Informazioni sul trattamento

La Chirurgia Maxillo Facciale è quella specialità medico chirurgica che richiede la conoscenza e l'impiego di diverse discipline per risolvere patologie o inestetismi di mascelle, bocca e viso. Chi si rivolge ad uno specialista in materia può chiedere consulenze per risolvere numerosi problemi del distretto maxillo facciale propriamente detto e trovare quindi soluzioni alternative che si complementano tra di loro. Gli interventi di questa disciplina possono eseguirsi tanto in via ambulatoriale quanto in regime di ricovero, essendo varia la natura dei problemi che va a trattare.

Durata intervento
15-90 minuti
Anestesia
Locale
Ospedalizzazione
1 giorno
Recupero
1-5 giorni
Effetti
Immediati
Risultati
Permanenti

Cosa è incluso nel prezzo

  • Valutazione iniziale
  • Analisi
  • Operazione
  • Controlli

Vantaggi

  • Migliora la funzionalitá e l'estetica della zona
  • Corregge problemi ossei e dentali
  • Migliora i dolori e i fastidi associati
  • E'un intervento relativamente veloce

Risultati attesi e rischi

I risultati sono immediati, nel post operatorio possono sorgere alcune complicanze come cattiva cicatrizzazione, sanguinamento, gonfiore, infezione, necrosi dei tessuti, asimmetria, sieromi, etc.

L'intervento

Il chirurgo interverrá nella zona da trattare in modo diverso a seconda del problema. Nei casi più semplici vengono praticate delle piccole incisioni per estrarre denti del giudizio inclusi, cisti o tumori, mentre nei casi più complessi riposizionare la mandibola e fare operazioni importanti in seguito a gravi danni.

Dopo l'intervento

Il medico consiglierá l'applicazione di ghiaccio nella zona per ridurre il gonfiore e il paziente dovrá mangiare cibi morbidi per alcuni giorni oltre ad avere una buona igiene della bocca.

Controindicazioni

Si dovrá prestare attenzione a quei pazienti che presentano problemi di cicatrizzazione o coagulazione.

Il contenuto pubblicato in Guidaestetica.it (sito web e App) in nessun caso può, né pretende sostituire l'informazione fornita individualmente da uno specialista della chirurgia e medicina estetica o aree relazionate. Questo contenuto è puramente orientativo e non è un suggerimento medico né un servizio medico di riferimento. Realizziamo un lavoro e sforzo costante per mantenere un alto standard e precisione nell'informazione offerta, nonostante questo non si garantisce la esattezza e adeguatezza dell'informazione contenuta o collegata.

Esperienze

Vedi tutte

Operato il 27 Giugno 2018. La chirurgia maxillo facciale non è utilizzata solo per risolvere malocclusioni o sistemare dei traumi facciali. Quasi nessuno sa che in più del 95% dei casi aiuta chi soffre di OSAS. Operato per osas grave, con una media di 37 apnee all'ora. Per farvi capire in un'ora di sonno smettevo di respirare mediamente 37 volte per molti secondi. Con picchi di 56 apnee/h per un'ostruzione delle vie aeree causata dal collasso dei tessuti molli della bocca/gola. Tutto ciò senza risvegli ma il mio cervello non riposava mai. Era pronto a dare impulsi nervosi per liberare quell'ostruzione. Per questo mi alzavo stanco la mattina, avevo difficoltà di concentrazione, sbalzi d'umore. E a lungo termine, il rischio di ictus, infarti, ipertensione. La chirurgia maxillo facciale risolve a VITA questa sindrome. A me hanno fatto un avanzamento del mascellare e della mandibola di 14 mm (l'avanzamento deve essere per forza di almeno 1 cm) e una mentoplastica per tirare un po' di più i tessuti e avere un risultato estetico migliore. Sono stato operato al Policlinico di Milano da un team assolutamente fantastico. Mi hanno operato il mercoledì e dimesso il venerdì. Il risveglio non è stato troppo traumatico. Respiravo tranquillamente dal naso (dalla bocca non riuscivo perché era completamente legata con degli elastici e avevo tra i denti uno splint di plastica per tenere la mandibola nella giusta posizione). L' alternativa all'intervento è l'utilizzo della CPAP, un ventilatore meccanico con una mascherina posta sul naso che tiene aperte le vie aeree con una pressione aerea positiva. Un vero incubo. Non ci penserei due volte a rifare l'intervento. È successo qualche volta che addormentandomi senza CPAP mi risvegliavo con un senso di soffocamento e fame d'aria, come se qualcuno mi stesse strozzando nel sonno. Ci sarebbero un sacco di cose da dire sia sulle apnee che sull'intervento che ho subito. Vi dico solo che a distanza di un mese mi sono sgonfiato al 90% e respiro e dormo una favola. Per sgonfiarti totalmente ci vogliono fino a 6 mesi. E in più mi ha cambiato notevolmente in meglio il profilo del volto. L'intervento è praticamente identico al metodo di chi si sottopone per correggere II classe o III classe scheletrica, cambia ovviamente il quanto e come allungare o accorciare. Quindi se avete domande riguardo le apnee o sull'intervento rispondo molto volentieri. Ovviamente in base alla mia esperienza personale. Un saluto :)

