ho fatto la blefaroplastica con il plexer giorno 28.12- 6 gg fà-non so se la consiglirei-ho pensato che tutto si risolve in 2 gg invece ci vuole tempo-ho avuto grossi gonfiori sulle palpebre e sotto le palpebre-ho dovuto mettermi occhiali per forza gg e notte e inventarne scuse in pubblico perche gli porto-cmq ho messo le patate crude sul viso che mi hanno aiutato molto-ho dovuto pure restare a casa il 31.12 perche non potevo presentarmi in questo stato-che "mostro"-oggi ho messo la fondotinta sopra per nascondere le crosticine-non vedo ora che le croste cadono e che posso ritornare alla vita normale-io non la rifarei ancora-bisogna sopportare tutti quei bruciori e gonfiori e non è facile-aspetto cambiamenti positivi e la visita da dott prox settimana

15 commenti
Mi sono sottoposta a questo tipo di trattamento perché non è eccessivamente invasivo avevo voglia di vedermi un pochino diversa. Le mie paure prima dell'intervento erano: la paura di sentire dolore e la paura di non vedermi come mi aspettavo. Invece tutto e ' andato per il meglio niente dolore solo un po' di gonfiore i primi tre giorni ma poi a 10 gg di distanza sono pienamente soddisfatta del risultato anche se il massimo del risultato si vedrà dopo circa 2 mesi. Io mi sono trovata benissimo il mio medico e' stato cordiale e mi ha spiegato ogni minimo dettaglio che mi faceva. La spesa direi ottima.
24 commenti

La conformazione dei miei occhi mi dava un aspetto più vecchio già a 20anni e verso i 50 e decisamente peggiorato. Mi sono rivolta al Dott. Maniglia del Poliambulatorio Specialistico Cittadella che dopo una prima visita ha immediatamente capito la mia necessità di una blefaroplastica. L' intervento è stato fatto nella loro sede dove avevo già fatto la visita , indicativamente le 2 ore sono passate molto in fretta perché l'equipe del Dott. Maniglia si è presa cura di me sia nel pre che nel post intervento. Sono stata felice di avere scelto questa struttura perché nonostante un po' di paura iniziale l'intervento non è stato doloroso e neanche i giorni dopo.

4 commenti

Le borse sotto gli occhi sono sempre state un mio cruccio, essendo praticamente un tratto caratteristico di famiglia. così, al traguardo dei 50 anni ho preso coraggio e ho deciso di prendere il toro per le corna ed eliminarle. ho approfittato dell'occasione per intervenire anche sulle palpebre superiori che, con l'età, cominciavano a scendere un poco. Il mio timore principale era la possibile alterazione dei tratti somatici, volevo correggere un inestetismo e non modificare la mia espressione ed in questo senso l'intervento è andato molto bene: in una settimana sono ritornata come nuova e a parte un paio di persone particolarmente attente nessuno ha notato cambiamenti radicali nel mio viso, se non che "avevo un'aria molto meno stanca.".

21 commenti

Sono arrivata all 'età di 45 anni con le palpebre sempre più cadenti, non riuscivo più a truccarmi con soddisfazione e ogni volta che mi rivedevo in foto senza gli occhiali da sole mi ripetevo che dovevo trovare una soluzione. Così ho iniziato a fare colloqui e preventivi con diversi chirurghi estetici, fino a quando ho trovato quello che mi ha dato più fiducia ed oltre ad essere stato il più vicino casa, è stato anche il meno costoso. L'operazione è andata benissimo, nessuna complicanza e nessun fastidio o dolore sia durante che dopo l'intervento. Sono rimasta soddisfatta al 100 %

5 commenti