Dopo tanti anni di disagio per il mio seno piccolo... o meglio quasi insistente ... su consiglio di un'amica mi sono recata presso questo centro di Lugano. Mi sono immediatamente resa conto della professionalità sia del personale sia degli operatori. Finalmente mi sono convinta ad effettuare l'intervento e...oggi mi sento una persona finalmente realizzata.

Finalmente non mi vergogno più del mio seno, il disagio psicologico lungo 15 anni è svanito, l’autostima si è alzata e.. il mio sogno si è REALIZZATO grazie al Dott Antonio Tambuscio. Ciao a tutte, spero che l’esperienza che riporterò qui di seguito possa aiutare tante donne a superare la paura di affrontare un intervento, contando su medici molto preparati, esperti, umani e che sanno capire il malessere personale di ogni singolo paziente. Ho atteso un po’ di mesi prima di riportare qui la mia esperienza per valutare bene l’operato e l’assestamento del seno.. Premetto che prima di arrivare al dott Tambuscio ho fatto altre 3 consulenze da 3 chirurghi diversi alcuni trovati in internet e uno nominato dalla mia dott di base, ma nessuno dei 3 mi aveva dato quella sensazione positiva e convincente che serve per affrontare un intervento tanto delicato e intimo. Tutti molto frettolosi, con l’occhio all’orologio, qualcuno non ha nemmeno preso le misure, con opinioni discordanti tra di loro, chi mi diceva una cosa chi mi diceva l’esatto contrario creando così tanta confusione, insicurezza e paura nell’affidarsi a mani inesperte . Un giorno, ormai demoralizzata e sfiduciata, navigando in internet trovo il dott Tambuscio, mi sono un po’ informata ho letto tutto quello che era possibile leggere e mi sono decisa a fissare un incontro tramite la sua Assistente Silvia, molto cortese, disponibile e gentile . Il dott fin da subito mi ha trasmesso quella sicurezza, fiducia, empatia, umiltà e umanità che gli altri non erano riusciti a trasmettermi. Nessuno mi aveva spiegato in modo completo, scrupoloso e dettagliato tutto quello che si vuole sapere del prima, durante e dopo operazione. Mi ha spiegato passo per passo tutte le fasi preliminari all’operazione. La visita è poi proseguita con le prove delle sizer, è stato apprezzabile aver visto che dedicava del tempo nell’osservare come mi sentivo e mi vedevo io con una misura rispetto a un’altra, e lui più di me aveva le idee chiare. Mi ha spiegato quale sarebbe stata secondo la sua esperienza la taglia, la forma e il tipo di inserimento che avrebbe visto bene su di me per avere un seno armonico con il mio fisico. Io mi sono completamente affidata al consiglio e alla professionalità del dott, e devo dire che ho fatto molto bene, ha fatto un lavoro molto buono su di me e l’istinto di fidarmi non mi ha tradito. Quando sono uscita dalla visita dentro di me era maturata la sicurezza tanto cercata che LUI sarebbe stato il mio chirurgo… Ero così soddisfatta delle spiegazioni ricevute, dei chiarimenti e delle delucidazioni ricevute che non riuscivo a credere di aver finalmente trovato il chirurgo che faceva x me, un medico umano, comprensivo che sa infonderti sicurezza, fiducia, professionale, preparato e competente, oltre ad esser anche tranquillo, ironico e di bell’aspetto il che non guasta mai ;-) .. Al 12 ottobre ho fatto la visita e un mese dopo ho fatto l’intervento. Tutto è andato bene, il post operatorio non è stata una passeggiata ma se c’è una forte motivazione si sopporta anche quello, poi il dolore è soggettivo da fisico a fisico. Dopo anni ho ritrovato di nuovo la femminilità, da un seno svuotato e piccolo mi ritrovo una taglia che mi da molte soddisfazioni .. Ora non evito più i negozi di intimo ma finalmente entro senza timore e provo la biancheria, sicura che nn sarò più delusa dell’effetto. Ancora non ci credo così tutte le mattine controllo se è un sogno o la realtà! Avevo molta paura dell’intervento e non avrei mai pensato di riuscire a fare il passo decisivo e riflettendo penso, che le persone che si incontrano lungo il nostro cammino non sono mai per caso, io sono stata calamitata dalla grande passione che mi ha trasmesso il Dottore . Un grazie anche a tutto il personale che mi ha seguito prima e dopo l’operazione, tutti molto gentili e attenti.. Consiglio a tutte quelle donne che stanno considerando la mastoplastica additiva di fare una visita col dott Tambuscio perché vale davvero la pena conoscerlo. Per chi ancora ha qualche paura, dubbi o domande..io sono a disposizione un ciao a tutte

