Informazioni sul trattamento

La Mastopessi è l'intervento di lifting del seno. Viene eseguito normalmente per risollevare il seno abbassato a causa degli anni o di alcuni eventi precisi, come l'allattamento. Considerato come uno degli interventi più adatti per restituire alle mamme il loro seno prima della gravidanza, la mastopessi è un intervento di grande successo perché porta il seno ad una posizione naturale, con un effetto complessivo di ringiovanimento. L'incisione viene eseguita sotto l'areola e arriva sino alla base del seno. La cicatrice sottostante può essere più o meno visibile però è facilmente copribile.

Durata intervento
2-3 ore
Anestesia
Generale
Ospedalizzazione
1 giorno
Recupero
7-15 giorni
Effetti
Immediati
Risultati
Duraturi

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Operazione
  • Medicazione
  • Reggiseno post chirurgico
  • Controlli

Vantaggi

  • Solleva e ringiovanisce il seno
  • Elimina la pelle flaccida
  • Corregge la posizione e la grandezza delle areole mammarie
  • Aumenta l'autostima

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati, dopo l'intervento la paziente potrá vedere l'aspetto definitivo del seno. Essendo un intervento con anestesia generale i rischi sono quelli di qualunque intervento chirurgico: infezione e problemi di cicatrizzazione. Inoltre, possono insorgere altre complicanze come la comparsa di ematomi o emorragie, asimmetria mammaria, perdita di sensibilitá nella zona del capezzolo o della areola.

L'intervento

Il medico analizzerá il livello di caduta del seno e valuterá se necessario o meno l'inserimento di una protesi. In seguito ad un'incisione submammaria il medico eliminerá la pelle in eccesso, sollevando il seno e ricollocando l'areola. Se questa ha una dimensione eccessiva dovuta alla caduta del seno il chirurgo la ridurrá in modo che l'effetto sia proporzionato.

Dopo l'intervento

Dopo l'intervento il medico consiglierá una settimana di riposo. Dopo questo periodo la paziente potrá ritornare alla sua routine quotidiana evitando comunque sforzi e di guidare.

Controindicazioni

La mastopessi è controindicata nelle donne in gravidanza o che stanno allattando; non si raccomanda neanche nei casi in cui si presentino problemi coronarici, circolatori, di coagulazione o ipertensione. Non si esegue su minorenni.

Il contenuto pubblicato in Guidaestetica.it (sito web e App) in nessun caso può, né pretende sostituire l'informazione fornita individualmente da uno specialista della chirurgia e medicina estetica o aree relazionate. Questo contenuto è puramente orientativo e non è un suggerimento medico né un servizio medico di riferimento. Realizziamo un lavoro e sforzo costante per mantenere un alto standard e precisione nell'informazione offerta, nonostante questo non si garantisce la esattezza e adeguatezza dell'informazione contenuta o collegata.

Esperienze

Vedi tutte

Ho fatto mastopessi additiva per ritrovare la femminilità e la capacità di piacermi. Dopo 3 allattamenti avevo un seno vuoto e cadente, la cosa più difficile è stata capire quale protesi fosse la più adatta al mio fisico. La paura più grande era legata al dolore post operatorio, ma per fortuna farmaci e un po' di sopportazione mi hanno aiutato ad affrontare i primi 4gg in tranquillità, poi è stata tutta una soddisfazione! Contentissima di avelo fatto.

Grazie al Dottore Barbaro, ho finalmente realizzato il mio sogno, la mastopessi additiva. La mia situazione di partenza era grave. Poiché ex-obesa, a seguito del mio dimagrimento drastico, il mio seno ha subito un cedimento e svuotamento totale. Il Dott. Barbaro fin da subito mi ha trasmesso fiducia, ha risposto a tutte le mie ansie e le mie paure ed ha soddisfatto a pieno le mie aspettative. Abbiamo immediatamente fissato l'intervento per il 5 ottobre e che dire, intervento è riuscito alla grande, nessuna complicazione ed il risultato è eccezionale. Dimenticato il mio seno svuotato, adesso ho una meravigliosa quinta e mi ritrovo trasformata, rinata. Il dottore ha eseguito su di me una magnifica trasformazione, un capolavoro ed è stato di una professionalità unica. Felicissima della mia scelta, consiglio a chiunque voglia effettuare questo intervento di affidarsi al Dottore Barbaro per la migliore tecnica e per il migliore risultato.

