rinoplastica domande

Eleonora197
12 feb 2014 · Ultima risposta: 4 feb 2019

Recentemente sono stata a fare una visita da un noto chirurgo romano per affrontare un intervento. Vorrei sapere 1_ dopo quanto si può avere un idea del risultato dell'operazione? a me ha detto che dopo un mese sono presentabile. 2_ come si esegue una rinosettoplastica? 3_ i controlli post operatori quanti sono? lui ha detto che dopo un mese non rivede piu le sue pazienti. è normale?

Risposte (66)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
5 sedi di Catanzaro, Cosenza, Crotone... · 3 gen 2019
Miglior risposta
Cara Leonida non esiste un obbligo legislativo se è questo quello che intende.
Il rapporto trammedico paziente è fondamentale anche ad affrontare i problemi post intervento, quindi il consiglio è di chiedere un controllo al suo chirurgo e di cercare di trovare insieme una strada che la porti a risolvere il suo problema.

Cordialmente
Dr. Leonardo M. Ioppolo
Chirurgo Plastico EBOPRAS
CAlabria
Premium
Perchè non si rivolge ad un chirurgo plastico, anche solo per avere un secondo parere?
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY


Premium
2 sedi di Bergamo, Brescia... · 1 feb 2019
SI RIVOLGA AD UN CHIRURGO ,AL DR.GILBERTO PONTI
SALUTI
NICOLA CATANIA
Premium
A prescindere dai saldi di fine stagione che il parente è disposto ad applicarLe, chiederei al congiunto lumi sulla sua casistica operatoria per gli interventi di rinoplastica .
Dott.Paolo Paccoi,Roma
2 sedi di Verona · 31 gen 2019
Le consiglio di rivolgersi ad un chirurgo plastico
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... · 31 gen 2019
a questa età può farlo benissimo, quanto al chirurgo il più indicato è uno specialista in chirurgia plastica. Dr.Peroni Ranchet
Premium
4 sedi di Milano, Novara... · 30 gen 2019
Buongiorno, il naso è molto più sicuro operarlo in anestesia totale, è confortevole sia per il paziente sia per il chirurgo sia per l'anestesista. In anestesia locale associata alla sedazione è possibile operare il naso, ma con i rischi operatori da prendere in calcolo...
Saluti, dr.ssa Stelian
Premium
A seconda dei casi, ma è sempre preferibile una anestesia generale.
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY
5 sedi di Cuneo, Genova, Milano... · 21 gen 2019
Per mia esperienze personali, il naso andrebbe comunque operato in anestesia totale con le dimissioni in data successiva, poichè essendo possibile l'incipiente sanguinamento, è sempre meglio permettere alla paziente di respirare coadiuvato da anestesista. Molto più sicuro, anche se non discuto la scelta dei colleghi. E' fattibile assolutamente, ma per garanzia preferisco anestesia totale e dimissioni giorno seguente.
2 sedi di Verona · 20 gen 2019
lo si puo' fare
Premium
6 sedi di Lucca, Napoli, Pistoia... · 20 gen 2019
Il naso si può operare sempre in locale. Meglio con sedazione associata
Premium
2 sedi di Bergamo, Brescia... · 19 gen 2019
SI CERTO
SALUTI
NICOLA CATANIA
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... · 19 gen 2019
certamente con l'aiuto della sedazione. Dr.Peroni Ranchet
Premium
Meglio narco analgesia + anestesia locale, mi creda!
Dott.Paolo Paccoi,Roma
Premium
Dipende dal suo chirurgo: in genere dovrebbe essere una spesa limitata ai costi della sala operatoria ed eventualmente dell'anestesista.
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY
2 sedi di Verona · 5 gen 2019
In genere in questi casi il chirurgo dovrebbe rimediare
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... · 4 gen 2019
di norma è interesse anche del chirurgo rimediare al difetto, sempre che sia oggettivamente rilevabile. Dr.Peroni Ranchet
Premium
8 sedi di Bergamo, Como, Lecco... · 29 dic 2018
Gentile Paziente, c’é una importante banca Europea che non vuole le solite garanzie ( buste paga o garanti ) H
Ha proposto a me e altri Chirurghi Plastici Specialisti di convenzionarsi. Se desidera info che in questa sede non di possono dare mi trova facilmente su tutti i social e motori di ricerca.
Cordialmente dr Massimo Re
2 sedi di Roma · 12 nov 2018
Certo ma dobbiamo parlarne a voce in sede di visita. Io visito ed opero solo a Roma. Se è interessata può contattarmi.
Carlo Magliocca
Specialista in chirurgia plastica e estetica dal 1985
Premium
Gentile paziente,
occorre che trascorrano almeno 6-8 mesi dopo una rinoplastica per ottenere una stabilizzazione se pur parziale del quadro.
Dunque tutti i segni e sintomi da lei descritti sono compatibili col normale decorso post operatorio e col persistere dell'edema.
Abbia pazienza e discuta di tutto col suo chirurgo.
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY
2 sedi di Verona · 14 set 2018
Deve aspettare che si completi l’assestamento e poi valuterà con il suo chirurgo
Premium
5 sedi di Milano, Pavia, Rimini... · 13 set 2018
Sono necessari fino a 9 mesi perché il
Naso si assesti e si sgonfi completamente, tutto ciò che ha descritto è perfettamente normale post rino.
Premium
3 sedi di Como, Milano, Varese... · 13 set 2018
tutte queste sono le normali domande da fare al proprio chirurgo, il quale le avrà sicuramente spiegato che l'assestamento del naso, per tutti i particolari da lei elencati, necessita di mesi, non di giorni, per cui si tranquillizzi. Dr.Peroni Ranchet
Premium
Gentile paziente,
anche noi le consigliamo di discuterne serenamente con uno specialista in corso di visita diretta.
Questo potrebbe essere il primo passo per una maggiore comprensione dell'intervento e per poter avere degli strumenti in più prima di prendere qualsiasi decisione.
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY, Schio.
Premium
Gentile paziente,
è verosimile che il gonfiore provocato dagli innesti perduri più a lungo del normale.
Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY
2 sedi di Verona · 18 mag 2018
si affidi al parere di un chirurgo di fiducia

Cerca più domande

Domande simili:

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Chiedi al dottore