Salve..io ho una ptosi palpebrale dalla nascita. L'occhio in questione funziona bene, ma durante la giornata sento di sforzarlo, in quanto avverto proprio una pesantezza nel tenerlo aperto..lo sento piu chiuso, lo sento pesante..non so come spiegare di preciso. A volte lo apro con le mani per provare sollievo in quanto ho sempre la sensazione di averlo quasi chiuso. Da chi potrei andare per avere informazioni riguardo l'operazione? Oculista o esistono specialisti proprio per questo problema? Allego una foto per sentire i vostri pareri. Grazie

Gentile paziente, nella sua città esiste un ottimo centro di riferimento ospedaliero universitario per la chirurgia plastica. Le consigliamo di effettuare una visita specialistica. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Buon pomeriggio, desidero sottoporVi il mio caso in quanto da circa un anno e mezzo soffro di edema palpebrale inferiore ed ora mi sta creando un notevole disagio. Premetto che mi ha già visto un bravissimo medico che fa parte dei medici di "Guidaestetica". Ho eseguito fino a circa 3 anni fa delle piccole iniezioni di Restylane a livello degli zigomi e sotto gli occhi ma MAI sulla zona delle palpebre inferiori. Da circa un anno e mezzo ho un edema evidente ed evidenti borse (mai avute prima). Ho provato il laser Eufoton per vedere se si riusciva a "sgonfiare" le borse ma purtroppo questo trattamento non ha avuto successo. Il medico che mi ha visitata è molto dubbioso sul fatto che si tratti di vere e proprie borse palpebrali, dice che magari un po' di grasso ci possa anche essere, ma secondo lui il gonfiore/edema è causato da altro... Vi chiedo: 1). E' possibile che l'acido ialuronico possa aver causato una fibrosi cicatriziale proprio in quella zona bloccando il deflusso linfatico? 2).l'acido ialuronico viene assorbito dal nostro organismo ma delle particelle, soprattutto se l'acido ialuronico è stato impiantato in sedi non conformi ai protocolli, continuano a "viaggiare" sul viso richiamando acqua e provocando edema? Ho eseguito un'ecografia alle palpebre inferiori ma da quanto si evince dal referto non si vedono residui di acido ialuronico e neppure fibrosi anche se il medico estetico dice che al tatto lui sente un po' dura la zona (secondo lui c'è anche fibrosi). Mi ha raccontato di aver partecipato ad alcuni Congressi dove si è affrontato anche questo problema: casi di persone con edema e dopo la blefaro inferiore l'edema è quasi raddoppiato. Quindi una blefaro inferiore sarebbe sconsigliata perché durante l'intervento potrebbero essere tagliati alcuni piccoli vasi linfatici peggiorando ulteriormente l'attuale situazione. Desideravo sapere se durante il Vostro percorso lavorativo avete già affrontato e risolto casi simili al mio e se si trattasse di fibrosi cicatriziale in che modo si può interviene? esistono tecniche per rimuovere la fibrosi e/o riassorbire l'edema? Vi allego una foto per Vs opportuna valutazione. Vi ringrazio, Cordiali saluti.

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Gentilissima Signora grazie per la sua precisa ed esaustiva e dettagliata domanda ma non vedo la foto. Potrebbe rinviarla?? Grazie Dott Marco Gerardi ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Buongiorno. Mi sono sottoposto a 4 giorni fa ad un intervento di blefaroplastica transcongiuntivale. Ho notato peró il formarsi di una ulteriore plica di borsa al di sotto di quelle che erano giá presenti. Come una caduta di pelle. Volevo chiedere se è una cosa che si risolverà.

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Pregiatissimo Sndy assolutamente sì, non ne dubiti, ma chieda sempre e solo al collega che k’ha operata. Cordialmente grazie Dott Marco Gerardi ... leggi di più

3 Risposte leggi di più

Salve, ho quasi 39 anni e da un po’ di tempo ho delle linee sottili sotto l’occhio che mi danno fastidio visivamente. Esiste un trattamento che migliori la situazione? Grazie

Dott. Marco Gerardi

Miglior risposta

Gentilissima Tiesse ci sono filler a base di Acido Ialuronico o biovitarilizzanti in grado di attenuare il suo difetto. Qualora lo desideri mi invii foto per consigliarla al meglio. Cordialmente Grazie Dott Marco Gerardi ... leggi di più

5 Risposte leggi di più

Dopo 2 settimane quali creme o farmaci possono aiutare a sfiammare le cicatrici delle blefaroplastica superiore e inferiore?

Gentile paziente, tutte le cicatrici nell'immediato post operatorio sono variabilmente arrossate e necessitano di tempo per sbiancarsi progressivamente. Massaggi localizzati con specifiche creme elasticizzanti possono aiutare a migliorare la situazione. Indispensabile comunque una valutazione diretta: si faccia ricontrollare dal suo chirurgo. C ... leggi di più

3 Risposte leggi di più