Selene Cabibbo
Selene Cabibbo
Dopo gli studi in Filosofia si specializza nella scrittura per il web e nel copywriting. I suoi interessi e le sue esperienze professionali spaziano dal settore culturale a quello estetico.
Creazione: 29 feb 2016 · Aggiornamento: 25 feb 2019

Informazione addizionale

Navigazione

  • Introduzione
  • Cosa sono le Faccette dentali
  • Chi è il candidato ideale per le faccette dentali?
  • Come scegliere il dentista adatto?
  • Cosa succede durante la prima visita?
  • Come si realizza il procedimento?
  • Come prendersi cura delle faccette dentali?
  • Risultati
  • Rischi ed effetti collaterali
  • Dubbi e domande frequenti
  • Testimonianze
  • Bibliografia

Introduzione

Avere dei bei denti può farci sentire più sicuri perché sorridere è il nostro biglietto da visita al mondo. Le faccette dentali sono una buona opzione per migliorare il colore o la posizione dei denti migliorando l'aspetto del sorriso in modo rapido, indolore e duraturo.

Cosa sono le Faccette dentali

Le faccette dentali sono protesi di porcellana che aderiscono saldamente alla parte anteriore di ciascun dente. In questo modo è possibile migliorare aspetti estetici come il colore, la posizione della protesi o la forma e le dimensioni del dente. Nel caso della forma del dente, è possibile intervenire modificando le dimensione, come ad esempio quando il paziente ha un dente molto piccolo o corto. Possono anche essere utilizzate per coprire denti rotti o denti che hanno perso la loro qualità con l'usura.

Esistono tre tipi di faccette dentali più comuni:

  • Le faccette in composito: il materiale è a base di resina acrilica miscelata con ceramica. Queste faccette vengono posizionate sopra il dente e poi il dentista procede per dare loro la forma e le dimensioni richieste. Infine, quando il risultato estetico desiderato è stato raggiunto, viene utilizzata una luce ultravioletta per indurire il tutto. Questo tipo di rivestimento presenta alcuni vantaggi. È meno costoso, i tempi di attesa per la realizzazione sono più rapidi perché generalmente non è necessario crearle in un laboratorio esterno e se si rompono o subiscono danni, sono più facili e veloci da riparare. Tra gli svantaggi possiamo menzionare: hanno una durata più breve (tra 5 e 10 anni), possono cambiare colore con il tempo e necessitano di periodica manutenzione da parte del dentista.
  • Le faccette in ceramica: sono realizzate in vetroceramica rinforzata con altri materiali come la leucite. Questo le rende un prodotto più resistente, più duraturo e più simile alla qualità originale dei denti. Sono realizzate in un laboratorio odontotecnico, per questo motivo il processo di preparazione in genere richiede più giorni rispetto alle precedenti. Per realizzarle è necessario prendere le misure dei denti e quindi progettare le faccette personalizzate in laboratorio. Infine, vengono posizionate sul dente con un potente adesivo. Tra i vantaggi possiamo menzionare che sono più resistenti (durano all'incirca tra 10 e 15 anni), il loro aspetto sembra più naturale e il colore non cambia nonostante gli anni. È un materiale che non ha bisogno di essere rivisto periodicamente dal dentista grazie la buona qualità del prodotto. Tra gli svantaggi possiamo citare il suo prezzo più alto rispetto al rivestimento in composito. Inoltre, se dovesse rompersi una, il nuovo pesso sostituto deve essere fatto in laboratorio con maggiori tempi di attesa. Infine, prima di posizionarlo sul dente, sarà necessario limare il dente originale, questo può causare sensibilità gengivale e dentaria.
  • Le faccette Lumineers: rappresentano un grande passo avanti nell'estetica dentale poiché hanno uno spessore minimo e si adattano ai denti assumendo la forma e il colore più adatti ad ogni singolo caso. Queste faccette hanno una lunga durata perché sono realizzate con un materiale molto resistente. Il loro principale vantaggio è che non è necessario limare il dente per procedere con il loro posizionamento, poiché sono molto sottili. Inoltre, il risultato finale è molto naturale.
cura igiene orale

L'igiene e la salute orale sono fondamentali per avere un bel sorriso

Chi è il candidato ideale per le faccette dentali?

Un rivestimento dentale è la soluzione ideale per tutte quelle persone che vogliono migliorare l'aspetto estetico dei propri denti. Inoltre, possono essere utilizzate nel caso in cui non si desideri ricorrere all'ortodonzia per migliorare la posizione della denatatura. Allo stesso modo sono consigliate a tutte quelle persone che, a causa di altri problemi buccofaringei, non possono ricorrere ad altri trattamenti o all'implantologia per migliorare l'estetica del sorriso.

