Rinoplastica secondaria o rinofiller?

Anonimo
19 ago 2022 · Ultima risposta: 29 ago 2022

Gentili dottori, nel 2019 mi sono sottoposta ad un intervento di rinosettoplastica. L'intervento è stato motivato da ragione funzionali ed estetiche. A distanza di anni, il naso presenta ancora problematiche, a mio avviso importanti. Il lato destro del dorso presenta un avvallamento, la pelle appare "schiacciata" e quando indosso gli occhiali la pelle sembra gonfiarsi, anche in prossimità del condotto lacrimale, esteticamente mi crea molto disagio Se tocco l'osso sotto tale avvallamento, questo non appare" liscio", é chiaramente avvertibile, come se si fosse assestato male dopo esser stato rotto. La problematica relativa alle ossa nasali é presente anche nel lato sinistro dove anche qui l'osso non è liscio, infatti di profilo ho ancora una gobbetta, da ambo i lati. Vorrei stringere ulteriormente la punta nasale, ma questa non è ancora "assestata". Ancora non riesco a toccarla alle superfici poiché avverto molto fastidio e mi fa male quando tocca un punto preciso della punta, come se ci fosse qualcosa di duro sotto. Inoltre riesco a dormire solo da un lato, poiché una narice si tappa completamente. Mi chiedo se sia necessario dovermi sottoporre ad una rinosettoplastica secondaria oppure il rinofiller potrà, almeno in parte, migliorare le probabilità estetiche. Grazie.

Annuncio

Risposte (7)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
3 sedi di Bari, Barletta-Andria-Trani... · 29 ago 2022
Solo una visita consulto da un bravo otorino può darle una risposta seria. Comunque non credo che un rinofiller possa risolvere i suoi problemi
Premium
4 sedi di Bologna, Pesaro e Urbino, Rimini... · 25 ago 2022
Gentile Signora, ormai sono passati tre anni dall'intervento per cui non credo ci sia da attendere nessun nuovo assestamento. Mi sembra di capire che i problemi da lei descritti siano parecchi. Generalmente è lo stesso chirurgo che l'ha operata a proporle quello che noi definiamo "ritocco", ma mi sembra di capire che sarebbe più propensa a farsi rivedere da un nuovo collega.
Io ricevo a Fano. Eventualmente mi chiami o mi mandi una mail che fissiamo un incontro.
Distinti Saluti
Dott. Franco Lauro
Premium
6 sedi di Bari, Firenze, Lecce... · 24 ago 2022
Gentile paziente,
prima di dare una valutazione concreta, occorrerebbe effettuare una consulenza. Dalle foto pare che il piccolo gibbo deve essere corretto con una rinoplastica secondaria.
La invito a trovare un professionista che le ispira fiducia e che possa risolverle il problema.

Saluti
MDG
STUDIO MEDICO SCEB
Dott. Fabio Michelini
Senza opinioni
Rapallo · 23 ago 2022
Buongiorno da ciò che lei descrive dubito che un filler possa risolvere il suo problema, questo almeno dalla mia esperienza di tanti anni. Nel caso in cui decida di farsi rioperare cerchi uno specialista universitario con una provata casistica in rinoplastiche. Questo il mio consiglio.
Cordiali saluti
Dott Michelini
Premium
4 sedi di Ravenna, Rimini... · 23 ago 2022
Buongiorno,
dalla descrizione e dalle foto si evince che il suo problema non può essere corretto con un rinofiller ma e’ indicata una rinoplastica secondaria.
Cordiali saluti
Dr Adriana Pozzi
Premium
10 sedi di Belluno, La Spezia, Lucca... · 22 ago 2022
SALVE, nel suo caso serve una rinoplastica, il rinofiller non va bene.
un saluto
Premium
2 sedi di Bergamo, Brescia... · 20 ago 2022
occorre una visita in presenza per dare un parere
saluti
Nicola Catania
Annuncio

Cerca più domande

Domande simili:

Rinoplastica
91 Risposte, Ultima risposta: 3 gen 2019
Rinoplastica
30 Risposte, Ultima risposta: 26 set 2018
Acido ialuronico
5 Risposte, Ultima risposta: 13 set 2021
Rinoplastica
33 Risposte, Ultima risposta: 7 dic 2017
Rinoplastica
6 Risposte, Ultima risposta: 10 set 2021
Rinoplastica
6 Risposte, Ultima risposta: 7 lug 2021
Rinoplastica
6 Risposte, Ultima risposta: 25 ago 2021
Rinofiller
9 Risposte, Ultima risposta: 8 mar 2022
Rinoplastica
8 Risposte, Ultima risposta: 14 lug 2021
Rinoplastica
13 Risposte, Ultima risposta: 23 giu 2019

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Consiglia il paziente