Tutti i contenuti di questa pagina sono stati generati da utenti reali del portale e non da dottori o specialisti.

Mai più apnee del sonno e russamento :)Avanzamento bimascellare e genioplastica di avanza

Trattamento eseguito Vale la pena
Cris91
Monza · Creazione: 31 lug 2018 · Aggiornamento: 23 lug 2019
Esperienza

Operato il 27 Giugno 2018. La chirurgia maxillo facciale non è utilizzata solo per risolvere malocclusioni o sistemare dei traumi facciali. Quasi nessuno sa che in più del 95% dei casi aiuta chi soffre di OSAS. Operato per osas grave, con una media di 37 apnee all'ora. Per farvi capire in un'ora di sonno smettevo di respirare mediamente 37 volte per molti secondi. Con picchi di 56 apnee/h per un'ostruzione delle vie aeree causata dal collasso dei tessuti molli della bocca/gola. Tutto ciò senza risvegli ma il mio cervello non riposava mai. Era pronto a dare impulsi nervosi per liberare quell'ostruzione. Per questo mi alzavo stanco la mattina, avevo difficoltà di concentrazione, sbalzi d'umore. E a lungo termine, il rischio di ictus, infarti, ipertensione. La chirurgia maxillo facciale risolve a VITA questa sindrome. A me hanno fatto un avanzamento del mascellare e della mandibola di 14 mm (l'avanzamento deve essere per forza di almeno 1 cm) e una mentoplastica per tirare un po' di più i tessuti e avere un risultato estetico migliore. Sono stato operato al Policlinico di Milano da un team assolutamente fantastico. Mi hanno operato il mercoledì e dimesso il venerdì. Il risveglio non è stato troppo traumatico. Respiravo tranquillamente dal naso (dalla bocca non riuscivo perché era completamente legata con degli elastici e avevo tra i denti uno splint di plastica per tenere la mandibola nella giusta posizione). L' alternativa all'intervento è l'utilizzo della CPAP, un ventilatore meccanico con una mascherina posta sul naso che tiene aperte le vie aeree con una pressione aerea positiva. Un vero incubo. Non ci penserei due volte a rifare l'intervento. È successo qualche volta che addormentandomi senza CPAP mi risvegliavo con un senso di soffocamento e fame d'aria, come se qualcuno mi stesse strozzando nel sonno. Ci sarebbero un sacco di cose da dire sia sulle apnee che sull'intervento che ho subito. Vi dico solo che a distanza di un mese mi sono sgonfiato al 90% e respiro e dormo una favola. Per sgonfiarti totalmente ci vogliono fino a 6 mesi. E in più mi ha cambiato notevolmente in meglio il profilo del volto. L'intervento è praticamente identico al metodo di chi si sottopone per correggere II classe o III classe scheletrica, cambia ovviamente il quanto e come allungare o accorciare. Quindi se avete domande riguardo le apnee o sull'intervento rispondo molto volentieri. Ovviamente in base alla mia esperienza personale. Un saluto :)

Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

julian11

· Bari (Città)

· 23 lug 2019

ciao a tutti vorrei sapere se in seguito all'intervento di avanzamento bimascellare succeda veramente che ti si allarghino le narici del naso? non mi é molto chiaro questo punto..grazie mille

Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Sei sicuro di voler eliminare quest'immagine?

Aggiorna la tua esperienza
Aggiorna la tua esperienza
Cosa pensi di questa esperienza?
Condividi la tua esperienza
Comincia subito
Vedi tutte

Altre esperienze

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.