È importante sottolineare che per sottoporsi al trattamento di faccette estetiche è necessario avere una buona salute orale, afferma il Dr. Massimo Rota - Medicina Estetica & Dentale Integrata.

Installazione faccette dentali estetiche

*Immagine ceduta dallo Studio Dentistico Resta

Come scegliere il dentista adatto?

Si consiglia sempre di scegliere un dentista esperto. È un trattamento che richiede molta precisione e conoscenza della materia, pertanto, si raccomanda la scelta di un dentista con studi estetici dentali.

Sebbene tutti i dentisti abbiano le competenze adatte per installare le faccette dentali, coloro che hanno seguito corsi nel campo dell'estetica dentale possono ottenere un lavoro di qualità superiore e risultati più naturali. Oltre alla scelta del professionista, la clinica  dove si eseguirà il trattamento, deve avere strutture adeguate e uno staff in grado di farti sentire a tuo agio, capito e in buone mani. A volte, potrebbe essere necessario visitare diverse cliniche per confrontare le opzioni offerte. Ricorda che non devi basare la tua decisione esclusivamente sul prezzo.

Scelta delle faccette dentali

Il tuo dentista ti aiuterà a scegliere il colore di faccette adatto al tuo sorriso.

Cosa succede durante la prima visita?

Inizialmente, il dentista stilerà il tuo quadro clinico ed effettuerà un' approfondita visita dentale. Quando si parla di faccette dentali, bisogna tener conto dell'anatomia della persona, del sorriso, della dentatura e della masticazione. Inoltre, prima di sottoporsi a trattamento, deve essere garantito che il paziente non abbia altri problemi dentali che devono essere risolti prima. Ad esempio, se i denti sono molto disallineati è molto probabile che prima si raccomandino i correttori dentali. Il budget del paziente e il numero di faccette richieste devono essere discussi in questo momento. "L'estetica dentale non è una disciplina distinta dall'ortodonzia o dall'implantologia, è solo il punto di arrivo e il valore aggiunto di terapie eseguite con scrupolo e razionale scientifico", afferma il Dott. Guiducci

In alcuni casi, ci sono pazienti che scelgono di eseguire il trattamento su tutta l'arcata superiore, mentre altri richiedono solo l'installazione di quattro faccette per creare un sorriso equilibrato. È necessario scegliere un colore che si armonizzi bene con il resto del volto per raggiungere un effetto naturale. Infine, prima di procedere con l'installazione verranno realizzati i calchi della dentatura originale, radiografie e panoramiche. Una volta realizzati tutti gli step cui sopra, il paziente è pronto per eseguire la procedura.

Come si realizza il procedimento?

Lo Studio Dentistico Leone Napoli ci spiega che la tecnica per installare le faccette dentali in composito può essere indiretta o diretta, illustriamo le differenze:

  • La tecnica indiretta: richiede alcuni step precedenti da realizzare in laboratorio. In alcuni casi i pazienti richiedono di rimodellare il profilo del dente che si realizza tramite affilatura. La prima anestesia locale viene effettuata attraverso iniezioni sull'area da trattare. Se i pazienti non richiedono  la rimodellazione dei denti non sarà necessaria l'anestesia. Quindi, vengono realizzati dei calchi della bocca attraverso l'utilizzo di uno stampo, questi saranno inviati laboratorio che realizzerà le faccette.
    Dopo alcuni giorni, quando tutti i pezzi saranno pronti, il paziente verrà richiamato dal dentista per procedere con l'installazione. Le faccette vengono posizionate una ad una sulla "faccia" anteriore del dente originale.
  • La tecnica diretta: viene eseguita direttamente nella bocca del paziente, non prevede la realizzazione esterna delle faccette in laboratorio. Come per la tecnica indiretta, qualora fosse richiesto dal paziente un rimodellamento del profilo del dente si procederà con le inezioni di anestetico. Il materiale composito viene lavorato e modellato direttamente sul dente del paziente, si presenta come una pasta che viene stesa uniformemente sul dente. Infine, verrà utilizzata una luce ultravioletta per indurire il tutto.

Per il posizionamento di faccette in porcellana si procede in questo modo: viene realizzata un'impronta del cavo orale attraverso un calco, viene inviata al laboratorio con le specifiche, come le misure e il colore scelto. Una volta ricevute le nuove faccette realizzate in laboratorio, si procede a limare i denti su cui verranno posizionate, grazie all'utilizzo di una colla speciale. Questo processo non richiede l'uso di anestesia locale poiché non è doloroso. Le faccette possono essere posizionate una a una o più alla volta.

Pulizia quotidiana dei denti

Una corretta igiene orale aiuta a proteggere le faccette dai danni del tempo.

Come prendersi cura delle faccette dentali?

