Salve a tutti sono Diego, ho letto che una signora chiedeva se andava bene la crema Kaloidon per un cheloide. ma ho letto una miriade di risposte dove proponete diverse creme e vi faccio la lista :) Kelocote,dermatix,sameplast,felc,vicotix, creme a base siliconiche o (contat media che non so manco cosa significhi) e creme a base di grapytes allantoina o estratto di cipolla. Ora vi spiego cosa mi e successo, nel 2004 sono stato operato di biopsia del nervo in zona lato caviglia, e mi e rimasta una brutta cicatrice Ipertrofica e anche con Cheloide di colore tipo le Feci ,che nel corso di questi 14 anni si e scolorita da sola di molto poi siccome sono fortunato al nervo biopsiato e cresciuto un Neuroma e a luglio di quest'anno sono stato rioperato nel medesimo punto per rimuoverlo date le complicanze che il Neuroma mi comportava. Alla visita di controllo fatta a dicembre la neurochirurga che mi ha operato mi ha consigliato di mettere appunto la crema Kaloidon, perché ha scritto sul foglio della visita Cicatrice tendenzialmente ESUBERANTE e di metterci appunto questa crema kaloidon 2 applicazioni al giorno. Io essendo ignorante l'ho solo comprata ma non l'ho mai messa perché con l'aggettivo esuberante pensavo intendesse Spessa ed io non voglio assottigliarla perché già operata 2 volte e volevo aspettare almeno 1 anno dall'operazione prima di metterci qualsiasi cosa sopra. Piacerebbe sicuramente anche a me diminuirne sostanzialmente colore e spessore, ma essendo a lato caviglia la pelle e molto sottile e già a passarci il dito sento una sensazione di ipersensibilità dovuta anche al fatto presumo che avendo fatto una biopsia del nervo l'intera area sia sensorialmente alterata. volevo dunque chiedervi cosa mi consigliereste di fare, perché io non credo alle creme miracolose ,da come ho letto nelle risposte che avete dato alla signora per il suo cheloide l'unica soluzione con qualche speranza di miglioramento e il Laser Frazionato.. Aspetto impaziente una vosta gentile ed esaustiva risposta, grazie per il tempo dedicatomi, cordiali saluti. Diego.

non si può dare un parere senza visitare i pazienti,si creano più dubbi saluti nicola catania

4 Risposte leggi di più

Buonasera, sono un ragazzo di 23 anni. A 15 anni decisi di farmi il classico buco al lobo ed ora, per varie ragioni, mi piacerebbe sbarazzarmene. La domanda che vi porgo è: Esiste qualche trattamento/intervento per chiuderlo e renderlo non più visibile? Qualche dettaglio : - Ho utilizzato l'orecchino fino ai 19 e non l'ho più messo fino ad oggi - Mai utilizzato dilatatori o orecchini pesanti - il buco credo sia chiuso, si nota un piccolo taglietto sul lobo. (allego immagine) Grazie per le eventuali risposte

Buongiorno Fabio, certo che si puo' chiudere, ovvviamente con un piccolo intervento chirurgico in anestesia locale. Dr.Luigi Castrignano'

7 Risposte leggi di più
Cicatrice per rimozione angioma frontale ValentinaSiesto · 8 mar 2019

Salve mio figlio di 11 mesi ha un angioma sulla fronte. Visto che il piccolo tra due mesi dovra essere operato al testicolo io volevo fargli asportare anche l'angioma chirurgicamente. Volevo sapere se la cicatrice nei bambini piccoli può dalla fronte scendere verso il vis. Ho paura del segno che gli puo restare e non so a chi chiedere un parere.

Dott. Dario D'angelo

Miglior risposta

Buongiorno Valentina, innanzitutto di che tipo di angioma si tratta? É sicura che sia necessario asportarlo? Alcuni angiomi, ovvero gli angiomi tuberosi o immaturi dell’infanzia non vanno assolutamente operato precocemente in quanto spesso vanno incontro ad una regressione spontanea.

13 Risposte leggi di più
Soluzioni per cheloidi Marco2000 · 8 mar 2019

Salve,ho subito un piccolo intervento su un neo che ho asportato. Dopo aver estratto il neo, dopo circa 2/3 mesi si forma un cheloide che io curo con punture di cortisone, faccio 3 punture per far rientrare la pelle verso l’interno, c’è qualche modo per far sì che la pelle sia appiattisca completamente.

Gentilissimo, generalmente il metodo più indicato è infiltrazioni di cortisone sulla cicatrice a cadenza mensile e applicazione quotidiana di gel siliconico. In questo modo si cerca di rendere la cicatrice piatta, ma, purtroppo, essa non sarà mai sottile, per cui sarà sempre più visibile di altre "normali". Cordialità dott.ssa Arianna Tinti

8 Risposte leggi di più

Salve, Due anni fa ho effettuato la mastoplastica additiva e il mio dottore ha utilizzato protesi a goccia in poliuretano, posizionate sottoghiandola e con taglio attorno l’areola. Nonostante la cura iniziale con cicatrizzante alle ferite, dopodiché gel e creme varie per cicatrici post operatorie dopo due anni presento ancora delle cicatrici evidenti, soprattutto al seno sinistro, la cui cicatrice risulta molto piú spessa e violacea rispetto a quella del seno destro. Il risultato dell’operazione è molto soddisfacente in quanto il seno ha una bella forma ed è molto naturale, peró le cicatrici non sono proprio il massimo... c’è una soluzione? Ho sentito parlare di iniezioni di cortisone? Grazie in anticipo

Gentile paziente, la soluzione esiste ma deve sottoporsi a visita diretta perchè le opzioni terapeutiche sono diverse

11 Risposte leggi di più
Punta naso post fibroma Tyron1992 · 26 feb 2019

Ho eseguito un'operazione per l'eliminazione sulla punta del naso di un fibroma, ma ora c'è un buco, la pelle non si è chiusa ancora dopo diversi mesi, il dottore dice che vi vuole tempo, che è il grasso della pelle impiega più tempo e ha provato tramite c02 a spianare, senza voler cucire, ma serve? Io vedo sempre un buco, come mai?

Se si tratta realmente di un buco ,può effettuare un semplice filler

6 Risposte leggi di più

Salve a tutti chiedo il vostro aiuto, sono stato operato di ginecomastia con intervento di round block, il chirurgo mi dice che il mio corpo cicatrizza creando cheloidi ma io non credo sia così. Oggi mi vedo peggio di prima non riesco ad accettare questi cerchi rossastri e queste cicatrici troppo alte e deformi ,attendo i vostri preziosi consigli

può fare infiltrazioni con kenacort. dr.Peroni Ranchet

5 Risposte leggi di più
Rimozione nevo viso (cicatrice) IlariaNotarnicola · 26 feb 2019

Vorrei da tempo rimuovere un nevo sporgente sul mento, vorrei farlo chirurgicamente, ma temo che la cicatrice possa vedersi troppo. Grazie a chi potrà aiutarmi.

Gentile Ilaria, alcuni nevi possono essere agevolmente asportati col laser senza la necessità di eseguire incisioni chirurgiche. Ma occorre sicuramente una valutazione preliminare per stabilirne l'indicazione. Detto questo, se si rivolge ad un chirurgo plastico dovrebbe poter minimizzare i rischi di una brutta cicatrice. Cordialmente Equipe Medi ... leggi di più

3 Risposte leggi di più