La mia storia ha avuto inizio in seguito a due gravidanze nel giro di 3 anni. Il mio seno, prima una quarta, appariva di colpo svuotato, privo di tono e con diverse smagliature. La mia autostima era a terra!!! Il rapporto con mio marito ne aveva risentito in particolar modo. Dopo diverse ricerche mi sono imbattuta nel Dott. Vincenzo Nunziata che mi ha da subito ispirato una grande fiducia. Un professionista molto umano, attento soprattutto ai risvolti psicologici. Dopo una visita approfondita, abbiamo programmato l'intervento. Sono stata seguita dal Dottore in tutte le fasi pre e post operatorie con molta disponibilità e tanta pazienza (soprattutto nel mio caso in quanto mi approcciavo all'intervento con una certa ansia). Arrivato finalmente il giorno dell'intervento, grazie alle rassicurazioni del Dottore e alla sua presenza costante ho affrontato il tutto con serenità. Oggi finalmente ho recuperato la mia autostima, con risvolti positivi anche nell'intimità. Sono felicissima del risultato e consiglio a tutte le donne nella mia situazione di affrontare questo passo poichè anche dopo due gravidanze è possibile sentirsi ancora femminili.

Pensavo da anni alla chirurgia perché ormai vivevo con un disagio verso il mio corpo, soprattutto dopo la gravidanza che ha svuotato completamente il seno. Mia madre mi aveva parlato di un dottore che aveva visto in televisione più volte, il professore Del Gaudio, così, dopo aver visto anche altri due medici che non mi avevano molto convinto, ho fissato un appuntamento con lui. Durante la prima visita, mi ha guardato e consigliato cosa potessi fare, ovvero una riduzione e lifting del seno. Avevo una quarta, ma era caduta con l’allattamento che mi aveva fatto arrivare fino a una settima o ottava. In gravidanza, inoltre, ero ingrassata, poi ho perso 30 kg e il corpo era cambiato, i cuscinetti non andavano via e ho seguito il consiglio, visto che ne avevo il desiderio, di fare anche una lipo dell’interno cosce, sotto i glutei e un po’ sulla pancia. Per fortuna tutto l’iter operatorio è andato bene, le ragazze della clinica erano carinissime, anche la moglie del professore che si è interessata più volte su come stessi. Paradossalmente è stato più fastidioso il recupero dalla lipo di quello al seno, anche se i dolori complessivi sono durati solo i primi 5 giorni e comunque non erano niente di insopportabile, infatti mi aspettavo molto di peggio, visto che mi alzavo dal letto e riuscivo a fare più o meno tutto. Dopo due settimane già lavoravo! Adesso le cicatrici della lipo non si vedono o per lo meno le poche che ci sono, sono davvero minuscole, anche perché non sono stati necessari punti. Il seno adesso corrisponde a una terza, è cicatrizzato bene, la T sta andando via ora che sono passati 7 mesi, forse per aver la fortuna di avere una pelle elastica. Tutto il corpo si è assestato e mi ritengo molto soddisfatta, anche perché ho potuto vivere bene questa esperienza grazie a uno staff che mi ha messo a mio agio e che si è rivelato davvero professionale e disponibile.

Ex obesa-sottoposta a ricostruzione tramite SSN. Mastopessi con tecnica dell’autoprotesi il 21.05.2018. Avevo il seno un po svuotato ma con ancora tessuto sufficiente ad evitare le protesi, il problema maggiore era la ptosi, a 32 anni senza gravidanze ne allattamento avevo un seno da donna anziana. Con questa tecnica il chirurgo è riuscito a ridare forma arrotondata al seno, l’effetto ottico è simile alla protesi in silicone, e a mantenere il volume che avevo, ho mantenuto la stessa taglia di reggiseno 3 coppa D. Ho utilizzato nel post operatorio il reggiseno PI SPECIAL COMFORT di LIPOELASTIC ... XXXXX ... che ho trovato molto più confortevole di prodotti di altri brand che ho provato, il tessuto in cotone evita prurito ed è piacevole da indossare anche con il caldo. Prodotto di ottima qualità.

