Salve, ho l’apparecchio ortodontico da 1 anno e la meridiana che prima era dritta adesso è leggermente spostata perché i denti sono leggermente deviati verso sinistra, il mio dentista mi ha detto che non ci si può fare niente mentre un altro che ho consultato mi ha detto che con gli elastici ortodontici si può addrizzare l’arcata. A che denti dovrei agganciare gli elastici per avere questo spostamento?

Chieda al suo ortodontista che ha seguito il suo caso specifico . Cordiali saluti

1 Risposta leggi di più
Bocca che tende verso il basso elisa_288 · 12 set 2019

Buongiorno. È da un po’ di giorni che ho notato che la mia bocca tende verso il basso, e mi da uno strano aspetto che io non sopporto. Come si può migliorare la situazione? Ho già intenzione di prendere un’appuntamento con un dentista per iniziare un trattamento con Invisalign, potrebbe aiutare? Allego foto. Le foto grigie sono modificate secondo la mia concezione di posizione corretta. Grazie mille

Dr Luca Zattoni

Miglior risposta

Non c’è nessun difetto. Si consulti con un dentista

7 Risposte leggi di più
Devitalizzazione incompleta NtinaVale · 7 ago 2019

Salve, vivo in Inghilterra, colpita da un mal di denti terribile mi sono rivolta ad uno studio privato per essere visitata subito. Dalla visita è risultata un'infezione al molare superiore quindi necessità di devitalizzare dopo cura antibiotica di una settimana. Tornata allo studio stamattina il dottore ha praticato la pulizia del solo canale principale, ritenuto causa del problema. Non ha riempito il canale ma applicato una pasta antisettica, otturazione provvisoria e fissato un nuovo incontro dopo le mie vacanze ossia tra un mese. Non ho ben capito se la sua intenzione sia di completare la devitalizzazione, ma avendomi chiesto una cifra impressionante mi chiedevo se fosse possibile chiedere l'otturazione definitiva evitando di devitalizzare gli altri 2 canali. La vera domanda è: si fa anche questo tipo di devitalizzazione parziale per tenere in vita il dente? o in genere quando si interviene si fa un lavoro completo? Grazie

Denervare un solo canale e’ pratica inconsueta e poco logica . Di norma si devitalizzano tutti i canali . Potrebbe aver usato per gli altri canali desuete paste devitalizzanti che uccidono chimicamente il nervo . Si premunisca di antibiotico e incroci le dita per le sue vacanze . Cordiali saluti

5 Risposte leggi di più
Granuloma ed infezione Giulio1377 · 25 giu 2019

Egr. Dottori buonasera. Circa due settimane fa avevo de dolori nell'arcata superiore, così andai dal dentista il quale mi devitalizzò un dente (credo 16mo) mentre l'altro spaccato (credo 17mo) disse c'era un granuloma con infezione in corso ma che non era urgente e doveva fare una lastra per capire se devitalizzarlo o toglierlo. Così la sua agenda essendo piena mi fissò un appuntamento con tranquillità le due settimane successive. Trascorsa una settimana però ‘’purtroppo’’ proprio di domenica notte iniziai ad accusare dei dolori atroci, (quasi stavo svenendo) così sono andato di corsa disperatissimo dal primo dentista di turno il quale me lo ha aperto ed è uscito tantissimo pus, lo ha devitalizzato pulendo l'infezione nei 2 canali anche se comunque un bel po' è rimasta e lo ha richiuso. Così proprio questo Lunedì (il giorno dopo) torno dal mio dentista ufficiale con gli stessi dolori (che apparentemente erano spariti) lui mi controlla dicendomi che il precedente dentista aveva chiuso troppo il dente e che non doveva devitalizzarlo chiudendo tutto e subito definitivamente ma che questa cura richiedeva almeno 3 sedute e che la gengiva era molto infiammata. Riguardo ai dolori e soprattutto credo per l’infezione ha prescritto subito il Klacid 500 e che venerdì questo (dopo 4 giorni di antibiotico deve estrarlo perché spaccato ed impossibile ricostruirlo). Ora in base a tutto questo caos ''non certamente fatto da me'' vorrei chiedere gentilmente un parere. Visto che è martedì ed ancora ho dolori forti e questa infezione ‘’tra l’altro anche al collo’’ (spero sia di riflesso) non è presto 5 giorni per fare questa estrazione? Potrei rischiare qualcosa di brutto? Anche se ripeto mi fido (in parte del dentista ''lui dice di stare tranquillo'' ma visto i precedentiii...) comunque vorrei un vostro preziosissimo parere per me... (perché sono consapevole che una risposta su un consiglio in internet può essere data in linee generali ovviamente). L'ultima domanda che mi pongo (credo impossibile?) se potrebbe l'infezione allargarsi '' visto i dolori'' e colpire organi come polmoni, cervello e rischiare shock settico, o shock setticemia? Grazie.

