Prezzi: Chirurgia ricostruttiva

4.950 €
Prezzo medio
17
secondo
i medici

La chirurgia ricostruttiva può comprendere molti trattamenti poiché consiste nel ricostruire una parte del corpo che per diversi motivi (ustioni, malformazioni, incidenti, malattie, ecc.) è stata gravemente danneggiata. Grazie a questo tipo di intervento chirurgico verranno corrette diverse zone del corpo e quindi verrà restituita funzionalità ed estetica. Il prezzo medio della chirurgia ricostruttiva è 4.950 €.

Prezzi: Chirurgia ricostruttiva
Chirurgia ricostruttiva Prezzo
piú basso
Prezzo medio Prezzo massimo
Prezzo a Napoli (Città) 3.000 € 5.000 € 7.000 €
Prezzo a Alessandria (Città) 3.500 € 5.750 € 8.000 €
Prezzo a Torino (Città) 1.000 € 4.500 € 8.000 €
Prezzo a Pisa (Città) 1.000 € 4.000 € 7.000 €
Prezzo a Roma (Città) 3.000 € 5.500 € 8.000 €

Il costo di questo trattamento è orientativo: è la media dei prezzi che appaiono nelle storie e nelle esperienze reali pubblicate dalle persone in Guidaestetica.it. Questi prezzi possono variare a seconda della reputazione e dell'esperienza della clinica, le caratteristiche del paziente, la complessità dell'intervento, etc.

Che cosa è incluso nel prezzo della chirurgia ricostruttiva?

Come abbiamo accennato, esistono diversi tipi di interventi di chirurgia ricostruttiva a seconda della zona da riparare e del tipo di lesione esistente. A seconda dei casi, potrebbe essere necessario più di un intervento chirurgico per ottenere i risultati desiderati. Alcuni esempi potrebbero includere la correzione del labbro leporino nei bambini, una ricostruzione post oncologica o un intervento di miglioramento di cicatrici ed ustioni.

Qualunque sia la procedura, il prezzo solitamente include:

Visita iniziale. È indispensabile per il professionista effettuare un'anamnesi completa del paziente e un esame fisico approfondito prima di pianificare l’intervento. Le visite mediche di questo in genere costano circa 80-100€, ma le tariffe sono variabili.
Intervento. A seconda dell'intervento specifico i prezzi saranno molto diversi tra loro. Quello che è sempre incluso è: anestesia, sala operatoria, spese mediche e ricovero ospedaliero.
Visite di controllo. Sono essenziali per monitorare l'evoluzione del paziente e dei risultati dell’intervento, solitamente hanno un prezzo compreso tra 50€ e 100€.

Che cosa può far aumentare il prezzo della chirurgia ricostruttiva?

Dopo l'intervento, il medico potrebbe prescrivere alcune sessioni di fisioterapia che non sono incluse nel prezzo dell’operazione e quindi incrementano il budget. Lo stesso vale per eventuali farmaci o tutori da utilizzare nel post operatorio. Per i pazienti ustionati, ad esempio, possono essere necessari vari interventi chirurgici, medicazioni e innesti. Come per altri interventi chirurgici, infine, onorari, reputazione, ubicazione e struttura possono influenzare il prezzo.

Prezzi dei trattamenti simili alla chirurgia ricostruttiva in Italia

Un esempio simile può essere quello della chirurgia maxillo-facciale, in particolare un intervento di genioplastica ricostruttiva, che può essere effettuata con impianti protesici o con un'osteotomia del mento. Il prezzo medio di questa procedura è compreso tra 1200€ e 3500€. Un altro esempio è la ricostruzione del seno, che in genere ha un prezzo medio di circa 5000€.

Nel caso delle cicatrici, invece, possiamo prendere come esempio i trattamenti con laser CO2 frazionato, radiofrequenza, fototerapia LED, micropigmentazione o anche con iniezioni di acido ialuronico. Il prezzo di questi trattamenti dipenderà principalmente dal numero di sedute da eseguire e dall'estensione delle aree da trattare, ma il loro prezzo medio è solitamente di 200-300€ a seduta.

Il Servizio Sanitario Nazionale copre le spese della chirurgia ricostruttiva?

In linea di massima sì, ma dipende da caso a caso. Ad esempio il labbro leporino può essere operato in regime convenzionato e lo stesso vale per la ricostruzione mammaria post oncologica (purché non includa un aumento estetico). Anche la cura delle ustioni viene effettuata tramite SSN, ma ciò che potrebbe non essere incluso è il trattamento per ridurre al minimo l'aspetto delle cicatrici poiché questo è solitamente considerato un problema estetico.

Si può finanziare il pagamento della chirurgia ricostruttiva?

Spesso i medici privati e le cliniche private offrono alcune agevolazioni ai propri clienti (carte di credito, rate, pacchetti, etc). Se il tuo intervento di chirurgia ricostruttiva non può essere realizzato tramite SSN ti consigliamo di verificare direttamente con i tuoi centri di riferimento le modalità di pagamento previste.

Raccomandazioni generali

Come in ogni procedura, ti suggeriamo di non basare le tue decisioni esclusivamente sui prezzi e di verificare l'esperienza del chirurgo e le valutazioni di altri pazienti.