Se ho deciso di operarmi è perché ho perso tanti chili, più di 20, e non sopportavo il seno cadente, ne volevo uno bello e sodo. È una cosa che pensavo di fare da anni, mi mancava la spinta, poi ho incontrato una ragazza che mi ha raccontato la sua esperienza con il dottor Macrino e così mi sono tranquillizzata e convinta. La prima dottoressa a cui mi ero rivolta non mi aveva messo molto a mio agio (non che metta in discussione la sua professionalità perché è una sensazione a pelle), mentre con il dottor Macrino ho trovato la motivazione giusta. Quando l’ho incontrato mi ha chiesto come mai volessi fare l’intervento e cosa desiderassi; poi mi ha visitato e spiegato che per il mio stato dovevo fare una mastopessi; ha preso qualche misura e fatto delle prove con delle protesi per vedere quale potesse essere adatta al mio corpo e alla fine abbiamo scelto le Blite per la leggerezza, modello anatomico da 450 cc. Credo sia stata la scelta giusta perché ora non le sento nemmeno, finalmente il seno è alto, morbido al tatto, davvero molto naturale e non mi vergogno più di stare in costume. Avendo fatto una mastopessi additiva, il dottore mi ha inciso attorno al capezzolo e fatto un taglio verticale; le cicatrici sono ancora un pochino visibili, ma ora mi ha dato dei cerotti siliconici per sbiancarle e nel complesso mi pare che si stiano schiarendo. Sempre per agevolare la cicatrizzazione, visto che ho la pelle che tende un po’ a dilatarsi, mi ha consigliato di tenere ancora il reggiseno contenitivo e di fare dei massaggi circolari. Per fortuna posso dire che l’intervento non è stato molto doloroso, forse perché ho le protesi posizionata sottoghiandola, tant’è che il toradol lo prendevo solo la notte per precauzione per dormire visto che non ero abituata a dormire a pancia all’aria. Approfittando delle vacanze di mezzo, mi sono riposata 3 settimane e tornata in palestra dopo 3 mesi visto che il dottore mi aveva detto di ricominciare con lo sport gradualmente per far sì che la protesi anatomica si incapsulasse bene e non rotasse. È una cosa che rifarei e mi sento di consigliare il mio chirurgo perché ad oggi sono molto soddisfatta. Lui è molto presente e disponibile, dall’inizio alla fine, e trovarlo anche al risveglio dall’intervento è una cosa che mi ha fatto molto piacere e fa piacere.

Buongiorno, sono qui per raccontare la mia esperienza. Circa un mese fa mi sono operata di mastopessi additiva perché avevo il seno sceso anche a causa di forti dimagrimenti e non mi piaceva più. Ho iniziato a cercare su internet un po’ di informazioni e considerato l’intervento delicato che mi aspettava volevo farmi visitare dal miglior chirurgo. Il più discusso era Lorenzetti, ma sarei dovuta andare a Milano, attendere tanto, spendere davvero una fortuna solo per la visita e non volevo precludermi un secondo consulto. Dopo aver sentito un altro centro che non mi convinceva ho trovato il Prof. Del Gaudio col quale ho fissato subito un appuntamento a Trento. Mi sarei voluta operare d’estate, ma mi ha consigliato di farlo prima per potermi riprendere meglio e stare bene proprio in previsione della stagione estiva. Avevo già fatto una visita due anni fa con un altro specialista e mi aveva spaventato perché mi aveva descritto un post operatorio lungo e a letto durante il quale mi avrebbero dovuto persino aiutare a mangiare e fare tutto il resto, motivo per cui avevo un po’ allontanato l’idea e ripreso il discorso solo quest’anno visto che ero arrivata all’apice del disagio ed ero riuscita a mettere da parte un po’ di soldi lavorando. Non ho voluto nemmeno guardare troppe esperienze su internet perché ogni volta capitavo su problemi come contratture capsulari o altro e non volevo lasciarmi condizionare dai possibili rischi. Ho deciso di affidarmi al chirurgo che mi aveva dato una buona impressione e il 20 marzo sono entrata in sala operatoria. Ero stata messa a mio agio e prima di addormentarmi ricordo che avevo sentito l'infermiera e l'anestesista parlare a proposito di alcune donne che non avevano potuto fare l'intervento perchè avevano preso degli antidepressivi che avrebbero potuto causare un'emorragia e che quindi non le rendevano piu' idonee all'intervento . Tra me e me avevo pensato che forse, se a quelle donne avessero consigliato per tempo questo intervento, dopo non avrebbero avuto bisogno degli antidepressivi. Poi mi sono svegliata e, dopo aver bevuto il te con i biscotti, volevo già andare via: stavo bene! Ho avuto infatti un post operatorio veloce e straordinario, non ho sentito dolori, ho preso l’antidolorifico solo per precauzione i primi due giorni e basta e non per l’intera settimana come mi avevano suggerito qualora ne avessi avuto bisogno. Avvertivo magari qualche fastidio, ad esempio quando ho ripreso a guidare una settimana dopo, ma forse il punzecchio era dovuto solo dai punti interni. Pensavo che non sarei riuscita a fare molte cose nelle settimane successive, invece già dal terzo giorno mangiavo e mi vestivo da sola, magari facevo solo un po’ di fatica nell’aprire l’ombrello o nel salire le scale. Per il resto mi sono ripresa così bene che sono tornata a fare attività fisica dopo 3 settimane. Adesso il seno è bello e sto solo aspettando che vadano via le ultime crosticine. Se il seno vi sta creando problemi psicologici, vi sentite l’autostima sotto i piedi e se ne avete la possibilità, è un intervento che mi sento di consigliarvi, pur sempre mantenendo l’armonia e le proporzioni del vostro corpo, come nel mio caso. Per informazioni più specifiche, vi posso dire che ho messo le Polytech meme mesmoMs da 220 ml tonde sottoghiandola ottenendo una quarta (partivo da una terza); ho fatto l’intervento in anestesia locale con sedazione profonda e ho un taglio a T invertita. Avrei il piacere di condividere con voi la mia esperienza e chiacchierare con altre ragazze che si sono sottoposte a questo tipo di intervento. Ciao!

