Asportazione nei Video in evidenza
Neo zona rossa dopo laser Luigia1999 · 26 mag 2021

Salve dottore dopo un intervento laser di un neo benigno dove il dottore (dermatologo)mi diceva che non ci sarebbe stata nessuna macchia o cicatrice mi sono affidata a lui successivamente si è formata una crosta è caduta e si è formata un po’ di carne cresciuta rossa così sono andata altre 3 volte ma nulla me lo ha ripassato il laser per altre 3 volte sempre la stessa cosa mi ha dato molte creme cicatrizzanti ma è sempre uguale

È difficile pronunciarsi senza una visita. se nevo non melanocitico il laser può essere fatto, non tre sedute su questo condivido con altri colleghi, comunque dopo tre controlli e’ giustificato chiedere un altro parere

5 Risposte leggi di più
Aftercare neo shaving Makarony · 26 apr 2021

Buonasera, Ho una domanda da fare: in passato ho tolto 2 piccoli nei con la tecnica shaving e la dottoressa mi prescrisse una pomata antibiotica e il betadine. Leggendo informazioni riguardante l'aftercare dei nei, ho letto che sconsigliano qualsiasi prodotto a base di alcool e iodio perché ritarderebbe la guarigione. Quando mi sono stati tolti altri 2 nei con lo shaving successivamente (con un altro dottore), mi è stata prescritta solo la crema. È staro un errore della.dottoressa prescrivere il betadine la prima volta? Grazie

Dr. Luca Zattoni

Dr. Luca Zattoni

Miglior risposta

il betadine serve per prevenire infezioni

6 Risposte leggi di più
Nevo benigno e maligno Aurelio132 · 27 apr 2021

Buonasera, un nevo benigno, se rimosso o tagliato, può diventare maligno o quindi un possibile melanoma? Un cheloide invece può diventare un tumore?

Dr. Luca Zattoni

Dr. Luca Zattoni

Miglior risposta

immagino che queste panzane le abbia lette su internet. vada da un dermatologo. il cheloide per definizione è un tumore fibroblastico benigno.

7 Risposte leggi di più
Neo rimozione chirurgica Mariav81 · 18 apr 2021

Salve volevo sapere se è un neo da controllare o togliere Negli ultimi mesi si è scurito molto Grazie mille in anticipo per la risposta

Gentilissima nulla si può dire senza una Visita in presenza. Soprattutto quando si tratta di neoformazioni che potenzialmente possono degenerare. Chieda un consulto ad un dermatologo. O vada in un centro Lilt per la mappatura dei nei. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda.

8 Risposte leggi di più

salve, 1 mese fa ho asportato un neo tramite shaving presso un chirurgo plastico, andava tutto ok fino a qualche giorno fa, prima la cicatrice era perfetta (allego foto prima e dopo) invece dall'altro ieri si è scurita e mi sembra un po' inspessita, ogni tanto prude un po'. Sono veramente disperato, non so cosa fare, dite che possa aver creato problemi la protezione solare? Perché è da qualche giorno che la utilizzo. Continuo con il fucidin (unguento) prescritto dal dottore? O applico qualcos'altro? Grazie mille.

Buongiorno, sicuramente è in fase di rigenerazione. Aspetti e continui con il protocollo dato dal collega. Cordialmente, Dott Lino Bertolini

7 Risposte leggi di più
Rimozione nevo sebaceo Ianmoone · 14 mar 2021

Salve, ho un nevo sebaceo sulla parte sx della testa. Il mio problema è principalmente di natura estetica in quanto vorrei rimuoverlo e sapere se poi una volta rimosso i capelli possano ricrescere o se si necessita un ulteriore intervento plastico per l'aggiunta dei bulbi? Non essendomi mai affacciato a questo mondo non sono al corrente di quanto potrebbe costare economicamente questo tipo di intervento, se si trattasse di cifre spropositate non potrei rispondere e quindi lascerei stare. Grazie

Gentilissimo si tratta di una rimozione superficiale che non comporterà la lesione dei bulbi piliferi. Si affidi ad un bravo medico che le spieghi prima ogni cosa. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda

7 Risposte leggi di più
Rimozione di un neo sul viso Sonietta0092 · 9 mar 2021

Salve a tutti. Sono Sonia, e vorrei delle domande su una cosa che non mi convince molto. Circa 5 mesi fa sono andata da un dermatologo per farmi togliere un neo sul naso (proprio sulla punta) per ragioni estetiche dato che mi ha sempre creato imbarazzo. Nessun dermatologo ha mai voluto rimuoverlo perché abbastanza piccolo ed non sporgente ( un neo piatto insomma),finalmente trovò un dermatologo che mi dice che al massimo può toccare la parte superiore col laser e vedere come reagisce la pelle perché la zona è molto delicata. Decidiamo di procedere così, e dopo 5 mesi dall’operazione ( dove diciamo mi ha limato solo il neo ma non lo ha tolto ), praticamente il neo è sempre uguale non è cambiato nulla (forse leggermente ma veramente poco schiarito ma nulla di più). Il medico quindi alla visita mi dice che le mani non le rimette perché è troppo rischioso e che il risultato è già buono (mi sono fatta le foto ed è praticamente identico) quindi mi consiglia di mettere dell’idrochinone al 4% sul neo per levare il colore marrone che tanto mi da fastidio. Sono al sesto giorno di applicazione ma piuttosto che migliorare vedo solo un arrossamento intono al neo. Mi potete dire se effettivamente l’idrochinone può aiutarmi o è solo tempo perso ?

Gentile signora, l'unica soluzione sempre raccomandata è procedere chirurgicamente. Dott. Tommaso Anniboletti

11 Risposte leggi di più