Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Seno distante dopo mastoplastica

Beatrice324
Beauty Influencer
· Moglia · 25 ott 2019

Ho fatto la mastoplastica 35 giorni fa ma i seni sono molto distanti fra loro... Partivo da praticamente zero e ho inserito 300 cc Ci sono possibilità che sì avvicinino o no? Grazie

19 Risposte

  • Dr Luca Zattoni

    Miglior risposta
    25 ott 2019 ·

    624 Risposte

    La distanza è condizionata dal fatto che tra le due mammelle c’è un osso che si chiama sterno su cui si inseriscono i muscoli pettorali che sono gli estremi da scollare per creare la tasca. Avvicinare di più le mammelle vorrebbe dire sfondare i muscoli e ottenere una grossa formazione tonda al centro dello sterno. Si accontenti del risultato che è perfetto.

  • Gentile paziente,
    la distanza che nota è dovuta alla conformazione del suo torace, dunque è di difficile risoluzione.
    Di sicuro col passare dei mesi e con lo stabilizzarsi del risultato chirurgico, l'aspetto andrà migliorando.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Medical Day

    29 ott 2019 ·

    122 Risposte

    Buongiorno, mi sembra un risultato buono

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    28 ott 2019 ·

    2210 Risposte

    Come spiego alle mie pazienti spesso non possiamo raggiungere un risultato con coni mammari molto vicini perché in alcune pazienti esiste un'anatomia che rende rischioso questo effetto.
    Come spiegato da altri colleghi uno sterno molto largo o un inserzione laterale dei pettorali rende rischioso avvicinare troppo le protesi tra loro.
    Detto questo a 35 giorni il risultato potrebbe migliorare... anche se poco...
    Ma il risultato considerando la sua partenza è ottimo.
    Cordialmente
    Dr. Leonardo M. Ioppolo
    Chirurgo Plastico EBOPRAS
    Calabria

  • Dott. Carlo Magliocca

    28 ott 2019 ·

    735 Risposte

    È assolutamente impossibile! Occorrerebbe reintervenire e sostituire le protesi con protesi di base maggiore aumentando conseguentemente dimensioni e peso. Mi sembra una pazzia perché il risultato è più che soddisfacente e vedrà che con il tempo si assesterà e sarà più naturale.
    Carlo Magliocca,
    Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985

  • Dott. Cristiano Biagi

    28 ott 2019 ·

    1806 Risposte

    Salve,
    le protesi sono ben collocate, anzi dalle foto mi pare che il suo chirurgo abbia cercato - e ci sia riuscito- di medializzarle il più possibile. Esistono infatti dei limiti anatomici legati al punto dove i muscoli pettorali si inseriscono sullo sterno; se si esagera nella medializzazione si rischia la sinmastia.
    Saluti

  • Dott.ssa Maria Simona Sommario

    27 ott 2019 ·

    4 Risposte

    Buongiorno Beatrice, la distanza tra i due seni è condizionata dalla sua anatomia e cioè nel caso specifico dalla larghezza del suo sterno (che è l'osso che si trova al centro del suo torace) e da come le fibre del muscolo grande pettorale si inseriscono a questo. Durante l'intervento di Mastoplastica additiva queste fibre muscolari devono essere rispettate il più possibile disinserendo solo quelle più basse inserite allo sterno per evitare di incorrere in una complicanza chiamata Simmastia in cui manca il solco centrale tra i due seni. Vedrà che col passare delle settimane e i mesi i due seni assumeranno un aspetto più naturale e diventeranno più morbidi. Si "riempirà" meglio la parte inferiore dei due seni ed è possibile che ci sarà una lieve riduzione dello spazio tra i due seni. Il risultato attuale é ottimo. Bisogna avere la pazienza di aspettare un assestamento globale.

  • Dott. Marco Galati

    27 ott 2019 ·

    22 Risposte

    Buongiorno. Considerando la grandezza del torace e la posizione dei complessi areola capezzolo penso che sia un buon risultato. Aspetterei L assestamento delle protesi per valutare.

  • Dott. Stefano De Luca

    26 ott 2019 ·

    20 Risposte

    Salve, la distanza tra le due protesi è legata alla larghezza dello sterno e quindi all’inserzione muscolare su esso. Ci sono possibilità di miglioramento ma ovviamente prima di ritoccare con eventuale lipofilling deve aspettare alcuni mesi.
    Dott. Stefano De Luca Specialista in Chirurgia Plastica

  • Dr. Rodolfo Eccellente

    26 ott 2019 ·

    1360 Risposte

    La distanza sembra quella anatomicamente plausibile in base all'intervento eseguito. Con il tempo otterrà una mammella più morbida, ma difficile che si avvicinino ulteriormente

  • LaCLINIQUE of Switzerland®

    26 ott 2019 ·

    331 Risposte

    Buongiorno Beatrice,
    Posizionamento e dimensioni delle protesi possono influenzare il risultato estetico finale, ma certamente la sua anatomia influisce ancor di più.
    Il risultato ad oggi sembra molto buono, le consigliamo di attendere per giudicare pienamente il risultato.
    Tenga a considerare anche che lei stessa si deve abituare al nuovo aspetto.
    Passare da una taglia 0 (come dice lei) ad una terza e’ sicuramente un cambiamento notevolissimo che implica dei tempi di accettazione anche da parte sua.
    Cordiali saluti.
    Assistenza Clienti LaCLINIQUE of Switzerland.