Temi del forum

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
Gruppo di sostegno per mastopessi (anche additiva)
Eli92 · Roma (Città) · 3 immagini
Eli92
Membro Plus
1057 Ieri 07:20
1057 Ieri 07:20
Gruppo di sostegno in caso di Mastopessi
KatiaAlu · Cittadella
KatiaAlu
Membro Plus
73 14 dic 2018
73 14 dic 2018
Scelta del chirurgo plastico
amparo · Antegnate
amparo
Membro Plus
8 22 ago 2018
8 22 ago 2018

Pubblicità

Video

Vedi tutto
13 mar 2015 Dott. Pier Luigi Campioni

Promozioni

Vedi tutte
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte

Salve a tutti, posso prendere l'aereo, ovviamente priva di bagagli per evitare sforzi, dopo 7 giorni da una mastopessi additiva? Devo affrontare un volo di un'oretta circa... Grazie

Si non ci sono controindicazione specifiche. Cordialmente Dr Leonardo Ioppolo l Chirurgo plastico EBOPRAS CALABRIA ... leggi di più

6 Risposte leggi di più
Mastopessi fastidiosa Anonimo · 3 dic 2018

Ho fatto la Mastoplastica + pessi... Con Protesi 415 gr Allergan sottoghiandola, partendo da seno sinistro 3 cadente seno destro 1 cadente! Purtroppo vedo un risultato molto deludente! Nn l’ho mai sentite mie... sempre dolori al solco... aureole gonfie... fiato corto... dolore alla spalla... aureola gonfia al seno destro! Sono 2 mesi che non riesco ad accettarlo! Sia per i fastidi... sia per risultato! Vorrei sapere se è possibile rimuovere tutto? Posso sapere il costo Grazieeee! Perché veramente ho fatto sacrifici per aver un seno dopo che ho allattato per 3 anni! Grazie mille ancora... Buona giornata!

Il risultato non sembra almeno in foto un risultato scadente. Si può sempre. Tornare indietro facendo una rimozione con Rimodellamento. Cordialmente Dr Leonardo Ioppolo Chirurgo plastico EBOPRAS CALABRIA ... leggi di più

5 Risposte leggi di più
Mastopessi le cicatrici vanno via PETROSIAN · 26 nov 2018

Buongiorno volevo sapere se dopo una mastopessi le cicatrici vanno via del tutto... Se sì in quanto tempo? Grazie. Per migliorare le cicatrici io uso cicaplast gel b5, ho rifatto il seno a maggio mi consigliate di usare qualcosa se ci fosse di meglio?

