Nevo congenito medio Elah · 15 lug 2019

Buongiorno. Mia figlia è nata con un nevo congenito. Ci hanno detto subito di farlo controllare e ci siamo recati al centro di dermatologia pediatricola di Via Pace a Milano. Il responso è stato di nevo comune medio (è a forma di boomerang, ora sui 5 cm con bordi irregolari) con l'indicazione di farlo controllare una volta all'anno, salvo modifiche. La pediatra successivamente ci ha detto che andrà tolto fra qualche tempo, senza aspettare molto, da un chirurgo plastico, perché più pericoloso di quelli acquisiti. È difficile tenerlo monitorato perché cresce con mia figlia (alla nascita era lungo 2,5 cm). Adesso ho notato un punto un po' più scuro e sui bordi mi pare di vedere piccoli puntini staccati (ho letto che si possono sviluppare nevi satellite). Il neo in questione ha bordi molto irregolari che "sfumano", un punto piccolo più scuro e poi una zona mi pare si sia "decolorata" (quella dove sfrega il pannolino). Può essere pericoloso questo continuo sfregare? Purtroppo il neo è alla radice della coscia interna sinistra. Volevo chiedere se è vero che il rischio di melanoma aumenta e indicativamente di quanto, se è vero che c'è rischio di melanoma non epidermico e che l'asportazione può non essere risolutiva. Ho già intenzione di anticipare la visita di controllo (ora mia figlia ha 6 mesi e mezzo) e so che mi direte di affidarmi al dermatologo che la visiterà. Però cercate di mettervi nei panni di una madre. Nel caso in cui dovessimo asportarlo nei prossimi anni, la cicatrice come si comporterà con la crescita di mia figlia? Potrà dare problemi? Vi ringrazio anticipatamente!

Anche noi le consigliamo di non lasciarsi prendere dall'ansia e di non trasferire le sue paure a sua figlia. Anticipi se crede il controllo col dermatologo e segua le sue indicazioni. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

9 Risposte leggi di più
Rimozione nei in fronte GiorgiaAsero · 9 lug 2019

Salve, ho urgentemente bisogno di sapere se un neo del genere si potrebbe rimuovere dalla mia fronte. Non riesco più a tenerlo, mi vergogno quando la gente mi osserva.

La foto è poco chiara. Chieda al dermatologo di toglierlo. Dr.ssa Angela Olivero

10 Risposte leggi di più
Macchia rossa post cauterizzazione Francesco1194 · 21 mag 2019

Buongiorno, 3 mesi fa mi sono stati rimossi vari piccoli angiomi con l’elettrobisturi, dopo svariate visite dove mi hanno consigliato protezione solare e molta pazienza non so più a chi rivolgermi. Le macchie sono rimaste uguali sempre rosse, volevo sapere se ci fosse un trattamento da poter fare per rimuoverle. So che il laser in questo periodo è sconsigliato quindi volevo un parere su cosa sarebbe meglio fare. Posto la foto per far vedere la situazione attuale. Grazie

La Clinica Dei Nasi

Miglior risposta

le macchie rosse sono il risultato di un processo di cicatrizzazione in corso ; in una prima fase di alcuni mesi le cicatrici sono rosee , poi gradualmente sbiancano ; il ciclo di maturazione dura un anno ; non esistono metodi per interferire in questa evoluzione ; l'accorgimento di evitare la esposizione solare è utile per evitare la accentuazione ... leggi di più

14 Risposte leggi di più

Salve, è da più di un anno che ho un punto rosso sul naso simile a un brufolo, che però non va via. A volte è come se si rompesse o scoppiasse facendomi uscire un’enorme quantità di sangue, creandomi un problema non indifferente. Nonostante questo dopo che smette di sanguinare e si forma la crosta, non guarisce e non sparisce, ma continua a rimanere lì. Non so cosa sia e se sia qualcosa di grave. Cosa dovrei fare?

Dott. Cesare Brandi

Miglior risposta

E' un angioma e può essere trattato con tecnologia laser (dye laser..) Si rivolga ad un centro laser vicino al suo domicilio. Un medico le valuterà la lesione e se confermerà la diagnosi potrà indicarle come trattarla

12 Risposte leggi di più
Allegato foto asportazione nei vale0011 · 9 mag 2019

Ho allegato la foto come precedentemente mi era stato chiesto (asportazione nei ridante diatermoelettrocoagulaxione) questa è la situazione dopo un mese e mezzo.. sono un po’ preoccupata le macchie non spariscono...

Mi sembrano macchie rosacee non avute quindi allo delle creme all ossido di zinco e vedrà con il tempo passeranno

17 Risposte leggi di più

Salve ho tolto un neo I primi di aprile... E tre giorni fa sono stata dal medico per farmi vedere la ferita che era coperta da un cerotto... Spiego dicendo che mi hanno messo dei punti interni e uno unico intradermico almeno così mi hanno detto... Togliendo il cerotto però il dottore ha visto che la ferita si era aperta verso la metà (sicuramente si è aperta subito) ma con i cerotti sopra non mi ero accorta... Volevo sapere stava togliendo il punto intradermico ma è venuto solo l'inizio mentre la parte finale è rimasta lì e nn si trova ma questi tipi di punti sono riassorbibili o no?

Dr. Ignazio Sapuppo

Miglior risposta

Consulti il suo chirurgo

12 Risposte leggi di più

Buongiorno dottore ho un neo sul naso che vorrei togliere il dermatologo mi ha detto che posso farlo dopo una prescrizione del medico. Sono andata dal mio medico ma non sapeva dove mandarmi cosi mi ha fatta una prescrizione per il chirurgo estetico, è corretto? O ci vuole il dermatologo?

Dottor Alberto Capone

Miglior risposta

Sarebbe preferibile un chirurgo plastico

13 Risposte leggi di più
Asportazione nei aggiornamento vale0011 · 7 mag 2019

Buongiorno dottori, avevo già scritto un mese e 10 giorni fa per la mia situazione. Avevo asportato contemporaneamente molte neoformazioni con diaelettrocoagulazione. Questa è la situazione ora, sto applicando le creme all’ossido di zinco che mi avete consigliato tutte le sere.. io non vedo molti miglioramenti... quando se ne andrà questo rossore? Sono molto preoccupata

Occorrerebbe almeno una valutazione fotografica, in ogni caso possono volerci diversi mesi. Applichi un filtro solare e massaggi le zone interessate con una buona crema elasticizzante. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

7 Risposte leggi di più