Il 15/11/2017 sono stata operata al viso, mi sono sottoposto a un'operazione: la maxillo facciale. Questa operazione, mi ha cambiato il viso e in un certo senso anche la vita perchè mi ha permesso di essere più sicura di me stessa e di non nascondermi come facevo precedentemente. Sono passati solo due mesi, ma i risultati si vedono e sono pronta a vedere il risultato finale e onestamente non vedo l'ora. La prima foto rappresenta la me di ora, dopo l'operazione. Sono soddisfatta e molto contenta.

Sono una ragazza di 28 anni, ad un anno e mezzo ho avuto il primo intervento di palatoschisi. Ho fatto 5 interventi: all'età di 1 anno e mezzo, 11 anni, 13 anni e 16 anni. Nonostante questo mi ritrovo ad oggi che dovrei fare ancora interventi, ma non avendo possibilità economica non posso fare l'intervento. Ovviamente l'intervento non lo pago, ma prima dell'intervento devo mettere 3 macchinette ed una protesi dal costo complessivo di 15.000 euro.

Ho un viso storto e asimmetrico, ho messo del silicone nelle labbra e ora è ancora più brutto, vorrei rimediare... È da piccola che ho dei complessi per il mio viso che non era cosi tanto male anche le labbra ma non ho fatto altro che peggiorare... Passato il tempo e ora in più c'è l'età, sembro di avere più di quella che ho, vorrei tanto migliorare i miei lineamenti e dare un aspetto migliore e sopratutto espressarmi e sorridere apertamente. Cerco Dott.re specialista che mi possa orientare e aiutare. Cari saluti, Katiuska

Ho 21 anni e le mie non sono le tipiche guanciotte tenere, ma grosse guance morbide e calanti, comprensive di doppiomento.Quando vado in un qualsiasi negozio le commesse cercano di indovinare la taglia, guardando il viso pensano che io sia una 46, mentre in realtà sono una 40!!!. Inoltre ho il terrore delle fotografie improvvise. Essendo giovane le mie disponibilità economiche sono molto limitate, ma finalmente ho deciso di cercare il medico adatto a me in modo tale da avere un'idea sulle spese future da affrontare e soprattutto quale sia la soluzione migliore per me. I consigli sono quindi ben accetti! :)

Ho eseguito l’intervento maxillo facciale III classe esattamente un anno fa. Posso dire che sono molto soddisfatta del risultato estetico. I primi mesi è stata molto dura, perché il tuo aspetto cambia. La faccia è talmente gonfia che sembra che scoppi, ma piano piano con molta pazienza e determinazione passa e giorno dopo giorno il risultato si nota sempre di più.

In verità era solo un piccolo problemino estetico: una piccola ciste sopra il sopracciglio… ma era abbastanza evidente, e non mi piaceva. Dietro il consiglio del mio medico ho aspettato un paio di mesi, ma non si riduceva anzi, mi dava l’impressione che aumentasse. Così ho fatto una visita dermatologica al PAPA GIOVANNI di Bergamo, dove hanno confermato che era una piccola ciste, così ho preso appuntamento in privato con un chirurgo MAXILLO FACCIALE che lavora appunto al PAPA GIOVANNI. Aumentava sempre e volevo essere sicura della sua natura Dopo la visita con l'esperto in Chirurgia Maxillo Facciale, nel giro di una settimana ho risolto il “problema”. Verificando in fase di intervento che si trattava semplicemente di “grasso” non ha ritenuto necessario fare l’esame istologico. Mi sono trovata molto bene, il medico ha saputo tranquillizzarmi in tutte le fasi dell’intervento. Ora tutto è passato, non si vede praticamente più nulla.

