Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Parto Cesareo e chiusura diastasi addominale

Emanuelebellocchi · Taranto (Città) · 15 mag 2016

Buonasera, stiamo per avere il secondo figlio, e mia moglie, che ha subito una diastasi addominale in seguito alla prima gravidanza, vorrebbe fare, in occasione del parto cesareo programmato, simultaneo intervento di sistemazione dei retti addominali, per evitare un successivo intervento in un secondo momento.

E' possibile? Grazie e buon lavoro.

192 Risposte

  • Dott. Franco Migliori

    Miglior risposta
    14 lug 2014 ·

    37 Risposte

    Premesso che senza visita o immagini è difficile dare un parere specifico, la sua diastasi dei retti è assolutamente nella media di quelle abitualmente riscontrate.
    Generalmente è meglio l'accesso completo mediante addominoplastica, piuttosto che in videolaparo, per ridurre il rischio di recidive.
    L'uso di protesi a rete, secondo il mio personale parere, è da prendere in considerazione solo in seconda battuta, nell'eventualità di una recidiva.
    Chi mette tante reti (di solito più i chirurghi generali dei plastici) difficilmente tratta le eventuali complicazioni (infezioni, decubiti, ecc.) che, se si presentano, possono diventare catastrofiche.

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    5 gen 2019 ·

    15845 Risposte

    Le consiglio anch’io di aspettare

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    2 gen 2019 ·

    2190 Risposte

    Ilenia non succederebbe niente di grave ma perderebbe il risultato attuale... quindi se a breve progetta una gravidanza, visto che ha una diastasi molto modesta, aspetterei.
    Cordialmente
    Dr. Leonardo M. Ioppolo

  • Dott. Giulio Maria Maggi

    26 dic 2018 ·

    147 Risposte

    Gentilissimo paziente,
    è difficile valutarla senza alcuna ecografia addominale.
    Le consiglio di sottoporsi a questo esame e, successivamente, a visita da un chirurgo plastico.
    Distinti saluti,
    Lo staff del Dott. Giulio Maria Maggi

  • Anche noi le consigliamo una visita di controllo col suo chirurgo per valutare la situazione.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    11 ott 2018 ·

    2190 Risposte

    Cara paziente impossibile saperlo ... faccia una visita dal suo chirrugo che aiutato da una visita e da un eventuale ecografia può escludere danni importanti.

    Dr. Leonardo M: Ioppolo
    Chirurgo Plastico EBOPRAS
    Calabria

  • Dott. Carmine Martino

    11 ott 2018 ·

    233 Risposte

    Posso dirle che allo stato attuale è impossibile sapere se è saltato qualche punto di accostamento dei muscoli; in ogni caso la rete di contenimento fa da protezione alla plastica dei retti e dovrebbe impedire la recidiva della diastasi; la valutazione si potrà fare dopo 30 45 giorni dall'intervento

  • Dr. Vincenzo Nunziata

    11 ott 2018 ·

    148 Risposte

    gentilissima signora la sua situazione deve essere valutata da chi ha eseguito l'intervento. potrebbe non essere successo niente di irreparabile ma tramite internet è difficile effettuare una valutazione corretta . distinti saluti

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    11 ott 2018 ·

    15845 Risposte

    Necessita visita specialistica

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    10 ott 2018 ·

    10087 Risposte

    occorre una visita per valutare la situazione. Dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Alessandro Morelli Coghi

    25 set 2018 ·

    274 Risposte

    Gentile sig.ra, il quadro che descrive è piuttosto complesso. Ad ogni modo, direi che potrebbe limitarsi alla sola correzione della diastasi ed una volta stabilizzata e guarita a livello della parete addominale, eventualemnte considerare anche la rimozione dell'eventuale eccesso cutaneo. Consideri inoltre che sebbene lei abbia tendenza a formare aderenze, la sola addominoplastica prevede una chirurgia superificiale, quindi con minimo rischio in tal senso. Spero di averla aiutata

  • Dott.ssa Arianna Tinti

    25 set 2018 ·

    506 Risposte

    Gentilissima,
    nel Suo caso è necessario effettuare una addominoplastica completa con trasposizione dell'ombelico e plastica dei muscoli retti dell'addome. Certamente un chirurgo plastico della Sua zona saprà consigliarLa.
    Cordialità
    dott.ssa Arianna Tinti

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    23 set 2018 ·

    15845 Risposte

    Cerchi sul portale e Si rechi a visita da un chirurgo plastico

  • Gentile paziente,
    le consigliamo di eseguire una ricerca mirata attraverso il portale o di consultarsi con qualche conoscente che si sia rivolto ad un chirurgo plastico.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott. Nicola Catania

    20 set 2018 ·

    2049 Risposte

    VEDO TANTI ADDOMI COSI PERCHE SONO ANCHE GINECOLOGO,BISOGNA FARE LIPOADDOMINO CON PLASTICA DEI RETTI
    SALUTI
    NICOLA CATANIA

  • Dottor Gianluca Campiglio

    20 set 2018 ·

    1658 Risposte

    LaIndicazione a eseguire l’intervento di addomino plastica con trasposizione dell’ombelico è corretta se vuole venga a trovarmi presso il mio studio di Milano per una consulenza più approfondita senza impegno

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    10 set 2018 ·

    15845 Risposte

    Necessita visita specialistica

  • Dott. Nicola Catania

    7 set 2018 ·

    2049 Risposte

    SENZA VISITA è IMPOSSIBILE FARE UNA VALUTAZIONE E DARE DEI CONSIGLI
    SALUTI
    NICOLA CATANIA

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    7 set 2018 ·

    10087 Risposte

    per aiutarla occorre una visita. Dr.Peroni Ranchet

  • Gentile paziente,
    è difficile risponderle senza una valutazione diretta.
    Ha fatto queste domande al chirurgo che eseguirà l'intervento?
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dottor Gianluca Campiglio

    26 ago 2018 ·

    1658 Risposte

    Buongiorno, è probabile che si tratti di una diastasi dei muscoli retti ma potrebbe anche esserci associata una piccola ernia ombelicale. Indispensabile una visita medica meglio se precedtuta da una ecografia addominale. Cordiali saluti

  • Molto probabilmente si, ma ogni caso è a sè stante.
    Le consigliamo una valutazione diretta presso una struttura ospedaliero universitaria da parte di un chirurgo generale.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    13 ago 2018 ·

    15845 Risposte

    In genere l’intervento per le diastasi importanti è coperto dal SSN

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    10 ago 2018 ·

    2190 Risposte

    Si è coperto da Ssn se è presente una diastasi importante. Ovviamente se il problema è funzionale può essere trattato da un chirurgo generale in laparoscopia.
    Cordialmente
    Dr Leonardo Ioppolo
    Chirurgo plastico
    Calabria

  • Dott. Giulio Maria Maggi

    6 ago 2018 ·

    147 Risposte

    Gent.ma paziente,
    è un problema risolvibile solo con una sintesi dei muscoli retti e contestuale revisione dell’ernia ombelicale.
    Cordialmente,
    Staff Dr. Maggi.

Topic più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.