Sono veramente felice di aver conosciuto il prof. Murizio Eleuteri! Preparato, perfezionista, empatico. Intervento ottimamente riuscito , ripresa rapida, cicatrici poco visibili. Prima di prendere la decisione se sottopormi o meno alla mastoplastica additiva, mi è stato spiegato nei dettagli come funziona il posizionamento delle protesi con la tecnica dual plane, differenza estetica e funzionale delle incisioni ( sottomammaria o periareolare) , differenze estetiche tra protesi tonda o anatomica, ma soprattutto mi è stato fatto presente che anche un intervento estetico è pur sempre un intervento, anche se le nuove tecniche chirurgiche hanno ridotto notevolmente le percentuali di eventuali complicazioni. Per la scelta delle protesi ho fatto ben 3 visite, affinché la scelta dei volumi soddisfacesse le mie aspettative, rispettando l'armonia del corpo.. miglioramento, non cambiamento! Ragionare sulla scelta dei volumi a lungo termine per salvaguardare l'elasticità dei tessuti. Io ho scelto protesi anatomiche, 285cc, ma sopratutto la scelta più importante è stato optare per le protesi di ultima generazione b-lite: - pro: 30% più leggere rispetto le protesi tradizionali, radio trasparenza parziale, secondo me risultano più morbide al tatto. -contro: sono impiantate da pochi anni, non vi sono riscontri a lungo raggio. In ogni caso la ditta tedesca che le produce, fa questo lavoro da 30 anni. Costo più elevato, ma la vostra schiena e la vostra pelle vi ringrazierà di avere lo stesso volume con un peso decisamente ridotto! Sono stata operata il 19 Maggio, e il professore mi ha visitata 4 volte in questi 19 giorni, per assicurarsi che il post intervento proceda per il meglio. Sono veramente felice del mio nuovo seno! E nel mio caso, soddisfare le aspettative poteva risultare più difficile, poiché non è mai stato un complesso. Volevo un seno nuovo, come valore aggiunto, ricerca delle rotondità in un corpo troppo da adolescente, per ritrovare la femminilità come donna con l'avvicinarsi dei 30 anni. Con la mastoplastica ho migliorato anche il problema del capezzolo introflesso, che viene spinto esternamente dalla pressione della protesi. Oltre a migliorare l'estetica del seno, può risolvere complicazioni come scarsa igiene del capezzolo o allattamento. Ringrazio tantissimo anche lo staff del prof. , eccellente come lui, a disposizione del paziente h24 su tutto il percorso.

Per i miei 40 anni ho deciso di regalarmi un bel seno! Nell'arco di una settimana ho deciso tutto, scelto il chirurgo e fissato il giorno dell'intervento. Mi sono rivolta al Prof. Del Gaudio che è riuscito a realizzare il mio sogno. Ho avuto un'ottima impressione sin dal primo incontro 6 Luglio 2017. Il Prof. e la sua equipe sono stati eccezionali durante tutte le fasi dal pre al post operatorio.Intervento riuscito al 100%, dimissioni in giornata. Notte trascorsa tranquillamente, solo qualche dolorino. Dopo 3 giorni ho levato la fasciatura e ho visto il mio nuovo seno, già bellissimo. Per fatalità dopo due settimana ho iniziato a sentire dolore al seno sinistro, mi si era formato del siero all'interno causando l'apertura della ferita. Ho contattato il Prof. Del Gaudio che a distanza dandomi le giuste indicazioni mediche è riuscito ad evitare l'infezione della protesi. Dopo qualche giorno sono stata sottoposta ad un secondo breve intervento resosi necessario per richiudere la ferita. In questo caso ho pagato solo le spese della sala operatoria. Il Prof. Del Gaudio è il top dei chirurghi plastici! lo ho consigliato ad una mia carissima amica che a giorni sarà sottoposta a un intervento di mastopessi con protesi. Ho deciso di raccontare la mia esperienza per aiutare chi come me deve decidere a chi affidarsi per un intervento così delicato. Oggi dopo 6 mesi il mio seno ha acquisito un aspetto naturale, grazie all'intervento ho acquisito molta più sicurezza in me stessa! Grazie di cuore al Prof!