  • Dott. Stefano Malloggi

    26 ott 2019 ·

    656 Risposte

    Buongiorno le protesi amplificano il volume ma non possono modificare la posizione della mammella. Nel suo caso sono state correttamente posizionate centrandole sul complesso areola- capezzolo. La distanza è pertanto dettata dalla sua conformazione anatomica e non c’è modo di avvicinarle, cordiali saluti Dr Malloggi

  • Dott. Marco Gerardi

    26 ott 2019 ·

    3362 Risposte

    Signora cara Buongiorno,molte delle pazienti vogliono avere le mammelle incollate fenomeno innaturale e non armonico detto sinmastia. Bisogna vedere nella sua foto pre operatoria quanto fosse largo il suo SENO (alias spazio intermammario) più è largo e maggiore sarà la larghezza del SENO. Per cui la tasca mediamente si ferma dove inizia il seno. Per compensare questa limitazione mediale lateralmente si scolla meno la tasca , ma questo comporta l’obbligo all’inserimento di impianti più piccoli.
    Spero di averLA aiutata.
    Dott Marco Gerardi

  • Dott. Stefano Andrea Karoschitz

    26 ott 2019 ·

    171 Risposte

    Il termine SENO (mammario) è in anatomia quello spazio posto tra le due mammelle e la cui conformazione originaria immodificabile volendosi attenere ad una corretta chirurgia per l’impianto protesico. Avrebbe potuto avere un aspetto leggermente più medializzato se le avessero collocato le protesi in sede sopramuscolare invece che submuscolare. Giusto per ridefinire il vero concetto di seno nella sua determinazione contribuisce molto la conformazione della gabbia toracica e mi voglia credere nn è uguale in tutti. In definitiva il lavoro fattole nn è assolutamente pessimo. ;)

  • Dott. Marrocco Salvatore

    26 ott 2019 ·

    318 Risposte

    La distanza tra i due seni non cambierà, e questa è dovuta molto probabilmente alla sua anatomia, bisognava avere una foto precedente per dare un giudizio più accurato. Comunque il risultato mi sembra ottimo.

  • Dott. Massimo Corso

    26 ott 2019 ·

    221 Risposte

    La distanza dipende dalla conformazione muscolare, dalla tasca e dalle dimensioni della protesi

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    26 ott 2019 ·

    10173 Risposte

    la distanza dipende dalla conformazione del suo torace. dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Sergio Delfino

    25 ott 2019 ·

    522 Risposte

    Gentile signora,
    come può vedere lei stessa, le protesi sono perfettamente posizionate in modo che il loro centro coincida con il complesso areola-capezzolo. La distanza che lei nota è causata da uno scarso spessore del tessuto adiposo sottocutaneo presente tra le due mammelle, questo rende più visibili i bordi delle protesi ed evidenzia il difetto. Purtroppo, al momento, non esistono metodiche chirurgiche che possano risolvere completamente questo inestetismo, ma solo migliorarlo parzialmente, uno di queste è il lipofilling.
    Cordiali saluti
    Dr. Sergio Delfino

  • Dott. Tommaso Anniboletti Chirurgo Plastico

    25 ott 2019 ·

    66 Risposte

    Gentile Beatrice,
    passato il gonfiore, è probabile che i seni appaiano meno distanti, ma potrebbe trattarsi di una particolarità costituzionale annessa alla naturale larghezza dello sterno.
    Saluti.

Informazione addizionale

Argomenti simili

Cerca più domande

Domande simili:

Seno cadente distante
Anonimo0910 · 19 giu 2019
8 Risposte
Seno cadente e distante
Anonimo0910 · 22 giu 2019
9 Risposte
Seno distante post masto
Mary139 · 10 apr 2019
6 Risposte
Perdita volume seno dopo mastoplastica
blondiegirl
Beauty Influencer
· 29 apr 2019
5 Risposte
Seno più gonfio Dell altro dopo mastoplastica
Ale1983
Beauty Influencer
· 4 nov 2018
6 Risposte
Aiuto Mastoplastica con seno rientrato dopo una settimana
anitaaa1
Beauty Influencer
· 15 ott 2019
13 Risposte

Topic più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.