Recupera fino a 1.000€ sul tuo trattamento

Ogni mese sorteggiamo un rimborso fino a 1.000 euro!

Partecipa

Hai aggiornamenti? Racconta alla community i tuoi progressi!

10 ott 2019 · Aggiornamento: 11 ott 2023

Labioplastica: la soddisfazione ripaga il dolore

Vale la pena
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Qualche giorno prima di sottopormi all’intervento di labioplastica ho cercato molte informazioni nei vari forum e ho deciso quindi di raccontare la mia esperienza per rispondere a quelle domande che non trovano molte risposte in termini di dettagli.Mi sono sentita “diversa” dalle mie amiche fin dai primi anni di scuola media e ho sempre covato il desiderio di una vagina meno sporgente.Nel mio caso specifico le piccole labbra erano molto sporgenti,circa 3cm,non mi causavano nessun tipo di fastidio nei movimenti,nell attività sessuale,nell igiene o altro..per me era esclusivamente un limite estetico di autostima.In verità non ho mai ricercato informazioni circa l’intervento,mi sono sempre accettata e basta,è stato il destino in seguito ad un cambio di ginecologo a portarmi all’intervento..lui stesso me ne ha parlato e mi ha proposto di sottopormici considerando la grande sporgenza.Dopo circa 1 anno e mezzo mi sono fatta coraggio e ho eseguito la riduzione ed ora eccomi qui a raccontare la mia esperienza a distanza di un mese dall intervento!🤗Ho eseguito L intervento in clinica privata,ad un prezzo di 2.400€,inizialmente il dottore mi ha visitata in piedi e abbiamo deciso insieme quanta pelle togliere,in seguito mi ha stesa nel lettino e ha disinfettato la zona in cui intervenire per poi applicare una crema anestetica.Dopo qualche minuto abbiamo iniziato con la prima anestesia(locale),dico prima perché nel mio caso L ho ripetuta più volte durante L intervento,in alcuni punti sentivo comunque dolore,non so bene se per una mia sensibilità o se per l’anestesia stessa che passava molto velocemente (o forse non era sufficiente in termini di quantità!).La riduzione è stata eseguita a laser,la tecnica usata la definirei sostanzialmente un’amputazione perché si va letteralmente a togliere con una linea retta la pelle in eccesso.Personalmente ho perso molto sangue ma per quanto riguarda il dolore non ho sentito nulla durante la riduzione.Tolta la prima parte abbiamo subito iniziato a mettere i punti,questa è stata la parte in cui ho richiesto la seconda anestesia,e da qui solo per finire i punti del lato sinistro mi è stata fatta nuovamente dopo 10/15 min,il tutto ripetuto anche nell altro lato.In totale L intervento contando anche i punti è durato circa 1 ora e mezza,il dottore è stato molto preciso e ha voluto lavorare lentamente per assicurarsi un ottimo risultato.La parte più dolorosa sono stati i punti(riassorbibili per fortuna),specie quelli vicino al clitoride dov ero più sensibile nonostante ripetessi L anestesia...sanguinando molto ha dovuto farne tanti (consideriamo anche il fatto che solo entro l’ora a seguire 2 punti di sono mollati quindi mi ha rimesso nel lettino altre 2 volte ripetendo nuovamente anestesia e punti aggiuntivi per fermare il sangue).Secondo quello che mi era stato detto e ciò che leggevo su internet avrei ripreso presto attività lavorativa,personalmente per me è stato molto doloroso il post operatorio,ho avuto piccole perdite di sangue dai punti fino a 10 giorni.Ho sciacquato la zona solo con acqua corrente per una settimana e poi in seguito alla prima visita di controllo(dopo una settimana) ho iniziato a disinfettare con Betadine soluzione vaginale e poi applicavo gentalyn 2 volte al giorno per sgonfiare.Mi è stato IMPOSSIBILE sedermi e lavorare per 7/8 giorni,i punti tiravano (il primo è “caduto” dopo 6 giorni,e L ultimo dopo 25).Per esperienza posso dire che muoversi e “massaggiare” delicatamente la parte interessata appena si sgonfia un po’ aiuta forse per un fattore di stimolo circolatorio del sangue..io personalmente dopo la prima visita di controllo in cui il dottore ha un po’ toccato e massaggiato ho notato una spinta di guarigione.Oggi è passato esattamente un mese,non ci sono più punti e non ho più nessun problema a camminare, sedermi e toccarmi..la pelle si presenta ancora un po’ dura al tatto,forse in merito al laser che comunque brucia e cicatrizza al momento quindi ci vorrà ancora del tempo affinché le mucose si ammorbidiscano nella zona dei “bordi” tagliati.Posso dire che sono soddisfatta del risultato.Ho sognato così tanto questo intervento ma ammetto che il dolore è stato peggiore di quel pensavo,se dovessi descrivere la sensazione nei primi giorni posso dire che a me ha ricordato il dolore che provoca una ferita da ustione dopo esserti appoggiato su una piastra bollente ...se non la tocchi provi solo bruciore prurito e fastidio,se la tocchi vedi le stelle😖😖Aldilà di questo vorrei fugare un altro dubbio...la sensibilità!Molte donne hanno paura di esser meno sensibili dopo L intervento...il ginecologo mi aveva assicurato che non avrei avuto nessuna conseguenza a maggior ragione perché il clitoride non veniva toccato,però devo dire che una conseguenza io L ho avuta.....chiamatemi fortunata o caso raro ma io sono più sensibile ora🤭🤗😂me ne sono accorta quando ho iniziato a massaggiarmi un po’ per agevolare la circolazione dei vari capillari,e L ho confermato con il primo rapporto sessuale che ho avuto (il ginecologo consiglia dopo almeno un mese,io personalmente essendo già guarita e in forma ho avuto un rapporto dopo 26 giorni,non ho avuto nessun problema e nessun tipo di dolore o fastidio😊👍🏽)credo comunque sia molto soggettivo da donna a donna e i casi limite esistano in ogni frangente quindi spero di esser stata utile ma tenete presente di non fare affidamento solo sulla mia esperienza,per me è stato molto doloroso e se mi chiedessero di tornare indietro e rifarlo in tutta onestà non so se riuscirei a sopportare nuovamente intervento e post operatorio nonostante sia soddisfatta e felice ma ribadisco,cambia da persona a persona.. molte donne L hanno vissuta in modo meno spiacevole e con dolori meno accentuati..è soggettivo.Mi sento di aggiungere solo un pensiero personale....io ho fatto questo intervento per me e solo per me,il mio limite era personale ma comunque correlato a sentirmi bene si con me,ma anche con chi mi vede nell intimità quindi il proprio stare bene è dovuto anche dal sentirci bene con gli altri...in seguito a questo intervento mi sono confidata con delle persone che mi hanno vissuta in passato e la reazione è stata sempre la stessa...quasi un dispiacere..a detta loro quello che io vedevo un mio difetto era in realtà una mia particolarità che a loro non solo non dava fastidio ma piaceva molto!!!Non possiamo definire cosa è bello e brutto,possiamo solo seguire dei canoni estetici (dettati poi da chi?la società?)e purtroppo siamo figli di una generazione che ci porta a pensare che si può cambiare se ci sentiamo diversi,e non ad accettarci e fare dei nostri difetti (se così vogliamo chiamarli) la nostra forza.Ecco quindi che mi ritrovo ancora una volta a ripetere...si sono soddisfatta ma tornassi indietro non so se lo rifarei......anzi se potessi consigliarlo...direi no se è solo a scopo estetico... Non fraintendete le mie parole,non sono pentita e mi sento molto più sicura di me,ma il dispiacere negli occhi di chi ha sentito della mia scelta mi ha fatto per un piccolo secondo sentire la mancanza di un qualcosa che ritenevo anormale ma che in realtà mi rendeva speciale per qualcuno.. Spero di esser stata utile 😊🌷

