Ringiovanimento vaginale laser

Vale la pena
100%
Vale la pena
Basato su 0 esperienze
Prezzo medio
573 €
Prezzo medio
Secondo 13 specialisti
  • Anestesia locale
  • Non richiede ricovero ospedaliero
  • Meno di 1 ora d'intervento
  • Non richiede riposo
  • Risultati visibili dopo una settimana
  • Risultati temporanei

Cos'è il ringiovanimento vaginale laser?

ringiovanimento vulvare laser

Ringiovanimento laser

L'invecchiamento è un processo naturale che coinvolge tutti gli organi del nostro corpo, inclusi gli organi genitali. Infatti con il susseguirsi degli anni e delle gravidanze o con l’arrivo della menopausa anche gli organi genitali femminili possono invecchiare, portando a disagi non soltanto estetici, ma più che altro funzionali, come per esempio incontinenza da sforzo o frequenti irritazioni.

Il Dott. Alfio Scalisi spiega che il trattamento di ringiovanimento vaginale laser viene eseguito con un laser (a diodi, laser Erbium oppure con laser Co2 o con il dispositivo Monnalisa Touch) che agisce sui muscoli vaginali interni e sui tessuti che hanno perso tonicità a causa dell’invecchiamento o di una gravidanza. Il beneficio quindi è sì estetico, ma è soprattutto funzionale e permette, inoltre, di migliorare la sensibilità che poteva essere stata compromessa dal cedimento dei tessuti muscolari.

Bisogna ricordare che anche la vagina, come qualsiasi altra parte del corpo, con il tempo perde elasticità, turgore e volume, soprattutto nelle donne che hanno avuto un parto naturale o più di una gravidanza. I cambi fisici prodotti da questo fenomeno possono interessare tanto la pigmentazione quanto la forma e dimensione delle labbra, provocando disturbi come secchezza e irritazioni frequenti della mucosa vaginale, dovuti allo sfregamento ripetuto con i vestiti, incontinenza dovuta al cedimento muscolare, cambi di pigmentazione: tutti disagi che possono avere come conseguenza anche un impatto psicologico negativo sulle donne.

Un'operazione di ringiovanimento vaginale può quindi essere d’aiuto per migliorare l'autostima femminile e allo stesso modo, può permettere anche di godere pienamente della propria sessualità. Questo vuol dire che gli obiettivi di questo intervento vanno al di là del solo beneficio fisico, perché riesce a cambiare in meglio la qualità della vita in generale.

Chi può avere benefici dal ringiovanimento vaginale?

laser monnalisa touch

Laser monnalisa touch

La Dott.ssa Fiammette Trallo evidenzia che più del 50% delle donne sviluppa un atrofia vulvo vaginale dopo la menopausa, dovuta alle alterazioni ormonali messe in azione durante questa fase della vita femminile.

Non c'è un'età precisa per sottoporsi a questo intervento, dal momento che non conta tanto l’età quanto più che altro la presenza dell’indicazione medica (secchezza, irritazioni, atrofia etc). In generale, si può dire che il ringiovanimento vulvare laser viene richiesto principalmente dalle donne che hanno più di 35 anni che hanno avuto almeno un parto naturale.

Gli specialisti della Clinica Cittàgiardino riassumono così i casi in cui è possibile trarre beneficio da questo intervento:

  • secchezza vaginale
  • bruciori
  • dolore durante i rapporti sessuali (dispareunia)
  • incontinenza urinaria

Come scegliere il medico giusto?

ringiovanimento intimo

Ringiovanimento intimo

Si consiglia, prima di tutto, di rivolgersi a uno specialista in Ginecologia che possa valutare il grado di atrofia vaginale e che possa stabilire se questo intervento potrebbe portare dei benefici per la paziente. Per la realizzazione dell’intervento bisognerà rivolgersi a un medico chirurgo esperto in ginecologia chirurgica o in chirurgia estetica e plastica.

Il ringiovanimento laser non è un intervento invasivo, ma interessa comunque un’area molto delicata e sensibile: bisogna affidarsi soltanto a professionisti qualificati ed accreditati per poter svolgere l’intervento in totale sicurezza. Un consiglio per potersi accertare riguardo il ramo di specializzazione del proprio medico è quello di consultare gli elenchi dei professionisti delle società scientifiche di settore (SICPRE, ISAPS) e anche il portale dell'Ordine dei Medici e Chirurghi.

Bibliografia

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."
Vedi gli specialisti