Ho realizzato un mio sogno!!
Pocahontas
Membro Plus

Che dire, il Prof.Marco Gallucci è un fuoriclasse. Si percepisce che è anche un professore. Lui si è dedicato completamente a me, mi ha spiegato per filo e per segno tutto l'intervento della mastoplastica additiva, dalla tecnica al tipo di protesi (protesi approvate dalla fda). Una vera e propria lezione universitaria, anche dai rischi (un'eventuale contrattura capsulare che può accadere a chiunque ma con la tecnica all'avanguardia che lui adotta, il rischio è ridotto al minimo) alle varie tecniche usate e migliorate sul corpo, grazie al suo incredibile curriculum. Si è formato presso le più prestigiose Università in Europa, Stati Uniti, perfezionandosi poi ulteriormente in Brasile (Universidade Federal do Rio de Janeiro e Clinica Interplastica do Rio de Janeiro) e di nuovo negli Stati Uniti. A Marzo 21 mi sono operata, il mio sogno di avere un seno meraviglioso si è avverata. La mattina dell'intervento, prima di entrare in sala, mi ha rispiegato tutto l'intervento, abbiamo provato le protesi, mi ha anche detto che al momento avrebbe valutato la grandezza, perchè ovviamente, la sua professionalità è anche questo, il non fare niente che possa rendere ridicolo il risultato della paziente e quindi scegliere per lei la misura giusta equilibrata alla corporatura. Poiché ero titubante sui cc da mettere, 360cc o 390cc. Tutto è andato fantasticamente bene, mi hanno fornito loro il reggiseno post operatorio che ovviamente avevo già addosso e mi hanno dimessa nel pomeriggio. Il giorno dopo sono tornata a togliere i drenaggi. Il prof usa una tecnica che in pochi ancora qui in italia usano in chirurgia estetica, cioè non usa più il bisturi, ma il laser, quindi niente punti, solo una colla e degli strip, tutto all'avanguardia, fantastico!! Quindi il dolore, il fastidio e tutto quello che ne consegue quando hai i punti, io non l'ho vissuto ed è stato un bell'aiuto nella convalescenza. I primi tre giorni li ho fatti con l'antidolorifico, dopodichè non ne ho più avuto bisogno, tutto sopportabile. Il seno è stato bello fin da subito senza un livido. Nessun dolore a parte mal di schiena perché non sono abituata a dormire a pancia in sù, piccoli fastidi ma tutto sopportabili. Al quarto giorno stavo già benissimo. Dal quinto in poi è tutta in discesa.

Ciao a tutte, 3 settimane fa ho eseguito l'operazione di mastoplastica additiva con il dott. Luigi Lapalorcia di Perugia, l'intervento è stato eseguito in clinica a Roma con un team di assistenti, anestesisti nonché il personale della clinica che mi hanno messo a mio agio e reso molto sereno ogni singolo momento e per questo li ringrazio tutti vivamente. Mi è bastato un solo incontro con il dott.Lapalorcia per convincermi della scelta che ho preso ed affidarmi a lui. Ho aumentato il seno di 2 taglie e il risultato è splendido. Il post operatorio è passato tranquillo, ovviamente piccoli fastidi che giorno per giorno vanno sparendo.

Raccomando il dottor Vincenzo galante che dopo tanti anni mi ha fatto realizzare il mio traguardo dopo aver pensato a figlio casa ecc..ora mi sono voluta fare un regalo...e superato i primi dubbi..del dopo intervento...dovuti a stress ..del gran cambiamento nel vedere il mio corpo completamente diverso... ora sono felice! Costo 5700 euro

Prima dell'intervento abbiamo tante domande...mille dubbi...io ho trovato fin da subito le mie anime gemelle..sia qui nel mio gruppo di guidaestetica....sia nel mio chirurgo e su tutta la sua equipe...tutto mi è sembrato tranne un operazione..sono entrata strafelice..sono arrivata in sala operatoria tranquilla e con il sorriso...è stata tutta una sorpresa perche le immaginavo piu piccole e tonde...invece sono entrate le 345 anatomiche della mentor e ho tolto quattro brutti fibroadenomi e un ernua piu grande di come ci aspettavamo..mi sono svegliata con 0 dolori..nottata splendida....ieri ho tolto i drenaggi che hanno spurgato molto sangue...lo rifarei altre mille volte...non ho mai preso un antidolorifico... Strafeliceeeeeeeee

Salve, giorno 14 ho eseguito mastoplastica additiva e mastopessi, protesi utilizzate polytec tonde 450cc in dual plane , sono alta 173 e peso 70, operazione in anestesia totale infatti vengo dimessa il giorno dopo. È inutile negare i dolori perché ci sono nonostante li tenga a bada con Tachipirina, quello che mi preoccupa è il gonfiore, in quanto il seno nonostante sia coperto da un corpetto post operazione, non appare tondo, è ovale e per certi aspetti schiacciato... mi chiedevo se fosse normale o se il corpetto è piccolo e sta deformando il seno... posso stare tranquilla?

