Cicatrice a cerniera Danip · 25 giu 2019

Intervento di miomectomia per via laparoscopica. Dopo 20 giorni i punti di sono riassorbiti. Resterà la cicatrice a cerniera nei solchi scavati da punti di sutura su addome?

Gentile paziente, è probabile che qualcosa resterà, applichi una protezione solare 50+ finchè vedrà la cicatrice arrossata e la massaggi con una specifica crema elasticizzante. A distanza di qualche mese sarà eventualmente possibile valutare l'indicazione ad un trattamento laser dedicato per promuovere un miglioramento del tessuto cicatriziale. C ... leggi di più

12 Risposte leggi di più

Ho 20 anni ed ho una carnagione abbastanza chiara, in seguito ad un incidente stradale ho riportato vari tagli in fronte, sono passate 3 settimane e si sono formate le cicatrici che al momento appaiono molto rosse (allego foto) al momento le sto trattando con cerotti al silicone resolve dotati di protezione 50+ durante il giorno e la sera massaggio con crema Vea lipogel, ho fatto la frangia e indosserò il cappellino tutta l'estate. Vi possono essere ulteriori trattamenti per aiutare la corretta cicatrizzazione? Quanto devo aspettare affinché possano almeno leggermente schiarirsi? Perché mi causano anche molto disagio. Grazie in anticipo.

Buongiorno, sono la dott.ssa Laura, anzitutto penso che sia imperativo dirle che non credo, professionalmente parlando che una singola foto possa rendere la gravità o la completezza della situazione. Indubbiamente il suo caso non è particolarmente semplice, ma posso assicurarle che non sia una cosa impossibile; io penso che il trattamento che ... leggi di più

15 Risposte leggi di più

Buonasera, vorrei sapere se c'è qualche dottore/chirurgo a Milano che abbia esperienza e pratichi il metodo della subcision (+filler) per le cicatrici da acne. Ho delle cicatrici sul viso di tipo rolling che sono tethered e vorrei un chirurgo che possa effettuare una subcisione con Nokor o cannula per liberare le aderenze che rendono le cicatrici "ancorate" e poi iniettare un filler per impedire alle cicatrici di attaccarsi nuovamente. Inoltre vorrei sapere se c'è qualcuno che pratica il metodo del TCA Cross per le cicatrici ice pick. Per ora trovo solo chirurghi/dottori che propongono vari laser indipendentemente dal tipo di cicatrice in esame. Io il laser (CO2 fully ablative possibilmente) vorrei utilizzarlo solo come tocco finale e NON come punto di partenza. Ho già speso inutilmente migliaia di euro in laser (specie Fraxel completamente inutile ma anche CO2) o filler (senza fare prima la subcisione su cicatrici rolling tethered!!!) con risultati praticamente nulli. Cercherei un chirurgo che condivida il mio punto di vista sul come trattare le cicatrici in modo tale da almeno provare ad avere risultati soddisfacenti. Grazie

Utente molto documentato in internet perchè non va in paesi anglofoni a farsi curare? Magari trova medici che usano il suo stesso linguaggio tecnico. E ,le assicuro,più competenti di un portale su cui fare sfoggio di non conoscenza. Dottoressa Serafina Ghianda

13 Risposte leggi di più
Revisione circoncisione Luigi21_07 · 28 mag 2019

Buonasera dopo la circoncisione mi é rimasta una cicatrice ipertrofica, vorrei sapere se é possibile fare una revisione con la"circumsafe" (suturatrice meccanica). Se con questa tecnica non si può vorrei sapere se c'é qualche altra tecnica che non usi i fili di sutura. Grazie mille sono disperato.

Cara signora dovrei visitarla per capire il problema. Cordiali saluti.

7 Risposte leggi di più

Salve dottori. Da due anni ho un cheloide alla cartilagine dell'orecchio destro a causa di un piercing (helix). Volevo chiedere, siccome ho intenzione di levarlo, è possibile iniziare una laserterapia a maggio? E poi, avendo un piercing al trago fatto da poco, me lo faranno levare per questo tipo di trattamento?