Era da 10 anni che ci pensavo, ma alla fine quest’anno, dopo un periodo di riflessione, ho preso coraggio e il 22 marzo mi sono operata con il professor Del Gaudio. Non avevo seno e non mi vedevo bene, perciò mi sono messa d’impegno e ho cercato su internet chi facesse questo intervento; ho fatto un paio di visite e dopo qualche mese sono tornata dal professore per farmi operare. Nella prima visita conoscitiva gli avevo fatto qualche domanda e mi sono tolta qualche dubbio, nella seconda scelto le protesi e preso le misure. Mi ero fatta un’idea abbastanza limpida di quello che mi aspettasse e per qualunque dubbio dell’ultimo minuto potevo contare sulle assistenti Irene e Manuela che mi rispondevano anche tramite whatsapp. Il giorno dell’intervento sono state pure gentilissime, mi hanno preparato prima di andare in sala operatoria, controllato più volte, dato da mangiare e accompagnato pure in bagno. Alle 4 e mezza di pomeriggio, con l’aiuto dei miei genitori, sono stata in grado di tornare a casa. Il post operatorio è stato abbastanza difficile, ma nulla che non mi aspettassi, e poi chi vuol bella apparire, un po’ deve pur sempre soffrire, no? I primi giorni ho dovuto dormire con 5 cuscini, avevo un po’ di difficoltà nel vestirmi e forse a causa dell’anestesia ho avuto la pancia gonfia per un po’, ma anche nonostante questo è un intervento che rifarei altre 10000 volte, anche perché ho avuto bisogno di antidolorifici solo per i primi 3 giorni e dopo una settimana uscivo già a passeggiare con mia madre, mentre dopo 10 ero operativa a lavoro. Una cosa particolare che ricordo è che all'inizio il seno mi sembrava piccolo, invece, poi, col passare dei giorni è cresciuto, non so se perché i muscoli dovevano ancora adattarsi alle protesi (ho fatto sottomuscolo), ma ora sono felice di aver seguito il consiglio del professore, perché inizialmente pensavo che 330 cc fosse troppo e invece ora porto una terza abbondante che è la taglia giusta. Quindi, quando sarà, vi consiglio di fidarvi di loro per la misura. I punti, poi, sono caduti da soli e le cicatrici stanno sparendo; ho messo uno spray al silicone per la cicatrizzazione che mi aveva suggerito il prof. anche se al controllo mi aveva detto che stavano procedendo bene. Rispetto all’inizio in seno si è pure ammorbidito, probabilmente dovrà ammorbidirsi ancora un po’ visto non è ancora passato un anno, ma ora, rispetto a 7 mesi fa, è tutta un’altra cosa. Anche la mia ginecologa mi ha fatto i complimenti per la buona riuscita dell’intervento! Da un mese, dopo la pausa estiva, ho ripreso i miei corsi in palestra (faccio pilates e spinning) e devo dire che faccio tutto tranquillamente e senza problemi. Veramente, è un intervento che rifarei mille volte, anzi, se avessi saputo prima che sarebbe stato così non avrei atteso 10 anni. Sono assolutamente soddisfatta, tutto lo staff della clinica Health Medical Group è gentilissimo e a chi lo vuole fare consiglio vivamente di rivolgersi a loro. P.S. sto caricando le foto del mio percorso fino a questa estate, quindi i miglioramenti nel giro di 3 mesi e mezzo circa