Buongiorno a tutte, in data 21 gennaio 2019 mi sono sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva avvalendomi del Dott. Savino Bufo di Milano. Le paure erano tante, ma sia il Dottore che il suo team mi avevano aiutato molto ad affrontare l'intervento senza angoscia. Ricordo di aver anche dormito serenamente la notte prima e di essermi recata in clinica sorridente alle 6,30 del mattino. Sentivo che stavo realizzando un mio sogno e che mi ero rivolta ad un chirurgo che subito aveva saputo capirmi, mi aveva chiarito ogni dubbio, ascoltata e compresa e esaudito ogni mia richiesta e sentivo dentro di me di essere in buone mani. Dopo l'intervento in sedazione assistita mi sono svegliata e mi sentivo bene. Sono tornata a casa col mio ragazzo e ho passato l'intero pomeriggio con lui, riuscendo anche a pranzare senza problemi. I primi dolori ho iniziato ad avvertirli la sera stessa e si sono acuiti molto nel corso della notte. La fatica più grande era alzarsi dal letto. Sentivo le protesi schiacciarmi come se stessi dormendo sotto dei massi. La mattina dopo avevo la nausea e stavo ancora molto male, finché non mi sono liberata dell'anestesia stando male di stomaco e da lì ricordo di essere stata bene. Dormivo quasi tutto il giorno. Il tachidol mi aiutava tanto contro il dolore e a riposare tranquillamente. Sono stata a casa da sola dal secondo giorno e, con qualche piccolo accorgimento (tenevo le stoviglie a portata di mano), sono riuscita a cavarmela senza problemi. Preciso di avere una soglia del dolore molto bassa e mai mi sarei aspettata di reagire così bene all'intervento. Oggi sono felice, il seno migliora di giorno in giorno e ogni volta che indosso una maglietta aderente non faccio che sentirmi finalmente a mio agio col mondo e mi vedo con occhi nuovi.

Eccomi qui a distanza di un po' di tempo, adesso che la mia vita è tornata alla normalità, ma che dico alla normalità, oggi è davvero migliorata, parlo di me, della mia autostima del mio approccio nei confronti della vita di tutti i giorni.... Parlo di quel benessere che non devi per forza spiegare o motivare, non ho bisogno di esibire necessariamente il mio seno ( come invece pensavo accadesse una volta avuto), adesso mi sento bene anche con un maglione largo, con una banale tuta, ma soprattutto mi sento bellissima nuda!!! Finalmente al mare senza imbarazzo e a letto col mio compagno à luce accesa e senza reggiseno!!! Non parliamo di cose essenziali per la vita lo so, ma di certo la vita te la migliorano e di tanto... So che chi mi legge può capire.. Adesso, a distanza di mesi, mentre il seno si sgonfia e si modella, l'unico rammarico che ho è quello di non aver osato di più, avevo il terrore che le protesi polytech anatomiche da 395 cc fossero enormi e invece.... Il mio chirurgo aveva ragione quando mi diceva che avrei rimpianto di non averle scelte un po' più grandi... Ma va bene così, sono felice di aver coronato il sogno di una vita e consiglio a chiunque abbia dubbi di buttarsi e di rischiare dì essere felici!!

