Ho sempre sofferto di xentelasmi nella zona orbicolare degli occhi . Ho sempre pensato di volerli eliminare ma la mia paura nn mi spingeva a farle un consulto da un dermatologo , negli anni mi sono ritrovata gli occhi pieni .Decisa ho preso un appuntamento e mi sono recata presso lo studio del dott logatto ,mi ha subito rassicurata dicendomi che in due sedute mi avrebbe ripulito gli occhi.La professionalita'e l'umiltà del dott logatto mi ha subito conquistata

Dopo tanto girovagare, esperienze chirurgiche, laser CO2, diatermo...ecc..ecc....e tanti soldi spesi,finalmente ho incontrato la dott.ssa Canonaco. Mi ha ricevuta in tempi brevissimi, mi ha spiegato ogni particolare dell'intervento che dovevo affrontare con il Plexer e dopo una settimana ha provveduto all'asportazione. Attualmente sono in fase di guarigione e vedo che le cose vanno molto bene. Vi aggiornerò nel prosieguo.....

Avevo il contorno degli occhi pieno di escrescenze bianche, soprattutto al lato del naso dove erano grosse e antiestetiche. Ho prenotato una visita gratuita il dottore mi ha spiegato cosa erano e come si potevano togliere. Mi ha detto che per quelli piccoli si poteva utilizzare il Plexr mentre per quelli più grandi era meglio toglierli col bisturi per via della profondità e per evitare che ritornassero. Abbiamo fissato un appuntamento la settimana dopo. Sinceramente avevo un po' di paura soprattutto per quelli che dovevano essere tolti col bisturi. Mi ha fatto una puntura di anestetico e non ho sentito niente. In tutto l'intervento sarà durato al massimo venti minuti. Non ho sentito dolore e non ho sanguinato. Mi ha detto di dare una crema antibiotica e di farmi rivedere dopo 7 giorni. Il primo controllo è andato bene, ha tolto due punti che mi aveva messo. Adesso sono passati due mesi e non si vede più niente.

Ho avuto dei piccoli xantelasmi e ho fatto asportazione chirurgica, mi sono cresciuti più grandi. Non ho problemi di colesterolo, perché sono ricomparsi anzi più grandi e pure in giù (prima avevo solo sopra)? Vorrei provare plexer. La mia domanda: ricompare se usi plexer? Chi sa consigliare un dottore buono a Napoli?

Dopo aver fatto la rimozione degli xantelasmi, mi sono sentita più sicura di me e ho notato che le persone mi guardavano negli occhi senza essere distratte da quelle macchie bianco/giallastre! Anche il make-up non riusciva a coprire questi inestetismi, ma il medico estetico mi ha risolto il problema!

Dopo aver tolto uno xantelasma chirurgicamente è ritornato nello stesso punto è anche all'altro occhio . Ho deciso quindi di provare il metodo Fippi con il Plexr ,e mi sono affidata al dott.Guido Correale a Napoli che usa questo metodo . La seduta è durata circa mezz'ora, si sente un po' di bruciore ma niente di ché . Si formano poi delle crosticine,che non bisogna far cadere .Sono soddisfatta,e spero sia vero che non ritornino!

Era da tanto che lo volevo fare, ma non mi decidevo. Poi il mio medico mi ha detto che si potevano togliere con il laser e che l'intervento era una sciocchezza. Infatti, cosí é stato! Mi hanno fatto l'anestesia locale e col laser han tolto tutto, non ho sentito nulla! Non so perché ho aspettato tutto questo tempo! Ora ho un nuovo sguardo e, anche se puo' sembrare poco, mi vedo piú bella.

Salve a tutti. Avrei bisogno di qualche informazione dagli esperti del settore. Ben 25 giorni fà mi sono sottoposta, in un centro di medicina estetica della mia città, all'intervento di rimozione di tre xantelasmi sotto le palpebre inferiori, nella zona delle occhiaie (2 sotto l'occhio sinistro - uno dei quali abbastanza evidente e 1 appena visibile sotto l'occhio destro) e il medico ha utilizzato il laser per effettuare l'intervento. Ho seguito correttamente tutto l'iter di medicazione con le creme specifiche che mi sono state prescritte (Neoviderm 2 volte al giorno; Gentalin Beta prima di andare a dormire; NoSun alta protezione ogni volta che esco di casa) + soluzione fisiologica, acqua ossigenata e garze sterili e tuttora la ripeto tre volte al giorno. Purtroppo tuttora sono visibili i segni post operatori, come se le ferite non fossero guarite e fossero ancora in fase di cicatrizzazione e, al tatto, se le sfioro con le dita, fanno male. Il medico che ha eseguito l'intervento mi dice che cicatrizzo troppo lentamente perchè evidentemente ho delle carenze, che dovrei assumere integratori di sostanze di vario tipo e vorrebbe che iniziassi il percorso alimentare con i prodotti Herbalife. Cosa ne pensate? Al tatto le parti sono dure e dolenti, sono molto preoccupata su ciò che rimarrà visibile e sull'effettiva risoluzione del problema Consiglio di chiedere sempre e comunque un intervento svolto col laser e di chiedere fotografie che mostrino il prima e il dopo del trattamento, sia a distanza di pochi giorni che di mesi. Io personalmente ho trovato pochi professionisti disposti a svolgere questo intervento nella mia città, magari avrei preferito avere più pareri prima di scegliere dove andare. Spero possiate illuminarmi in merito, sono un pò preoccupata per questa mia lenta ripresa, non vorrei che i segni che ho sotto gli occhi fossero definitivi e restassi danneggiata a vita. Grazie e cordiali saluti

Ho effettutato 16 giorni fa trattamento con plexer per xantelasmi sottooculari. Dopo 4 giorni cade la crosta dei depositi carboniosi, dopo altri 4 cade la crosticina chiara. Fino ad allora mi sembrava che fossero scomparsi. Ora mi ritrovo con due squarci sotto gli occhi, due avallamenti come cicatrici rosee/bianchissime e schifosamente visibili. Il medico non mi ha dato nulla, solo lavare con sapone di marsiglia, nessun disinfettante. La superficie è irregolare,c'è proprio una sorta di incisione cone se fosse una ruga profonda. Neanche il trucco copre. E non ho soldi per fare altro intervento. Cosa può essere succeso? Il controllo è a 30 giorni Costo 250 euro

Da qualche anno le mie palpebre sono "ornate" da xantelasmi. Quelli più evidenti sono sulle palpebre superiori, gli altri sotto e ispessimenti a lato sono meno evidenti per via anche dell'abbronzatura in estate. Ogni volta che mi guardo allo specchio d'inverno però il mio sguardo cade lì, su quelle antiestetiche formazioni di colesterolo sottocutanee che spesso nessuno nota ma che io mi porto appresso come un difetto. Ho deciso dunque, almeno, di sentire un parere per poter decidere se togliere o meno questi segni. Il Dott. Dedola è stato gentile ed esaustivo e mi ha fornito il preventivo. Nel giro di quest`estate deciderò se fare o meno l'intervento!

Maledetti xantelasmi
StefaniaCassuoli

La mia autostima e' pari a zero, e soffro molto. Non posso piu' guardarmi allo specchio,mi vergogno di fronte agli altri..questi maledetti xantelasmi sono tornati e tornati....adesso sono enormi...non posso affrontare una spesa di qualsisi genere per tiglierli di nuovo...non ne ho le possibilita'. Sono costretta a tenermeli..ma non e' giusto.