Sostituzione protesi mammarie Video in evidenza

Ho eseguito mastoplastica additiva 24 anni fa, con controlli più o meno regolari. Dalla risonanza il seno destro documenta iniziale scollamento tra capsula e membrana con multiple e grossolane pliche radiali, in assenza di inequivocabili segni di rottura da ambo i lati. Onestamente a 54 anni non ho voglia di tornare in sala operatoria. Cosa mi consigliate? Grazie mille.

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

le protesi non sono per sempre prima o poi andranno cambiate. contatti il suo chirurgo

8 Risposte leggi di più
Rimozione protesi al seno Loubisofia · 18 lug 2020

Salve. Ho da poco fatto una mastoplastica additiva. Non ci sono stati problemi, contratture capsulari e il risultato estetico è soddisfacente. Nontante questo vorrei togliere le protesi perché non mi sento più me stessa, e mi sono pentita dell'operazione. Ho messo 350 cc e partivo da una prima. Il mio seno era piccolo, ma sodo, non cadente. Cosa dovrei aspettarmi dall'operazione? Posso tornare come ero prima?

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

la protesi avendo espanso la cute le darà un po' di lassità cutanea. tenga le protesi vedrà che pian piano si abituerà al suo nuovo corpo e ne sarà contenta. consiglio supporto psicologico

8 Risposte leggi di più
Sostituzione della protesi per incapsulamento mammario Shany
Beauty Influencer
· 19 mag 2020

Salve vorrei chiedervi un consiglio, mi sono sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva un anno fa, protesi tonde texturizzate sotto muscolo, solo una protesi si è incapsulata, in questo caso come funziona? Vanno tolte e sostituite entrambi o solo una? Mi hanno parlato di day hospital, come mai i drenaggi non si mettono? Non andrò incontro a un'infezione senza i drenaggi? E poi, non bisogna mettere una protesi più grandina visto che la tasca già esiste, o anche la stessa misura va bene? Grazie mille

In totale franchezza nn è possibile risponderLe corrispondentemente al Suo stato attuale poiché solo dopo una valutazione obiettiva si raggiunge la percezione a Lei necessaria. In linea di massima si cambia e si resta sullo stesso volume perché verosimilmente l’altra mammella le piace. Trovo strano che le abbiano messo solo un anno fa ancora una te ... leggi di più

14 Risposte leggi di più

Buongiorno, Vi scrivo per avere il vostro parere sulla mia situazione post operatoria. Lunedì 27 gennaio 2020 ho fatto un intervento di sostituzione protesi mammarie su consiglio del chirurgo che mi aveva fatto il primo impianto 13 anni fa (protesi usate all'epoca erano fuori mercato, qualche segno di usura dall'eco). In sede di visita pre operatoria mi avevano parlato di un paio di settimane di riposo e qualche giorno di drenaggio. A distanza di 6 giorni ho ancora i drenaggi inseriti, perdo circa 100 ml al giorno per seno. Il chirurgo ha lasciato ad un collaboratore il seguire il decorso post operatorio. Alla visita di controllo 2 giorni fa il collaboratore del chirurgo mi è sembrato tranquillo ma quando lo ha contattato il chirurgo telefonicamente (ero presente) non l'ho sentito altrettanto sereno (ha detto: le perdite sono troppo abbondanti). Io comincio ad essere seriamente preoccupata e pentita di aver fatto questa sostituzione (visto che stavo benissimo). Domani sarebbe anche l'ultimo giorno di antibiotico. Qual è il vostro punto di vista? Grazie

Probabilmente ha sviluppato un sieroma , eccezionalmente bilaterale . Le perdite mi sembrano eccessive . Indagherei meglio anche sulla cascata degli enzimi riguardanti il processo di cicatrizzazione

6 Risposte leggi di più

Buona sera... sono passati 32 giorni dal mio intervento sostituzione protesi con mastopessi tecnica round block... ho notato al tatto una piccolissima pallina dura appena sotto l'aureola seno destro se la tocca o appoggio il dito e come se ci fosse un ago sotto cute mi sento pungere... possibile sia qualche punto interno non riassorbito... il chirurgo mi disse che se spuntava qualche filetto... di toglierlo da sola con una pinzetta... ma è proprio sotto cute... ho paura che se non spunta nessun filetto o non si riassorbe si possa col tempo formare un granuloma... purtroppo il mio chirurgo si trova fuori e rientra mese prossimo prima che mi possa visitarmi... potrei usare qualche crema a tal proposito tipo gentimicina

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

Non si forma nessun granuloma. Lo lasci stare lì senza stuzzicarlo. Quando il suo chirurgo rientrerà le dira cosa fare.