Avevo sentito parlare del prof. Gallucci da una cara amica di famiglia che si era sottoposta ad un addominoplastica da lui, un capolavoro! A settembre mi è stata fatta una sorpresa dalla mia famiglia prendendo un appuntamento da lui, sicuri della sua serietà e quando lo abbiamo incontrato siamo rimasti a bocca aperta. Premettendo il fatto che, c'è sempre molta gente al centro per incontrarlo, quindi anche quel giorno era pieno. Lui si è dedicato completamente a noi per più di un'ora, senza guardare l'orologio, ci ha spiegato per filo e per segno tutto l'intervento (mastoplastica additiva), dalla tecnica al tipo di protesi, dai rischi (un'eventuale contrattura capsulare che può accadere a chiunque ma che con la tecnica all'avanguardia che lui adotta, il rischio è ridotto al minimo) alle varie tecniche usate e migliorate sul capo, grazie anche al suo incredibile curriculum ed al suo lavoro e studio in america. In tutto questo, mi ha messa subito a mio agio ed è estremamente simpatico e alla mano. Insomma, quel giorno siamo usciti dal suo studio con la data dell'intervento e la piena certezza di essere "capitati" nelle mani migliori. La sua professionalità, l'amore e la dedizione che mette nel suo lavoro, l'empatia e l'onesta che ha, sono tutti valori aggiunti, perchè la bravura è ovviamente la cosa più importante, ma tutto il contorno non è assolutamente scontato e questo lo rende davvero unico. Voglio spendere due parole anche per Adriana, la sua assistente che ti segue nel pre e nel post operatorio, con la sua gentilezza ti fa sentire coccolata e seguita in tutto il percorso, con chiamate prima dell'interveto dove ti chiede come stai e ti tranquillizza e dopo per sapere come va e per darti una disponibilità completa, per qualunque domanda/dubbio, e per il personale del centro, tutte persone incredibili, gentili, di una disponibilità e simpatia uniche. Ad ottobre mi sono operata, il mio sogno di avere un seno meraviglioso si è avverato). La mattina dell'intervento, prima di entrare in sala, ci ha rispiegato tutto l'intervento, abbiamo provato le protesi, ma con la mia piena fiducia, mi ha anche detto che al momento avrebbe valutato la grandezza, perchè ovviamente, la sua professionalità è anche questo, il non fare niente che possa rendere ridicolo il risultato della paziente e quindi scegliere per lei la misura giusta equilibrata alla corporatura. La clinica alla quale si appoggia è a pistoia, facilissima da trovare. Lì si sono tenute anche alcune visite post operatorie. Il personale è gentilissimo e anche loro mi hanno messa subito a mio agio. Tutta l'equipe della sala operatoria è squisito, l'anestesista è venuto a conoscermi ed è stato simpatico e disponibile, insomma, tutto il contorno dell'intervento è stato fantastico e non esagero, perchè la mia tensione era ovviamente tanta, ma non c'è stato un momento in cui non mi abbiano tranquillizzata. Fra l'altro, entrata in sala operatoria, dove un piantino me lo sono fatto :) sono stati tutti comprensivi e anzi, mi hanno fatta sfogare e tranquillizzare e un altro particolare che mi è rimasto molto in presso è stato il momento prima di addormentarmi, quando hanno acceso la musica e c'era Bruno Mars, che mi ha fatta ancor più rilassare e sorridere. Tutto è andato fantasticamente, mi hanno fornito loro il reggiseno post operatorio (lo scrivo perchè leggo spesso nei forum di estetica che molti medici te lo fanno comprare) che ovviamente avevo già addosso e mi hanno dimessa nel pomeriggio. Il giorno dopo sono tornata a togliere i drenaggi. Ho potuto subito fare la doccia, in quanto, il prof. una una tecnica che in pochi ancora qui in italia usano in chirurgia estetica, cioè non usa più il bisturi, ma il laser, quindi niente punti, solo una colla e degli strip, tutto all'avanguardia, fantastico!! Quindi doccia (impossibile da fare da sola visto che ho fatto una dual plane, ma questa è un'altra storia), ma il dolore, il fastidio e tutto quello che ne consegue quando hai i punti, io non l'ho vissuto ed è stato un bell'aiuto nella convalescenza. I primi tre giorni li ho fatti con l''antidolorifico, dopodichè non ne ho più avuto bisogno, tutto sopportabile. Sono stata a casa da lavoro due settimane e quando sono tornata (faccio la commessa) potevo fare praticamente tutto, certo non alzare scatoloni, anche perchè non ce la facevo. Sono susseguite altre visite di controllo, quando ho avuto qualche dubbio mi è bastato chiedere e sia il prof. che la sua assistente hanno sempre risposto esaustivamente e tutt'ora, dopo quasi 5 mesi, ci vediamo con altre visite e mi monitorano con foto che gli mando per vedere il progredire della guarigione. Insomma, anche la disponibilità post intervento è eccellente. Ho tenuto il reggiseno "speciale" per tre settimane circa, ma potevo toglierlo tutte le volte che volevo, se l'ho tenuto è stato solo per mia comodità. Credo di aver detto tutto raccontando la mia esperienza della quale sono pienamente soddisfatta e che rifarei mille volte! Mai potrei andare da qualcun altro se avessi ancora bisogno di qualche "aiutino di autostima", mi fido ciecamente del prof. Gallucci e del suo staff, tanto che ci ho portato anche mia cugina che un mese fa si è sottoposta ad una rinoplastica che le ha cambiato completamente il viso con un naso armonioso e delicato, cosa che certo non era prima. Insomma, la mia famiglia si è affidata e si affiderà sempre a quello che oggi, sia io che mia cugina, chiamiamo il "NOSTRO" chirurgo!!! Questa è la mia esperienza, penso di essermi dilungata un po ma ci tenevo veramente a far capire quanto mi sia trovata bene con lui e quando lo consiglio a chiunque ad occhi chiusi. Ah, il mio seno è meraviglioso, armonioso, si è ammorbidito e sembra naturale, forse è troppo bello per sembrare naturale _ , ma ci siamo capiti!! Grazie a tutti per questo cammino, che non sarebbe stato come lo è se non avessi trovato una squadra come la vostra e senza nulla togliervi, un professionista come Marco Gallucci!! Grazie