3

Commenti (3)

Ciao Kingkrule e benvenuta in Community 😊!
Grazie di vero cuore per averci raccontato la tua storia e aver condiviso con noi l'esperienza con la labioplastica, la tua testimonianza sarà di grande aiuto per tutte le donne che si trovano a convivere con questo disagio e stanno valutando di affrontare questo intervento così intimo.
Ti va di parlare della tua esperienza anche nel Forum?
Ti passo un topic in cui si affronta il tema:
https://forum.guidaestetica.it/labioplastica/labioplastica-quante-siete-a-operarvi-6580
Ti passo anche altri blog in cui troverai le esperienze di altre donne che come te hanno deciso di operarsi:
https://www.guidaestetica.it/esperienze/labioplastica/labioplastica-non-so-se-riuscita-oppure-no-aiuto-11851
https://www.guidaestetica.it/esperienze/labioplastica/labioplastica-finalmente-fatta-11250
Quale dottore ti ha operata?
Un abbraccio 😘
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?
Rispondi
Ciao ti posso chiedere nome del dottore chi ti ha operata?
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?
Rispondi
Ciao Liudmilamila,
stai cercando un chirurgo?
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?
Rispondi
Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Ti è piaciuta l'esperienza? Raccontaci la tua qui!

Annuncio
Labioplastica, andata bene?

Ho effettuato l’operazione per ridurre le piccole labbra venerdi, il giorno stesso non avevo dolori grazie agli antidolorifici. I dolori sono iniziati ieri e oggi il prurito. Comunque l’area è gonfissima e le grandi labbra hanno un ematoma praticamente...

Leggi di più
Intervento di labioplastica appena fatto

Mi sono operata a Forlì, equipe medica fantastica, tutte donne compresa da Dott.ssa Arianna Tinti che è gentilissima. Sono entrata in sala operatoria più o meno alle 9.30, un oretta dopo ero fuori, mi hanno operata con anestesia locale più sedazione...

Leggi di più

Tutti i contenuti di questa pagina sono stati generati da utenti reali del portale e non da dottori o specialisti.

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.