Recupera fino a 1.000€ sul tuo trattamento

Ogni mese sorteggiamo un rimborso fino a 1.000 euro!

Partecipa

Ipercromia sul mento

Gessica39
23 mar 2024 · Ultima risposta: 30 mar 2024

3 anni fa in estate, mi venne una strana irritazione rossa sul mento. Allego la foto di come era 3 anni fa. E subito dopo quella che è ora. Mi erano venute alcune anche sulla schiena, una sul collo, una sulla coscia e alcune sopra il labbro, ma più lievi. Ho girato vari medici e mi hanno dato diagnosi diverse, tra cui dermatite da stress, seborroica, eczema nummolare, couperose, xerosi cutanea. Da settembre ho notato che la zona mi si irritava, a volte era rossa a volte solo un'ombra. Arrivata a febbraio mi ci sono fossilizzata nel voler capire cosa sia. Mi sono recata da un dermatologo che mi ha detto che col dermatoscopio non ha visto infiammazione ma solo capillari piccoli dilatati per cui non ci posso fare nulla. La seconda mi ha detto invece che ha visto infiammazione e che potrebbe essere DS. Sto mettendo Aluseb crema, ma non vedo risultati. Ho le idee molto confuse e questa cosa mi sta procurando, ho molta ansia. Potrebbe essere qualcosa che non va più via? Sono in ansia perché la mia testa ha paura che sia qualcosa di irreversibile. Aiutatemi a tranquillizzarmi. Potrebbe essere qualcosa di recidivante nel solito punto? Ha anche più o meno la stessa forma! Come fa ad essere una macchia vascolare se non si vedono le righe dei capillari? Una vecchia irritazione crea dei danni vascolari? Aiuto

Annuncio

Risposte (3)

Tutte le risposte a questa domanda sono di dottori reali
Premium
Cassina de' Pecchi . 31 mar 2024
Se comprimendo la macchia con la punta del dito, questa scompare per una frazione di secondo per poi ricomparire, allora si tratta di una soffusione di microcapillari; se ciò non avviene può essere solo un minimo accumulo di melanina in quella zona.
Un consiglio? La lasci dov'è e impari ad accettarla come un "vezzo" che altre non hanno...non escludendo che potrebbe con il tempo auto-risolversi.
WhatsApp
Premium
Dott. Massimo Laurenza
Roma . 25 mar 2024
Gentile signora dalle foto sembra una manifestazione infiammatoria molto modesta. Le diagnosi poste sono tutte possibili perché tutte queste manifestazioni possono creare una modesta infiammazione come la sua che non sembra nessuna malattia ma una delle tante modeste manifestazioni della cute. Lei deve affidarsi con pazienza ad un dermatologo senza cambiare continuamente perché questo è l’unico modo per non guarire più ma aggravare la situazione in quanto a forza di cambiare pomate sicuramente si faranno danni. La medicina non è una scienza esatta!!!
Premium
Salve! Certamente non si può fare diagnosi certa senza un'accurata visita reale!Le foto non sono molto esaustive!

Le informazioni contenute in Guidaestetica.it non possono sostituire in nessun caso la relazione tra medico e paziente. Guidaestetica.it non difende un prodotto o servizio commerciale.

Consiglia il paziente