Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.

Navigazione

  • Cosa sono le macchie senili?
  • Come evitare la comparsa di macchie con l’età?
  • Trattamenti estetici per le macchie senili
  • Bibliografia

Con l'età, la pelle diventa più fragile e più sottile, soprattutto in alcune zone, come ad esempio le mani. Inoltre, possono comparire delle piccole macchie che sebbene non costituiscano alcun pericolo per la salute, possono comunque generare fastidio a livello emotivo e psicologico, creando complessi e insicurezze.

macchie senili cosa sono

Cosa sono le macchie senili?

Sono piccole macchie marroni simili a lentiggini, chiamate appunto lentigo senili o macchie senili. Anche il sole e i suoi raggi possono provocare la comparsa di macchioline cutanee (lentigo solari).

Queste lesioni cutanee iperpigmentate si possono manifestare in qualsiasi punto della pelle e sono causate da una sovrapproduzione incontrollata di melanina. Le parti del corpo maggiormente interessate includono il viso, il décolleté, le braccia e le mani. Le donne sono più inclini alla formazione di questo tipo di iperpigmentazioni.

Generalmente sono di lieve entità, ma è sempre importante consultare un dermatologo in modo che possa monitorare la loro evoluzione.

prevenire macchie invecchiamento

Come evitare la comparsa di macchie con l’età?

La prevenzione delle macchie senili è molto importante e prima di tutto passa attraverso una buona protezione solare: è fondamentale utilizzare ogni giorno una crema solare con un alto SPF (Sun Protection Factor - “Fattore di Protezione Solare”), che non solo deve essere applicata prima di andare in spiaggia, ma quotidianamente in tutte le stagioni dell’anno, perché siamo esposti ogni giorno ai raggi UV.

Smettere di fumare fa bene non solo alla salute, ma anche alla pelle, infatti il ​​tabacco rende la pelle più fragile e più incline alle iperpigmentazione. Inoltre, una buona cura della pelle non dovrebbe mai prescindere da una buona idratazione. Per evitare le macchie dell'età è necessario mantenere la pelle idratata, scegliendo creme e prodotti cosmetici adatti alla propria tipologia di cute e non bisogna mai scordare di struccarsi, utilizzando prodotti delicati e non aggressivi. Infine, in farmacia potresti chiedere prodotti schiarenti o correttivi specifici per le macchie cutanee, sempre scegliendo creme o sieri adatti al tuo tipo di pelle.

macchie età trattamento

Trattamenti estetici per le macchie senili

Peeling

Per ridurre le macchie dell’età vengono spesso utilizzati i peeling chimici, poiché´aiutano a rinnovare la cute rimuovendo imperfezioni ed inestetismi. Il tutto, grazie alla concentrazione dei suoi principi attivi, che inducono un processo di esfoliazione del derma. Esistono tre tipi di peeling: superficiale, medio e profondo. Una seduta inizia con la detersione della pelle e la rimozione del trucco dal viso per poi applicare un pre-peeling che rimarrà in posa per circa un minuto prima di essere risciacquato. Questo primo passaggio permette di esfoliare e preparare la pelle al peeling. Il secondo passaggio prevede l'applicazione del trattamento sul viso utilizzando un pennello, la sensazione può essere leggermente sgradevole e provocare formicolio. Una volta terminato il trattamento, la pelle viene sciacquata e il medico applicherà una crema lenitiva neutralizzante e idratante. La pelle sarà più delicata nei giorni successivi al trattamento, sarà dunque necessario seguire le indicazioni del proprio medico per proteggerla e curarla al meglio. Grazie a questo trattamento, le cellule morte vengono eliminate, la pelle ritrova il suo splendore e gli inestetismi come le macchie vengono cancellati.

macchie senili rimedi

Laser

I trattamenti laser per eliminare le macchie dovute all’invecchiamento cutaneo sono diversi:

  • Laser frazionato non ablativo
  • Laser frazionario CO2
  • Laser ad alessandrite e laser Nd:Yag
  • Energia al plasma (Plexr)

Anche se il principio tecnologico alla base di questi trattamenti cambia, sono tutte tecniche indolori e non invasive. Alcuni di essi sono più efficaci nel levigare la pelle, altri nel trattamento delle vere e proprie lesioni pigmentate oppure nella depigmentazione della cute o nella stimolazione al suo rinnovamento. Il tuo medico ti consiglierà quale sarà il più adatto alla tua pelle e alle tue esigenze dopo aver effettuato una diagnosi completa. Le sedute laser non sono dolorose, ma anche in questo caso nei primi giorni dopo il trattamento la pelle sarà più delicata e bisognerà seguire i piccoli accorgimenti suggeriti dal medico. Generalmente, viene prescritta una crema specifica da applicare dopo la seduta e nei giorni successivi. Sono necessarie diverse sessioni per avere buoni risultati.

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."