Centri di Estetica a Teano

Contatta i migliori chirurghi specializzati in chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica di Teano e con medici specializzati in medicina estetica di Teano. Chiedi un preventivo di chirurgia e medicina estetica a Teanoe incontra i migliori professionisti di estetica medica a Teano. In questo elenco ci sono 2 centri di Teano.

Studio di Nutrizione Simona De Iorio

Senza opinioni
Teano
...esofagite, stitichezza, etc.), di patologie endocrine e metaboliche (diabete, ipertiroidismo, etc.), di patologie oncologiche in trattamento chemioterapico, coloro i quali soffrono di particolari allergie e intolleranze alimentari, i vegetariani e vegani, e chi pratica intensa attività sportiva amatoriale ed agonistica. Ubicazione Studio di Nutrizione Simona De Iorio si occupa di elaborare diete personalizzate presso la città di Teano, Caser...

Dott. Aquilino Polito

Senza opinioni
Teano
...con il n. 0000002084. Attualmente il dottor Aquilino Polito esercita la libera professione, eseguendo visite di e trattamenti di chirurgia e medicina estetica, presso lo Studio Professionale di Medicina interna con sede a Teano, in provincia di Caserta. Da sempre interessato alla medicina estetica coniuga un approccio omeopatico alle sue competenze di medicina tradizionale per offrire ai propri pazienti un servizio personalizzato per il trattamento dei principali inestetismi. Particolare...

Ultime foto

Esperienze in evidenza

In soli 22 anni, ho cambiato tante diete e tante nutrizioniste. Ho provato a fare qualche massaggio ma i risultati non sono mai stati quelli sperati. Qualcosa imvece è cambiato questo marzo da quando ho conosciuto la dottoressa Sonia petruzzo nella sua clinica "Medical Beauty Clinic". La dottoressa non solo ha cambiato il mio stile di vita/alimentazione,ma dopo vari controlli e accorgimenti mi ha anche proposto uno splendito pacchetto di ben 36 trattamenti tra cui: lpg, radiofrequenza, pressoterapia e la tanto desiderata carbossi terapia. È vero i miracoli non esistono, ci vuole costante impegno anche da parte propria, ma la dottoressa e il suo staff meritano una statua per la loro bravura e professionalità. Dopo 4 mesi di trattamenti e diete, ho perso 13 chili, la ritenzione si è attenuata parecchio e ho perso molti centimetri nella mia zona cruciale: le cosce! Non ringrazierò mai abbastanza il lavoro svolto su di me. Consiglio questo percorso solo a coloro che hanno davvero forza di volontà e determinazione

Un anno fa accompagnai una mia amica dal Dr. Delfino perché doveva rifarsi il seno. Era una cosa a cui non avevo mai pensato onestamente, ma quest’estate ero un po’ presa male così ho deciso di fare qualcosa per me e a settembre ho preso anch’io un appuntamento con il dottore. L’impressione che mi aveva fatto era buona e lo confermavano i suoi lavori su internet. Il primo appuntamento era stato parecchio imbarazzante, nonostante lui sia un tipo che mette molto a tuo agio dal momento che capisce anche il disagio che si può esserci nello stare senza maglietta; avevo paura di fare domande stupide o classici paragoni coi vip… Avevo chiesto pure un secondo appuntamento per il mese successivo perché ero indecisa sulle protesi e il modello. Inizialmente volevo l’anatomica per un effetto più naturale, però alla fine ho scelto la tonda perché avevano meno controindicazioni e non volevo vivere con la paranoia che si potessero girare o roba simile visto che faccio la parrucchiera, vivo in continuo movimento e sono in fase trasloco. In fondo anche la mia amica le aveva messe tonde ed erano belle, poi la differenza tra un modello e l’altro era di tipo 5 mm, quindi minima. Ricordo che quando l’ho detto ai miei erano rimasti scioccati, non tanto mio padre quanto mia madre che non si aspettava che manifestassi questo desiderio. In effetti prima di allora non ce l’avevo, ma io sono una tipa molto istintiva, faccio tutto quello che desidero fare sul momento. Le mie sorelle invece erano entusiaste e adesso vogliono rifarsi il seno pure loro! Insomma, ho deciso di farmi operare a gennaio per potermi meglio organizzare con il lavoro e quando è giunta la data ho chiesto a una mia amica di accompagnarmi. Non so se per l’agitazione o per che cosa, ma mentre, in sala operatoria, il dottore mi stava facendo i disegni mi è venuto un attacco di panico, come a volte mi capita, e stavo per svenire; il dottore e gli altri fortunatamente sono riusciti a tranquillizzarmi e farmi riprendere. Non ricordo altro eccetto che poi mi sono svegliata in stanza, tutta fasciata e col reggiseno, verso le 11 e mezza (ero entrata in sala operatoria alle 8), quindi non so esattamente quanto sia durato il tutto perché è probabile che mi abbiano prima lasciata lì per accertarsi che stessi bene prima di trasferirmi. Sapendo che nei giorni di convalescenza sarei stata sola, salvo qualche ora la sera in cui veniva qualcuno a farmi compagnia o a darmi una mano per lavarmi, mi ero preparata tutto vicino e a portata di mano e devo dire che cosa sono riuscita a fare tutto. Sono rientrata a lavoro dopo 12 giorni esatti e piano piano ho ripreso a fare tutto, giusto per guidare ho aspettato alla 3 o quarta settimana perché facevo fatica nel cambiare le marce. Ora le crosticine hanno smesso di cadere e quello che vedo mi piace! Quindi, data la mia esperienza, vi posso dire: è proprio come andare dal parrucchiere, è inutile che ne giriate 10, vi dovete fidare! Se lo volete fatelo e basta: soprattutto se sono cose belle non bisogna pensarci troppo! Costo 5000 euro!