Salve, sono una ragazza asiatica di 27 anni. Presento un viso squadrato,con degli zigomi larghi ed inoltre paffuttello.Sono alta 1.58 e peso 43 kili, quindi non è un problema di grasso. Vorrei sapere se, ci fosse la possibilità della fresatura degli zigomi e più o meno quanto costasse. Perchè cercando su internet,non ho trovato argomenti al riguardo, ma solo l'aumento degli zigomi. Grazie. Distinti saluti.

Temi del forum

Vedi tutto
Temi Messaggi Ultimo messaggio
Parere estetico guardate le foto
Andreaaa · Venezia (Città) · 1 immagine
Andreaaa 106 14 nov 2018
106 14 nov 2018
Bichectomia, esperienze?
Saylor · Firenze (Città)
Saylor 32 18 ott 2018
32 18 ott 2018
Chirurgia Maxilo Facciale
Marti_Ste · Padova (Città)
Marti_Ste 2 17 ott 2018
2 17 ott 2018

Pubblicità

Promozioni

Vedi tutte
Chiedi al dottore

domande

Vedi tutte

Salve, vorrei sapere dopo un intervento in cui la mascella è stata spostata, nel caso eserciti delle forze sulla zona mascellare (tipo spingo con le dita la mascella), è possibile causare uno spostamento anche minimo dell'osso? Oppure le placche applicate dovrebbero impedire movimenti insoliti? Chiedo perché mi sono operato 2 mesi fa ed oggi con le dita ho fatto un po' di "gioco" con le dita sulle arcate dentarie, ed ora sono preoccupato che possa aver mosso qualcosa

se si fosse mosso qualcosa dovrebbe averlo sentito. Dr.Peroni Ranchet ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Buongiorno, ho una laterodeviazione della mandibola, a chi dovrei rivolgermi per essere ben indirizzato? chirurgo maxillo facciale o gnatologo, ortodonzista? Inoltre io ho già fatto ortodonzia, e per 2 anni ho portato l'apparecchio, ma era per i denti storti e morso profondo, non per fare questo intervento, perciò dovrei riportare l'apparecchio? E nel caso pagherei ancora la stessa cifra o persino di più? Altrimenti ho fatto tutto per niente. Se vi servisse come informazione la mia deviazione non è così netta, si vede un po' di differenza nella sporgenza delle mandibole e i denti sotto sono spostati verso sinistra di circa 3 millimetri rispetto a quelli sopra, inoltre quelli sopra non sono perfettamente allineati con il naso, ma potrebbe essere anche perché ho il setto deviato leggermente, infatti ho leggeri problemi a soffiare il naso e di notte a volte non respiro bene, per caso il chirurgo maxillo facciale saprebbe rispondere anche a questo? Grazie per le risposte.

Grazie per aver postato il suo problema. il primo a cui rivolgersi dovrebbe essere l'ortodonzista che l'ha avuta in cura e conosce il problema meglio di tutti noi . Cordiali saluti ... leggi di più

2 Risposte leggi di più

Salve, vorrei chiedervi se per voi dovrei prima fare una visita da uno gnatologo oppure direttamente da un maxillo facciale avendo un problema alla mandibola. Io so già la mia patologia, ma non so chi dovrebbe poi intervenire oltre a un chirurgo maxillo facciale. Grazie.