6 Risposte leggi di più

Vorrei sostituire le mie attuali protesi allergan da 275 cc e il mio chirurgo mi ha proposto le motiva con gli stessi cc o poco più ma una proiezione maggiore di 5 millimetri rispetto alle mie. Premetto che ho il torace stretto ma mi chiedo se la differenza poi si noterà... grazie a chi vorrà rispondermi.

ovvio che si noterà. dr.Peroni Ranchet

9 Risposte leggi di più
Sostituzione protesi rotta Sonika · 12 ott 2019

Buongiorno, ho subito un intervento di mastoplastica additiva nel 2015, la protesi (Eurosilicone) si è rotta presumibilmente dopo 2 o 3 anni. Con quale protesi mi suggerite di sostituirla? Qual è la migliore? Inoltre, vorrei sapere se è possibile sostituire la protesi mammaria rotta, che al momento è inserita sotto la ghiandola, con una nuova protesi sotto il muscolo. Si può fare? Ha senso? Grazie per la risposta.

le protesi hanno caratteristiche sovrapponibili. Preferisca le tonde e non c'è nessun problema a cambiare il posizionamento. dr.Peroni Ranchet

11 Risposte leggi di più
Devo cambiare le protesi? Totan · 18 lug 2019

Mi sono sottopsta ad un intervento di mastoplastica additiva nel 2008 e mi sono state impiantate le protesi dell'Allergan Test.style mm Soft Touch che, da quello che ho letto, sono causa di tumore al seno. Ho effettuato una RM con contrasto il 29/5/19. Nel referto c'è scritto tra l'altro: in corrispondenza del margine posteriore in sede retroarticolare profonda della protesi di sinistra si osserva immagine a doppio binario con fluido interno suggestiva per scollamento della capsula interna con estensione di circa 34 mm; il resto è a posto, non ci sono rotture né patologie. Il chirurgo che mi ha operato mi ha detto che non mi devo preoccupare ma che, essendo passati piu di 10 anni, è arrivato il momento di sostituire le protesi, cosa che precedentemente non mi era stata detta. Vorrei sapere se sono in una situazione di pericolo e se devo sostituire le protesi al più presto. Vi ringrazio della vostra disponibilità e spero possiate calmare la mia ansia anche perché non mi fido più del chirurgo che mi ha operata e vorrei rivolgermi altrove.

Dott. Nicola Catania

Miglior risposta

Io ho pazienti operate 40 anni fa con le stesse protesi, tranquilla

14 Risposte leggi di più
Rimozione protesi mammarie MISSZoe · 14 mag 2019

Salve, Ho 51 anni e ho fatto un intervento di mastoplastica additiva nel 2002. Vorrei rimuovere le protesi (senza sostituirle) perché ormai sono vecchie e ho paura di tenerli ed avere problemi di salute. Ogni anno faccio la mammografia e l'ecografia e non mi è mai stato detto niente se sono danneggiate o no. Si può vedere da queste esami? Se non sono danneggiate le posso tenere oppure è consigliato rimuovere? In questo momento non posso sostenere il costo della rimozione. Sono preoccupata. Grazie

Se non ha notato una deformazione importante del proprio seno e gli esami che ha fatto non hanno rilevato nulla di anomalo (se vuole, può aggiungerci anche una risonanza, anche se a volte tale esame scambia normali pieghe protesiche per rotture), può rimandare l'intervento di sostituzione o di espianto delle protesi a quando avrà la possibilità eco ... leggi di più

6 Risposte leggi di più