Buongiorno, scrivo perché il 20 Settembre ho effettuato la mia prima seduta filler per trattare le rughe nasolabiali e le labbra con Acido Ialuronico (1 ml). Il risultato è così naturale che non si nota particolarmente. Domando è possibile fare già un piccolo ritocco per avere un effetto un po’ più evidente? È necessario utilizzare una siringa intera? Grazie in anticipo per la disponibilità Saluti

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

Può fare tutto quello che vuole ormai è passato del tempo

21 Risposte leggi di più

Mia cugina si è fatta fare gli zigomi con acido Ialuronico e solo dopo abbiamo scoperto che è stato iniettato hyacorp corpo, vedendo il grosso siringone da dove è stato aspirato acido per poi iniettarlo in viso. Ora a distanza di 4 mesi ha ancora dolore e gonfiore a periodi alterni un po’ da uno zigomo un po’ ad un’altro. La zona diventa molto calda quando gli fa male. Il dottore dice che è normale ma io che ho fatto più volte trattamento con acido ialuronico ma x viso non ho mai avuto questi problemi. Cosa dite? Hyacorp corpo in viso dà reazioni strane? Non mi sembra sia una ottima marca x il viso. Volevamo un consiglio gentilmente astenersi dalle risposte consulti il suo medico... altrimenti non scrivere qui. Grazie

Non essendo un prodotto dedicato per il viso, è del tutto normale che si presentino simili sintomi. Una terapia cortisonica può sicuramente aiutare in questi casi. Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

11 Risposte leggi di più

Buonasera, il filler restylane kysse può esse iniettato solo nelle labbra? Oppure anche altre zone come zigomi o naso? Grazie

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

a livello medico diamo maggiore importanza al tipo di agente di crosslinkaggio BBDE da polimeri più lunghi e meno "palline" quindi più indicato per labbra e rughe fini o superficiali. mentre DVS lo si usa in zone più profonde o dove c'è necessità di dare volume. poi i nomi commerciali contano poco nulla

13 Risposte leggi di più

Buongiorno a tutti. Martedì scorso mi sono recata a fare un lieve ritocco alle labbra con jaluronico:0,4 cc rimanenti con solito filler (hydrialix deep). Come solita mia prassi, poco gonfiore, puntini in relazione alle punturine in lieve evidenza, ma nulla di che. Un paio di giorni fa noto che in quasi corrispondenza di un residuo cicatriziale(che è molto migliorato dopo i trattamenti labbra) e in altri due punti, sono spuntati grumetti piatti, come quasi avessero aspetto di piccole piaghette residue a delle bruciature in guarigione(scusate ma non saprei come rendere meglio l’idea). Non ho dolore, e pratico massaggi moderatamente vigoroso qualche volta al giorno. La dottoressa mi vedrà prossima settimana ancora (sono fuori sede per lavoro), e ho totale fiducia nel suo operato, però ammetto di essere un po’ preoccupata riguardo. Sarà una normale fare di assestamento? O ci sarà bisogno di intervenire in altro modo? Grazie per la vostra attenzione e per le vostre eventuali risposte. Chicca.

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

Non si preoccupi andrà tutto a posto. Dalla sua domanda mi sembra di capire che le sia stata praticata una iniezione con un residuo del filler conservato. Se è così mi permetto di dire che non solo questo modo di procedere è proibito dalle norme vigenti ma gravemente scorretto professionalmente: le fiale una volta aperte si DEVONO buttare.

11 Risposte leggi di più

Salve è normale che ha sei mesi dall’intervento di rinoplastica e settoplastica ho ancora delle occhiaie molto evidenti? Come si possono migliorare?