Esponendoci il problema le potremo essere di aiuto. Potrebbe essere sufficiente l'ortodonzista o lo gnatologo. Magari non serve una Chirurgia.Cordiali saluti ... leggi di più

3 Risposte leggi di più

Articoli

Vedi tutto

Foto

Vedi tutte

Centri in primo piano

Vedi tutto
Dott. Arturo Amoroso

Dott. Arturo Amoroso

29 raccomandazioni

Il Dott. Amoroso è specialista in Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso la Seconda Università degli Studi di Napoli e specializzato col massimo dei voti in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso la scuola di specializzazione diretta dal prof. Francesco d'Andrea, della Seconda Università degli Studi di Napoli.Ha frequentato il Master di II Livello in Chirurgia Estetica, il corso di perfezionamento in Chirurgia Lasera Dermatologica, e partecipato a numerosi corsi di specializzazione in Italia e in Europa, come il Training Course in Aesthetic Surgery and Facial Rejuvenation a Barcellona.Il Dott. Amoroso ha completato i suoi studi in Dietologia e Scienze dell'Alimentazione per poter offrire ai suoi pazienti consulenze complete, capaci di soddisfare la loro voglia di sentirsi bene con se stessi.La filosofia del Dott. Arturo Amoroso consiste nell' usare la chirurgia estetica come mezzo per condurre il paziente a piacere innanzitutto a se stesso, cercando nell'armonia fisica una forma di riequilibrio psicologico per poi, acquisita una maggiore sicurezza, sentirsi più libero dalla dipendenza da un giudizio esterno. Oltre che per le indiscusse capacità tecniche, il Dott. Amoroso è riconosciuto anche per il suo approccio comprensivo nei confronti dei propri pazienti, in modo da creare un rapporto esclusivo con loro prima di ogni intervento.Con passione e dedizione, il Dott. Amoroso è costantemente aggiornato riguardo le nuove tecniche e soluzioni di chirurgia estetica e ricostruttiva: infatti vanta una pluriennale esperienza in chirurgia della mano ed ha partecipato a diverse missioni in Iraq come chirurgo della mano in missioni umanitarie.Nel suo studio medico privato esegue consulenze in:Chirurgia EsteticaMedicina EsteticaNutrizioneCosmesiChirurgia della ManoMedicina legale

Napoli (Città) Napoli

DOTT. VINCENZO BUCARIA

DOTT. VINCENZO BUCARIA

9 raccomandazioni

Vincenzo Bucaria, nato a Foggia il 21 aprile 1964, è il direttore del Reparto di Chirurgia Plastica del Mater Dei Hospital di Bari, fiore all'occhiello della sanità privata convenzionata della regione PugliaHa conseguito la laurea presso la Università degli Studi di Bari il 10 aprile del 1989 con la votazione di 110/110 lode e plauso accademico.Si è specializzato in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica presso la Università degli Studi di Bari il 15 dicembre 1994 con la votazione di 50/50 e lode.Nel 1997 è stato nominato dall'Università degli Studi di Bari Cultore della Materia per la Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e per la Terapia delle Ustioni.Nel1997 è stato nominato dall'Università degli Studi di Bari Professore a Contratto per la Scuola di specializzazione in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica dell'Università degli Studi di Bari.Dal1 luglio 1999 al 15 febbraio 2014 è stato dirigente di 1° livello presso il reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva con annesso Centro Grandi Ustioniati dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari. Durante tale periodo si è interessato soprattutto di micro chirurgia plastica ricostruttiva post oncologica, di chirurgia ricostruttiva mammaria e genitale, di chirurgia del paziente ex obeso. In particolare è stato referente anziano del Centro di Eccellenza Regionale di microchirurgia e chirurgia dei reimpianti, nonché chirurgo plastico corresponsabile della Breast Unit dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari.Nel 2005 è stato nominato Dottore di Ricerca in Chirurgia Plastica.Dal1 luglio 1999 al 15 febbraio 2014 è stato Docente della scuola di specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica dell'Università degli Studi di Bari.Dal15 Febbraio del 2014 è Direttore del Reparto di Chirurgia Plastica del Mater Dei Hospital di Bari, dove si occupa in particolare modo di chirurgia ricostruttiva mammaria post oncologica, di chirurgia del paziente ex obeso, di chirurgia dei tumori cutanei e del melanoma.Da subito dopo la laurea ha cominciato ad approfondire la sua preparazione con numerosi soggiorni in Italia ed all'estero presso i più importanti centri specialictici.Durante la sua oramai lunga carriera ha eseguito più di 10.000 interventi di chirurgia plastica.In tutti questi anni si è inoltre occupato con assiduità di chirurgia estetica e di medicina estetica in particolare occupandosi di chirurgia estetica della mammella e del volto (rinoplastica. lifting, ecc) nonché del tronco (addominoplastica, liposuzione, ecc). Ha eseguito più di 2000 interventi di chirurgia estetica, oltre a innumerevoli procedure di medicina estetica.Frequenta assiduamente congressi e corsi ultraspecialistici (sia di chirurgia estetica che di chirurgia plastica) nazionali ed internazionali, nei quali è spesso relatore.E' autore di numerosissime pubblicazioni scientifiche su riviste specializzate nazionali ed internazionali.E' Socio Ordinario della SICPRE (Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica).CHIRURGIA ESTETICA:AddominoplasticaMastoplastica AdditivaMastopessi - lifting del senoMastoplastica riduttivaRinoplasticaLiposuzione - liposulturalaser lipolisi - smart lipoOtoplasticaLifting del voltoBlefaroplasticaBlefaroplastica trans congiuntivale - senza cicatriciGinecomastiaLifting delle coscelifting delle braccia - brachioplasticaCHIRURGIA PLASTICA:Chirurgia dei tumori cutaneiChirurgia del melanoma e linfonodo sentinellaRiduzione mammariaRicostruzione mammaria post mastectomia e adeguamento del seno sanoChirurgia dei pazienti ex obesi (addominoplastica, brachioplastica, lifting delle cosce, torsoplastica, lifting del seno, ginecomastia, ecc)LaparoceleDiastasi dei muscoli retti addominaliChirurgia del transessualismoRinosettoplasticaNeoformazioni sottocutaneeMEDICINA ESTETICAacido ialuronico (volto, zigomi. labbra)biostimolastione del voltotossina botulinicalaser frazionatodepilazione definitivalaserlipolisiradiofrequenzaPRP

