Necrosi post mastopessi? Forchetta87 · 11 giu 2019

Mi sono operata da 3 mesi, mastopessi con protesi sottoghoandolare, e il seno destro è infiammato e le cicatrici sembrano in rilievo e alcuni punti scuri, il chirurgo ha detto di aspettare e che a parte il fatto che si è cicatrizzata un po' male l'aureola non vede nulla. Io non sono tranquilla, vorrei un parere, ho paura si tratti di necrosi.

Salve, concordo con i colleghi, non è sicuramente una necrosi. Una valutazione più corretta andrebbe fatta di persona, una foto potrebbe non rappresentare correttamente la situazione. Segua le indicazioni del Dottore che ha eseguito l’intervento, eventualmente consulti un secondo parere. Cordialmente, Dott. Manuel De Giovanni

11 Risposte leggi di più

Buonasera, Ho eseguito da 1 mese un intervento di mastopessi. Dopo 1 settimana dall’intervento é iniziato a presentarsi un’infezione. Ho cercato di curarla in tutti i modi : acqua ossigenata, gentalyin,iniezioni di ossigeno ma nulla sembra farla guarire. non nascondo che sono molto preoccupata che possa estendersi. Devo andare in ospedale ? Consigli? Vedo sempre il mio chirurgo ma iniziò a essere molto preoccupata.

Sono state posizionate delle protesi? Segua le indicazioni del suo chirurgo e se ha dei dubbi sul suo operato si rivolga ad un reparto di chirurgia plastica ospedaliero. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

6 Risposte leggi di più

Buona sera dottori, io avrei una domanda. Mi sono sottoposta all'intervento di mastopessi lo scorso settembre; tutt'ora per dormire indosso il reggiseno sportivo che mi è stato dato dopo l'intervento ma è necessario che io lo indossi sempre dormendo?

Dopo il primo mese è possibile cominciare a eliminarlo di notte. Ne parli col suo chirurgo. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

6 Risposte leggi di più

Buondi 20 giorni fa mi sono sottoposta ad un intervento di masto sottomuscolo,protesi tonda con tecnica roundblock ...da ferma tutto ok i seni hanno un ottima forma e simmetria i capezzoli anche ma quando cammino avverto ad un seno dietro al capezzolo una sorta di scossa elettrica..sembra che la protesi al centro (quindi dietro al capezzolo) si muova camminando e avverto come se mi trafiggessero degli spilli...da dire che il chirurgo mi ha aspirato dal seno per tre volte 6 siringhe di liquido.cosa succede?

Anche noi le consigliamo di eseguire una ecografia. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

4 Risposte leggi di più

Buongiorno dopo 3 gravidanze l'aumento di peso 20 kg a gravidanza il successivo dimagrimento è l'allattamento del mio seno non è rimasto niente si è praticamente svuotato ed è cadente sono passata da una sesta abbondante ad una quarta scarsa che è per lo più pelle in eccesso un rimodellamento potrebbe rientrare nel servizio sanitario.

no signora, perché non è una malattia. tra tutti gli interventi di rimodellamento corporeo, peraltro, quello alle mammelle è quello più difficilemente giustificabile. Dovrebbe aver perso non 20, ma 70-80 kg, e avere le mammelle che arrivano al pube, per capirci...(ne ho operate qualcuna con una situazione cosi grave, in convenzione con il SSN). qui ... leggi di più

8 Risposte leggi di più

Buonasera, Ho fissato un’operazione mastopessi + miniliposuzione tra 10 giorni. Il ciclo é in ritardo e probabilmente avrò subito prima o durante la data in cui dovrei operarmi. Avendo un ciclo molto doloroso mi chiedevo se potessi prendere dell’antalgil (ibuprofene) nei giorni antecedenti all’operazione. Grazie mille

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

Consulti il suo chirurgo

5 Risposte leggi di più
Si tratta di simmastia? Marcella175 · 28 mar 2019

Buonasera, a 10 giorni dal mio intervento di mastopessi con aggiunta di protesi sottoghiandolare (315 ml su torace 80) ho la sensazione che la pelle al centro del seno tiri molto. Inoltre la pelle nn “tocca” lo sterno, devo schiacciare per poter sentire l’osso. Posso sperare che si tratti di un gonfiore post intervento o si tratta di simmastia? Grazie a chi vorrà rispondere

Dott. Pardo Alfonso

Miglior risposta

Salve. E' prematuro fare una valutazione, direi al momento di pazientare perché l'edema, gonfiore post operatorio, è importante nella prime tre settimane. Buona convalescenza

10 Risposte leggi di più