Le cicatrici a 12 mesi in genere sembrano delle smagliature, ma non scompaiono mai completamente. Dr. Leonardo M. Ioppolo Chirurgo Plastico EBOPRAS Calabria ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Salve dottore a maggio mi sono operata facendo una mastopessi con protesi motiva 315 cc ergonomica. Partivo di mio da una 2 scarsa dopo che ho allattato 2 bimbi... Totale 4 piena e va bene... L'unico difetto sono i seni distanti ancora "ascellari" si può fare meglio rioperandomi? Ed è normale che quando sei distesa i seni sono super naturali quindi vanno nei lati? La tecnica è stata sbagliata? Grazie mille

probabilmente dipende dalla forma rotonda della sua cassa toracica. Dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Articoli

Vedi tutto

Foto

Vedi tutte

Centri in primo piano

Vedi tutto
Dott. Pardo Alfonso

Dott. Pardo Alfonso

53 raccomandazioni

Il Dott. Alfonso Pardo si avvale di un'esperienza ventennale maturata attraverso la formazione, il conseguimento della Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e la lode ed il perfezionamento pluriennale continuo presso le più prestigiose Scuole di Chirurgia Plastica ed Estetica di Svizzera, Francia, Belgio.Il rigore nella scelta della tecnica più appropriata ed adatta al singolo caso, il senso estetico, i risultati naturali, il dialogo e l'ascolto costante del paziente, delle sue motivazioni ed esigenze, sono i caratteri che lo contraddistinguono.SpecializzazioniIl Dott. Pardo si occupa personalmente del trattamento globale del paziente dalla prima visita, all'intervento chirurgico, ai controlli postoperatori, non vi è quindi alcuna delega di competenze. Elenco di interventi di Chirurgia EsteticaChirurgia Estetica del SenoMastoplastica additivaMastoplastica riduttivaLifting del seno o mastopessiMastoplastiche estetiche delle malformazioni mammarie: asimmetria mammaria, Sindrome di Poland, mammella tuberosaGinecomastiaChirurgia Estetica della SilhouetteChirurgia Rigenerativa, Lipoemulsione, LipofillingGluteoplasticaLiposcultura e Liposuzione delle cosce, fianchi, glutei, addome, braccia, collo..Lipomodelage e Lipofilling corpoLifting delle cosce e delle bracciaLipoaddominoplasticaMini-addominoplasticaAddominoplastica classicaDiagnosi e terapia degli esiti da dimagrimenti importanti da chirurgia dell'obesità e/o dieteCheck up e trattamento dell'invecchiamento del visoMedicina e Chirurgia rigenerativa per invecchiamento viso e decollétéMicrofat e Nanofat viso per il trattamento dei segni dell'invecchiamento visoTrattamenti combinati delle rughe mediante:Botulino, Fillers (acido ialuronico)Biorivitalizzazione/Stimolazione del viso, collo, decolleté..Aumento e definizione delle labbra, zigomi, mento, ovale visoRinofiller o rinoplastica medicaBlefaroplastica delle palpebre superiori ed inferioriChirurgia estetica della regione peri-orbitaria e dello sguardoMicro, NanofatLipostruttura del visoLifting totale del viso e colloLifting parziale o mini-liftingOtoplasticaDermochirurgiaDiagnosi e terapia delle neoformazioni cutanee benigne: cisti sebacee, nevi melanocitici, nevi congeniti giganti, nevi displastici, lesioni precancerose, cisti congenite della faccia…Diagnosi e terapia dei tumori cutanei maligni: epiteliomi basocellulari e spinocellulari, lentigo maligna, melanoma cutaneo...Diagnosi e terapia delle neoformazioni benigne dei tessuti