Ilaria Berselli
Ilaria Berselli
Giornalista laureata presso l’Universidad Ramon Llull specializzata in redazione di articoli su Salute e Medicina Estetica dal 2014, esperta in tematiche relative alla chirurgia plastica.

Navigazione

  • Cosa sono le culotte de cheval?
  • Quali sono le cause?
  • Trattamenti per le culotte de cheval
  • Buone abitudini quotidiane per contrastare le culotte de cheval
  • Bibliografia

I fianchi sono una delle zone dove è più facile accumulare adiposità in eccesso, che spesso chiamiamo “culotte de cheval”, ma scopriamo cosa sono e come si può intervenire.

culotte de chaval cos'è

Cosa sono le culotte de cheval?

Questa espressione quasi vezzeggiativa designa i depositi di grasso sottocutaneo situati a livello della parte posteriore dei glutei e della parte superiore delle cosce e dei fianchi. Sono presenti soprattutto nelle donne, ma talvolta anche negli uomini, e sono dovute alla presenza di cellule adipose che vengono immagazzinate dal corpo in modo eccessivo. Per molte persone questo fenomeno è fonte di insicurezza perché percepito come antiestetico. I depositi di grasso in queste aree, inoltre, favoriscono la comparsa della cellulite, che può risultare dura al tatto e in alcuni casi, se si tocca la zona interessata, si può avvertire un leggero dolore localizzato.

L'origine del termine “culotte de cheval” risale al XIX secolo, in riferimento ai pantaloni piuttosto larghi indossati dalle donne che praticavano l'equitazione.

cause culotte de cheval

Quali sono le cause?

Le cause sono spesso ormonali ma possono essere anche di diversa natura, di seguito riportiamo le cause più frequenti che ne provocano la comparsa:

  • cause ormonali (pubertà o menopausa, prevenzione della gravidanza)
  • cause genetiche (possono essere un carattere ereditario)
  • Ritenzione idrica
  • Sovrappeso
  • Stile di vita sedentario
prima dopo culotte de cheval

Trattamenti per le culotte de cheval

Liposuzione

La liposuzione è il trattamento più efficace contro le culotte de cheval, è un intervento chirurgico che consiste nell'eliminare definitivamente i depositi di grasso. L'obiettivo di questo intervento non è perdere peso, ma rimuovere il grasso immagazzinato resistente alla dieta e all'attività fisica. Per le culotte, il chirurgo delimiterà le zone da trattare e poi innietterà un liquido per liquefare il grasso in modo che possa essere aspirato più facilmente. Il chirurgo eseguirà quindi delle incisioni molto fini, che non lasceranno cicatrici, per poter introdurre una cannula che aspirerà il grasso con movimenti in avanti e indietro. Quando il grasso viene aspirato, lo specialista può chiudere le incisioni utilizzando suture riassorbibili. Questa operazione dura da 1 a 2 ore e viene eseguita in anestesia generale (a seconda dell'area da trattare, può essere possibile eseguire un'anestesia locale). Il profilo delle cosce sarà ridisegnato con risultati definitivi, soprattutto se si adotterà uno stile di vita sano. Per apprezzare i risultati sarà necessario attendere 6 mesi. I pazienti sono molto soddisfatti dopo questa procedura, le culotte de cheval scompaiono e l'aspetto della pelle risulta notevolmente migliorato.

Nei mesi successivi alla liposuzione è possibile eseguire sedute di linfodrenaggio per velocizzare il recupero.

criolipolisi culotte de cheval

Criolipolisi per le culotte de cheval

Lifting delle cosce

Il lifting delle cosce può essere combinato con la liposuzione. Il suo obiettivo è ridurre lo spessore della coscia internamente o esternamente e rassodare la pelle, inoltre il lifting permette di rimuovere anche l’effetto a buccia d’arancia. Se hai la pelle poco elastica, è una soluzione complementare alla liposuzione per avere risultati molto soddisfacenti, ma devi avere un peso stabile per eseguire questa operazione. Una volta terminata la liposuzione, il chirurgo tenderà la pelle il più possibile per sollevare tutta la parte in corrispondenza dell’area da trattare. Esistono diversi metodi (lifting interno o esterno) che producono esiti cicatriziali differenti, normalmente le cicatrici sono posizionate nelle pieghe naturali del corpo (come ad esempio la piega del gluteo). Il lifting delle cosce viene eseguito in anestesia generale, ci vorranno 2 settimane di riposo e si dovrà indossare una guaina per circa un mese.

Criolipolisi

Detta anche “liposuzione non chirurgica”, la criolipolisi è una soluzione di Medicina Estetica, quindi non chirurgica, finalizzata alla rimozione dei depositi di grasso che sfrutta la forza del freddo. Il congelamento distrugge le cellule adipose che vengono eliminate naturalmente dall'organismo, provocando quindi la perdita di volume nelle aree trattate. Analogamente ai trattamenti precedenti, anche questa tecnica è rivolta alle persone con depositi di grasso che resistono alla dieta. La criolipolisi viene eseguita, però, in più sessioni, che variano a seconda delle esigenze. Dopo aver segnato le zone da trattare, il medico potrebbe applicare un gel specifico per garantire la trasmissione del freddo, il dispositivo aspira e raffredda la zona fino a una temperatura di -10 gradi. Infine, viene eseguito un massaggio post trattamento, perciò una seduta può durare circa un'ora a seconda delle dimensioni della zona da trattare. I risultati saranno apprezzabili a partire da 3 mesi dopo la seduta e sono necessarie più sedute per un risultato ottimale.

esercizi culotte de cheval

Buone abitudini quotidiane per contrastare le culotte de cheval

Nel caso delle culotte de cheval, alcuni esercizi mirati consentono di ridurre la cellulite e le cellule adipose della parte superiore delle cosce e dei glutei. Buoni esercizi e una buona alimentazione abbinati a massaggi eseguiti con creme anticellulite specifiche possono comportare una riduzione di queste adiposità localizzate.

Ecco alcuni consigli da integrare nella tua vita quotidiana per ridurre le culotte de cheval:

  • Evita i cibi processati
  • Riduci i carboidrati
  • Cura la tua idratazione, bere abbastanza acqua permette una migliore eliminazione delle tossine
  • Fai esercizio (alternare cardio e allenamento con i pesi per un miglior risultato)

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."