Dopo gli studi in giornalismo digitale si è specializzata nella redazione di articoli su Salute e Medicina, dal 2014 scrive di moda, bellezza e chirurgia plastica.

Navigazione

  • Un sorriso smagliante
  • Le cause dei denti gialli
  • Come far tornare i denti bianchi
  • La durata dei risultati
  • Semplici suggerimenti per mantenere i denti bianchi
  • Bibliografia

Un sorriso smagliante

Tutti vogliono avere un bel sorriso e denti bianchi! A chi cerca un sorriso smagliante, oggi i dentisti professionisti offrono tantissime soluzioni in grado di far tornare perfettamente bianchi anche i denti più ingialliti dal tempo o dalle cattive abitudini.

denti gialli cause e rimedi

Le cause dei denti gialli

Al contrario di quanto si potrebbe pensare, i nostri denti non sono naturalmente bianchi. La dentina (l’elemento costitutivo della colorazione dei denti) ha infatti un colore piuttosto giallastro, ed è a sua volta coperta dallo smalto, che può essere più o meno spesso e con un aspetto incolore e traslucido. A seconda dello spessore dello smalto i nostri denti saranno, pertanto, più o meno gialli. Altri fattori che possono influire sull’ingiallimento dentale includono, ad esempio, il consumo di certi alimenti o bevande, ma anche l'eredità genetica che può influenzare non solo la nostra fisionomia, ma anche il colore dei nostri denti. Inoltre, può succedere anche alcune patologie o determinati trattamenti terapeutici possano alterare il colore dei denti.

  • Cibi e bevande: l'acidità di cibi come agrumi, bacche, pomodori o ananas possono causare l'erosione dello smalto. Caffè, tè e vino sono le 3 bevande che macchiano e ingialliscono i denti più di tutte le altre. Mentre alcune bevande zuccherate e gassate, come bibite o bevande energetiche, possono contenere coloranti dannosi per il colore dei denti.
  • Tabacco: le sigarette accelerano il processo di ingiallimento dei denti e possono provocare la comparse di macchie a causa del catrame e dei vari prodotti tossici che contengono. Oltre a causare disturbi alla salute orale, il fumo accelera la produzione di tartaro e placca dentale che contribuiscono a creare il problema.
  • Cattiva igiene orale o pulizia eccessiva: non lavarsi i denti regolarmente e correttamente porta alla comparsa di tartaro e di conseguenza i denti diventano gialli, ma anche lavarsi i denti in modo troppo aggressivo può logorare lo smalto e renderlo più vulnerabile.
  • Farmaci: alcuni antibiotici o alcuni trattamenti terapuetici assunti per lungo tempo possono alterare il colore dei denti, come nel caso di alcuni trattamenti contro l'acne o l'artrite, ad esempio.
  • Genetica: l’eredità contenuta nei nostri geni può determinare anche il colore dei denti e la loro evoluzione nel corso della vita.
faccette estetiche denti gialli

Come far tornare i denti bianchi

Trattamenti sbiancanti professionali

Esistono due possibili approcci:

  • Trattamenti in studio: eseguiti nello studio dentistico, si effettuano con acqua ossigenata o perossido di carbamide, una lampada a LED o un laser. Questo trattamento è rapido, sicuro, efficace ed indolore e richiede 1 o 2 sessioni di circa un'ora.
  • Cure ambulatoriali: questa categoria include trattamenti che si eseguono prima in ufficio, e che poi prevedono una continuazione a casa. Dopo aver progettato un allineatore e aver spiegato come applicare il gel di perossido, il dentista stabilirà quante sessioni dovrai eseguire a casa (indossando gli allineatori per circa 30 minuti al giorno), poi seguirà un'altra sessione di monitoraggio, che può essere eseguita durante il ciclo o al suo termine.

Faccette dentali

Una tecnica un po' più complessa rispetto alle precedenti è il posizionamento delle faccette estetiche. Questa tecnica viene impiegata, normalmente, quando i denti non sono uniformi o sono molto danneggiati o macchiati. Le faccette sono sottili film in ceramica o materiali compositi dello spessore di circa 0,6-0,7 mm che vengono fissati sul lato visibile del dente (su incisivi e canini, e sui premolari se necessario) per migliorare il loro aspetto estetico. Le faccette renderanno i denti più luminosi e più bianchi e aiuteranno a correggere il disallineamento dei denti.

