Chiedi al dottore Risolvi i tuoi dubbi!

Seno cadente in giovane età

frenx23 · 22 feb 2013

Salve, vi chiedo informazioni riguardanti il seno. Ho 20 anni e porto una terza, ma il mio seno è cadente e sembra svuotato. Ha moltissime smagliature che cerco di curare con il BioOil ma che sono esteticamente poco gradevoli. Escludendo la mastopessi (mi sembra prematuro ricorrere alla chirurgia), c'è niente che io possa fare per rendere il mio seno uguale a quello di ogni ventenne, sodo e alto? Grazie, F.

75 Risposta

75 Risposte

  • Dott. Marco Gerardi

    Miglior risposta
    20 gen 2018 ·

    2941 Risposte

    Gentilissima signora se il suo seno è cadente è sceso l’unica via da percorrere è una mastoareolopessi chirurgica non esistono altre vie o metodiche capaci di renderlo fiero e sostenuto. L’apparato sospensore del seno è costituito solo da piccoli legamenti di Cooper ma sono molto sottili e soprattutto non riescono qnd vi siano escursioni ponderslino ormonali o nutrizionali a tenere sempre sù il seno.
    Cordialmente
    Dott Marco Gerardi

  • Dott. Michele Antonacci

    5 mag 2019 ·

    43 Risposte

    Salve per poter valutare il tipo di trattamento più adeguato per migliorare la forma del suo seno deve essere visitata. Da quanto dice credo che una mastopessi sia comunque necessaria. Cordiali saluti. DR. Michele Antonacci

  • Sunmedical Center

    30 apr 2019 ·

    22 Risposte

    Generalmente una condizione come quella da lei descritta in una donna di così giovane età è piuttosto infrequente e spesso legata a marcato calo di peso o a causa post-gravidica.
    È ovviamente difficile dare consigli appropriati senza una visita preliminare; in termini assoluti in base alla mia esperienza un seno ptosico e svuotato necessita di un trattamento chirurgico che può variare dal semplice lipofilling alla mastopessi round-block fino alla mastopessi con incisioni a T rovesciata.
    Le consiglio una visita specialistica da un plastico di sua fiducia per una pianificazione del trattamento.
    Un saluto

    Dott.Luca D’Alessandro
    Medico Chirurgo
    Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva Estetica.

  • Occorre una valutazione diretta da parte di un chirurgo plastico, privato od ospedaliero.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    26 ago 2018 ·

    15587 Risposte

    le consiglio di consultare un reparto di chirurgia plastica

  • Dott. Marco Gerardi

    24 ago 2018 ·

    2941 Risposte

    Gentilissima Signora lei ha anche la possibilità di finanziare tutto l’importo pagandolo a rate. Un’ipomastia acquisita è una dismorfopatia non una patologia per cui non è operabile con il SSN. Mi scusi se sono diretto ma non voglio illuderla.
    Grazie
    Dott Marco Gerardi

  • Non le resta che contatattare un bravo Chirurgo o tentare la strada del servizio Pubblico ( strada complessa in assenza di malattia o esiti di malattia) .Cordiali saluti

  • I costi sono quelli indicati dai colleghi, individui uno specialista con esperienza cui rivolgersi.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    23 lug 2018 ·

    2092 Risposte

    In caso di chirurgo plastico e di strutture certificate e sicure dai 5000 ai 7500 euro. Si assicuri che il chirurgo sia esperto... è molto giovane e si porterà il risultato per il resto della sua vita...
    In bocca al lupo per il suo intervento

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    23 lug 2018 ·

    9720 Risposte

    Minimo 5000 euro. Dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Giancarlo Delli Santi

    14 nov 2017 ·

    1227 Risposte

    salve, credo che se potesse inviare delle immagini potremmo consigliarla. sono a sua disposizione anche in privato. l'eta' non è un limite

  • Dott. Leonardo Michele Ioppolo

    19 ott 2017 ·

    2092 Risposte

    Dipende da caso a caso.
    Se fatta con la tecnica corretta comunque difficilmente a un mese le mammelle sono ptosiche. Se così fosse è stata l'indicazione errata quella di aumentare il volume senza riposizionare in alto l'intero cono mammario.
    Dr Leonardo Ioppolo
    MILANO //CALABRIA

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    18 ott 2017 ·

    15587 Risposte

    infatti, che interventi ha visto?