Concludano cura antibiotica e si fidi del suo dentista. Cordiali saluti

6 Risposte leggi di più
Apparecchio fisso con Susina87 · 14 ago 2019

Sin da piccola ho portato l'apparecchio poi, risolto il problema, mi è stato rimosso. Ad oggi, a 30 anni, il mio arco dentale superiore si sta restringendo sempre più mentre, l'arco inferiore spinge in avanti (purtroppo anche a causa di fattore genetico.. tutti i miei parenti hanno il mento con la a stessa tendenza). Ho chiesto al dentista circa l'utilizzo di invisalign e mi ha consigliato di utilizzare l'apparecchio fisso con le "stelline" in ceramica perché il risultato è più sicuro, economico e veloce e soprattutto per il mio tipo di problema le stelline sono più indicate percé può gestire il professionista quanta "forza" dare allo spostamento dei denti o degli archi a differenza di lnvisalign che dicono serva per problemi più gestibili tipo raddrizzare i denti. Possibile davvero che io debba psicologicamente abbattermi mettendo quelle orribili stelline anziché usare l'invisalign?

Buongiorno, sono stato il primo ortodontista in Italia ad utilizzare Invisalign nell'ormai lontano 2002 e posso dirle per esperienza, ma anche in base a tutte le ricerche scientifiche fino ad oggi pubblicate, che le cosiddette "mascherine" (Invisalign o altre marche) non sono ancora equivalenti per efficacia alle apparecchiature ortodontiche fisse. ... leggi di più

7 Risposte leggi di più
Come si puo fare un innesto osseo? PinkiePie
Beauty Influencer
· 28 mag 2019

Salve, vorrei gentilmente chiedervi come funziona la pratica dell' impianto osseo, nei casi in cui l'osso risulta "mangiato" e l'unica soluzione apparente consiste nel creare un ponte (che copra lo spazio di due denti) attaccato solo alle due estremità, non so se mi sono spiegata a sufficienza. Se possibile, mi piacerebbe sapere i pro e i contro, da dove prelevano il tessuto osseo, in media che costo ha un intervento del genere....vi ringrazio dell' attenzione. Cordiali saluti

Studio Dottor Cassetta

Miglior risposta

Gentile signora, ha mai sentito parlare degli impianti AMSJI? Potrebbero fare al caso suo. Resto a sua disposizione nel caso volesse maggiori informazioni. Le auguro il meglio. Michele

4 Risposte leggi di più
Spazio tra canino e incisivo Blue · 16 mag 2019

Gentili dottori, spero possiate chiarire un mio dubbio riguardo il trattamento estetico degli spazi tra due denti. Nel mio caso io ho uno spazio tra canino e premolare che altera molto l’estetica del sorriso. Per procedere all’otturazione del sopra citato spazio è obbligatorio rimuovere porzioni anche minuscole di dente sano? Le mie titubanze in merito a questo procedura riguardano per l’appunto il rischio di eliminare parti di dente sano a soli fini estetici. Qualora in un secondo momento decidessi di rimuovere l’otturazione ( per risolvere la problematica in via ortodontica, o semplicemente per rifare l’otturazione) non si corre il rischio di intaccare porzioni di dente sano? Il dentista può rimuovere la vecchi otturazione senza intaccare lo smalto dei due denti vicini?? Il mio dubbio poggia sul fatto che data posizione presumo che il colore dell’otturazione sia il medesimo del resto dei denti. Come farebbe il dentista a capire qual è il dente sano e quale l’otturazione? Grazie in anticipo per i chiarmenti.

Attenzione a sovradimensionare i due denti per chiudere il diastema: si creano sottosquadri nocivi per il parodonto! Bisogna valutare clinicamente e agire in base alla dimensione del diastema. O si chiude ortodonticamente e provvisoriamente si mette un mantenitore di spazio estetico o si chiude protesicamente se non dovesse fare ortodonzia. non si ... leggi di più

4 Risposte leggi di più

Salve, durante l'adolescenza mi è stato diagnosticato il morso profondo, e la mia bocca, quando mi mettevo di profilo, presentava il labbro superiore più in avanti di quello inferiore, ma non ero considerabile un caso di prognatismo. Dopo un anno di terapia ortodontica tradizionale, anche a detta dello specialista che mi ha seguita, il morso è stato corretto perfettamente, ma il problema del mento un po' arretrato e delle labbra asimmetriche di profilo, rimane tuttora. Ciò che voglio chiedervi è se secondo voi valga la pena di rivolgermi ad un altro odontoiatria per valutare se sia il caso di portare in avanti la mandibola chirurgicamente, o se è più probabile che il mio difetto dipenda dalla conformazione stessa delle mie labbra, e riguardi appunto i soli tessuti molli. Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte.

Buongiorno Chiara, per rispondere compiutamente alla sua domanda è necessario che lei si sottoponga ad un check-up ortodontico (visita specialistica, radiografie, impronte delle arcate, fotografie del volto e della bocca) ed al relativo studio del caso da parte di un dentista o meglio ancora di uno Specialista in Ortodonzia (soltanto il 6% circa d ... leggi di più

7 Risposte leggi di più