Borse e occhiaie da sempre Sami74 · 29 ott 2018

Salve, ho 44 anni e da circa 30 ho occhiaie accompagnate da borse negli ultimi anni molto evidenti. Avendo una conformazione del viso particolare e uno zigomo alto e sporgente temo che una blefaroplastica mi lasci un solco troppo evidente... ho fatto il botox nella parte superiore del viso per rughe glabellari e per alzare leggermente l'angolo esterno del sopracciglio e le borse ora sono ancora più evidenti. Dimenticavo... ho fatto anche della radiofrequenza sotto gli occhi prima del trattamento botox senza alcun risultato.

Con le sue borse ha senso solo la chirurgia: tutto il resto è inutile o peggiorativo. dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

11 Risposte leggi di più
Intervento blefaroplastica Luisa107 · 25 ott 2018

Ho fatto intervento di blefaroplastica chirurgica completa 4 anni fa. Attualmente secondo il chirurgo dovrei eseguire un ritocco all'occhio destro palpebra inferiore con metodo transcongiuntivale in quanto si è formata nell'angolo una piccola borsa. Io pensavo che l'intervento eseguito 4 anni fa fosse duraturo e invece... ci sono dei casi come il mio, oppure l'intervento non è stato eseguito bene? Grazie!

Può capitare che con il passare del tempo si mettano in evidenza delle erniazioni di grasso non visibili prima... Dr. Leonardo M. Ioppolo Chirurgo Plastico EBOPRAS Calabria ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Buonasera, scrivo per chiedere un aiuto riguardo ad un problema che sta diventando sempre più difficile da gestire e la causa principale di un calo di autostima. Da qualche anno a questa parte il mio contorno occhi appare sempre più segnato e gonfio. Inoltre spesso dopo lunghe giornate al pc si formano due macchiette scure (tipo lividi) sotto agli occhi. Il trucco fa poco e niente, può mascherare il colore scuro ma sicuramente non copre i solchi segnati e gonfi. Il contorno occhi appare sempre segnato e soprattutto in un occhio é evidente il gonfiore. Vorrei capire come poter intervenire! Sono molto restia verso il filler, esistono soluzioni che non prevedano la chirurgia? Grazie a chi vorrà aiutarmi.

Dott.ssa Arianna Tinti

Miglior risposta

Gentilissima, solo con una visita è possibile dirle qualcosa di serio e preciso, ma non credo che i filler possano aiutarla, probabilmente sarebbe meglio affrontare il problema chirurgicamente. Si consulti con uno specialista della sua zona. Cordialità dott.ssa Arianna Tinti ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Buongiorno, vi scrivo per avere un parere professionale e capire che tipo di trattamento/intervento chirurgico dovrei fare per modificare la mia forma dell'occhio, che trovo troppo all'ingiù e con pochissima arcata sopraccigliare, che trovo mi dia un'aria stanca. Ho letto di cantopessi, fili di sospensione, botox ma non capisco quale sia meglio per il mio caso. Premetto che ho 23 anni e soffro di strabismo di venere (che sicuramente incide sull'armonia visiva dello sguardo) e che sono stata operata già due volte per strabismo da bambina, ma comunque, perlomeno nell'occhio destro ne presento ancora i segni. Il mio sogno sarebbe avere un occhio più aperto e all'insù, dal taglio a mandorla, come le foto che allego. Vi ringrazio anticipatamente per il supporto

E' molto giovane per la chirurgia ma spassionatamente per risultati duraturi la indirizzerei sicuramente ai colleghi Plastici per un Lifting del Sopracciglio. Cordiali saluti ... leggi di più

6 Risposte leggi di più

Buonasera, Vorrei sapere cosa devo aspettarmi da un intervento di blefaroplastica inferiore transcongiuntivale, ho in mente da un po’ di sottopormi a questo intervento ma ho paura delle possibili complicazioni... una mia conoscente ha detto che una sua amica non è rimasta soddisfatta... perché poi aveva più rughe inferiori e la zona sempre secca... io ho 32 anni e delle leggere borse, non ho la pelle cadente e niente di così evidente ma abbinate alle occhiaie diciamo che non è il massimo...!! Ho sempre l’ occhio un po’ stanco... in più volevo sapere se durante l’intervento si può abbinare una otoplastica in quanto ho le orecchie un po’ a sventola. Grazie a tutti i professionisti che mi risponderanno. Silvia

Gentile paziente, per consigliarla al meglio è indispensabile una valutazione diretta. Lasci perdere le impressioni di amiche e conoscenti: ognuno ha la propria storia e la cosa essenziale è che lei individui un buon professionista col quale confrontarsi e di cui fidarsi. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

