Granulomi da filler che fare? Dona_ · 24 feb 2020

Buongiorno, ho bisogno un consiglio e magari anche un nominativo, più di un anno fa mi sono recata da un medico che mi ha iniettato dei filler, a dir suo, di acido ialuronico. Intanto da subito si notava la differenza tra uno zigomo e l’altro ma lui mi ha detto che si sarebbero aggiustati da soli perché il corpo umano è una grande e perfetta macchina, a destra l’acido dallo zigomi è arrivato anche alla tempia. Il problema è che ho tutta una serie di palline più o meno grandi che si arrossano si gonfiano e mi fanno malissimo, non mi vuole dire cosa ha messo e quindi non lo saprò mai, il fatto è che l’ho contattato e lui li ha detto niente di grave facciamo un po’ di ialuronidasi, così ho fatto la prima seduta e la seconda poi visto che non è cambiato niente mi sono rivolta ad un altro e anche da lui ho fatto altre sue sedute ma niente lo stesso, la ialuronidasi non funziona ora mi hanno consigliato di sottopormi a delle sedute di laser, io non sono allergica a niente ma il mio fisico non tollera i corticosteroidi. Sapete indicarmi un centro o un professionista serio che mi possa aiutare a risolvere il mio problema? Grazie mille

Gentilissima le consiglio di smettere di cercare consigli e farsi iniettare sostanze. E anche di sottoporsi a laser. Chieda una visita presso la clinica dermatologica universitaria della sua città. E ascolti il consiglio che le verrà dato. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda.

6 Risposte leggi di più
Iniezioni inner b se Cinzia637 · 20 feb 2020

Buongiorno, una volta iniettato inner b se sulle borse oculari, per quanto tempo persiste il gonfiore? quando posso tornare ad uscire in pubblico senza che nessuno si accorga di gonfiori o ecchimosi? se non ho capito male con una siringa viene iniettato il prodotto che quindi crea maggiore gonfiore e anche lividi a volte. Mi interessa sapere se questo gonfiore creato dal luquido iniettato va via dopo qualche ora o se persiste per giorni... grazie e cordiali saluti

Gentilissima quella è una zona delicatissima in cui sarebbe meglio non iniettare nulla. I lividi li si creano frequentemente: ma in tempi più i meno lunghi spariranno. Il gonfiore invece dipende dai liquidi presenti naturalmente e da quelli richiamati dal prodotto. Personalmente sconsiglio le iniezioni nelle palpebre: se presenti inestetismi meglio ... leggi di più

11 Risposte leggi di più
Rha 1 e biorivitalizzazione ceoceo
Beauty Influencer
· 18 feb 2020

Non ho capito se è un filler o una biorivitalizzazione. Quali sono gli effetti su tutto il viso? Spero sia un ottimo prodotto

Cita un ottimo prodotto il cui impiego va deciso dal professionista cui si affida. E che conosce ,a differenza sua,indicazioni e controindicazioni. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda

12 Risposte leggi di più

Salve oggi ho fatto per la prima volta la biorivitalizzazione con rha 1 teosyal su tutto il viso una fiala ma mi è uscito l'herpes labiale pur non avendo iniettato nulla sul labbro. Secondo voi c'è correlazione? Da anni non mi usciva l'herpes simplex. Saluto

Qualsiasi evento traumatico come delle punture al viso possono scatenare un herpes simplex, eviti questi trattamenti che servono a poco o nulla

6 Risposte leggi di più

Ho 36 anni e 9 mesi fa mi sono sottoposta ad un filler di acido ialuronico:Skinfill Gold per attenuare le rughe nasolabiali. Una fiala per entrambi i lati. A parte il primo giorno in cui ho avuto gonfiore, con il passare del tempo il volto a livello estetico ha assunto il bell'aspetto di viso fresco e riposato e leggermente più gonfio. L'effetto "gonfiore" è sparito durante il mese di settembre. Orbene nell'ultimo mese sono cominciati i problemi: pelle secchissima, sensazione di bruciore diffuso con piccole chiazze rossastre, fino ad arrivare alla desquamazione di alcune parti. Ho effettuato una visita da un dermatologo che mi ha detto che è da escludere la causa al riassorbimento del filler bensì ad un contatto con una sostanza estetica che ha creato intolleranza. Vivo nel terrore che invece possa essere il filler anche perché in questi giorni, la sensazione di bruciore è diminuita solo su un lato del viso. Ho paura che nonostante le punture siano state fatte nei solchi, il residuo del prodotto "viaggi" ancora nella pelle del viso? Che fare? A parte la paura di svegliarmi al mattino, guardarmi allo specchio e trovare chissà cosa sul volto, la sensazione di bruciore mi sta debilitando molto.

Gentilissima non faccia supposizioni assurde. Dopo così tanto tempo nulla di quello che descrive è legato al filler. Ascolti il dermatologo cui si è rivolta e se le sue paure sono così esasperate non faccia più nulla di medicina estetica. I cui trattamenti non sono salvavita. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda

8 Risposte leggi di più

Per sistemare il viso. Sono eccessive come numero alla mia età? Peso 49 kg 170 cm e esco da un allattamento e notti insonni. Mi vedo sciupata ma 8 fiale non sono troppe calcolando che non voglio rifare le labbra?

Dott. Massimo Laurenza

Miglior risposta

A 38 anni sarà certamente molto graziosa, lasci stare questi trattamenti tanto il tempo non lo può fermare nessuno quindi si renderà schiava di trattamenti su trattamenti ogni sei mesi e spenderà soldi che potrebbe usare per una bella vacanza.

12 Risposte leggi di più

Per migliorare la pelle dopo trattamento laser va bene prendere delle capsule di acido ialuronico unitamente a una crema per il viso sempre con acido ialuronico

Gentilissima assolutamente inutili i prodotti che cita. Dopo laser è opportuno l' uso topico di creme o pomate prescritte dal medico. È molto utile a guarigione avvenuta anche la biorivitalizzazione. Cordialmente. Dottoressa Serafina Ghianda

10 Risposte leggi di più