Durante il rapporto la gente si lamentava perché il membro andava giù. Alla fine ho scelto la tecnica tradizionale dell’allaccaimento sopra. L'intervento è stato gratuito e ho avuto accesso alla forma gratuita. Ho avuto un aiuto con il Chayles. Ho anche il problema dell'eiaculazione precoce e non sono ancora riuscito a risolverlo. Qualcuno diceva che si sarebbe potuto accorciare. Quello che prevede un allacciamento da sopra sembrava essere quello più rischioso per una questione di dimensioni, mentre l'altra tecnica prevede un taglio nella parte sotto e questo anzi avrebbe apportato mezzo cm in più. Non ricordo il nome del centro perché sono passati 4 anni dall'intervento però in generale è andato tutto bene. Adesso i miei rapporti sessuali sono migliorati però continuo ad avere problemi di eiaculazione e comunque sta già tornando la punta verso giù.

Non riesco ad avere un erezione che mi permetta la penetrazione ed anche con le varie pillole la situazione non è cambiata quindi avevo pensato di farmi inserire una valvola peniena che risolva il problema, i dubbi sono vari ma vorrei parlarne eventualmente con uno specialista ma in primis vorrei sapere il costo di questa operazione ed i tempi di realizzazione, ringraziandovi anticipatamente porgo i più distinti saluti

Una storia di vergogna che si traduce l'insicurezza sessuale al semplice relazionarmi con tutti. Si migliora in qualsiasi campo e perché no, l'estetica conta d'altronde. Spero che i miei timori possano migliorare con l'avvento di questo intervento... a quasi 30 anni ancora non mi vedo soddisfatto a letto anche se il mio partner non ha nulla che dire. Sarà un mio blocco mentale ma desidero migliorare me stesso il più possibile.

"vitalità obliqua"
MicheleSpironello

Salve purtroppo soffro di un problema estetico-plastico ( ma non funzionale: infatti l'eiaculazione è normale ) legato all'incurvamento del pene (ipp ) si può fare qualcosa? finora sono stato sotto terapia medica ma con pochi risultati ! Grazie

Voglio fare ingrossamento e allungamento del pene perche psicologicamente non mi vedo bene. Le mie paure sono la tecnica che si usa del legamento sospensore perche ho letto che porta impotenza e difficolta di erezione. Non so se siano vere queste storie, comunque dubbi non ne ho. Se mi potete aiutare a trovare un bravo chirurgo plastico che effettua questi interventi, grazie

Sarei interessato a sottopormi all'intervento per allungamento pene vorrei maggiori informazioni. Ho sempre desiderato avere un pene un pò più lungo...mi sentirei più sicuro e meno a disagio.

Io qualche anno fa ho avuto un grosso problema e mi hanno messo una protesi semirigida, che non ha dato buoni risultati....e poi la malattia che ha determinato il mio problema ha fatto si che il mio pene si sia accorciato di circa 5 cm e anche la largheza si è ridotta. Non ho risolto il problema. Ho subito un intervento al pene che non ha dato i risultati sperati. La protesi non è quella ideale, pertanto dovrei farmene impiantare un'altra. Ora ho il pene in perenne posizione di semierezione , però l'asse dello stesso è un po ruotato su se stesso in senso antiorario ed il glande è rialzato, quindi non in loiena. Ora, rivolgendomi ad altri andrologi, mi hanno consigliato la protesi idraulica tricomponente e dovrei anche, nel contempo cercare di risolvere la parte estetica del pene, allinearlo meglio renedere la forma omogenea e allineata, e cercare anche di aumentare un po le dimensini. Io sto a Roma , cerco un medico che possibilmenti operi in strutture pubbliche....o comunque se potete darmi buone indicazoni, ve ne sarei grato.