Sono Mary, e da 30 anni ho vissuto l'incubo del seno tuberoso, bruttissimo. Due pezzi di carne che sporgono e dei capezzoli enormi, un seno deforme. Poi ricerche su ricerche e scopro che il seno tuberoso grave è mutuabile. A 22 anni la visita in ospedale cto a Torino (mai chiamata, vergognoso, pessimo non ci andrò mai più, per qualsiasi cosa) aspetto invano... Nel frattempo sono dimagrita e iniziavo a piacermi o cercavo di piacermi. Sono rimasta incinta e dopo il parto ero uno schifo, enorme, grassa e piatta ed il seno era sempre lì ed era diventato ancor di più un pallino fisso. Ho fatto una visita il 12 giugno, e sarei passata in due/tre anni... e invece il 22 ottobre ero già sotto i ferri. Finalmente! Tramite il SSN ho ricevuto due bellissime tette 375 cc mentor, silicone coesivo. Il chirurgo mi ha detto che sono state fatte sopra muscolo, perciò meno doloroso, non ho potuto scegliere nulla essendo SSN, però devo dire che sono contenta del risultato Ho fatto il periareolare, mi hanno ritagliato il capezzolo e lo hanno ridimensionato perché era gigante. Adesso da un seno sono guarita e sto mettendo la crema per le cicatrici e dall'altro sto facendo un po' di fatica, ho una deiscenza lieve che mi sta un po' preoccupando, ma mi dicono di non preoccuparmi e stare tranquilla.. Comunque ho preso in braccio mio figlio di 10 kg dopo due settimane e sto facendo tutto tranne prendere le borse della spesa. Mi ha operata Rivarossa e sono stata contenta perché so che è molto competente

Finalmente il 7/11/2018 mi sono operata!! Ho 28 anni ed ho passato tutta la vita praticamente senza seno (una seconda molto scarsa). Sono abbastanza minuta, 1,62 cm per 49 kg, e dopo la bimba mi sono fatta un “cu*o quadrato” in palestra per riottenere un fisico che mi piacesse e il seno era l’unica cosa che davvero mi faceva sentire inadeguata. Mi ha operata il dott. Amadej Lah, della Clinica Fabjan (un uomo fantastico!!) Mi sono completamente affidata a lui per la scelta della protesi, volevo una taglia adeguata al mio fisico, ero orientata su una terza. Alla visita abbiamo optato per una Mentor 350 cc tonda, posizionata sottomuscolo con incisione sotto la piega del seno. Non ho inserito drenaggi ma solo un bendaggio compressivo sopra il reggiseno contenitivo. I primi 2 giorni sono stati difficili ma ad oggi sono passati 4 gg e sto decisamente meglio, ancora qualche dolorino, crampo e difficoltà nei movimenti ma tutto sopportabile. Ho già fatto il primo massaggio linfodrenante e ve lo consiglio vivamente, aiuta un sacco!! Non vedo l’ora di vedere il risultato e pubblicarvelo , anche perché non ho idea di che taglia avrò

Ciao ragazze, volevo condividere la mia esperienza con voi in quanto in questi mesi di “presa di informazioni” sull’intervento ho letto spesso questo forum! Allora io sono al primo giorno post... quindi sono nuove nuove ☺️ Avevo una prima scarsa e mi sono state inserite le polytech tonde in dual plane, dovrei raggiungere una seconda piena, io sono magra e piccolina di busto e ho sottolineato spesso che volevo un risultato naturale anche perché sul mio fisico si vedrebbe subito un’eventuale esagerazione

Ho girato non so quanti chirurghi e finalmente ho trovato lui: a dir poco il top! Scrupoloso, preciso, bravissimo, decisamente preparato, spiega in modo totalmente semplice qualsiasi cosa accertandosi che la paziente abbia chiara la situazione, disponibile a qualsiasi chiarimento e soprattutto reperibile! Ho affidato il mio corpo al Dott. Biagi con molta tranquillità vedendo la sua estrema professionalità ed è riuscito a realizzare il sogno che avevo da una vita: la mastoplastica!! È stato l’intervento che mi ha cambiato la vita!! Devo complimentarmi anche con l’assistente Natascia che oltre all’enorme simpatia è una persona molto professionale che ama il suo lavoro. Sempre pronta ad aiutare la paziente e costantemente preparata per ogni domanda. Consiglio vivamente il Dott. Biagi a chiunque stesse cercando un chirurgo a cui affidare il proprio corpo. Il mio motto è: “chi dice Biagi, dice Garanzia”. Ancora grazie per avermi cambiato la vita eroe avermi resa la persona più felice del mondo dopo questo intervento.

