Revisione cicatrici tagli Sophieee · 12 dic 2019

Salve dottori! Volevo sapere quali interventi sono disponibili per migliorare l'aspetto delle cicatrici, se potevate consigliarmi. Motli anni fa ho avuto un brutto periodo in cui mi autoinfliggevo tagli, ma è passato e ora mi sono rimaste queste cicatrici orribili. Sul braccio sinistro sono circa 6-7 orrizontali, in fila dal braccio verso il polso, a occhio e croce sarà una fila di circa 10 cm. Sono di circa 2 millimetri in rilievo, e pocchisimo più chiare della pelle, ho sentito parlare di revisione chirurgica, e sarei interessata a saperne di più. Sul braccio destro non sono in rilievo, ma sono tante e bianchine, per queste parlando da inesperta ovviamente vorrei sapere se il laser servirebbe a qualcosa. Cosa mi consigliate?

Cara Signora le correzioni o qualsivoglia revisioni chirurgiche delle cicatrici, sono funzionali allo stato della cicatrice stessa. Se fresche, se lineari (quali in genere sono quelle da autolesionismo) nn sono corregibili. lo sono solo le cicatrici slargate, rilevate che possono essere ricondotte ad una linearità che però non può essere cancellata ... leggi di più

10 Risposte leggi di più

Salve per il trattamento del cheloide il kenacort è uguale al bentelan o il kenacort è piu indicato? Ho gia fatto un infiltrazione di bentalan, applico mattina e sera la pomata same plast ma non ho visto nessun risultato... La riapertura della cicatrice è sconsigliata? Grazie

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

con una passata di laser scompare. mi contatti se desidera. il kenacort non lo consiglio più sulle cartilagini vista l'atrofia che provoca.

13 Risposte leggi di più
Cicatrice padiglione Chrys · 10 dic 2019

Buonasera, 1 anno fa ho fatto un intervento di otoplastica bilaterale e nell'orecchio sinistro ho questa situazione che vedete in foto... Si tratta di cheloide o semplicemente i punti all'interno che non sono stati accettati? All'epoca alcuni punti nell'orecchio destro erano raffiorati e ho dovuto farli tagliare dal nodo perché senno il buco non si rimarginava... Grazie per la disponibilità se a qualcuno è successo.

È una malacia della cartilagine dovuta ad un ematoma subpericondrale= cartilagine ispessita. Proprio come nei boxeur o nei lottatori. Non se la faccia trattare!!!

10 Risposte leggi di più

Buongiorno, purtroppo circa un mese fa ho dovuto subire una biopsia al glande. Fortunatamente non era niente di grave, tuttavia ci sono rimasto un po' male per il segno della cicatrice rimasto. La biopsia mi era stata descritta come un'operazione poco invasiva, ma mi ritrovo una cicatrice della misura di circa 4-5 mm, infossata e che risalta molto sull'area visto che è di colore bianco. Scrivo per chiedere se questa cicatrice mi andrà mai via e, in caso di risposta negativa, quali sono le procedure che posso mettere in atto per renderla meno visibile. Mi piacerebbe anche capire se è meglio intervenire subito o dopo che si sia stabilizzata, a circa 12 mesi dall'intervento, visto che in rete ho trovato opinioni contrastanti. Grazie mille

difatti è così. la zona è l'espressione della proiezione dei corpi cavernosi che giacciono direttamente sotto il sottilissimo strato epidermico. ogni tentativo di impianto di filler potrebbe dare ripercussioni sul funzionamento dei corpi cavernosi stessi. Un consiglio: nn faccia niente e "si adopri" normalmente , ha molte chances che la situazione ... leggi di più

8 Risposte leggi di più
Rimozione piccola ciste con Plexr Serenatomai · 4 dic 2019

Salve, ho tolto ieri due piccole cisti sulla guancia con plexr. Ora al posto delle due cisti ci sono due buchettini rossi e parecchio antiestetici. Vorrei sapere se è un decorso normale e sopratutto in quanto la mia pelle tornerà normale. Grazie in anticipo

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

ma scusi crede che il plexr sia una becchetta magica? le cisti si trovano sotto la pelle, è ovvio che avrà dei buchetti o segni per qualche giorno.

9 Risposte leggi di più

Salve, ho fatto un incidente stradale due mesi fa ed i pezzi piccoli di vetro mi hanno causato raschi sulla fronte, sa dirmi se si tolgono?Non sono profondi, e se non si togliessero cosa potrei fare?

Dott. Bellone Donato

Miglior risposta

Utile visita specialistica per valutare terapia chirurgica , laser o altro . Dr Donato Bellone

9 Risposte leggi di più
iperemia cicatriziale Leda1971 · 2 dic 2019

Gentilissimi Dottori, circa un anno fa per livellare una cicatrice da ustione mi sono state eseguite 5 sedute di laser erbium (intervallate) vicino all'ala del naso (purtroppo l'ustione mi era stata precedentemente causata da un laser per rimuovere capillari). La situazione a distanza di un anno è molto migliorata anche se purtroppo permane una cicatrice atrofica e su questo c'è ben poco da fare. Ma quello che la mette ancora di piu' in evidenza è un alone rossastro tipo iperemia attorno alla cicatrice (premetto che non ho preso sole e ho sempre usato la protezione solare anche in città), diciamo che nell'arco di un anno questo rossore si è notevolmente ridotto. Chiedevo se secondo il vostro parere mi posso aspettare che questo si riduca ulteriormente con il passare del tempo oppure se a distanza di un anno posso considerare "assestata" la situazione cicatriziale e se si mi consigliate qualche trattamento. Grazie a tutti.

L’eritema potrebbe essere l’inizio di un ramage capillarizio(la vascolarità in qta zona è complessa). La cicatrice invece trae brillanti soluzioni con infiltrazioni di Ac hyaluronico. Senza vederla posso solo dirle questo. :(

11 Risposte leggi di più

Vorrei sapere che trattamento dovrei fare nel mio caso, mi sto rivolgendo a dermochirurghi che si occupano anche di estetica, o dovrei rivolgermi esclusivamente a chirurghi plastici? Ho queste cicatrici da acne ma quella più grande non era così ma una linea depressa ma un’estetista mi ha bruciato la cicatrice con un ago elettrico sostenendo di cancellarla, ora è più larga e più infossata simile ad un cerchietto ustionato diverso dalle altre a punteruolo. Vorrei sapere se quella zona potrei asportarla e suturarla se il risultato possa essere migliore purtroppo quella a cerchietto fatta dall’estetista mi fa stare molto male soprattutto in controluce... Avevo pensato anche a peeling al tricloracetico anche perché ho amici che hanno effettuato diverse sedute di laser co2 su cicatrici più piccole ma non hanno ottenuto nessun risultato in più mi fa paura il laser... io preferirei una linea a dei buchi è possibile asportare la parte? O verrebbe uno sfregio peggiore? Sto malissimo in più sto facendo una terapia di Isotretinoina a dosaggio bassissimo adesso a 30 anni dopo 17 anni di acne sono stufo e so che devo aspettare per fare dei trattamenti... cosa mi consigliate il problema per me più grande è il buco fatto dall’estetista.

veda la gallery del mio sito e mi chiami se desidera

10 Risposte leggi di più