Gent,ma se lei è predisposta alla formazione dei cheloidi come può pensare di continuare a fare piercing?Ma è possibile che i medici non le abbiamo già spiegato che non deve fare queste cose e che è sempre a rischio.Le suggerisco di rinunciare e di non rischiare, a disposizione Rita Giacomello

12 Risposte leggi di più
Cicatrice graffio da uno spigolo GioxSpagone · 27 mag 2019

Buongiorno a tutti. Qualche mese fa, ho urtato contro lo spigolo della mia scrivania, abbastanza appuntita. Mi è rimasto un segno che odio e vorrei possibilmente eliminare o rendere meno visibile. Non è stato un taglio profondo poiché non è uscito sangue, ma mi è rimasto questo segno. Cosa devo fare?

Dott. Re Massimo

Miglior risposta

Aspetti Scomparirà da solo.

13 Risposte leggi di più
Revisione cicatrice da laser Leda1971 · 30 mag 2019

Buongiorno dottori, dopo un'ustione da laser per rimuovere dei capillari ai lati del naso, mi sono state effettuate 5 sedute di laser erbium per livellare la pelle che si era letteralmente bucata. L'ultima seduta di laser erbium è stata effettuata a Novembre 2018. Ora a distanza di 6 mesi dall'ultimo trattamento la pelle si presenta ancora a buccia d'arancia con rossore. La mia domanda è se la situazione migliorerà ulteriormente o la possibilità di revisionare chirurgicamente la cicatrice. Grazie. Leda.

Gentilissima smetta con tutto. La cicatrizzazione è un miracoloso processo donatoci dalla natura per riparare a danni:voluti(come nel suo caso) o accidentali.Protegga la zona in fase cicatriziale con pomate cicatrizzanti(es Placentex)solari a schermo totale e si protegga da "faccendoni"! Utile sarebbe chiedere una visita ad uno specialista dermatol ... leggi di più

13 Risposte leggi di più
Cheloide, come diminuirlo? MagErrico · 30 mag 2019

Buona sera, dopo aver un tolto un lipoma piccolissimo sulla spalla sinistra si è formato un cheloide molto più grande. Ho fatto cura con cerotto per 4 mesi e due siringhe ma ora l'aspetto è tutt altro che diminuito. Da un mese a questa parte non sto mettendo più nulla, vorrei un consiglio su una pomata valida che con il tempo possa almeno appiattirlo o consigli sul da farsi. Grazie mille.

Gentilissima la terapia per "abbassare" e schiarire il cheloide è costituita solo da infiltrazioni intralesionali di cortisone seguite da medicazione compressiva.La decisione su frequenza,quantità,nome commerciale del farmaco spettano solo al medico cui si affiderà dopo una accurata visita. Laser e affini potrebbero solo peggiorare la situazione.I ... leggi di più

14 Risposte leggi di più
Pustola su Cicatrice fabiomarcantonini · 14 mag 2019

Buongiorno. 10 anni fà ho fatto un intervento chirurgico asportando una fistola interna che aveva messo radici (sopra il sedere, all'altezza di dove finisce la riga del sedere). E' stato un bel intervento tant'evvero che mi hanno messo più di 30 punti interni. Ora a distanza di tutti questi anni, periodicamente, mi si verifica che la cicatrice mi si infiammi, ovvero diventa rossastra e poi esce una piccola pustola fastidiosissima che dopo qualche giorno si rompe e fuoriesce sangue e pus.... Disinfetto e poi tutto passa.... Dopo qualche settimana ricomincia lo stesso fenomeno. Sono stato dal chirurgo che all'epoca mi aveva operato e mi ha fatto fare un ecografia per vedere se a volte internamente si fosse riformata la fistola, ma fortunatamente, esito negativo. Alla lucie di ciò mi ha detto di non preoccuparmi che presubibilmente, visto anche la posizione della cicatrice, con il sudore e sfregamento con i pantaloni è facile che si infiammasse. Ma è possibile??? Cosa mi consigliate??

visto che non si risolve, consiglierei una revisione chirurgica. Dr.Peroni Ranchet

6 Risposte leggi di più