Bari (Città) Bari

Dott.ssa Beatrice Antognellini

Dott.ssa Beatrice Antognellini

21 raccomandazioni

La Dott.ssa Beatrice Antognellini è una professionista del benessere e della bellezza. Mette a disposizione dei suoi pazienti le migliori tecniche nel campo della Medicina Estetica presso il suo ambulatorio a Piacenza. La dottoressa lavora per ottenere una bellezza in senso globale con degli effetti naturali, grazie anche ai percorsi formativi effettuati nel campo della medicina antiaging lavorando a 360 gradi con alimentazione adeguata, integrazione e trattamenti mirati. Per questo motivo utilizza solo prodotti sicuri e garantiti attraverso procedure moderne ed innovative.Radiofrequenza frazionata 3 deep che permette di ottenere un effetto resurfacing superficiale attraverso il manipolo frazionale oppure profonda attraverso l'utilizzo del manipolo con microaghi per migliorare cicatrici, rughe, linee sottoili e macchie leggere della pelle.Tonificazione viso con radiofrequenza 3 Deep ideale per rassodare viso, collo e decolleté. Efficace anche su: sottomento e per trattare contorno occhi e bocca. Dopo il trattamento si possono riprendere le proprie attività quotidiane. Rimodellamento e tonificazione corpoLa 3 Deep è indicata per il rimodellamento e il rassodamento dell'addome e delle braccia, per tonificare la pelle che ha perso elasticità e per trattare la cellulite su gambe e glutei.Per gentile concessione di EndymedAltri trattamenti includono: Carbossiterapia di ultima generazione; Filler tecnologia Vycross; Bioristrutturazione; Biorivitalizzazione; Botox; Ringiovanimento; Medicina Antiaging; Peeling di ultima generazione non invasivi per migliorare il tono e la texture della pelle; Criolipolisi per adiposità localizzate e corpo. Si possono trattare diverse zone del corpo una volta al mese per 3-5 volte senza restrizioni dietetiche particolari.La Dottoressa partecipa regolarmente a corsi e congressi in cui ha la possibilità di conoscere in dettaglio le evoluzioni della Medicina Estetica.UbicazioneLo studio della Dott.ssa Beatrice Antognellini si trova nella città di Piacenza.Iscrizione all’albo dei Medici e Chirurghi di Piacenza n. 0000001675

Piacenza (Città) Piacenza

Pubblicità