Dopo l'installazione il paziente può riprendere tranquillamente le attività quotidiane, non è necessario un periodo di riposo. Il dentista consiglia di seguire alcuni accorgimenti in modo da mantenere le faccette dentali in buone condizioni:

  • Seguire una corretta igiene orale, lavarsi i denti tre volte al giorno e usare il filo interdentale.
  • Recarsi costantemente alle visite annuali con il dentista per eseguire una pulizia dentale che evita la comparsa di carie e tartaro.
  • Evitare l'attrito o il bruxismo dei denti per non consumare la superficie dei denti e delle faccette
  • Nel caso in cui si pratichino sport di contatto, si raccomanda l'uso di un paradenti per evitare di danneggiare o rompere le faccette.

Risultati

Il risultato sarà un sorriso uniforme, con un colore adeguato e denti di dimensioni conformi all'ovale del proprio volto. Inoltre, nella maggior parte dei casi, migliorando l'estetica della propria boccca, migliorerà anche l'autostima e la sicurezza del paziente. Dott. Ruggirello Antonino ci spiega che questa metodologia è particolarmente consigliata perchè permette di avere denti bianchi e perfetti senza anestesia, senza danneggiare i denti o le terminazioni nervose

Il trattamento con faccette dentali è tra i più utilizzati dalle celebrità insieme allo sbiancamento dentale, il motivo del suo successo è certamente da imputare al risultato duraturo e naturaei che è possibile ottenere. La durata media delle faccette dentali è di 10 anni, i materiali utilizzati per la loro realizzazione non causano allergie o effetti collaterali.

RIsultati estetica dentale

*Immagine ceduta dal Dott. Paolo Orseniga

Rischi ed effetti collaterali

Trattandosi di una procedura minimamente invasiva, di solito non presenta rischi per il paziente. Gli effetti collaterali possibili sono legati alla poca cura e igiene orale da parte del paziente che non permettono il corretto mantenimento delle faccette. Alcuni degli effetti possibili sono:

  • Il colore cambia se vengono assunti frequentemente prodotti come caffè, vino rosso, cioccolato fondente e altri.
  • Macchie gialle derivanti dall'uso di tabacco o dalla formazione di tartaro.
  • Rischio di caduta o rottura dopo aver morso qualcosa con molta forza o in seguito a una botta.

Dubbi e domande frequenti

  • Le faccette dentali possono macchiarsi? Le uniche faccette che non vanno incontro a questo problema sono quelle in ceramica che con un'accurata pulizia dentale e lucidatura annuale, mantengono intatto il loro colore per anni. Il costo di questo materiale è più elevato rispetto al composito. Dr.Gustavo Petti Studio Medico di Odontoiatria e Parodontologia
  • Quanto tempo è necessario per realizzare le faccette in ceramica? E quelle in composito? Se non è richiesto l'uso di pezzi realizzati in laboratorio, come nella tecnica diretta basata su faccette composite, il risultato è immediato. Al contrario, le faccette in composito realizzate in laboratorio richiedono circa 3 settimane, mentre le faccette in ceramica richiedono un mese per essere realizzate in laboratorio.
  • Si può condurre una vita normale dopo il posizionamento delle faccette? Sì, il paziente può riprendere le normali attività, basta seguire alcune linee guida a casa per assicurarsi che le faccette durino a lungo, non si rompano o cambino colore.
  • È possibile realizzare trattamenti di sbiancamento dentale con l'utilizzo di faccette in composito? Per eseguire un trattamento sbiancante è necessario prima rimuovere le faccette. Una volta terminato lo sbiancamento devono essere realizzati dei nuovi pezzi del tono adatto.
  • È possibile migliorare l'estetica di denti consumati dal bruxismo con delle faccette dentali? Le faccette possono essere una valido aiuto per migliorare l'estetica del sorriso, anche nel caso di danni da bruxismo, sebbene sia necessario indagarne la causa e utilizzare ugualmente un Bite notturno per proteggerle. Dott. Fabio Vaja
  • Le faccette dentali possono essere acquistate in farmacia? Esistono dei dispositivi acquistabili in farmacia per un uso domestico, naturalmente il risultato sarà ben diverso da quello ottenibile dal proprio odontoiatra. Le faccette in farmacia hanno colori e dimensioni standard, non sono personalizzabili e i materiali utilizzati sono meno duraturi.

Testimonianze

"Non volevo cambiare, avevo paura di non riconoscere me stessa. Ma grazie alla pazienza del medico che mi ha consigliato per il meglio, cercando anche di ascoltare le mie paure e volontà ho ottenuto un risultato ottimo." Leggi qui l'esperienza completa

Rosann - ,

"Adesso mi sento bella, mi sento una donna e sono felicissima perché tutte le mie amiche mi dicono che sono splendida" Leggi qui l'esperienza completa

Valentina1912 - ,

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."