7 Risposte leggi di più

Salve a tutti, ho 23 anni e vi scrivo per parlavi della mia situazione a causa del continuo cambiamento della morfologia che sto accusando nella zona del contorno occhi, premetto che in passato mi sono stati dati dei consigli riguardanti alimentazione, idratazione e modalità di riposo, tuttavia giorno dopo giorno denoto un peggioramento del contorno occhi, l'occhio sinistro è quello affetto dal principio di ptosi, in cui la palpebra superiore mostra un rilevante cedimento, facendo apparire l'occhio più sporgente, presumibilmente a causa dello stesso cedimento, subito al di sotto della palpebra inferiore si è formata una specie di sacca di pelle, ormai presente in ogni condizione, più o meno accentuata nelle ore del giorno, che si accentua quando dormo meno, o comunque quando il mio viso si presenta meno riposato, a ciò si aggiunge un evidente cedimento della palpebra inferiore, che da l'effetto di un occhio triste, perennemente stanco e spiovente, per intenderci in passato la palpebra inferiore era all'insù, con un occhio ben affusolato che tagliava l'iride, mentre adesso in entrambi gli occhi ho avuto questo cedimento inferiore, rendendo di fatti l'occhio spiovente, con l'iride che "galleggia" per dare l'idea. Questa è una situazione che mi crea un forte disagio, sappiamo tutti quanto gli occhi siano fondamentali per dare armonia al viso, e quel che fa più male è assistere ad un cambiamento, come se fosse qualcosa che non mi appartenesse, se fossi nato in questo modo me ne sarei anche fatto una ragione probabilmente, ma quello che mi fa del male è di fatti vedere questo mutamento che appare come inesorabile. È da un po' che mi documento circa la terapia da seguire, ed il mio medico di famiglia mi ha riferito che il trattamento più efficace e risolutivo in questi casi è la cantoplastica. Sono qui a chiedere gentilmente un vostro parere, cosa pensate della mia situazione e come credete sia meglio agire? Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità e cordialità.

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Pregiatissimo signor buonasera la invito a venire presso il mio studio sito in Roma euro per una visita di chirurgia plastica dettagliata e accurata grazie per la sua fotografia ma in ogni caso le consiglio anche un eventuale visita da un endocrinologo o da qualcuno che si occupa di tiroide per non escludere che la ridondanza della palpebra superio ... leggi di più

4 Risposte leggi di più
Dubbi su plexr o blefaro Lucrezia27 · 27 set 2018

Mi sono già consultata per avere info su plexr ma mi hanno consigliato una blefaro. Il motivo è che il plexr non risolve e col tempo torna tutto come prima e poi bisogna fare più sedute con tutti gli annessi del post (ematomi ginfiore. Ecc) mentre con l'intervento classico è una volta sola. Vorrei avere info su chi a Brescia fa questo interintervenuto e i prezzi. Non sono messa malissimo e il problema è la palpebra superiore. Ho sempre rimandato perché non conosco nessuno che l'abbia fatto e i costi mi sembravano fuori budget. Però se fossi sicura del risultato farei il sacrificio. Ho paura di ritrovarmi con danni tipo non poter chiudere bene gli occhi... anche perché le mie palpebre secondo me sono una più scesa dell'altra. Mi scuso se mi sono dilungata... È un intervento che vorrei tanto fare ma ho un grande timore.... Grazie per la risposta. Luchy

Ovviamente un parere senza visita ha un peso molto basso. In linea generale il plexer ha una limitazione importante nel tipo di riduzione ottenibile e inoltre porta con se rischio di discromie. Facendo più sedute spesso il costo si avvicina a quello di una blefaroplastica chirurgica. Tragga lei le conclusioni ;) Dr. Leonardo M. Ioppolo Chi ... leggi di più

12 Risposte leggi di più
Blefaroplastica si o no? Raffaella266 · 20 set 2018

Buongiorno. Ho 43 anni e da circa un anno ho dei rigonfiamenti nella parte interna delle palpebre superiori, in modo più evidente sulla palpebra sinistra. Sono degli accumuli di liquidi, di sebo, è un allergia? Mi consigliate la rimozione con quale metodo? Riguardo ai miei occhi, mi consigliate la blefaroplastica superiore e inferiore oppure non è il caso di intervenire? In attesa di risposta vi ringrazio anticipatamente.

Gentile paziente, potrebbe trattarsi di piccoli accumuli adiposi asportabili mediante una blefaroplastica chirurgica ma per stabilirlo occorre una valutazione diretta. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

7 Risposte leggi di più