Dopo aver perso più di 90 kg le mie gambe avevano un eccesso di pelle enorme. Non mi accettavo comunque, anche se avevo perso tutti quei kg non mi piacevo e mi vergognavo di me stessa, ero triste e infelice. Un bel giorno il dott. Matteo D 'Ambrosio mi disse che era possibile avere delle belle gambe anche se sarebbe stato molto difficile. Io credevo in lui e dopo quel lifting alle cosce la mia vita è cambiata veramente. Finalmente ho visto le mie vere gambe, piccole e sode. Un miracolo! Un successo! Direi che il suo è stato un capolavoro e io devo a quest'uomo la mia felicità.

Sono una ex obesa che ha perso più di 90 kg con tanto impegno, dieta ed attività fisica. Come ben sapete un calo ponderale notevole fa sì che una volta persi tutti questi chili il tuo corpo abbia un eccesso di pelle elevato. Io non riuscivo nemmeno a guardarmi allo specchio, avevo raggiunto un grande obbiettivo ma il mio corpo mi rendeva triste, fragile, insicura e debole. Fino a che un bel giorno tutto cambiò quando incontrai il dott. Matteo D'Ambrosio, un grande medico e soprattutto un grande uomo, con il quale iniziai il mio percorso di eliminazione della pelle in eccesso e ricostruzione. È stato un percorso molto intenso e difficile, ma avendo avuto al mio fianco un medico così unico e bravo tutto è stato più facile. Ora ho 28 anni e grazie a questo uomo io ora sorrido alla vita e mi guardo orgogliosa allo specchio. In più ho iniziato a fare anche la modella e la fotomodella! Non avrei mai pensato di poter essere così felice e devo tutto a queste operazioni e al mio medico che ormai per me è come un angelo. Consiglio vivamente di farvi seguire da lui che a mio parere ha fatto con me dei miracoli.

Sedici anni fa mio marito ha iniziato a tradirmi, sono riuscita a continuare a rispettare me stessa; nel 2005 sono stata investita con fratture varie, mi sono rialzata. Da 7 anni non smetto di mangiare. Mi sono più volte ripromessa di tornare in palestra, di non mangiare nulla davanti alla TV di amarmi un poco di più ma la rabbia repressa e forse la pigrizia mi hanno portata ad un aumento del peso assurdo sono alta 1.63 mt e peso 97 kg non mi piaccio ma non riesco ad educarmi ad uno stile di vita ed alimentare sano Ora iniziano a farmi male gli arti inferiori, ho il fiatone quando faccio le scale .......... ho bisogno di aiuto Grazie

Salve..mi chiamo michelle ho 30 anni e scrivo dalla provincia di Agrigento (sicilia) La mia storia è simile a molte altre...fin da piccola sono sempre stata una ragazza in carne...anche da ragazza il massimo che avrei dovuto perdere è 10 chili...nulla di cosi complicato che una semplice dieta e un po di attività fisica non poteva fare....finché un giorno decisi di seguire il consiglio di una mia cara amica, consiglio che risultò in seguito la mia condanna alla mia più totale obesità, mi disse di andare da un medico che seguiva una dietra straordinaria associata a delle pillole che produceva lui stesso.....dimagrimento assicurato..e cosi feci....effettivamente il trattamento non mi aveva deluso, persi tantissimi chili ma in compenso acquistai problemi fisici ...come disfunzione ormonale....tachicardia e tanto altro...risulutato che smisi di prendere le pillole e nell'arco di tre anni ripresi i chili persi con gli interessi...al punto di essere arrivata alla bellezza di 125 chili.... Ho provato di tutto di tutto....diete....nutrizionista....palestra...perdo 5-6 chili e la cosa finisce li.. Sono alquanto disperata...non riesco a fare nulla...ho coperto gli specchi della stanza da letto....non mi faccio fotografare...odio vestirmi da vecchia...non vado nemmeno al mare....litigo con mio marito perché vorrebbe uscire per presentarmi ai suoi colleghi...ma io mi vergogno troppo del mio aspetto ed ogni volta rimando....insomma la mia vita è alquanto infelice....ho deciso di sottopormi a questo intervento....ne sono convinta perché voglio davvero cambiare...ho 30..ho ancora una vita davanti e voglio viverla serenamente...senza rinuncie e rimpianti....ma soprattutto voglio avere figli e il mio fisico me lo sta impedendo... Voglio tornare a vivere...per questo cerco un medico che mi dica dove posso iniziare questo percorso..a chi rivolgermi dove andare....se qualcuno può aiutarmi.... Grazie per aver letto la mia storia

Salve, mi chiamo Velia, ho 40 anni e tre figlie grandi, ho avuto un divorzio travagliato, ma da poco mi sono risposata con un uomo che mi riempie di attenzioni. Ma il mio grande problema per il quale non riesco più a vedermi allo specchio è la parte addominale....peso 100 kg....ho tanta ritenzione idrica, come lavoro faccio la badante presso una famiglia privata del paese e poi faccio le pulizie presso una banca.Come movimento faccio 3 volte la settimana paillettes ma non riesco a perdere peso. Ho fatto caso che bevendo mi gonfio tanto, noi beviamo solo acqua naturale, in casa non beviamo né succhi né alcolici....Non soffro di patologie ma sono una persona molto ansiosa e ho attacchi di panico, il mio medico mi ha prescritto Lexotan al momento del bisogno....Volevo chiedere a voi che intervento potrei sottopormi.Grazie mille

Fino a 5 anni fa ero una bellissima ragazza; ora a causa di un problema di circolazione ereditario ho messo su 25 kg e non mi riconosco piú...la cosa davvero frustrante è che ho fatto 18anni di danza nella mia vita...esercizio e disciplina estenuanti per scolpire il mio corpo ed ora non sono piu io..vorrei tra 2anni rinnovare i voti nuziali, ma se continuo di questo passo non entreró mai nel meraviglioso abito bianco che da sempre sogno e non ho mai messo nemmeno la prima volta...vi prego aiutatemi!!