Kit fai-da-te

Oggi, lo sbiancamento dei denti può essere eseguito anche a casa con prodotti da banco. In Europa le regolamentazioni su questa tipologia di prodotti sono molto più rigide rispetto agli Stati Uniti e devono seguire standard rigorosi. Un gran numero di marchi, infatti, offre il proprio kit di sbiancamento dentale pronto all'uso. Le formulazioni di questi trattamenti fai-da-te risultano meno concentrate rispetto a quelle dei prodotti professionali, ma sono comunque basate sul perossido di idrogeno. Questi prodotti possono essere acquistati su internet ma anche nelle farmacie. Sono 3 tipi di sbiancamento da fare a casa:

  • strisce trasparenti autoadesive
  • Gel con pennello
  • Allineatori monouso
colore denti

La durata dei risultati

A parte le faccette dentali, tutte le altre tecniche di sbiancamento dentale non danno risultati definitivi. I benefici, in generale, hanno una durata compresa tra 1 e 2 anni al massimo, sempre che si rispettino tutte le regole di un buon igiene orale.

Esistono diverse tabelle che definiscono il colore dei denti e sono facilissime da usare: devi solo confrontare i tuoi denti con la tabella per trovare la tua tonalità. Questi grafici sono suddivisi in 4 gruppi di tonalità:

  • (A) Marrone o bruno-rossastro
  • (B) Giallo-rossastro
  • (C) Grigio
  • (D) Grigio-rossastro

In generale, lo sbiancamento dei denti riporta a circa due o tre tonalità in più di bianco rispetto al tuo di partenza, ma il grado di questo cambiamento varia a seconda della persona.

cura dei denti

Semplici suggerimenti per mantenere i denti bianchi

Ci sono tanti piccoli gesti che possono essere integrati nella vita quotidiana per mantenere i denti bianchi più a lungo dopo lo sbiancamento o semplicemente per evitare potenziali macchie.

  • Il primo consiglio è di effettuare almeno una visita all’anno dal tuo dentista, per controllare le condizioni delle gengive ed eliminare il tartaro (è importante eseguire una detartarizzazione ogni 6 mesi).
  • Smettere di fumare è importante sia per la salute che per l'estetica dei denti.
  • Riduci le bevande e gli alimenti che macchiano i denti, dopo ogni caffè o tè, prova a bere un bicchiere d'acqua per pulire la bocca.
  • Usa il carbone vegetale una volta alla settimana per lavarti i denti: il carbone ha un'azione disintossicante e sbiancante.
  • Avere sempre una buona igiene orale: lava i denti dopo ogni pasto.

Prima di intraprendere qualsiasi trattamento, dovresti tenere a mente che lo sbiancamento dentale da parte di un professionista rappresenta la soluzione più sicura ed affidabile, e anche quella con i risultati più visibili. Inoltre, affidandoti a uno specialista, gli allineatori saranno realizzati su misura per te in modo da evitare il più possibile il contatto con le gengive e per evitare possibili irritazioni o dolori. Se opti per lo sbiancamento domiciliare, verifica con il tuo dentista che gengive e denti siano sani (ad esempio, non puoi sbiancare i denti in presenza di carie).

"Le informazioni contenute in questa pagina sono solo orientative e in nessun caso possono sostituire le informazioni fornite individualmente dal tuo chirurgo plastico, medico estetico o specialista. Se stai valutando la possibilità di sottoporti a un trattamento o a un’operazione di Chirurgia Plastica o Estetica (anche in caso di dubbi o domande) rivolgiti direttamente a un medico specializzato che ti fornirà tutti i chiarimenti opportuni. Guidaestetica non supporta né raccomanda alcun contenuto, prodotto, opinone, professionista medico né nessun altro tipo di materiale o di informazione contenuta in questa pagina o in altre parti del sito."