molli: lipomi, fibromi, neurofibromatosi, dermatofibromi, angiomi…Altri campi d'interesse:Onco-Plastica cutanea convenzionata (Asportazione dei tumori cutanei del viso e del corpo e ricostruzione )Ricostruzione mammaria post-oncologica.Curriculum Vitae del Dott. Alfonso PardoIl Dott. Alfonso Pardo si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode e consegue l'Abilitazione all'esercizio della professione di Medico Chirurgo nel 1989. Si specializza in Chirurgia plastica e Ricostruttiva presso l'Università degli Studi di Catania a pieni voti e con lode nel 1996.1986: si aggiudica, come studente in Medicina, una borsa di studio della FiMSIC finalizzata ad uno stage pratico presso il Dipartimento di Chirurgia dell'University Central Hospital di Oulu in Finlandia1990: frequenta in qualità di Assistente volontario il Reparto di Chirurgia Plastica presso la IIª Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Federico II di Napoli1994: frequenta, in qualità di Visiting-Fellow, il Dipartimento di Chirurgia Plastica dell'Hopital Universitarie Brugmann e l'Unità di Chirurgia Plastica- Estetica della Clinique Cavelles adi Bruxelles1997: è Chirurgo Assistant bénévole presso il Reparto di chirurgia plastica ed estetica della Clinique Bizet di Parigi1997-1998-1999: ricopre il ruolo di Chirurgo Attaché Spécialiste presso il Dipartimento di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica del Centre Hopitalier Universitarie (C.H.U.) di Rennes, Francia1999: Award-winning, si aggiudica il premio per la migliore comunicazione scientifica del 44° Congresso Nazionale della Società Francese di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica (SOFCPRE) a Parigi1999: X° Meeting Annuale EURAPS, Madrid2000: è vincitore di una borsa di studio semestrale offerta dall'Istituto Europeo di Oncologia di Milano,IEO, per il Servizio di chirurgia plastica e ricostruttiva2000: Fellowship in chirurgia plastica e ricostruttiva della mammella presso il Reparto di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano2000: Relatore all' 11° Meeting Annuale EURAPS, Berlino2001: Fellowship in chirurgia della mano presso l'Institut Français de Chirurgie de la Main di Parigi 2001-2002: ricopre il ruolo di Chef de Clinique presso il Reparto di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica dell'Ospedale Regionale Sion-Hérens-Conthey, Svizzera 2005: Fellowship in Chirurgia Estetica presso il Reparto di Chirurgia Estetica de LaClinic, Montreux , SvizzeraNegli anni successivi alla formazione ha partecipato a numerosi congressi, meetings, seminari, workshops, corsi nazionali ed internazionali anche in veste di relatore. Si aggiorna continuamente sulle tecniche più all'avanguardia, sicure e riproducibili inerenti alla sua specializzazione. Ha partecipato a numerose pubblicazioni e comunicazioni scientifiche sia in qualità di autore che di co-autore ed é stato insignito del Premio Best Paper per il suo lavoro scientifico "The tuberous breast syndrome based on a series of 22 operated patients" presentato al 44° Congresso Nazionale della Societé Française de Chirurgie Plastique Reconstructive et Esthétique nel 1999 e selezionato per la pubblicazione su Year Book of Plastic, Reconstructive and Aesthetic Surgery, Mosby Stati Uniti, nel 2001.UbicazioneLa sede principale dello studio del Dott. Pardo Alfonso si trova a Catania.

