Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.

Navigazione

  • Che cos’è la follicolite?
  • Quali sono le cause della follicolite?
  • Rimedi contro la follicolite
  • Bibliografia
infiammazione follicolite

Che cos’è la follicolite?

La follicolite altro non è che un’infiammazione acuta del follicolo pilifero. Quando è di lieve entità e superficiale si limita ad essere un problema fastidioso e forse un po’ imbarazzante, ma quando diventa più grave e profonda può portare alla formazione di macchie e cicatrici e alla perdita definitiva del pelo.

Appare come un foruncolo e può comparire in qualsiasi parte del corpo, ad eccezione dei palmi delle mani e dei piedi perché qui non ci sono follicoli piliferi. In genere, nelle donne si forma soprattutto nell’inguine, in particolare se si usa la rasatura come metodo di depilazione, ma può formarsi anche sul viso e sul cuoio capelluto. È importantissimo non grattare o schiacciare mai i foruncoli dovuti alla follicolite, anche se il prurito e il dolore che possono causare ci può portare a toccarli, perché ulteriore stress porterebbe solo ad aggravare l’infiammazione, ad introdurre ulteriori agenti irritanti e a favorire la formazione di iperpigmentazioni residue.

follicolite prurito

Quali sono le cause della follicolite?

Trattandosi di un disturbo infiammatorio la causa più comune è quella di un’infezione batterica. La più diffusa tra la popolazione è quella da Staphylococcus aureus, ma può essere causata anche da tanti altri batteri, come ad esempio la Pseudomonas aeruginosa.

Oltre ai batteri anche virus (in particolare l’Herpes simplex) e funghi possono dare origine alla follicolite (tra i quali Candida albicans, Trichophyton rubrum e Malassezia).

Questo tipo di infezioni sono agevolate da azioni normalissime e quotidiane come lo sfregamento dei vestiti sulla pelle, la depilazione con rasoi o lamette o la sudorazione eccessiva.

Purtroppo prevenire la follicolite non è semplice, ma ci possono essere alcuni accorgimenti che permettono di ridurne le possibilità di insorgenza, ad esempio optare per metodi depilatori poco traumatici o evitare gli indumenti molto aderenti nei punti dove sappiamo che siamo più soggetti alla comparsa di pustoline dolorose.

follicolite cause

Rimedi contro la follicolite

Esistono due metodi efficaci per curare la follicolite, vediamo di che si tratta.

Terapia antibiotica

Spesso la cosa migliore da fare per liberarsi definitivamente della follicolite è seguire una terapia antibiotica. Infatti, dal momento che come abbiamo visto la causa è da cercare in batteri, virus e funghi l’unica cosa da fare è rivolgersi al proprio medico per capire con quali farmaci sarà possibile guarire dall’infezione. In genere, gli antibiotici più prescritti a questo scopo sono la Dicloxacillina e la Ciprofloxacina, mentre nel caso delle infiammazioni fungine si ricorre spesso all’Econazolo o al Fluconazolo. Quando la causa della follicolite, invece, è dovuta all’attacco di un virus si dovrà ricorrere ai farmaci antivirali (ad esempio aciclovir, famciclovir e valaciclovir). Un’altra soluzione farmacologica può essere quella dell’uso di farmaci immunostimolanti, ma solo nei casi in cui la follicolite rappresenti un problema secondario in pazienti con disturbi immunitari.

La terapia farmacologica è generalmente molto efficace e permette di curare il problema alla radice. È importante però evitare le autoprescrizioni o le cure fai da te, perché ogni farmaco può avere effetti diversi, quindi deve essere sempre prescritto da un medico competente dopo una visita diagnostica.


Depilazione laser

La terapia farmacologia è la più efficace per la cura della follicolite, ma quando si tratta di prevenire la follicolite allora bisogna fare altre considerazioni. Come abbiamo accennato, in molti casi, questa infiammazione viene scatenata da metodi poco delicati di depilazione, che irritano il follicolo pilifero e lo rendono più facilmente attaccabile. Il metodo di prevenzione migliore, quindi, è quello di effettuare una depilazione laser o con luce pulsata, soprattutto nelle aree dove è più facile che si presenti questo problema. In questo modo eviteremo di stressare la nostra pelle e i nostri peli, riducendo le situazioni traumatiche per i follicoli. Con questi metodi di depilazione progressiva e definitiva, infatti, il follicolo viene distrutto alla sua radice, lasciando la pelle molto più morbida e liscia rispetto ad altri sistemi come la ceretta o la rasatura.

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."