Filler Acido ialuronico zigomi e labbra RobertaCelli · 17 giu 2019

Buongiorno. Ho da diversi anni utilizzato acido ialuronico per riempimento solchi e labbra, naturalmente dal mio medico di fiducia. Da un anno mi è stata riscontrata la tiroide di hashimoto. Vorrei rifare il filler alle labbra, ma avendo il valore alto (104) degli Antiperossidasi, il mio dottore si rifiuta di farmelo. Probabilmente avevo già questo problema alla tiroide anche le volte precedenti, ma non sapendolo, non c'erano mai stati problemi. Vorrei un consiglio e capire se è un eccesso di zelo o se è giusto il suo rifiuto. Ma quali sarebbero eventualmente le conseguenze? Grazie

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Possibile che quando trovate una persona seria avete sempre dubbi? Possibile che di fronte ad una patologia seria non sapete rinunziare ad una cosa inutile? Quando poi capita un problema la colpa è sempre del medico....

10 Risposte leggi di più

Esimi dottori, Vengo ora da voi a conoscenza del fatto che si possono essere profilate problematiche che mai mi sono state prospettate al momento del trattamento (rallentamento del microcircolo per pressione del filler sullo stesso, tempi di riassorbimento molto più lunghi del previsto... ecc). La domanda è: perché il paziente non viene debitamente informato di queste eventualità al momento debito? Ora, evitando sterili polemiche, il mio unico interesse è risolvere la situazione, o meglio, tornare alla situazione pre-trattamento quantomeno. Cercherò di essere più chiaro: io partivo già con colorazione scura occhiaie e con un minimo di solco lacrimale. Il redensity 2 ha accentuato il colore scuro già presente in parte prima. Sembrerebbe essere una sorta di effetto tyndall che non si capisce se sia dato da cattivo posizionamento filler o da mia particolare conformazione e situazione occhiaie che non andava proprio trattata a monte con filler. Come vi ho detto il mio unico intento è trovare una soluzione, non polemizzare. Mi era stato detto che il filler sarebbe durato circa un anno, al termine del quale sarebbe avvenuto il riassorbimento e la mia situazione sarebbe tornata quella di prima. A distanza di 13 mesi non è così. Perchè? Voglio che mi diciate sinceramente: c'è possibilità che resti sempre così? Si tratta di filler ancora presente in loco? Quanto tempo occorre per un totale riassorbimento? Può aiutare la ialuronidasi o potrebbe fare solo ulteriori danni? Comprendere il fatto che la scarsa chiarezza e competenza di molti vostri colleghi, soprattutto al momento di effettuare il trattamento dove tutto sembra facile e veloce, causa danni e problemi al paziente che il più delle volte non sono stati preventivati e per cui poi sembra anche non esserci soluzione? Vorrei una soluzione grazie.

Gent,mo utilizzo Redensity 2 con ottimi risultati molto spesso. Ma, a mio avviso, il prodotto serve a correggere l'invecchiamento e le rughe del contorno occhi. Non lo inietto mai nelle occhiaie perchè è una zona delicatissima e l'assorbimento è molto lento. Le consiglio di fare impacchi quotidiani di thè freddo, di proteggere gli occhi con occhial ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
Riempimento zigomo filier Adinaflorescu · 17 giu 2019

Buongiorno, Vorrei avere un parere possibilmente. Tanti anni fa ho messo delle protesi di silicone agli zigomi. Da subito uno è stato un po’ più sgonfio dell’altro, probabilmente per la mia asimmetria dovuta ad un incidente d’auto. Con il passare del tempo (20 anni) e con il cedimento fisiologico della pelle la differenza tra i due si nota tantissimo. Ho fatto un’ecografia e sta lì, non si è spostato. Mi chiedevo se per caso è possibile intervenire da sopra con qualche filler? C'è qualche rischio? O devo per forza toglierlo e fare il filler dopo?

Si faccia visitare prima da un Dentista Gnatologo perché la forma del viso e degli zigomi dipende anche dai rapporti Gnatologici tra arcate dentarie e dalla posizione spaziale della base cranica rilevabile con arco facciale di trasferimento valutando le tre curve di compensazione di Spee, Willsin e Monson ed il movimento condilare di Bennet oltre a ... leggi di più

6 Risposte leggi di più
Filler andato male, come risolvere? Marco12345 · 14 giu 2019

Salve Dottori, 13 mesi fa iniziava il mio calvario con il redensity 2. La colorazione delle occhiaie è peggiorata subito e dopo 13 mesi, per quanto sia in parte scemato l'effetto riempitivo, la colorazione non si schiarisce. Sinceramente la ialuronidasi mi fa paura e non sono neanche sicuro se trova applicazione per questa problematica e se potrebbe risolvere. Tuttavia il tempo non sta aiutando e sebbene mi era stato detto che sarebbe durato circa un anno, i fatti stanno smentendo ciò. Che devo fare? Si riassorbirà mai? Se si quando? Altrimenti che soluzioni ci sono?