Catania (Città) Catania

Dott. Franco Maniglia Poliambulatorio Specialistico Cittadella

Dott. Franco Maniglia Poliambulatorio Specialistico Cittadella

19 raccomandazioni

CENTRO DI CHIRURGIA PLASTICA P.S.C. srl DOTT. Franco MANIGLIA, nato a Piacenza il 14 giugno 1955.Laureato in Medicina e Chirurgia il 25 febbraio 1982 presso l'Università degli Studi di Torino e Specializzato in Chirurgia Plastica il 29 ottobre 1987 presso l'Università degli Studi di Torino con il massimo dei voti. Perfezionato in Chirurgia Plastica Estetica presso l'Università degli Studi di Pavia nell'anno accademico 1988-89.Ha partecipato, anche in qualità di relatore, ad innumerevoli Corsi e Congressi di Chirurgia Plastica, Estetica e della Mano svoltisi in Italia ed all'estero.Il dott. Maniglia, insieme alla sua equipe, visita e opera presso il POLIAMBULARIO SPECIALISTICO CITTADELLA una struttura moderna e funzionale attrezzata per visite specialistiche e interventi ambulatoriali in anestesia locale e sedazione.Il Poliambulatorio Specialistico Cittadella, con unica sede in Torino, si compone di un Team di Specialisti nelle varie discipline mediche, la struttura dispone di una Autorizzazione Sanitaria ( nr. 112/16 del 15/09/2010) rilasciata dal Comune di Torino per le attività chirurgiche ambulatoriali.Chirurgia della Mano : interventi ambulatoriale di decompressione nervo mediano nel canale del carpo, puleggiotomia A1 per le dita a scatto, cisti sinovialiChirurgia dermatologica : visite specialistiche nell'ambito della prevenzione oncologica dei tumori cutanei , interventi di rimozione nei, cisti, papillomi, xantelasmi, lipomi, epiteliomi, biopsie, unghie incarnite,Chirurgia Estetica : interventi ambulatoriali in anestesia locale di blafaroplastica, mastoplastica, otoplastica, liposuzione, settoplastica, ginecomastia, addominoplastica, mammopessi, fimosi, vaginoplastica ...Medicina Estetica : filler, botulino , lipofilling, modellamento del labbro superiore e inferiore, foto ringiovanimento mediante resurfacing LASER o RF iperpulsataSezione strumentale: tecnologie LASER ( diodi, CO2, CO2 frazionato , QS) di ultima generazione oltre a RF (radiofrequenza iperpulsata ), DTC programmata computerizzata, monitorizzazione digitale per la mappatura dei nei e la prevenzione dei tumori cutanei.E' presente una sezione Odontoiatrica per la cura dell'estetica del sorriso oltre ai trattamento tradizionali conservativi, protesici e ortodontici.Si eseguono esami diagnosticiPrelievi ematici per esami del sangueElettrocardiogrammi e visite cardiologiche.EMG arti superiori e inferioriTest allergometrici per la ricerca delle intolleranze alimentari, pollini e sostanze inalanti.Test genetico metabolico, diete personalizzate.IL CENTRO CHIRURGIA PLASTICA del DR. FRANCO MANIGLIA nello specifico si occupa di svolgere:Chirurgia del voltoRinoplasticaLifting volto e miniliftingPlastica per doppio mentoDermoabrasione per esiti cicatriziali da acnePeelingLipofilling voltoChirurgia delle orecchieOtoplasticaPlastica per lobo fissuratoChirurgia delle palpebreBlefaroplastica superioreBlefaroplastica inferiore transcongiuntivale (borse palpebrali)Chirurgia della mammellaMammoplastica d'aumento con protesiMammoplastica riduttivaMammopessiGinecomastiaChirurgia dell'addomeAddominoplastica funzionale per ernieLifting estetico addomeLiposuzionePlastica dell'ombelicoChirurgia LASERRimozione tatuaggiEpilazione definitiva LASERXantelasmiVerruchePapillomiCondilomiNei sebaceiFibroangiomiDischeratosiMacchie senili volto e maniChirurgia dei genitaliFimosiFrenulo breveVaginoplasticaChirurgia dermatologicaNeiCistiEpiteliomiLipomiXantelasmi palpebraliUnghie incarniteChirurgia della manoSindrome del tunnel carpaleMalattia di DupuytrenMorbo di De QuervainDito a scattoCisti sinovialiTenosinoviti e rizoartrosiEsiti traumaticiMedicina EsteticaFiller con acido ialuronico voltoBotulinoFotoringiovanimento con radiofrequenzaResurfacing LASER

Torino (Città) Torino

Nce - Nuova Chirurgia Estetica

Nce - Nuova Chirurgia Estetica

1 raccomandazione

NCE - Nuova Chirurgia Estetica è lo Studio di Chirurgia Estetica situato in provincia di Catanzaro, in cui un'equipe di esperti professionisti qualificati realizza tutti i trattamenti realtivi alla chirurgia estetica, plastica e ricostruttiva.Il gruppo di medici chirurgi di NCE - Nuova Chirurgia Estetica è coordinato appunto dal Dott. Marco Loiacono.Il Dott. Marco Loiacono, medico chirurgo specializzato in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica, iscritto all'ordine dei Medici di Catanzaro, formatosi presso la scuola di chirurgia plastica brasiliana del prof. Pitanguy e del prof. Almeida, è direttore sanitario dello Studio di Chirurgia Estetica di Catanzaro.Il Dott. Marco Loiacono è uno dei pochissimi chirurghi plastici in europa ad interessarsi a gluteoplastiche con impianto di protesi glutee ed al rimodellamento delle gambe tramite impianto di protesi di polpaccio e di interno coscia.La chirurgia estetica, così come quella plastica e ricostruttiva, permette al giorno d'oggi di combattare quegli inestetismi legati al passare del tempo, creando effetti benefici non solo sull'aspetto esteriore, ma anche sulla percezione interiore della propria immagine.Lo Studio di NCE - Nuova Chirurgia Estetica è il punto di riferimento nazionale per quanto riguarda le Rinoplastiche primarie, secondarie e le Rinosettoplastiche.

Bologna (Città) Bologna

Pubblicità