FELICISSIMA del mio nuovo smagliante seno!!! Sono Jasmine da Agrigento, 6 giorni fa mi sono sottoposta ad un intervento chirurgico di mastoplastica additiva, ho avuto l'onore di conoscere un grande professionista, il Dottor Luigi Catania, al quale va il mio elogio e gratitudine, professionista gentiluomo: grazie Dottore per avermi dato la sicurezza che mi mancava. Dottore volevo dirle che le voglio bene anche per la sua sensibilità ed umanità che ha saputo trasmettermi con il suo sguardo rassicurante e pieno di comprensione! La Professionalità e la grande umanità trovata nel Dottor Catania sono uniche. Ho avuto la fortuna di scegliere il Dottor Catania, come mio chirurgo e gli sono grata per ogni singolo momento che mi ha dedicato! Le parole non riusciranno mai a rendere il grado di riconoscimento che nutro per Lui! Il risultato è stato perfetto, consiglio vivamente a tutte, di affidarsi al Dottor Luigi Catania per la migliore tecnica, i migliori risultati, per la Sua professionalità e il prezzo davvero accessibile !!! Dopo l'intervento, poche ore dopo, sono riuscita a sollevare un tavolo da scrivania in presenza del personale infermieristico e naturalmente dell'illustre Dottor Catania.Il giorno seguente sono stata a visitare Roma e ho fatto lo stesso nei giorni a seguire....ah, dimenticavo, ho viaggiato in autobus per tornare a casa dopo alcuni giorni dall'intervento e di permanenza a Roma per la Sicilia e ho affrontato tranquillamente ben 14 ore di viaggio, senza problemi, senza fasciature e senza dolori che avrebbero reso difficile sia i miei movimenti, che il viaggio stesso!!! Un grazie di cuore a tutto il personale infermieristico e un immenso grazie a tutto lo Staff, sono stati tutti perfetti, dal punto di vista professionale e umano! GRAZIE INFINITE!!!

Da sempre ho avuto problemi con il mio seno troppo piccolo, non accettavo il mio corpo, da quando ho fatto il grande passo tutto è cambiato. Sono felicissima perché finalmente non mi sentirò più in imbarazzo, raccomando il dottor Ioppolo molto bravo e molto preparato. Adesso posso dire di essere in sintonia con il mio corpo.

Grazie al Dott. Leonardo ho riacquistato la mia autostima dopo anni di inibizione nei rapporti interpersonali. Ho eseguito l'operazione ad ottobre, presso la clinica Marrelli di Crotone dove ho trovato un'équipe squisita, gentile, apprensiva e disponibile. Il dott. Leonardo, inutile dirlo, è stato impeccabile: perfettamente perspicace nel comprendere il mio disagio e nel consigliare in rapporto alle misure del mio corpo, per un risultato finale perfettamente all'altezza delle mie aspettative. Il post operatorio non mi ha causato dolori fuori dalla norma, qualche piccolo fastidio facilmente alleviabile con qualche antidolorifico da banco.