Protezione solrare fino a scomparsa E qualche farmaco chelate del ferro, probabilmente è un deposito di emosiderina. Cordialmente Dr Leonardo Ioppolo Chirurgo plastico EBOPRAS CALABRIA

9 Risposte leggi di più

Buongiorno! Sono passate 72 ore dal filler alle labbra che ho eseguito presso un medico estetico. Fin da subito si intravedevano questi bozzetti nel labbro superiore e tutt'ora anche se il gonfiore è sparito questi rigonfiamenti ci sono e si vedono, specialmente quando sorridendo le labbra si distendono. Vorrei capire se c'è da aspettare di più per vedere dei miglioramenti o se qualcosa è andato storto nel trattamento. Allego foto. Grazie

Può accadere che l’Acido Ialuronico abbia bisogno di una settimana o due per spandersi quindi non sarei preoccupato. 72 h l’Acido ha iniziato la sua lenta fase di espansione. Cordiali saluti

12 Risposte leggi di più
Due trattamenti in una settimana Lauraesp90 · 4 set 2019

Salve. Io ho avuto due trattamenti nel giro di 6 giorni. Dopo aver fatto il primo trattamento iniettandomi 0.7 mg, passati 3 giorni non si notava niente, e in più il labbro superiore era diverso, un lato era più grande rispetto all’altro... Così chiamo la dottoressa per avere spiegazioni e mi chiede di tornare in clinica. Dopo 6 giorni mi inietta altri 0.5 mg. Sono stata, dopo poche ore ho avuto problemi a parlare, non riuscivo più a muovere la bocca, forti giramenti di testa, sudavo tantissimo. Le labbra erano diventate di un rosso fuoco, avevo prurito e bruciore ed erano talmente dure da non riuscire a bere da un bicchiere. La dottoressa decide di farmi prendere degli steroidi, antidolorifici e antinfiammatori. Adesso sono passati 4 giorni e sto meglio, solo che il labbro superiore è rimasto diverso. Sempre un lato più grande e l’altro più piccolo e in più ho una specie di fossetta che prima non avevo. Come se la dottoressa facendo l’iniezione avesse toccato qualcosa. Aiutatemi per favore

la foto non permette di rispondere. Dr.Peroni Ranchet

13 Risposte leggi di più

Buongiorno a seguito di iniezione di acido ialuronico nel solco glabellare a distanza di 4 giorni ho avuto uno sfogo in fronte che poteva far temere fosse stato toccato un vaso. Il medico mi ha sottoposto alla ialuronidasi ma il rossore non è cambiato mentre l'enzima iniettatomi a contrasto è sceso ai lati del naso e mi ritrovo dopo 2 giorni con delle borse, come due sacche di liquido nelle occhiaie. Il medico mi ha poi detto che la ialuronidasi era stata fatta a scopo precauzionale e che il mio rossore è invece probabilmente una lesione erpetica. Posto che dunque la ialuronidasi poteva essere evitata, come posso intervenire su queste sacche che mi si sono formate? È possibile asportare il liquido? Sono davvero preoccupata. Grazie

Salve signora... credo che il problema delle borse sia dovuto all'acido ialuronico che essendo stato disciolto dalla ialuronidasi ha occupato una zona, quella della palpebra inferiore creando per richiamo di acqua delle borse, io le consiglio di non fare nulla e aspettare che si riassorba....

11 Risposte leggi di più

Buongiorno e grazie di leggermi. Volevo sapere dopo quanto tempo dalla puntura si esclude completamente il rischio di ischemia di una vena. É un qualcosa che accade subito o può intervenire dopo qualche giorno/settimana dalla puntura? Quali sono i sintomi? Da ciò che ho compreso è la complicanza più grave. Grazie di cuore, non riesco a gioire di questa mia pelle più bella per paura di effetti collaterali (fatta puntura l’altro ieri sera)

Quello a cui lei si fa riferimento è per fortuna effetto rarissimo e la cui visibilità e’ pressoché immediata . Altrettanto lo e’ la compressione del vaso che è transitoria proprio perché legata alle caratteristiche Dell’ acido Ialuronico . Ecco perché si tende ad usarlo . Efficacia e sicurezza per il paziente . Cordiali saluti

14 Risposte leggi di più