  • Dott. Marrocco Salvatore

    18 ott 2017 ·

    270 Risposte

    Che interventi di mastoplastica ha visto ?

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    18 ott 2017 ·

    9720 Risposte

    Bisogna prima capire che cosa intende come seno cadente. Dr.Peroni Ranchet

  • Gentile paziente,
    in effetti spesso in questi casi si opta per una mastopessi con eventuale posizionamento contestuale di una protesi.
    E' tuttavia indispensabile una valutazione specialistica diretta per stabilirne la corretta indicazione chirurgica.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Gentile paziente,
    è indispensabile una valutazione diretta per potersi esprimere nel migliore dei modi.
    Cordialmente Equipe Medica CENTRO GENESY

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    14 lug 2017 ·

    15587 Risposte

    Consulti un chirurgo plastico di fiducia.

  • Dr. Ignazio Sapuppo

    13 lug 2017 ·

    15587 Risposte

    Valuti la mastopessi scarless

  • Dr. Piergiorgio Allegra

    12 lug 2017 ·

    320 Risposte

    Buongiorno, i suoi quesiti sono legittimi ma solo se discussi in persona con un chirurgo plastico nel corso di una visita. Il suo problema richiede mani esperte, etiche e competenti nei diversi aspetti clinici e psicologici. Solo dopo un’esame clinico, definizione del quadro medico, degli obiettivi estetici ecc, potrei non solo spiegarle le diverse opzioni ma anche raccomandare il protocollo più corretto per lei. Talvolta non eseguire nessun trattamento è la terapia giusta, ma l'incontro con l'esperto è di per sé terapeutico. Il suo primo obiettivo deve essere quindi trovare un vero (ed etico) specialista del settore (la sola specializzazione: CHIRURGIA PLASTICA) per farsi prima di tutto visitare ed avere una completa ed informativa conversazione. Cerchi lo specialista ESPERTO ("famoso" in Italia non è termine che coincide). Esperto significa anche membro dell'AICPE. La vicinanza geografica, chi sposa o chi frequenta in vacanza, costi da supermarket, una lunga lista di "master" a sostituire un paio di VERI diplomi e certificazioni, a nostro parere, non costituiscono criteri positivi di scelta (leggi “sicuri per lei”). A presto ☺

  • La Clinica Dei Nasi

    12 lug 2017 ·

    1175 Risposte

    gentile amica , innanzitutto la mastopesi si accompagna all'intervento di protesi mammaria solo quando il seno è piuttosto cadente (ptosi mammaria), secondo parametri ben precisi . Poi le cicatrici sono generalmente ben mimetizzate e la loro estensione dipende dalla gravità della ptosi mammaria , potendosi effttuare una semplice cicatrice periareolare nella ptosi lieve ,periareolare e verticale sottoareolare nella ptosi più elevata .

  • Studio medico BiospheraMed

    11 lug 2017 ·

    5677 Risposte

    Gentile Utente, deve parlarne in visita con il chirurgo plastico che la opererà.
    Cordiali saluti
    Staff medico Biosphera Med

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    11 lug 2017 ·

    9720 Risposte

    Gent.Roberta,
    la soluzione è la mastopessi Scarless, con la sola cicatrice periareolare.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

  • Dr. Alberto Peroni Ranchet

    11 lug 2017 ·

    9720 Risposte

    Gent.Roberta,
    si può limitare la cicatrice al contorno dell'areola con la tecnica Scarless.
    Cordiali saluti dr.Peroni Ranchet

  • Dott. Maurizio G. Beretta

    10 lug 2017 ·

    294 Risposte

    Rispondere ad una domanda del genere, è impossibile, senza una visita ed un colloquio su quali sono le sue aspettative. MB

Temi più popolari

Le informazioni che appaiono in Guidaestetica.it in nessun caso possono sostituire la relazione tra il paziente e il suo medico. Guidaestetica.it non fa l’apologia di un prodotto commerciale o di un servizio.