HIFU: a cosa serve questo trattamento?

HIFU: a cosa serve questo trattamento?
Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.
Creazione: 18 set 2017 · Aggiornamento: 9 lug 2020

Anche se facciamo una dieta sana ed esercizio fisico, il grasso localizzato in alcune parti del corpo è davvero difficile da eliminare. Chi più chi meno ha questo problema, e per questo negli ultimi anni si sono sviluppati nuovi trattamenti destinati a rimodellare la figura nel modo meno invasivo possibile. Permettendoci di eliminare il grasso in zone come l'addome o le cosce in un modo veloce, indolore e che ci permette di tornare alla nostra vita normale senza problemi.

Una delle novità più interessanti in campo di body contouring (o rimodellamento del coropo) è rappresentata dalla tecnologia delle onde HIFU, basata su ultrasuoni focalizzati ad alta frequenza. Questa innovazione medicoestetica consente di trattare ed eliminare tutti quegli accumuli adiposi di grasso localizzato che rendono meno armonioso il profilo corporeo, rimodellandolo e scolpendolo. Questa tecnologia, inoltre, si è dimostrata molto efficace anche per il viso, grazie al suo effetto lifting, portando a risultati praticamente immediati e con pochissimi effetti secondari.

Ultrasuoni focalizzati ad alta frequenza: cosa sono?

Questi ultrasuoni, grazie all’effetto lente da loro generato, consentono di concentrare tutta la loro energia sull’area interessata senza andare a creare danni nei tessuti superficiali dell'epidermide, rispettando perció gli strati cutanei più superficiali e perció si può parlare di trattamento non invasivo. Il che significa che non solo non è richiesto il bisturi, ma neanche alcun periodo di degenza o recupero.

La differenza tra l'HIFU e altre tecniche non invasive come il laser è che gli ultrasuoni focalizzati agiscono direttamente negli strati profondi della pelle.

In realtà, peró, l'HIFU e il trattamento con il laser sono tecnologie perfettamente compatibili e anche complementari tra di loro, pertanto l’uso di una non esclude quello dell’altra.

È una procedura sicura?

Gli ultrasuoni di questo tipo sono impiegati in ambito medico e fisioterapeutico da almeno cinquant’anni, perció hanno ampiamente dimostrato negli anni che possono essere utilizzati in completa sicurezza, senza portare nessun tipo di danno collaterale.

HIFU per ridurre il grasso corporeo: come si fa?

hifu rassodare corpo

Il dispositivo può essere applicato direttamente sull’area che si desidera trattare, includendo anche quelle parti del corpo che risultano più curve, e che solitamente sono proprio quelle dove è più facile che il grasso in eccesso si possa accumulare, ovvero fianchi, pancia e glutei.

Quello che succede una volta avviato il dispositivo, è che le onde HIFU produrrano un effetto termomeccanico che distrugge il tessuto adiposo che si trova al livello sottocutaneo, senza però produrre nessun tipo di danno collaterale ai tessuti circostanti o all'epidermide. L’adipe inizierà a disfarsi e verrà eliminato in un secondo momento e in maniera graduale (e naturale) dallo stesso organismo, senza dolore.

I suoi effetti sono così immediati che la riduzione di una taglia è garantita in un'unica seduta.

Di solito si realizza un peeling sulla zona da trattare con lo scopo di preparare la pelle per gli ultrasuoni, dopodiché si massaggia la zona e si procede con l’applicazione degli ultrasuoni HIFU attraverso movimenti dal basso verso l’alto, così da rimodellare e tonificare grazie al calore corporeo da un lato e alla combustione del tessuto adiposo dall’altro. Di solito si termina il trattamento con un massaggio sulla zona trattata e l'applicazione di una crema specifica.

HIFU e lifting per il viso: come funziona?

Gli ultrasuoni producono un aumento della temperatura corporea, dal quale si produce un processo di retrazione e di ristrutturazione delle molecole di elastina e collagene, proteine naturali che aiutano a conservare l’elasticità e la tonicità cutanea. Inoltre, stimola la produzione naturale dei fibroblasti, donando risultati ancora più duraturi.

Questo processo aiuta il corpo a produrre nuovo collagene e di conseguenza induce un effetto di tensione nella pelle: è proprio grazie a queste proprietà che gli ultrasuoni vengono utilizzati con successo non solo per ridurre il grasso ma anche i segni dell'età e rendere la pelle del viso più liscia e uniforme.

L'HIFU è un'alternativa per tutti quei pazienti che sognano di rivedersi con un aspetto più giovane e di restituire salute e bellezza alla pella, senza però dover affrontare un percorso chirurgico e la sala operatoria.

Durata ed effetti secondari

La durata della seduta e dei suoi effetti dipende principalmente dalla zona di applicazione. Normalmente, la durata media di una seduta può andare dai 45 ai 60 minuti.

Una volta terminata, il paziente può riprendere la sua vita quotidiana, in modo totalmente normale. A volte potrebbero comparire arrossamenti sull’area in cui si è eseguito il trattamento, ma in generale questo tipo di effetti secondari scompare da solo dopo qualche ora.

Altri effetti collaterali possono includere la comparsa di lievi gonfiori o una sensazione di sensibilità o formicolio, ma anche questi dureranno per poco tempo.

Nei giorni seguenti alla seduta può essere del tutto normale avvertire un po’ di dolore a livello muscolare, che potrà durare per un massimo di due o tre giorni.

↪️ Forse potrebbe interessarti anche questo articolo: "​Idrolipoclasia, combattere le adiposità localizzate con gli ultrasuoni"

Quante sedute servono e quando si vedono i risultati?

Il numero delle sessioni di cui potresti avere bisogno viene determinato dal medico che esegue il trattamente, ma in linea di massima si parla di due o tre sedute.

I risultati si possono vedere fin dalla prima sessione, sia nel caso di un trattamento HIFU per il corpo che nel caso di un trattamento HIFU per il viso. Bisogna tenere a mente che, anche se primi i risultati saranno apprezzabili già dal primo momento, in ogni caso il collagene richiede almeno 21 giorni per la sua ristrutturazione, questo significa che i risultati più definitivi saranno ancora più visibili nell’arco di 2-3 mesi.

Nel caso di trattamento con HIFU per il viso, gli effetti durano fino a 6 mesi.

hifu ringiovanimento viso

È doloroso?

La procedura in sé è indolore, anche se alcune persone potrebbero avvertire dei fastidi. Quello si nota, generalmente, è più che altro una sensazione di aumento della temperatura.

Chi sono i pazienti ideali?

Se si usa per il corpo è indicato per tutte quelle persone che presentano accumuli di grasso.

In caso, invece, si volesse adottare questa tecnica per il ringiovanimento del viso, si consiglia di aspettare almeno ai 30 anni, quando la pelle e alcune zone specifiche del volto iniziano ad accusare i primi colpi dell’invecchiamento.

Questa metodica è valida anche per i pazienti che hanno realizzato un’operazione di chirurgia estetica nel viso e che desiderano prolungarne al massimo i risultati.

↪️ Conoscevi questo trattamento? Ti interessa conoscere altre persone che lo hanno già realizzato? Trovale nel nostro forum!

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.