Ho un seno bellissimo e non per un intervento estetico ma per un intervento di ricostruzione del seno. Nel 2016 ho avuto una diagnosi di un tumore al seno preso molto precocemente per via della mia testardaggine, del sesto senso e alla bravura di alcuni radiologi. Ho avuto una mastectomia con risparmio del capezzolo e della pelle. Per 2 anni ho avuto un espansore e di un torace "picassiano" e nel luglio 2018 e' artivata la sospirata ricostruzione del seno con simmetrizzazione e lipofiling con grasso preso dal mio interno cosce. Ho un capezzolo un po meno grosso dell altro poiche durante la mastectomia la punta e' andata in necrosi e ho avuto un po di contrattura al.pettorale dovuta anche alla mia smania di riprendere lo sport praticandolo tutti i giorni, contenuta e controllata grazie ai consigli del mio chirurgo plastico e il risultato e' un seno che non e' perfetto ma molto bello ed anche il capezzolo asimmetrico non si nota piu di tanto e magari col tempo si trovera' come correggerlo. Che dire sono 2 volte fortunata 2 volte felice 2 volte convinta che sono le persone a fare la differenza.

Il 13 novembre 2018 mi sono operata..la mia super chirurga si chiama POZZI ADRIANA..l’intervento è stato eseguito a Villa Maria di Rimini e sono rimasta una notte ricoverata..nessun dolore post intervento sono qualche fitta ogni tanto, infatti ho preso gli antidolorifici solo il giorno successivo per precauzione poi nn ne ho più presi! L’intervento è andato molto bene e non ho avuto nessun tipo di problema post operatorio..devo ringraziare veramente la dottoressa Pozzi sia per la professionalità che per le attenzioni e rassicurazioni date sia prima che dopo l’intervento! Ho inserito protesi sottomuscolo 295cc mentor!

Ciao ragazze.. finalmente mi sono operata... venerdi 11-11-16!!!! Allora adesso vi racconto un pò.... tutto è iniziato un mesetto fa.. quando ho fatto la prima visita con il dottor Donato Bellone..! Da subito ha saputo capirmi e mettermi a mio agio e cosi mi sono ritrovata ad aver prenotato l'operazione!!!! Premetto che io non mi sono mai operata.. niente di niente.. quindi (passatemi il termine) me la stavo facendo addosso!! comunque venerdi mattina mi opero.. anestesia locale più sedazione e va tutto benissimo... !! Ho inserito protesi tonde da 400cc con 4.90 di proiezione in dual plane.... ero spaventatissima del post-operatorio ma invece sta andando benissimo...!! Non ho dolore .. solo fastidio.. !!! Ragazze fatelo!!!! Davvero vi cambia la vita.... wow! oggi ho tolto i drenaggi ma sono ancora fasciata... peró vi allego già qualche foto .. anche se si vede poco..

Ciao! Mi sono operata il 10 aprile, a distanza di quasi un mese posso dire che lo rifarei, anzi, probabilmente avrei dovuto farlo molto tempo fa! Partivo da una prima scarsa e ho inserito protesi da 380 cc extra proiezione, raggiungendo una (credo) quarta misura scarsa. Ora indosso il contenitivo solo di notte e uno più comodo e sportivo per il giorno, sento i punti tirare e il seno un po’ indolenzito, ma tutto molto sopportabile! Ho iniziato il massaggio delle cicatrici (le mie sono al di sotto del seno) e spero che si riducano sempre di più col tempo!