L'ho fatto... Per davvero!
Myface
Membro Plus

La mia altezza:1.80 Peso: 65 kg Protesi inserite: 445 gr allergan natrelle anatomiche Tecnica: dual plane Misura di partenza: zero praticamente... Due becconi d'ape... Breve introduzione: Il rapporto con il mio corpo, il seno in particolare, è da molti anni un argomento molto delicato e totalmente intimo, riservato solo a me stessa. Espormi qui per raccontare come vivevo giorno per giorno con il mio aspetto non è facile infatti non mi dilungherò. Non è per nulla semplice trovare le parole adatte per far capire a persone estranee quanto un seno totalmente sproporzionato e non sviluppato possa incidere nella vita di tutti i giorni e nel rapporto con sé stessi (per me fondamentale). Qui però ci sono moltissime donne che mi possono capire, che hanno giá realizzato questo intervento o che magari stanno leggendo, si stanno informando con in testa il desiderio di farlo. Prendiamo coraggio: Lascio stare il mio passato e parlo di quando ho finalmente, dopo 2 anni di ricerche e indecisioni, fissato il primo appuntamento. Il chirurgo che ho scelto è il Dott. Tambuscio, l'ho trovato anche grazie a questo portale. Recensioni, esperienze, foto dei suoi lavori... Tutto mi aveva convinto e le 3 visite che ho fatto prima dell'intervento avevano tolto ogni dubbio. Scelta delle protesi: Mi sono affidata totalmente alla conoscenza del mio dottore, l'unica cosa che chiedevo era un risultato naturale e a "goccia". Come ho scritto in un thread che ho aperto, la mia idea iniziale dopo aver letto valanghe di esperienze era di inserire 350-70gr. Per fortuna il Dott mi ha spiegato e consigliato che vista la mia altezza, larghezza del torace ecc il minimo da inserire per ottenere un risultato naturale era 400gr. Questo per dire che non bisogna basarsi troppo sulle foto che vediamo, ognuna di noi ha misure diverse e otterrà risultati diversi in base a diversi fattori. Il giorno: 24 ottobre, 5 giorni fa sono entrata in clinica ma questa volta non più per una visita come in passato, sarei uscita da quella porta con finalmente due tette! Devo dire che ancora oggi fatico a realizzare la cosa... Da un giorno all'altro ti guardi allo specchio e finalmente ciò che tanto sognavi fa parte di te! Nessuna paura comunque, tutto lo staff è stato gentilissimo, mi sono sentita una principessa ahah ed è stato talmente tanto un bel giorno per me che una volta tornata a casa mi sarebbe piaciuto rivivere tutto per gustarmi ancor meglio ogni secondo... il giorno dopo sono tornata per togliere i drenaggi. Il post: Svegliata dall'anestesia (fatta con mascherina non con il tubo fastidioso!) l'unico fastidio che ho avvertito era una pressione nel seno sopportabilissima. I primi due giorni sono stati quelli più fastidiosi, parlo di fastidio perché alla fine male vero e proprio non ne ho sentito! Se avessi sentito male avrei preso gli antidolorifici (tachipirina ecc) ma non l'ho fatto! Alzarsi dal letto è stato difficile, come ha scritto una ragazza ti senti un po' come un verme che striscia ahah ma se c'è una persona che vi aiuta il tutto è risolvibile. Ora sono al 5 giorno e sto da dio! Riesco a far praticamente tutto, già la sera stessa una mini passeggiata l'ho fatta. Venerdì toglierò il reggi contenitivo e le vedrò! Comunque pure il post è molto soggettivo!! Avevo letto di ragazze che non avevano sentito il minimo dolore e altre che avevano passato i primi giorni bloccate in casa. Io ero preparata a soffrire diciamo, il pensiero di aver realizzato un sogno così grande e che sembrava irraggiungibile mi avrebbe dato la forza di resistere a qualsiasi tipo di male. Sono stata molto fortunata... Ora aspetterò di vederle... Spero di non aver annoiato con questa pappardella... Anzi spero di aver aiutato e magari convinto ragazze che si trovano nella situazione in cui ero io! Se ho dimenticato qualcosa o se avete domande chiedetemi pure!

Ecco il risultato di oggi (operazione fatta adi aprile del 2016)

Addio push up
MariaTeresa189

Ciao a tutte, il 27 aprile 2018 ( 10 giorni fa) ho fatto l' intervento a Torino nella clinica Fornaca... mille paure... invece è andato tutto alla grande...zero dolori...due giorni dopo passeggiavo già al parco....che dire... tutto stupendo... ovviamante i movimenti sono molto limitati...ma riesco a fare piano piano tutto. Partivo da una prima piena ed ho inserito una polytec tonda 320 ml in dualplane. Per ora sono ancora un po' dure ma molto naturali. Costo intervento: 7500 euro

La mia Mastoplastica terziaria
Labossdellettete
Membro Plus

Il mio soprannome è #labossdelletette e come tale cerco sempre la perfezione, ho affrontato la mia terza Mastoplastica per ottenere l’effetto che desideravo cioè una rotondità maggiore nella parte laterale del seno. Il post operatorio come previsto è molto leggero i dolori sono minimi se non assenti, l’unico fastidio è un edema monolaterale. Sono a 7 giorni e sto benissimo

Sono passati più di cinque mesi dalla mastoplastica additiva che ho eseguito a maggio sono super felice ,a distanza di mesi non smetto di guardarle e ammirarle ,lo rifarei e lo consiglio a tutte le donne che lo vogliono fare merita tantissimo