Vorrei operarmi xke sono stanca di vedermi in un corpo che perché non è mio secondo me. Mi vergogno troppo non mi sento a mio agio con questo corpo che non so che nonostante le 1000 diete non scende di un kg. Nonostante la mia bilancia vorrei mettere un vestito per piacere a mio marito e a mio figlio di 8 anni (anche se lui me lo dice tutti i giorni che sono bellissima).

Ho 42, ho fatto sport x i primi 25 anni della mia vita poi mi sono adagiata sugli allori. 2 gravidanze di cui una gemellare ma non mi lamento x quello che la gente vede, mi lamento di quello che vedo io allo specchio. Le mie gambe vivono di rendita ma la parte superiore risente dell'età e delle gravidanze. Non mi piace quello che vedo e nonostante sia costantemente a dieta, seguita da dietologi, nitrizionisti, fb, ecc non riesco a perdere peso. È come se il mio organismo si sia assuefatto alle diete e non trovo giovamento ne soddisfazione ormai nelle diete perché non vedo risultati. Sono alta 1.68 cm e peso 72 kg e non riesco a perdere più di 1kg che anche solo respirando lo recupero. Non è devastante esteticamente ma psicologicamente si, non mi fa sentire a mio agio e non mi sento ne bella ne attraente e tra i bambini il lavoro la casa ecc avere anche un pessimo umore non aiuta la riduzione dello stress. Non ho idea di quale tecnica sia più appropriata o funzionale anche perché io non ho mai fame, alla sera ceno ma senza esagerare. Ho un'ernia iatale molto grande che mi fa star male anche quando bevo, x cui non esagero col cibo e ho la gastrite cronica. Pensavo che volendo operare l'ernia iatale si possa contemporaneamente fare qualcosa associando l'intervento, insomma un po' 2x1. Ma sono ignorante in materia x cui chiedo aiuto a voi.

Vorrei sottopormi ad un trattamento dimagrante. Purtroppo da parecchi anni cerco in vano di perdere peso cercando tramite diete ed esercizio fisico ma ottenendo l'esito contrario... invece di dimagrire continuo a prendere sempre più peso fino a che sono arrivata a pesare più di 100kg. Spero tramite un intervento poter riuscire a raggiungere ii mio scopo

Finalmente sono felice oltre che in salute! Ho 25 anni, fin da piccolina sono stata sempre una bambina cicciottella, da adolescente ero semplicemente un po’ in carne finché verso i 19 anni ho incominciato a ingrassare senza freno fino a raggiungere i 115 kg, nonostante facessi sport e mangiassi abbastanza bene. Intraprendere questa scelta è stata la migliore della mia vita. I risultati si sono visti fin da subito, e grazie a questa decisione e alle visite che ho eseguito per intraprendere questa via ho anche scoperto dei gravi problemi di salute di cui mi sarei potuta accorgere troppo tardi. Ora sono sana e sto tornando davvero in forma! Provare per credere!

Ho 46 anni ho fatto una riduzione dello stomaco pesavo127 kg adesso ne peso 86 vorrei fare anche un intervento per togliere gli ultimi Rotolini perché cho e grosso e dice di stare bene con se stesso e una menzogna si racconta le favole da solo o sola l'intervento non è doloroso e il percorso un po' faticoso ma quando vedrete i risultati poi sarete contenti io da una 62 a una 48 di pantalone non ci avrei giurato per tutto l'oro del mondo . Adesso vorrei fare un ultimo ritocco ma non in ospedale perché ho visto le cicatrici che ti fanno rimanere e più tosto evidente che la pelle non è la loro non mi posso permettere un intervento privato e mi dispiace però è una cosa che secondo me vale la pena per chi a problemi di sovrappeso le consiglio è consigli anche a chi può permetterselo un secondo intervento quello che vi modellera del tu tutto spero di essere stato utile.

Sono rinato dopo l’operazione perché ho acquistato di nuovo la fiducia in me stesso, riuscendo di nuovo a mettermi in gioco con le persone che mi circondavano ed essere non guardato sempre con l’aria di chi è in difetto, ma qualcuno che ha più rispetto verso di se. E poi ho migliorato la vita sentimentale, sessuale, in generale la vita mi è cambiata, ho ritrovato il gusto di vivere e il gusto di poter passeggiare e giocare con i miei figli tranquillamente.

Salve a tutti, mi chiamo Eddy,ho 59 anni e sono qui per raccontare la mia esperienza. Nel marzo del 2013,quindi avevo già quasi 56 anni, mi sono sottoposta ad un intervento di chirurgia bariatrica,per la precisione la sleeve.Da bambina sino ai 7 anni,ne sono testimoni le foto di quel tempo,sono stata una bimba normopeso,poi verso i 10 anni,negli anni dello sviluppo,ho iniziato ad ingrassare. Negli anni a seguire non sono stata obesa ma ero sempre la più cicciotella tra le mie amiche.Fino ad arrivare ai 40 anni in cui la situazione è precipitata ed è stato un continuo e costante aumento di peso,complici una menopausa precoce e il fatto che avessi smesso di fumare,fino ad arrivare a pesare 100 kg.Mille diete,pillole (malefiche) trattamenti di ogni genere che mi facevano perdere momentaneamente peso per poi riacquistarlo con gli interessi.Così ad un'età più che adulta ho preso questa decisione,ho perso 35 kg,sto benissimo e sono strafelice.