Gentile paziente, il filler certamente si riassorbirà. Per quel che riguarda la pigmentazione, questa non poteva certamente essere risolta col riempimento, occorre una valutazione diretta per stabilire la corretta indicazione ad un eventuale trattamento laser dedicato. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

15 Risposte leggi di più

Salve a tutti, 2 mesi fa ho eseguito radiesse agli zigomi zona tempie e sotto contorno occhi, ho patito un dolore lancinante e subito dopo ho lamentato dolori forti agli occhi, dolori orbitali con effetto di occhio secco e pesante. Mi è stato detto di provare a usare betabioptal che mi ha eliminato i dolori orbitali però mi ha seccato gli occhi. Sono andata da un oculista dopo l'altro che mi hanno dato vari colliri per occhi secchi tra cui systane ialusol con effetto peggiorato (probabilmente a causa dei conservanti), un altro oculista mi ha diagnosticato iperemia congiuntivale a causa degli ultimi colliri usati e mi ha consigliato di provare idroflog il quale mi ha ulteriormente infiammato gli occhi. L'ultimo oculista a cui mi sono rivolta mi ha diagnosticato l'infiammazione del nervo trigemino (dovuto probabilmente a causa del filler) oltre al peggioramento visivo (porto gli occhiali) iperemia congiuntivale e infiammazione del bordo palpebrale mi ha prescritto tebarat collirio antistaminico che sto usando ma non sto gradendo molto. Ho dimenticato di dire che dopo 2 settimane dall'iniezione di radiesse ho notato che mi sono venute delle borse sul contorno occhi cioè sotto le palpebre inferiori, l'oculista ipotizza si sia sposato il radiesse. Il chirurgo che mi ha eseguito il filler è indifferente a tutto ciò, non è di supporto. Volevo provare su consiglio di un altro chirurgo la radiofrequenza per cancellare un po' il processo di smaltimento del prodotto però l'oculista me l'ha sconsigliato per evitare un uteriore peggioramento del trigemino. Sono disperata. Queste borse con il prodotto radiesse sta infiammando gli occhi e il trigemino. Cosa posso fare per stare meglio? Non c'è un metodo naturale per accelerare il processo di smaltimento tipo saune massaggi o qualcosa di caldo? Per occhi cosa posso usare per sfiammare? La radiofrequenza invece? Chiedo consigli e aiuto. Grazie.

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

fare il radiasse vicino agli occhi è assolutamente sconsigliato... le consiglio di rivolgersi al suo medico di base e iniziare una terapia steroidea orale per limitare infiammazione e dolore. per il radiesse dovrà aspettare che il filler si riassorba, altrimenti va rimosso chirurgicamente.

11 Risposte leggi di più
Pomata per ecchimosi silky86 · 22 mag 2019

Per i lividi post filler va bene una pomata con vitamina k o rischio reazioni allergiche? Ho letto che la vitamina k è molto allergizzante

Gentile utente, i lividi passano il filler resta... anche senza pomate. Ma se teme così una applicazione topica come ha fatto ad affrontare una applicazione iniettiva? Donna coraggiosa! Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda

14 Risposte leggi di più
Silicio organico con Dmae Donna6258 · 20 mag 2019

Salve vorrei sapere se iniettare silicio organico (silisorg tensor) nel derma funziona davvero per implementare una maggior compattezza della pelle. Grazie.

Il silisorg tensor è composto da un 10% di silicio organico (che indurrebbe la sintesi di nuove fibre collagene) e da un 3% di DMAE (che stimola la formazione di acetilcolina). Mi permetto alcune considerazioni: 1° la neocollagenogenesi può essere di tipo I (fibrotico cicatriziale vecchio) o di tipo III (reticolare giovane funzionale). il silicio ... leggi di più

8 Risposte leggi di più
Migrazione acido ialuronico Helenagutierrez · 20 mag 2019

Salve, ho effettuato filler ultra deep negli zigomi per rimpolpare naturalmente, dolore a parte al momento della iniezione.. per 15 giorni no riuscivo a sfiorarmi..anche lavare il viso era diventato doloroso (come se avessi spilli) poi il prodotto è migrato nella zona perioculare esterna formando come due C (sembravano occhiali sottocute) ho chiesto spiegazioni ma a parte un si.. è vero non sono riuscita a sapere il perché. Ho paura di rifarlo perché non conoscendo il motivo temo possa creare problemi a me ignoti. Non so se è stato un problema di prodotto o di tecnica oppure non saprei. Effettuo anche bio rivitalizzazione e filler labbra ma senza nessun problema a parte qualche echimosi.

Dr. Luca Apollini

Miglior risposta

GEntile paziente, le sconsiglio di ritornare dal collega, è sufficiente la jaluronidasi o cicli di radiofrequenza per risolvere il problema

12 Risposte leggi di più
info filler con MD codes PatriziaPiper · 15 mag 2019

Buongiorno vorrei avere informazioni su questa metodica, durata e prezzi, e in cosa differisce rispetto a un normale filler. Io già faccio filler a nasolabiali e zigomi.

disposizione. mi sono dilungata e ho superato il numero di caratteri previsto per cui hanno tagliato la mia risposta precedente. ma devo ancora darle il mio consiglio che è quello di non abbandonare il suo medico se l'ha sempre accontentata e se le ha dato buoni risultati, per correre dietro alle fantasie dell'ultima ora. potrebbe pentirsene.

10 Risposte leggi di più