente invasive.

  • Peeling
    È essenziale rivolgersi a un medico esperto, i peeling chimici possono essere molto aggressivi soprattutto sulle pelli scure. I granuli utilizzati per il peeling meccanico sono generalmente molto piccoli per evitare di danneggiare la pelle di questa zona che è particolarmente sottile e delicata. Generalmente, in 4 sessioni distanziate di 1 settimana l'una dall'altra, la pelle si schiarisce gradualmente, riducendo così l'aspetto delle occhiaie. Dopo il trattamento potrebbero crearsi delle croste che però scompariranno in una settimana. 
  • Laser
    Il laser consente di attaccare direttamente i pigmenti che donano la colorazione bluastra alle occhiaie. È possibile combinare l'azione del laser e del peeling per poter schiarire le occhiaie più profonde. Saranno necessarie diverse sedute a seconda dell'entità del problema.
  • Radiofrequenza frazionaria
    La radiofrequenza frazionaria può riattivare la circolazione del sangue che potrebbe essere la causa dei cerchi blu intorno agli occhi. La radiofrequenza frazionata fornisce energia attraverso centinaia di micro-aghi che penetrano nella pelle a 1 o 2 mm di profondità. È un trattamento quasi indolore e veloce.
  • Carbossiterapia
    Questo metodo consiste nell'iniettare CO2 allo stato gassoso nella zona delle occhiaie. L'anidride carbonica si diffonderà nel sangue e migliorerà l'ossigenazione dei tessuti, eliminando l'anestetica ombreggiatura sotto gli occhi. Sarà necessario realizzare tra 4 e 6 sessioni intervallate da pause di 1 settimana.
Risultati eliminazione occhiaie

*Immagine ceduta da Dr. Zunica Roberto

Risultati

Sia che tu abbia optato per un intervento chirurgico che per un trattamento di medicina estetica, i risultati sono generalmente molto soddisfacenti.

Le Iniezioni di acido ialuronico è l'unica procedura con cui è possibile ottenere un risultato immediato e duraturo in una singola sessione. Tuttavia, sarà necessario rinnovare le iniezioni ogni anno, come spiegato dall'Istituto Estetico Italiano.

Le procedure chirurgiche, come la blefaroplastica inferiore, il lifting dello zigomo o il lipofilling offrono risultati eccellenti per riempire permanentemente le occhiaie. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che nessun risultato della chirurgia estetica è eterno. L'invecchiamento del volto proseguirà con il passare degli anni e potrebbe essere necessario un ulteriore intervento futuro.

rischi eliminazione occhiaie

*Immagine ceduta da Dott. Mario Ippolito

Rischi e complicazioni

Tutte le procedure chirurgiche ed estetiche comportano dei rischi, chiedi sempre al tuo medico di fornirti dettagli a riguardo prima di decidere se sottoporti alla procedura. Gli interventi di chirurgia, inoltre, comportano un ulteriore rischio specifico associato all'anestesia.

È importante avere un medico esperto e autorizzato per ridurre al minimo i rischi di un intervento chirurgico menzionati di seguito:

  • formazione di cisti nell'area trattata
  • asimmetria dei risultati
  • modifica della forma degli occhi
  • infezione
  • ematomi
  • disturbi del dotto lacrimale
  • anomalie nella cicatrizazione
  • glaucoma

Dubbi e domande frequenti

  • A che età si può effettuare una correzione delle occhiaie? Non esiste un limite di età per trattare le occhiaie, basta aver raggiunto la maggiore età. Tuttavia, è un problema che si accentua con l'età ed è più probabile cercare una soluzione una volta superati i 35 anni.
  • Come trattare un'occhiaia profonda e iperpigmentata? Prima di tutto si procede con un'azione riempitiva a base di filler o grasso autologo, a questo punto si valuta se intervenire con altri trattamenti per attenuare il colore.
  • Come evitare la comparsa di occhiaie? È importante seguire uno stile di vita sano per evitare le occhiaie: dormire a orari regolari, mangiare sano, fare sport, evitare di fumare e idratare la pelle. È inoltre possibile utilizzare una specifica crema per aumentare la circolazione del sangue.
  • Come posso sapere a quale tipo appartengono le mie occhiaie? Durante la prima visita, dopo averti visitato, il tuo medico sarà in grado di dirti di più sul tuo tipo di occhiaie e ti orienterà verso il trattamento migliore per eliminarle.

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."